Impossibile connettersi a Internet dopo la connessione a un server VPN

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 317025 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Dopo aver utilizzato una connessione VPN (Virtual Private Network) per accedere a un server che esegue Routing e accesso remoto, potrebbe essere Impossibile connettersi a Internet.

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se si configura la connessione VPN a utilizzato il gateway predefinito sulla rete remota. Questa impostazione sostituisce le impostazioni di gateway predefinito specificato nelle impostazioni TCP/IP.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, Ŕ necessario configurare i computer client perchÚ utilizzi il gateway predefinito sulla rete locale per il traffico Internet e una route statica alla rete remota per il traffico basato su VPN.

Nota : poichÚ esistono diverse versioni di Microsoft Windows, i seguenti passaggi potrebbero risultare diverse nel computer. In tal caso, vedere la documentazione del prodotto per completare la procedura.

Passaggio 1: Configurare il server che esegue Routing e accesso remoto per utilizzare un pool di indirizzi IP statici

Windows 2000 Server

  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione, quindi Routing e accesso remoto .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server che esegue Routing e accesso remoto e quindi fare clic su ProprietÓ .
  3. Fare clic sulla scheda IP , fare clic su pool indirizzi statici e quindi fare clic su Aggiungi .
  4. Digitare l'inizio dell'intervallo di indirizzi IP (Internet Protocol) nella casella indirizzo IP iniziale , digitare la fine dell'intervallo indirizzo IP nella casella indirizzo IP finale e quindi fare clic su OK .

    Nota : la configurazione di un pool di indirizzi IP statici su un segmento di rete diversa rispetto a segmento di rete in cui risiede la rete LAN interna (LAN).
  5. Fare clic per selezionare la casella di controllo Enable IP routing (se non Ŕ giÓ selezionata).
  6. Fare clic su OK .
  7. Attivare l'inoltro TCP/IP. Per ulteriori informazioni su come attivare l'inoltro IP, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    230082Come attivare l'inoltro TCP/IP in Windows 2000

Windows NT Server 4.0

  1. Fare clic su Start , scegliere Impostazioni , scegliere Pannello di controllo e quindi fare doppio clic su rete .
  2. Scegliere la scheda servizi , fare clic su Servizio di accesso remoto nell'elenco Servizi di rete e scegliere ProprietÓ .
  3. Fare clic su rete , fare clic per selezionare la casella di controllo TCP/IP (se non Ŕ giÓ selezionata) e quindi fare clic su Configura accanto per TCP/IP .
  4. Fare clic su Usa pool di indirizzi statici .
  5. Digitare l'inizio di intervallo di indirizzi IP nella casella Inizia , digitare la fine dell'intervallo indirizzo IP nella casella Fine .

    Nota : la configurazione di un pool di indirizzi IP statici su un segmento di rete diversa rispetto a segmento di rete in cui risiede la rete LAN interna.
  6. Se si desidera escludere un intervallo di indirizzi IP dal pool di indirizzi statici, digitare l'indirizzo IP iniziale dell'intervallo che si desidera escludere nella casella da , digitare l'indirizzo IP finale dell'intervallo che si desidera escludere nella casella a e quindi fare clic su Aggiungi .
  7. Fare clic su OK , fare clic su OK e quindi fare clic su Continua .
  8. Scegliere la scheda protocolli fare clic su Protocollo TCP/IP , fare clic su ProprietÓ , fare clic sulla scheda routing e quindi fare clic per selezionare la casella di controllo Enable IP Forwarding (se non Ŕ giÓ selezionata).
  9. Fare clic su OK e quindi fare clic su Chiudi .
  10. Fare clic su per riavviare il computer.

Passaggio 2: Configurare le proprietÓ di TCP/IP del client VPN

Per disattivare l'impostazione di Utilizzo di gateway predefinito sulla rete remota nell'elemento di connessione di accesso remoto VPN sul computer client:
  1. Fare doppio clic su Risorse del computer e scegliere il collegamento di rete e connessioni remote .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione VPN si desidera modificare e quindi fare clic su ProprietÓ .
  3. Fare clic sulla scheda accesso fare clic su Protocollo Internet (TCP/IP) nell'elenco componenti selezionati sono utilizzati da questa connessione e quindi scegliere ProprietÓ .
  4. Fare clic su Avanzate e quindi fare clic per deselezionare la casella di controllo Usa gateway predefinito sulla rete remota .
  5. Fare clic su OK , fare clic su OK e quindi fare clic su OK .

Passaggio 3: Connettere ai server che esegue Routing e accesso remoto

Sul computer client connettersi a Internet e quindi stabilire una connessione VPN al server che esegue Routing e accesso remoto.

Nota : ╚ impossibile connettersi alle risorse della rete remota Ŕ stata disattivata l'impostazione di Utilizzo di gateway predefinito sulla rete remota nella configurazione TCP/IP VPN.

Passaggio 4: Aggiungere una route statica sul client

Aggiungere una route statica sul computer client che utilizza la seguente configurazione:
  • La rete remota Ŕ la destinazione.
  • La subnet mask corretta viene utilizzata per la rete remota.
  • Il primo indirizzo IP dal pool di indirizzi IP statici Ŕ configurato nella sezione "Passaggio 1: configurazione il server incluso in esecuzione Routing e remoto Access per utilizzare un statico IP pool di indirizzi" di questo articolo Ŕ il gateway.

    Nota : server di routing e accesso remoto assegna questo indirizzo IP primo il driver di Miniport wide area network (WAN).
Per ulteriori informazioni su come aggiungere una route statica, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
140859Introduzione a routing TCP/IP per Windows NT
Ad esempio, per aggiungere una route statica a una rete che presenta l'indirizzo IP 192.168.10.0, subnet mask di 255.255.255.0 e il gateway (l'indirizzo IP primo dell'intervallo di pool di indirizzi IP statici) 192.168.1.1, digitare il seguente comando al prompt dei comandi e premere INVIO:
route -p add 192.168.10.0 mask di 255.255.255.0 192.168.1.1
Nota : se si utilizza il -p opzione con Windows 2000 o Windows NT 4.0, la route viene effettuata "permanente". Utilizzare questa opzione per garantire che la voce di routing viene mantenuta quando il computer viene riavviato.

Nota : il -p opzione non Ŕ supportata in computer basati su Microsoft Windows Millennium Edition, basato su Microsoft Windows 98 o basato su Microsoft Windows 95.

Workaround

Per aggirare il problema, creare un file batch che contiene il comando necessario aggiungere route e configurarlo per eseguire ogni volta che un client si connette al server VPN.

Informazioni

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di route statiche, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
178993Utilizzo di route statiche con routing servizio e accesso remoto
Per ulteriori informazioni su come configurare un server VPN, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
308208HOW TO: Installare e configurare un server di rete privata virtuale in Windows 2000

ProprietÓ

Identificativo articolo: 317025 - Ultima modifica: venerdý 2 marzo 2007 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbprb KB317025 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 317025
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com