Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Windows: 16.0.15128
Web: introdotto il 28 marzo 2022

È possibile creare tabelle pivot in Excel connesse ai set di dati archiviati in Power BI con pochi clic del mouse. In questo modo è possibile ottenere il massimo dalle tabelle pivot e da Power BI. Calcolare, riepilogare e analizzare i dati con le tabelle pivot dai set di dati di Power BI.

Note: Le tabelle pivot dei set di dati di Power BI sono una caratteristica di Microsoft 365 in fase di distribuzione graduale. Per altre informazioni, vedere Quando si ottengono le funzionalità più recenti. Per usare questa funzionalità, è necessario soddisfare i requisiti seguenti:

  • Per creare una tabella pivot connessa a Power BI, è necessario usare Excel per Windows oExcel per il Web e avere una licenza di Power BI. È anche consigliabile archiviare il file inSharePoint o OneDrive.

  • Per creare o usare una tabella pivot connessa a Power BI, è necessario avere l'autorizzazione per il set di dati sottostante. Per altre informazioni, vedere la sezione Altre informazioni sulle tabelle pivot connesse a Power BI.

  1. Selezionare una cella vuota nella cartella di lavoro.

  2. Selezionare Inserisci, la freccia sotto Tabella pivot, quindi selezionare Da Power BI.

    Nota: A seconda delle impostazioni IT dell'organizzazione, il nome dell'organizzazione potrebbe essere incluso nel pulsante. Ad esempio, "Da Power BI (Contoso)"

    Menu a discesa Inserisci tabella pivot con l'opzione "da Power BI".

  3. Nel riquadro Set di dati di Power BI scegliere un set di dati dell'organizzazione disponibile. Verrà creata automaticamente una tabella pivot in un nuovo foglio di calcolo della cartella di lavoro in uso. L'operazione può richiedere tempo a seconda delle dimensioni dei set di dati.

    Suggerimento: In Excel per Windows è anche possibile passare alla scheda Dati > Recupera dati > Da Power Platform > Da Power BI.

    Screenshot di un riquadro con set di dati di Power BI.

  4. Dopo aver creato la tabella pivot connessa a un set di dati di Power BI, è possibile:

  • In Excel per Windows, per caricare una cartella di lavoro di Excel contenente tabelle pivot connesse a Power BI nelle app Power BI, passare alla servizio Power BI e quindi in Recupera dati selezionare Connetti.

  • Le etichette Microsoft Information Protect (MIP) offrono sicurezza e conformità di Microsoft per proteggere i dati da perdite indesiderate. Sia Excel che Power BI supportano le etichette MIP e possono collaborare per garantire la sicurezza dei dati riservati nei set di dati di Power BI. Ogni volta che si crea una nuova connessione a un set di dati di Power BI dalla funzionalità di tabella pivot descritta in precedenza, la cartella di lavoro di Excel eredita automaticamente l'etichetta applicata al set di dati.

    Attenzione: L'ereditarietà delle etichette MIP attualmente non funziona con altre connessioni esterne disponibili in Excel.

  • Le tabelle pivot di Excel connesse ai set di dati di Power BI attualmente non supportano l'aggregazione del trascinamento della selezione di campi numerici. Il set di dati in Power BI deve contenere misure predefinite. Informazioni sulla creazione di misure.

  • Gli utenti possono connettersi ai set di dati in Power BI se dispongono dell'autorizzazione per il set di dati sottostante. Un utente può avere questa autorizzazione in diversi modi, ad esempio avere il ruolo Membro nell'area di lavoro contenente il set di dati, avere un report o un dashboard condiviso con loro che usa il set di dati o avere l'autorizzazione compilazione per il set di dati, in un'area di lavoro o in un'app che contiene il set di dati.

Vedere anche

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×