Proprietà connessione

Usare la finestra di dialogo Proprietà connessione per controllare varie impostazioni per le connessioni a origini dati esterne e per usare, riutilizzare o cambiare file di connessione. Questa finestra di dialogo è spesso intitolata Proprietà query quando Power Query è stato usato per importare l'origine dati esterna.

Importante: Le connessioni a dati esterni potrebbero essere attualmente disabilitate nel computer. Per stabilire la connessione ai dati all'apertura di una cartella di lavoro, è necessario abilitare le connessioni ai dati esterni utilizzando la barra Centro protezione o inserendo la cartella di lavoro in una posizione attendibile. Per altre informazioni, vedere gli articoli seguenti: Aggiungere, rimuovere o modificare un percorso attendibile per i file,Aggiungere, rimuovereo visualizzare un autore attendibile e Visualizzare le opzioni e le impostazioni personali nel Centro protezione.

Caselle Nome connessione e Descrizione
Vengono visualizzati il nome della connessione e una descrizione facoltativa. Per modificare il nome e la descrizione, fare clic sul testo nella casella e quindi modificare il testo. 

Importante    Evitare di rinominare la query o la connessione. Si rischia di perdere il collegamento al file ODC esterno o i riferimenti alla tabella del modello di dati in una query.

Le impostazioni della scheda Uso controllano il modo in cui le informazioni di connessione vengono usate nella cartella di lavoro.

Aggiorna controllo:

Abilitare l'aggiornamento in background    Selezionare questa casella di controllo per eseguire la query in background. Deselezionare questa casella di controllo per eseguire la query in attesa. L'esecuzione di una query in background consente di usare Excel durante l'esecuzione della query.

Aggiorna ogni n minuti    Selezionare questa casella di controllo per abilitare l'aggiornamento automatico dei dati esterni a intervalli di tempo regolari e quindi immettere il numero di minuti tra ogni operazione di aggiornamento. Deselezionare questa casella di controllo per disabilitare l'aggiornamento automatico dei dati esterni.

Aggiorna dati all'apertura del file    Selezionare questa casella di controllo per aggiornare automaticamente i dati esterni all'apertura della cartella di lavoro. Deselezionare questa casella di controllo per aprire immediatamente la cartella di lavoro senza aggiornare i dati esterni.

Rimuovere i dati dall'intervallo di dati esterno prima di salvare la cartella di lavoro    Selezionare questa casella di controllo se si vuole salvare la cartella di lavoro con la definizione della query, ma senza dati esterni. Deselezionare questa casella di controllo per salvare la definizione della query e i dati con la cartella di lavoro. Questa casella di controllo diventa disponibile solo dopo aver selezionato la casella di controllo Aggiorna dati all'apertura del file.

Formattazione server OLAP:

Controlla se i formati server OLAP seguenti vengono recuperati dal server e visualizzati con i dati.

Formato numero    Selezionare o deselezionare questa casella di controllo per abilitare o disabilitare la formattazione dei numeri, ad esempio valuta, data o ora.

Stile carattere    Selezionare o deselezionare questa casella di controllo per abilitare o disabilitare gli stili dei caratteri, ad esempio grassetto, corsivo, sottolineato o barrato.

Colore riempimento    Selezionare o deselezionare questa casella di controllo per abilitare o disabilitare i colori di riempimento.

Colore testo    Selezionare o deselezionare questa casella di controllo per abilitare o disabilitare i colori del testo.

Drill-through OLAP:

Numero massimo di record da recuperare    Immettere un numero da 1 a 10.000 per specificare il numero massimo di record da recuperare quando si espande un livello di dati in una gerarchia.

Lingua:

Recuperare dati ed errori nella lingua di visualizzazione di Office, se disponibile    Selezionare o deselezionare questa casella di controllo per abilitare o disabilitare il recupero dei dati tradotti e degli eventuali errori dal server OLAP.

Le impostazioni della scheda Definizione controllano la modalità di definizione delle informazioni di connessione e l'origine delle informazioni di connessione, la cartella di lavoro o un file di connessione.

Tipo di connessione    Visualizza il tipo di connessione usata, ad esempio Connessione dati di Office o Database di Microsoft Access.

File di connessione    Visualizza il file di connessione corrente usato per archiviare le informazioni di connessione e consente di passare a un file di connessione modificato o nuovo. Se questo campo è vuoto, non è mai stato usato un file di connessione oppure è stato usato e quindi modificato in modo che il collegamento al file di connessione sia stato interrotto.

Per ristabilire il collegamento al file di connessione, ad esempio perché è stato aggiornato e si vuole usare la nuova versione oppure per modificare la connessione corrente e usare un file di connessione diverso, fare clic su Sfoglia ,che visualizza la finestra di dialogo Seleziona origine dati. È quindi possibile selezionare il file di connessione modificato, un file di connessione diverso o creare un nuovo file di connessione facendo clic su Nuovaorigine, che avvia la Connessione guidata dati.

Assicurarsi che il nuovo file di connessione sia coerente con l'oggetto con la connessione dati. È possibile modificare la connessione, ma non è possibile cambiare connessione tra gli oggetti seguenti:

  • Un rapporto di tabella pivot o di grafico pivot OLAP

  • Rapporto di tabella pivot o di grafico pivot non OLAP

  • Una tabella di Excel

  • File di testo

  • Tabella XML

  • Una query Web a una pagina Web

Usare sempre il file di connessione    Selezionare questa casella di controllo per assicurarsi che la versione più aggiornata del file di connessione sia sempre usata ogni volta che i dati vengono visualizzati o aggiornati. Deselezionare questa casella di controllo per usare le informazioni di connessione nella cartella di lavoro di Excel.

Importante: Se il file di connessione non è disponibile, Excel ricorre alle informazioni di connessione salvate nella cartella di lavoro. Per assicurarsi che sia sempre usata la versione più aggiornata del file di connessione, assicurarsi che il file di connessione sia accessibile e disponibile.

Stringa di connessione    Visualizza le informazioni di connessione correnti sotto forma di stringa di connessione. Usare una stringa di connessione per verificare tutte le informazioni di connessione e modificare informazioni di connessione specifiche che non è possibile modificare tramite la finestra di dialogo Proprietà connessione.

Salvare la password    Selezionare questa casella di controllo per salvare il nome utente e password nel file di connessione. La password salvata non è crittografata. Deselezionare questa casella di controllo per accedere all'origine dati, se sono necessari un nome utente e una password la prima volta che si accede. Questa casella di controllo non si applica ai dati recuperati da un file di testo o da una query Web.

Importante: Evitare di salvare le informazioni di accesso quando ci si connette alle origini dati. Queste informazioni possono essere memorizzate come testo normale e un utente malintenzionato potrebbe accedervi per compromettere la sicurezza dell'origine dati.

Tipo di comando    Selezionare uno dei tipi di comando seguenti:

  • SQL

  • Tabella

  • Predefinito

Se la connessione è a un'origine dati OLAP, viene visualizzato Cubo, ma non è possibile modificare il tipo di comando.

Testo del comando     Specifica i dati restituiti in base al tipo di comando. Ad esempio, se il tipo di comando è Tabella, viene visualizzato il nome della tabella. Se il tipo di comando è SQL, viene visualizzata SQL query usata per specificare i dati restituiti. Per modificare il testo del comando, fare clic sul testo nella casella e quindi modificare il testo.

Excel Services    Fare clic sul pulsante Impostazioni autenticazione per visualizzare la finestra di dialogo Impostazioni autenticazione Excel Services e scegliere un metodo di autenticazione quando si accede all'origine dati connessa a una cartella di lavoro e visualizzata in Excel Services. Selezionare una delle opzioni seguenti per accedere all'origine dati:

  • Autenticazione di Windows    Selezionare questa opzione per usare il nome utente e la password di Windows dell'utente corrente. Si tratta del metodo più sicuro, ma può influire sulle prestazioni quando sono presenti molti utenti.

  • SSS    Selezionare questa opzione per usare il servizio di archiviazione sicura e quindi immettere la stringa di identificazione appropriata nella casella di testo ID SSS. Un amministratore del sito può configurare un sito di SharePoint per l'uso di un database del servizio di archiviazione sicura in cui è possibile archiviare un nome utente e una password. Questo metodo può essere il più efficiente quando sono presenti molti utenti.

  • Nessuno    Selezionare questa opzione per usare le informazioni salvate nella stringa di connessione per l'autenticazione, ad esempio quando si seleziona la casella di controllo Salva password.

    Importante: Evitare di salvare le informazioni di accesso quando ci si connette alle origini dati. Queste informazioni possono essere memorizzate come testo normale e un utente malintenzionato potrebbe accedervi per compromettere la sicurezza dell'origine dati.

Nota: L'impostazione di autenticazione viene usata solo da Microsoft Excel Services e non dall'applicazione desktop Excel. Se si vuole verificare che gli stessi dati siano accessibili sia che la cartella di lavoro sia aperta in Excel o Excel Services, verificare che le impostazioni di autenticazione per la connessione siano le stesse in Excel e Excel Services.

Modifica query    Fare clic su questo pulsante per modificare la query usata per recuperare i dati dall'origine dati. A seconda del tipo di origine dati, viene visualizzata una delle opzioni seguenti:

  • Editor di Power Query per qualsiasi origine dati importata.

  • Connessione guidata dati per una connessione OLEDB (Office Data Connection) (ODC).

  • Microsoft Query per una connessione ODBC.

  • Finestra di dialogo Modifica query Web per una pagina Web.

  • Importazione guidata testo per un file di testo.

Nota: Non è possibile modificare la query se le informazioni di connessione sono attualmente collegate a un file di connessione.

Parametri     Fare clic su questo pulsante per visualizzare la finestra di dialogo Parametri e per modificare le informazioni sui parametri per una connessione a Microsoft Query o Web Query.

Esporta file di connessione    Fare clic su questo pulsante per visualizzare la finestra di dialogo Salva file e salvare le informazioni di connessione correnti in un file di connessione. Per altre informazioni, vedere Creare, modificare e gestire connessioni a dati esterni.

Visualizza informazioni sulle query usate nella cartella di lavoro. Se le informazioni sulla query e sulla connessione provengono da un file ODC, non viene visualizzato alcun elemento.

Foglio    Nome del foglio di lavoro che contiene la query.

Nome    Nome della query.

Posizione   Intervallo di celle della query.

Vedere anche

Guida di Power Query per Excel

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

×