Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Sintomi

Quando si tenta una chiamata di procedura remota (RPC) da un server a un altro, ad esempio eseguendo una stored procedure in un computer remoto con un'istruzione come EXEC SERV_REMOTE. pubs.. byroyalty), è possibile che venga visualizzato il messaggio di errore seguente:

Errore 18482: non è possibile connettersi al sito ' 0' perché'' non è definito come server remoto nel sito.

Nota Se si usa Microsoft SQL Server 2005, è possibile che venga visualizzato il messaggio di errore seguente:

Errore 18482: Impossibile connettersi al server <nomeserver> perché <nomeserver> non è definito come server remoto. Verificare di aver specificato il nome del server corretto.

Causa

Questo errore si verifica quando non è possibile eseguire una chiamata di procedura remota in SQL Server. Questa operazione può essere causata da un server locale configurato in modo errato. Per eseguire una chiamata di procedura remota, SQL Server determina prima di tutto chi è il server locale cercando il nome del server con srvid = 0 in sysservers. Se una voce con srvid = 0 non viene trovata in sysserverso se il nome del server con srvid = 0 appartiene a un nome di server diverso dal nome del computer Windows NT locale, viene visualizzato l'errore.

Soluzione alternativa

Per determinare se il server locale è configurato correttamente, esaminare la colonna srvstatus in master.. sysservers. Questo valore deve essere 0 per il server locale. Supponiamo ad esempio che il server locale sia denominato "SERV_LOCAL", che il server remoto sia stato denominato "SERV_REMOTE" e che sysservers contenga le informazioni seguenti: srvid srvstatus srvname srvnetname ----- --------- --------------- ------------ ... 1 1 SERV_LOCAL SERV_LOCAL 2 1 SERV_REMOTE SERV_REMOTE Nell'output precedente SERV_LOCAL è il server locale, ma ha un srvid di 1; dovrebbe essere 0. Per risolvere il problema, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Eseguire sp_dropserver local_server_name, droplogins (in questo esempio, eseguire sp_dropserver SERV_LOCAL droplogins).

  2. Eseguire sp_addserver local_server_name, local (in questo esempio, eseguire sp_addserver SERV_LOCAL, local).

  3. Arrestare e riavviare SQL Server.

Dopo aver eseguito questi passaggi, la tabella sysservers dovrebbe avere un aspetto simile al seguente: srvid srvstatus srvname srvnetname ----- --------- --------------- ------------ ... 0 0 SERV_LOCAL SERV_LOCAL 2 1 SERV_REMOTE SERV_REMOTE Tieni presente che l'ID server (srvid) deve essere 0 per il server locale.

Ulteriori informazioni

Potrebbe essere visualizzato questo messaggio di errore durante l'installazione della replica perché il processo di installazione esegue chiamate di procedura remota tra i server coinvolti nella replica.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×