Se si vuole personalizzare l'esperienza durante il salvataggio di un nuovo file tramite CTRL+S o premendo il pulsante Salva nella barra di accesso rapido, ecco alcune opzioni per soddisfare le proprie esigenze. 

In genere si usa il cloud, ma a volte è necessario salvare in locale?

Per salvare in locale, usare invece Salva con nome, che, come in precedenza, attiva la finestra di dialogo di salvataggio legacy. È possibile aggiungere facilmente Salva con nome alla barra di accesso rapido oppure usare la scelta rapida da tastiera F12.

L'esperienza legacy Salva con nome in PowerPoint

Non si usa il cloud, ma in genere si salva in un'unica posizione?

Se non si salvano i file nel cloud e si vuole salvarli in un percorso predefinito nel dispositivo locale, continuare a usare la nuova finestra di dialogo con un percorso locale predefinito.

Nell'elenco a discesa posizione è possibile impostare qualsiasi posizione recente come posizione predefinita facendo clic con il pulsante destro del mouse su tale posizione o premendo il tasto dell'applicazione in una delle posizioni visualizzate.Screenshot che illustra come impostare il percorso predefinito in Word durante il salvataggio di un nuovo file

Oppure, tramite Opzioni > file > Salva,è possibile selezionare " Salva nelcomputerper impostazione predefinita " e impostare "Percorso filelocale predefinito " sul percorso desiderato.  Screenshot della finestra di PowerPoint opzioni di modifica che evidenzia la sezione per personalizzare la posizione predefinita

Preferisci un'esperienza di esplorazione delle cartelle più classica, come in Windows Explorer?

Usare invece la classica finestra di dialogo Salva.

Tramite Opzioni > file > Salva, selezionare " Non visualizzare la visualizzazione Backstage quando si aprono o sisalvanofile con le scelte rapide da tastiera ".

Screenshot della finestra di dialogo PowerPoint opzioni di modifica che evidenzia l'impostazione per non usare la visualizzazione Backstage durante il salvataggio con le scelte rapide da tastiera

Si vuole usare la visualizzazione Backstage per esplorare immediatamente tutte le cartelle o accedere a siti connessi diversi? 

Passare alla visualizzazione Backstage facendo clic su File > Salva.

Impostare una cartella di lavoro predefinita

La cartella Documenti è la cartella di lavoro predefinita per tutti i file che vengono creati nelle applicazioni di Microsoft Office. È possibile scegliere una cartella di lavoro predefinita diversa.

Percorso della cartella Documenti predefinita

La cartella selezionata viene usata solo per l'applicazione che è in uso al momento della selezione. Se ad esempio si cambia la cartella di lavoro predefinita per Word, la cartella di lavoro predefinita per PowerPoint rimane Documenti.

Excel, PowerPoint, Project e Word

  1. Fare clic sulla scheda File e quindi su Opzioni.

  2. Fare clic su Salvataggio.

  3. Nella prima sezione digitare il percorso nella casella Percorso file locale predefinito oppure

    Opzioni di salvataggio in Word, con l'impostazione della cartella di lavoro predefinita

Nota: In Word è anche possibile fare clic su Sfoglia per trovare la cartella da usare.

Selezionare un titolo di seguito per altre informazioni sull'applicazione  

  1. Fare clic sulla scheda File e quindi su Opzioni.

  2. Fare clic su Generale.

  3. In Creazione di databasenella casella Cartella database predefinita fare clic su Sfoglia e passare alla cartella di database predefinita desiderata oppure digitare il percorso della cartella in cui archiviare i file di database di Access.

  1. Fare clic sulla scheda File e quindi su Opzioni.

  2. Fare clic su Generale e quindi in Opzioni InfoPath fare clic su Altre opzioni.

  3. Fare clic sulla scheda Progettazione.

  4. Accanto al campo Percorso progetto per codice Visual Basic e C#: fare clic su Sfoglia per selezionare la nuova cartella predefinita e fare clic su Apri.

  5. Fare clic su OK per salvare le modifiche.

Quando si imposta una cartella di lavoro predefinita in Visio, la cartella specificata per un determinato tipo di file è quella in cui vengono cercati i file di tale tipo. Se un determinato file non viene trovato nella cartella specificata, le ricerche di disegni e modelli vengono eseguite nella cartella Documenti, mentre quelle di stencil nella cartella Documenti\Forme personalizzate. Le ricerche di componenti aggiuntivi vengono infine eseguite nella cartella Documents and Settings\nome utente.

  1. Fare clic sulla scheda File e quindi su Opzioni.

  2. Fare clic su Impostazioni avanzate e nella sezione Generale fare clic su Opzioni predefinite.

  3. Per ogni tipo di file per cui si vuole impostare una cartella predefinita, fare clic sul pulsante Sfoglia Callout 4 appropriato e quindi passare alla cartella in cui si vuole archiviare il tipo di file. È possibile disporre di cartelle di archiviazione per ognuno dei tipi di file seguenti:

    • Forme

    • Disegni

    • Modelli

    • Stencil

    • Guida

    • Componenti aggiuntivi

    • Avvio

  4. Fare clic due volte su OK.

Nota: È possibile aggiungere più di una cartella per ogni tipo di file. In tal caso, la prima cartella corrisponde alla cartella di lavoro predefinita. Se la prima cartella non è disponibile, ad esempio se corrisponde a una condivisione di rete temporaneamente non disponibile, verrà utilizzata la cartella successiva dell'elenco. Le definizioni di rapporti sulle proprietà salvati in questi percorsi sono disponibili nella finestra di dialogo Report. I collegamenti a ulteriori informazioni sui rapporti sulle proprietà sono disponibili nella sezione Vedere anche.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×