Excel componenti aggiuntivi COM e il componente aggiuntivo di Automazione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 291392 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Microsoft Office Excel 2002 e Microsoft Office 2007 supportano il componente aggiuntivo di automazione oltre al componente aggiuntivo COM. In questo articolo si illustrano le differenze tra questi due tipi di componente aggiuntivo.

Informazioni

Componenti aggiuntivi COM

Componenti aggiuntivi COM presentano lo sviluppatore a una modalitÓ per estendere la funzionalitÓ di applicazioni Office Office 2000, XP, Office 2003 e Office 2007 alle attivitÓ personalizzate. Componenti aggiuntivi COM sono in genere utilizzati per automatizzare Excel nella risposta a un clic di un pulsante CommandBar, un modulo, finestra di dialogo o alcun altro evento specifico in Excel come apre, chiude le cartelle di lavoro o come l'immissione di dati di fogli. ╚ possibile che le funzioni di componenti aggiuntivi COM non si chiamino direttamente dalle formule di cella nei prospetti.

Un componente aggiuntivo COM Ŕ un server COM in-process (un DLL ActiveX) che deve implementare l'interfaccia IDTExensibility2. Tutti i componenti aggiuntivi COM devono implementare i ogni cinque metodi OnConnection, OnStartupComplete, OnAddinsUpdate, OnBeginShutDown e OnDisconnection di questa interfaccia.

Se un componente aggiuntivo COM si installa nel sistema di un utente, le voci di Registro di sistema si creano per il componente aggiuntivo. Oltre a registrazione COM normale, un componente aggiuntivo COM Ŕ registrato per ogni applicazione Office nell'esecuzione nell'applicazione. Componenti aggiuntivi COM utilizzati da Excel sono registrati nella seguente chiave di Registro di sistema:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\Excel\Addins\ 
					
Questa chiave contiene una sottochiave per ogni componente aggiuntivo COM installato. Il nome della sottochiave Ŕ il ProgID per il componente aggiuntivo COM. La sottochiave per un componente aggiuntivo COM contiene anche i valori che descrivono il nome descrittivo, descrizione, del componente aggiuntivo COM e che caricano il comportamento. Il comportamento di caricamento descrive come come il componente aggiuntivo viene caricato in Excel carica durante modalitÓ di caricamento in Excel sulla richiesta o come non durante il caricamento in Excel all'avvio caricato solo all'avvio successivo.

Inoltre, componenti aggiuntivi COM possono venire caricati e si possono scaricare tramite l'interfaccia utente di Excel 2002. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
  1. Dal menu Visualizza, scegliere Barre degli strumenti e quindi scegliere Personalizza.
  2. Nella finestra di dialogo Barre degli strumenti, selezionare la scheda Avanzate. Nell'elenco di categorie, selezionare Strumenti. Individuare Componenti aggiuntivi COM nell'elenco di comandi e il comando trascinare a un menu o a CommandBar della scelta. Chiudere la finestra di dialogo Barre degli strumenti.
  3. Fare clic sul comando Componenti aggiuntivi COM da avere aggiunto a visualizzare la finestra di dialogo Componenti aggiuntivi COM. Si elenca tutti i componenti aggiuntivi COM installati nel sistema nella finestra di dialogo e i componenti aggiuntivi COM attualmente caricati sono selezionati.
Inoltre, componenti aggiuntivi COM possono venire caricati e si possono scaricare tramite l'interfaccia utente Excel 2007. Attenere a questa seguente procedura a eseguire l'operazione:
  1. Fare clic sul Microsoft Office Button e quindi scegliere Opzioni di Excel.
  2. Fare clic sul componente aggiuntivo.
  3. Gestisci, fare clic su COM Add ins e quindi fare clic su Vai.

    Nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi COM si elenca tutti i componenti aggiuntivi COM installati nel computer. L'aggiunta COM attualmente caricata Ŕ selezionata.
Per ulteriori informazioni su componenti aggiuntivi COM, fare clic sui seguenti numeri di articolo per visualizzare gli articoli del Microsoft Knowledge Base:
238228 HOWTO: Creare un componente aggiuntivo COM di Office 2000 in Visual Basic
230689 ESEMPIO: Componente aggiuntivo COM Comaddin.exe di Office 2000 Ŕ scritto in Visual C++
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Componente aggiuntivo di Office
http://support.microsoft.com/ofd

Componente aggiuntivo di automazione

Oltre ai supporti di componenti aggiuntivi COM, Excel 2002 ed Excel 2003, il componente aggiuntivo di automazione di automazione Add-ins. costruisce componenti aggiuntivi COM in that le funzioni nel componente aggiuntivo di automazione possono essere chiamate dalle formule in fogli di lavoro di Excel. Tuttavia, componenti aggiuntivi COM devono essere i server COM in-process che supportano l'interfaccia IDTExtensibility2, il componente aggiuntivo di automazione pu˛ essere i server COM in-process o out-of-process e l'implementazione di IDTExtensibility2 Ŕ facoltativa.

Attenere a questa seguente procedura in Excel a utilizzare le funzioni da un componente aggiuntivo di automazione:
  1. Dal menu Strumenti, scegliere Componenti aggiuntivi.
  2. Nella finestra di dialogo Componente aggiuntivo, selezionare Automazione. Dall'elenco di server registrati COM, selezionare il componente aggiuntivo di automazione e selezionare OK.
  3. Il componente aggiuntivo di automazione si visualizza nella finestra di dialogo di Componente aggiuntivo. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Componente aggiuntivo.
Attenere a questa seguente procedura in Excel 2007 a utilizzare le funzioni da un componente aggiuntivo di automazione:
  1. Fare clic sul Microsoft Office Button e quindi scegliere Opzioni di Excel.
  2. Fare clic sul componente aggiuntivo.
  3. Gestisci, fare clic su Excel Add ins e quindi fare clic su Vai.
  4. Nella finestra di dialogo Componente aggiuntivo, selezionare Automazione. Nell'elenco di server registrati COM, fare clic sul componente aggiuntivo di automazione e quindi scegliere OK.

    Il componente aggiuntivo di automazione si visualizza nella finestra di dialogo di Componente aggiuntivo. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Componente aggiuntivo.
Quando si effettuano le aggiunte all'elenco nella finestra di dialogo Componente aggiuntivo in e o quando si seleziona e si deseleziona il componente aggiuntivo nell'elenco, in Excel si memorizzano le modifiche nel Registro di sistema. Innanzitutto utilizza la seguente chiave di registro che imposta Excel che Excel si determina se un componente aggiuntivo di automazione nell'elenco di componente aggiuntivo viene caricato:
 Excel 2002
Key:            HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Excel\Options
String:         OPENx
Sample Value:   /A "ServerName.ClassName"
					
 Excel 2003
Key:            HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Excel\Options
String:         OPENx
Sample Value:   /A "ServerName.ClassName"
					Excel 2007
Key:            HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Excel\Options
String:         OPENx
Sample Value:   /A "ServerName.ClassName"
					
L'opzione /A utilizzata nel valore di stringa Ŕ nuova a Excel 2002/ Excel 2003 e si utilizza per caricare specificamente il componente aggiuntivo di automazione. Tutto il componente aggiuntivo di automazione viene caricato sulla richiesta; Ŕ che sia possibile che alcuna impostazione di quello modifichi il comportamento di caricamento per un componente aggiuntivo di automazione.

Se un componente aggiuntivo di automazione elencato nella casella di dialogo Componente aggiuntivo Ŕ deselezionato, una sottochiave con un nome che rappresenta il ProgID del componente aggiuntivo si crea nella seguente chiave di Registro di sistema:
Excel 2002:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Excel\Add-in Manager
					 Excel 2003:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Excel\Add-in Manager
					
Questa impostazione di Registro di sistema assicura che il componente aggiuntivo di automazione che si Ŕ aggiunto all'elenco di componente aggiuntivo si mantenga nell'elenco quando si Ŕ anche scelto di non caricarli.

Per ulteriori informazioni su Aggiunta Automazione, vedere agli articoli seguendo nel Knowledge Base:
285337 HOWTO: Creare un componente aggiuntivo automazione di Visual Basic per le funzioni foglio di lavoro di Excel
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Componente aggiuntivo di Office
http://support.microsoft.com/ofd

Componente aggiuntivo di automazione quell'IDTExtensibility2 Implementazione

Come menzionato giÓ, un componente aggiuntivo di automazione pu˛ implementare IDTExtensibility2 ma esso non Ŕ necessario per che Excel chiami le funzioni di un foglio nel componente aggiuntivo. Se si richiede che il componente aggiuntivo di automazione ottenga un riferimento all'istanza di Excel, Ŕ possibile implementare IDTExtensibility2 ed Ŕ possibile utilizzare il parametro Application di OnConnection per automatizzare Excel.

Un componente aggiuntivo di automazione che implementa IDTExtensibility2 pu˛ essere caricato nell'interfaccia utente di Excel tramite la finestra di dialogo Componenti aggiuntivi COM e tramite la finestra di dialogo Componente aggiuntivo. Di seguito descrive il comportamento di un componente aggiuntivo di automazione basato su se viene caricato o meno in uno o entrambi di queste caselle di dialogo:
  • Si Ŕ caricato solo nella finestra di dialogo di Componente aggiuntivo.

    Il componente aggiuntivo viene caricato sulla richiesta. Le funzioni nel componente aggiuntivo possono essere chiamate dalle formule in un prospetto.
  • Si Ŕ caricato solo nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi COM.

    Il componente aggiuntivo viene caricato come un componente aggiuntivo COM e si determina il suo comportamento di caricamento dalle impostazioni nel Registro di sistema. Le funzioni nel componente aggiuntivo non possono essere chiamate dalle formule in un prospetto.
  • Si Ŕ caricato nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi COM e nella finestra di dialogo di Componente aggiuntivo.

    Due istanze separate del componente aggiuntivo vengono caricate. Un'istanza viene caricata come un componente aggiuntivo COM e l'altra istanza viene caricata come un componente aggiuntivo di automazione. L'istanza di componenti aggiuntivi COM utilizza il comportamento di caricamento indicato nel Registro di sistema; l'istanza di componente aggiuntivo di automazione viene caricata sulla richiesta. Le due istanze funzionano altri e non condividono le variabili globali.
PoichÚ il componente aggiuntivo di automazione viene caricato sulla richiesta, Excel pu˛ tentare di caricare il componente aggiuntivo mentre esso Ŕ nella modalitÓ di modifica di cella. Pertanto l'attenzione per non eseguire qualcosa che esegue un tentativo di modifica dello stato di Excel i carichi di componente aggiuntivo quando si sviluppa un componente aggiuntivo di automazione che supporta IDTExtensibility2 presta. Per ulteriori informazioni, vedere all'articolo seguendo nel Knowledge Base:
284876 ERRORE: FAIL di Excel al caricamento di componente aggiuntivo di automazione
Microsoft Corporation 2001 (c) tutti i diritti riservati. Con il contributo di Lori B. Turner, Microsoft Corporation

ProprietÓ

Identificativo articolo: 291392 - Ultima modifica: mercoledý 10 gennaio 2007 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office Excel 2007
  • Microsoft Office Excel 2003
  • Microsoft Excel 2002 Standard Edition
Chiavi:á
kbautomation kbinfo KB291392 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, Ŕ possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 291392
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com