Groove Musica e Spotify: domande frequenti

Si applica a: Windows 10Groove Music

Prima pubblicazione 2 ottobre 2017. Modificato il 1° giugno 2018 in seguito all'annuncio della sospensione delle app Groove Musica per iOS e Android.

Il 2 ottobre 2017 abbiamo annunciato l'inizio di una collaborazione con Spotify per offrirti il più grande servizio al mondo di musica in streaming. Sappiamo che l'accesso alla migliore esperienza di streaming, al catalogo musicale più ricco e alla varietà di abbonamenti sono opportunità importanti per te.

Il servizio di streaming Groove Music Pass è stato interrotto il 1° gennaio 2018. Se il tuo abbonamento Pass si estendeva oltre il 31 dicembre 2017, ti offriamo (o ti abbiamo già offerto) un rimborso ripartito proporzionalmente o un buono regalo di Microsoft (vedi i dettagli della tempistica di seguito). Continueremo ad aggiornare l'app Groove Musica di Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone, così potrai comunque riprodurre e gestire la musica che hai acquistato e scaricato in questi dispositivi o caricato in OneDrive, ma l'app non sarà più utilizzabile per lo streaming o la riproduzione del contenuto di Groove Music Pass.

Cosa è successo a Groove Music Pass?

Il servizio di streaming Groove Music Pass è stato interrotto il 1° gennaio 2018. Potrai continuare a usare le app Groove Musica di Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone per riprodurre la musica che hai acquistato e scaricato o caricato in OneDrive, ma non potrai più utilizzarle per lo streaming o la riproduzione del contenuto di Groove Music Pass.

Cosa succede all'app Groove Musica?

Continueremo ad aggiornare l'app Groove Musica in Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone, così potrai comunque riprodurre la musica che hai acquistato, inclusi i brani che hai caricato in OneDrive. Il 31 dicembre 2017, l'opzione per riprodurre in streaming, acquistare e scaricare la musica da Groove Musica è stata interrotta. Se la musica acquistata è stata scaricata, sarai comunque in grado di ascoltarla.

Che cos'era il contenuto di Groove Music Pass?

Il contenuto di Groove Music Pass erano i brani e i video musicali che potevano essere riprodotti in streaming o scaricati nel corso dell'abbonamento a Groove Music Pass. Music Pass ti forniva un servizio di streaming di brani musicali che non era necessario avere in locale per ascoltarli, oltre a consigli editoriali sulle playlist e la possibilità di creare le tue playlist personali.

Ho già pagato una quota annuale per Groove Music Pass. Quali erano le opzioni a mia disposizione?

La tua quota annuale di Groove Music Pass è rimasta valida fino al 31 dicembre 2017. Se il tuo abbonamento a Pass si estendeva oltre il 31 dicembre 2017, Microsoft ti avrebbe inviato entro il 1° febbraio 2018 un rimborso ripartito proporzionalmente a partire dal 31 dicembre 2017 (se era possibile emettere un rimborso con lo strumento di pagamento/carta di credito presente in archivio). Nel caso non fosse stato possibile usare lo strumento di pagamento presente in archivio per rimborsarti, Microsoft avrebbe inviato il 120% dell'importo ripartito proporzionalmente con un buono regalo di Microsoft al tuo account Microsoft da spendere in Microsoft Store.

Se avevi annullato l'abbonamento annuale a Groove Music Pass prima del 31 dicembre 2017:

  • Se avevi annullato l'abbonamento entro i 30 giorni precedenti l'inizio dell'abbonamento, avresti ricevuto un rimborso totale se le informazioni necessarie erano disponibili nello strumento di pagamento/carta di credito che supporta i rimborsi. Se non era possibile rimborsarti con il metodo di pagamento presente in archivio, ti avremmo inviato il 120% dell'importo in un buono regalo di Microsoft.
  • Se avevi annullato l'abbonamento entro i 30 giorni successivi l'inizio dell'abbonamento, avresti ricevuto un rimborso ripartito proporzionalmente (se era possibile inviarti un rimborso allo strumento di pagamento/carta di credito presente in archivio). Se non era possibile rimborsarti con il metodo di pagamento presente in archivio, Microsoft avrebbe inviato il 120% dell'importo ripartito proporzionalmente in un credito di Store.

Avevo un abbonamento mensile di Groove Music Pass. Quali erano le opzioni a mia disposizione?

Se il tuo abbonamento si estendeva oltre il 31 dicembre 2017, Microsoft ti avrebbe inviato entro il 1° febbraio 2018 un rimborso ripartito proporzionalmente a partire dal 31 dicembre 2017 (se era possibile emettere un rimborso con lo strumento di pagamento/carta di credito presente in archivio). Se il metodo di pagamento presente in archivio non supportava i rimborsi, Microsoft avrebbe inviato il 120% dell'importo ripartito proporzionalmente in un buono regalo di Microsoft.

Ho acquistato un Groove Music Pass che non ho riscattato. Quali sono le opzioni a mia disposizione?

A partire dal 2 ottobre 2017 non puoi più riscattare Groove Music Pass. Microsoft offrirà il 120% del valore del tuo Groove Music Pass inutilizzato prepagato come credito di Store da spendere in Microsoft Store. Questa offerta è valida fino al 31 dicembre 2018. Se non hai riscattato il tuo Pass e vuoi ottenere il credito, contatta l'assistenza clienti.

Avevo un abbonamento di Groove Music Pass. Il mio abbonamento verrà trasferito automaticamente a Spotify?

No. Per accedere a decine di milioni di brani in streaming senza costi, puoi provare Spotify in qualsiasi momento con l'offerta gratuita di Spotify.

Ho ricevuto il Groove Music Pass con un'offerta promozionale. Ho diritto a un rimborso?

No. Se hai ottenuto gratuitamente Groove Music Pass e non è stato fornito come parte di un altro acquisto Microsoft, non hai diritto a un rimborso.

Potrò comunque riprodurre la musica che ho scaricato con Music Pass?

No. A partire dal 31 dicembre 2017 tutto il contenuto di Groove Music Pass non è più riproducibile, inclusi i brani in streaming, le canzoni scaricate e i video musicali.

Potrò comunque riprodurre la musica che ho acquistato da Microsoft Store?

Se hai scaricato la musica acquistata nei tuoi dispositivi prima del 31 dicembre 2017, potrai ascoltarla tramite l'app Groove di Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone. Ottieni altre info sulla riproduzione di musica nei dispositivi Android e iOS.  A partire dal 31 dicembre 2017, la musica non potrà più essere acquistata o scaricata da Microsoft Store o per lo streaming da Groove.

Potrò comunque scaricare la musica che ho acquistato?

No. Quando Microsoft ha annunciato l'interruzione del servizio di streaming Groove Music Pass il 2 ottobre 2017, ha notificato ai clienti che la musica acquistata sarebbe stata disponibile per il download fino al 31 dicembre 2017. Sfortunatamente, questa data è passata. Se hai già scaricato i file musicali e vuoi ascoltarli su un PC, puoi caricare la musica acquistata in OneDrive. Se non usi OneDrive o un altro servizio di archiviazione cloud, puoi trasferire la musica acquistata da uno dei dispositivi a un altro dispositivo per un uso personale e non commerciale. Ottieni altre info sulla riproduzione di musica nei dispositivi Android e iOS.

Cosa accadeva ai brani musicali acquistati non ancora scaricati?

Quando Microsoft ha annunciato l'interruzione del servizio di streaming Groove Music Pass il 2 ottobre 2017, ha notificato ai clienti che la musica sarebbe stata disponibile per il download fino al 31 dicembre 2017. Sfortunatamente, questa data è passata. Se hai già scaricato i file musicali e vuoi ascoltarli su un PC, puoi caricare la musica acquistata in OneDrive. Se non usi OneDrive, puoi trasferire la musica acquistata e scaricata da uno dei dispositivi a un altro dispositivo per un uso personale e non commerciale.

Potrò comunque riprodurre i miei file musicali locali?

Sì. I file locali saranno ancora riproducibili con le app Groove Musica di Windows 10 per PC e Windows Phone.

Potrò comunque riprodurre i miei file musicali da OneDrive?

Sì. I file musicali di tua proprietà che hai caricato nella cartella della musica di OneDrive possono comunque essere riprodotti in streaming con l'app Groove Musica di Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone.

Non ero abbonato a Groove Music Pass. In che modo la cosa mi riguarda?

Per te non è cambiato niente. Puoi continuare a riprodurre il contenuto acquistato, locale o in OneDrive che hai scaricato tramite le app Groove Musica di Windows 10 per PC, Xbox e Windows Phone. Per accedere a decine di milioni di brani in streaming senza costi, puoi provare Spotify in qualsiasi momento con l'offerta gratuita di Spotify.

Posso comunque spostare la musica in Spotify?

No. Quando Microsoft ha annunciato l'interruzione del servizio di streaming Groove Music Pass il 2 ottobre 2017, ha notificato ai clienti che sarebbe stato possibile spostare il contenuto di Groove Music Pass su Spotify fino al 31 gennaio 2018. Sfortunatamente, questa data è passata.

Cosa succedeva alla mia musica dopo lo spostamento in Spotify?

Tutti i file musicali che avevano una corrispondenza nel catalogo di Spotify appaiono ora nelle playlist e nel catalogo di Spotify. Tutta la musica non Groove Music Pass acquistata o caricata rimarrà invariata nelle app Groove Musica di Xbox e Windows 10. La musica di tua proprietà archiviata localmente sul tuo disco rigido o in OneDrive rimane invariata e continuerà a essere disponibile per la riproduzione tramite le app Groove Musica di Xbox e Windows 10.

Al momento dello spostamento della musica in Spotify, mi è stato chiesto di concedere a Groove l'accesso ad alcune informazioni. Cosa sono queste informazioni e perché mi sono state chieste?

Per spostare in modo efficace la musica in Spotify erano necessarie cinque informazioni a cui dovevamo accedere temporaneamente. Dopo aver spostato la musica in Spotify, tutti i dati a cui aveva accesso Spotify venivano eliminati.

  • "Accedi ai dettagli del tuo abbonamento" offriva a Groove l'accesso alla tua area geografica in modo da poter aggiungere i brani corretti al catalogo di Spotify dal momento che la disponibilità dei brani è diversa da paese a paese.
  • "Accedi ai brani e agli album salvati" consentiva a Groove di verificare il contenuto presente nel catalogo di Spotify al momento per evitare duplicati di brani già presenti o aggiungere più brani di quanti ne possano essere contenuti.
  • "Gestisci gli album e i brani salvati" consentiva a Groove di aggiungere i brani dalla tua raccolta di Groove al catalogo di Spotify.
  • "Accedi alle tue playlist private" consentiva a Groove di individuare i brani già presenti nelle playlist di Spotify in modo da non aggiungere duplicati.
  • "Gestisci le tue playlist private" consentiva a Groove di creare e aggiungere brani nelle playlist in Spotify per replicare le playlist create in Groove.

Non riesco a trovare tutti i miei brani musicali di Groove dopo lo spostamento nella raccolta di Spotify. Cosa è successo?

Abbiamo fatto del nostro meglio per conservare intatte la raccolta e le playlist durante lo spostamento, ma in alcuni casi è possibile che non venga trovato un brano corrispondente nella raccolta di Spotify. Se hai usato un PC Windows 10 per spostare la musica, abbiamo archiviato un elenco dei brani che non siamo riusciti a spostare in un file sul computer denominato GrooveMigration.txt. Il file si trova nella cartella della raccolta musicale che per la maggior parte delle persone è in C:\utenti\[nomeutente]\Music\. I brani musicali di tua proprietà e archiviati sul tuo disco rigido o in OneDrive possono comunque essere riprodotti con l'app Groove Musica di Windows 10.

Le playlist che seguivo sono state spostate in Spotify?

No. Le playlist che hai creato sono state spostate in Spotify, ma non le playlist create da Groove.

Nel mio abbonamento a Groove Music Pass era incluso uno spazio di archiviazione aggiuntivo in OneDrive. È stato modificato?

Se l'archiviazione in OneDrive era inclusa nell'abbonamento a Groove Music Pass e non sei stato contattato da Microsoft, lo spazio di archiviazione è stato ridotto al piano standard del livello gratuito di OneDrive il 31 dicembre 2017.

Cosa è successo ai clienti di Groove Music Pass che superano il limite del piano di archiviazione gratuito di OneDrive?

Microsoft ha gestito direttamente il numero ridotto di clienti di Groove Music Pass in questa situazione e ha fornito le opzioni per soddisfare le loro esigenze.

Spotify riproduce la musica in streaming da OneDrive?

No, Spotify non riproduce la musica in streaming da OneDrive. I file musicali che carichi nella cartella della musica di OneDrive possono comunque essere riprodotti in streaming e scaricati in un PC con l'app Groove Musica di Windows 10.

Cosa è successo a Groove Musica in iOS e Android?

A partire da 1° giugno 2018, le app Groove Musica per iOS e Android non sono più disponibili per il download dall'App Store di Apple e da Google Play Store. Le app sono state ritirate il 1° dicembre 2018. Dopo questa data, le app non funzioneranno più e dovranno essere disinstallate. Altre info sull'uso delle app Groove Musica per iOS e Android.

Quali altre app di streaming di musica sono disponibili per Windows?

A seconda della tua area geografica, in Microsoft Store puoi trovare molte altre app per lo streaming di musica, tra cui Pandora, iHeartRadio, Amazon Music, Deezer, TuneIn Radio e SiriusXM.