Alcuni siti Web possono fornire risultati più accurati se condividi la posizione con loro. I dati sulla posizione possono essere precisi o imprecisi. Ad esempio, se si condivide la posizione precisa, i servizi di mappatura possono fornire indicazioni stradali precise. I siti Web possono anche usare la posizione imprecisa per fornire risultati rilevanti per la posizione generale, ad esempio i bar nelle vicinanze.

Per impostazione predefinita, ilnuovo Microsoft Edge  chiederà sempre l'autorizzazione quando un sito vuole conoscere la posizione precisa. Quando un sito richiede la posizione precisa, viene visualizzato un messaggio simile al seguente:

Il prompt delle autorizzazioni per la posizione in Microsoft Edge

Per consentire al sito di accedere alla propria posizione precisa, selezionare Consenti. Prima di condividere la posizione precisa con un sito Web, esaminare sempre l'informativa sulla privacy del sito.

Alcuni siti Web possono stimare la posizione imprecisa usando informazioni come l'indirizzo IP Microsoft Edge chiedere l'autorizzazione. 

Controlla se i siti Web possono accedere alla tua posizione in Microsoft Edge

Per bloccare la condivisione della tua posizione con i siti Web in Microsoft Edge:

  1. In Microsoft Edge selezionare Impostazioni > cookie e autorizzazione del sito > posizione

  2. Disattivare Chiedi prima di accedere (scelta consigliata). Microsoft Edge non condividerà la tua posizione precisa con alcun sito Web.

Per consentire a Microsoft Edge di condividere la tua posizione con i siti Web:

  1. In Microsoft Edge selezionare Impostazioni > cookie e autorizzazioni del sito > posizione

  2. Attivare Chiedi prima di accedere (scelta consigliata). Microsoft Edge verrà richiesto ogni volta che un sito Web vuole accedere alla posizione precisa.

Limita l'accesso alla tua posizione a specifici siti Web

Puoi inoltre consentire o bloccare l'accesso alla tua posizione a siti specifici:

  1. Visita un sito Web in Microsoft Edge.

  2. Nell'angolo della barra degli indirizzi seleziona l'icona Blocco , Info o Pericoloso e seleziona Autorizzazioni sito.

  3. Accanto a Posizione scegli Chiedi (impostazione predefinita), Consenti o Blocca dall'elenco.

In che modo Microsoft Edge interagisce con le autorizzazioni del sistema operativo quando condivide la tua posizione con un sito Web

Windows può usare informazioni come l'indirizzo IP, i punti di accesso Wi-Fi nelle vicinanze e i dati GPS, se disponibili, per stimare le coordinate di posizione precise o imprecise e passare queste informazioni Microsoft Edge. Queste informazioni vengono quindi condivise con il sito che richiede la tua posizione. 

Windows 11 e Windows 10

Se attivi Consenti l'accesso alla posizione in questo dispositivo e Consenti alla app di accedere alla tua posizione in Percorso nelle impostazioni di Windows, Microsoft Edge può fornire ai siti una posizione più precisa. Questa informazione verrà condivisa solo con i siti a cui hai consentito di vedere la tua posizione. 

Tieni presente che i siti Web possono usare altri metodi, ad esempio cercare l'indirizzo IP, per effettuare una stima della tua posizione se le impostazioni relative al Percorso sono disattivate in Windows.

Per altre informazioni sulle impostazioni Windows posizione e privacy, vedere Windows servizio di posizione e privacy di Windows 11

Altri sistemi operativi 

Per i sistemi operativi diversi da Windows 11 e 10, Microsoft Edge userà le autorizzazioni in Impostazioni e altre autorizzazioni > Cookie e siti > Location per determinare se condividere la posizione con un sito Web.

Microsoft Edge può utilizzare informazioni quali l'indirizzo IP e i punti di accesso Wi-Fi nelle vicinanze per stimare la posizione. Queste informazioni vengono quindi condivise con il sito che richiede la tua posizione.

Protezione della privacy durante la condivisione della posizione precisa

È consigliabile esaminare attentamente l'informativa sulla privacy di un sito Web prima di consentire l'accesso alla propria posizione precisa.

Microsoft rispetta la tua privacy e Microsoft Edge include diversi controlli predefiniti per garantire l'accesso alla tua posizione precisa solo quando abbiamo l'autorizzazione dell'utente e lo facciamo in modo da proteggere la tua privacy:

  • Microsoft Edge non raccoglie e archivia le informazioni sulla posizione con il tuo account Microsoft.

  • Microsoft Edge rispetta sempre le autorizzazioni del sito del profilo connesso per controllare l'accesso alla tua posizione:

    • Se usi InPrivate browsing, Microsoft Edge utilizzerà l'impostazione delle autorizzazioni per la posizione del profilo da cui è stata avviata la sessione InPrivate.

    • Se usi la modalità Guest, Microsoft Edge ti richiederà sempre l'autorizzazione prima di concedere la tua posizione al sito.

Serve aiuto?

Partecipa alla discussione
Chiedi alla community
Contattaci
Contattaci

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×