Bug: 443555 (SQLBUDT)

Sintomi

In un computer basato su Microsoft Windows XP o in un computer basato su Microsoft Windows 2000, utilizzare il protocollo Named Pipes per connettersi a un'istanza locale di Microsoft SQL Server 2005 o Microsoft SQL Server 2000. Quando si utilizza "localhost" nel nome della pipe, è possibile connettersi all'istanza di SQL Server. A seconda dello strumento utilizzato per connettersi all'istanza di SQL Server, si verifichi uno dei seguenti problemi:

  • Se si utilizza l'utilità della riga di comando Osql.exe per connettersi all'istanza locale di SQL Server 2000, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    [DBNETLIB] SQL ServerSQL Server non esiste o accesso negato. [DBNETLIB] ConnectionOpen (Connect()).

  • Se si utilizza l'utilità della riga di comando Sqlcmd.exe per connettersi all'istanza locale di SQL Server 2005, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    HResult 0x34, livello 16, server 1 Named Pipes Provider: Impossibile aprire una connessione a SQL Server [52]. Sqlcmd: errore: Microsoft SQL Native Client: si è verificato un errore durante la creazione di una connessione al server. Quando ci si connette a SQL Server 2005, questo errore può essere causato dal fatto che con le impostazioni predefinite SQL Server non consente le connessioni remote. Sqlcmd: errore: Microsoft SQL Native Client: timeout di accesso scaduto.

Nota: Questo problema non si verifica nei computer che eseguono Microsoft Windows Server 2003 o versioni successive di Windows.

Causa

Questo problema si verifica perché la versione di Microsoft Data Access Components (MDAC) inclusa in Windows XP e Windows 2000 non supporta l'utilizzo di "localhost" in un nome di pipe.

Risoluzione

Per risolvere il problema, utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • Utilizzare una rappresentazione alternativa del nome dell'indirizzo host locale anziché "localhost". Le possibili rappresentazioni alternative sono le seguenti:

    • 127.0.0.1

    • "."

    • Il nome host locale effettivo

  • Utilizzare un protocollo di connessione diverso, ad esempio TCP/IP.

Stato

Si tratta di un comportamento correlato alla progettazione del prodotto.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo nella Microsoft Knowledge Base:

824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×