Server DNS secondario non funziona correttamente in Windows Server 2012

Sintomi

Si supponga che si distribuisce una versione basata su Windows Server 2012 o versione successiva di basato su Windows server standard del sistema DNS (Domain Name) come server secondario per una zona DNS. Il server primario della zona è un server Active Directory integrated server DNS. In questo scenario, il server non funziona in modo affidabile. Sul server, tutti i trasferimenti di zona sono AXFR (completo) anziché IXFR (incrementale). A seconda delle dimensioni della zona, questo porta alla banda della rete maggiore. Inoltre, tutti i record non possono essere inviati al server secondario. In questo modo il server secondario che non tutti i record nella zona anche se i numeri seriali corrispondono.

Soluzione alternativa

Sul server master, disattivare le notifiche di aggiornamento zona nella scheda Trasferimento di zona di proprietà della zona e quindi configurare un'attività pianificata nel server secondario per trasferire manualmente la zona utilizzando il cmdlet Start-DnsServerZoneTransfer :

  • Configurare le zone secondarie per puntare a un server DNS primario di una versione precedente a Windows Server 2012.

  • Configurare la zona come inoltro condizionale anziché secondaria.

  • Configurare la zona come una zona di stub anziché secondaria.

Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×