Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

L'aggiornamento rapido in questo articolo è stato sostituisce con l'hotfix disponibile in KB 2910552. Installare la versione corrente dell'hotfix.

Per ottenere la correzione corrente e per altre informazioni, vedere l'articolo Microsoft Knowledge Base seguente:

2910552 Non è possibile avviare un'immagine di avvio di Windows PE 3.1 in un computer basato su Windows XP dopo l'aggiornamento a System Center 2012 R2 Configuration Manager

Riepilogo

Questo aggiornamento risolve i problemi seguenti in Microsoft System Center 2012 R2 Configuration Manager.

Problema 1

Dopo aver abilitato il ruolo del punto di servizio PXE in un'istanza di un punto di distribuzione specifico oppure aver selezionato l'immagine di avvio Distribuisci questa immagine di avvio dalla proprietà del punto di distribuzione abilitato per PXE di un'immagine di avvio, il servizio di distribuzione Windows (WDS) smette di essere in esecuzione. Inoltre, le voci simili alle seguenti vengono registrate nel registro applicazioni di Windows:

Nome applicazione con errore: svchost.exe_WDSServer, versione: 6.3.9600.16384, indicatore data e ora: 0x5215dfe3
nome del modulo che ha generato l'errore: MSVCR100.dll, versione: 10.0.40219.1, indicatore data e ora: 0x4d5f034a
Codice eccezione: 0xc0000005
Offset errore: 0x000000000005f61a
ID processo che ha generato l'errore: 0xae4
ora di inizio dell'applicazione che ha generato l'errore: 0x01cec5d767184634
applicazione che ha generato l'errore percorso: C:\Windows\system32\svchost.exe
percorso del modulo che ha generato l'errore: C:\Programmi\Configurazione Microsoft Manager\bin\x64\MSVCR100.dll Nota Questo problema interessa solo i punti di distribuzione installati nei server del sito.

Problema 2

Quando si scaricano i file di immagine del sistema operativo nei client Configuration Manager 2012 R2, il processo richiede più tempo rispetto alle versioni precedenti dei client Configuration Manager 2012. Questo comportamento può verificarsi se il client di destinazione esegue Windows pe o un sistema operativo completo Windows.

Ulteriori informazioni

Informazioni sull'aggiornamento

Un aggiornamento supportato è disponibile da supporto tecnico Microsoft. Tuttavia, questo aggiornamento ha lo scopo di correggere solo il problema descritto in questo articolo. Applicare questo aggiornamento solo ai sistemi che presentano il problema descritto in questo articolo. Questo aggiornamento potrebbe ricevere ulteriori test. Pertanto, se non si è gravemente interessati da questo problema, è consigliabile attendere il successivo Service Pack che contiene questo aggiornamento.

Se questo aggiornamento è disponibile per il download, nella parte superiore di questo articolo della Knowledge Base è presente la sezione "Download di hotfix disponibile". Se questa sezione non viene visualizzata, contatta il supporto tecnico Microsoft per ottenere questo aggiornamento.

Nota Se si verificano altri problemi o se è necessaria una risoluzione dei problemi, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separata. I soliti costi di supporto si applicano a ulteriori domande e problemi di supporto che non sono idonei per questo hotfix specifico. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e del supporto tecnico Microsoft o per creare una richiesta di assistenza separata, visita il sito Web Microsoft seguente:

http://support.microsoft.com/contactus/?ws=supportNota Il modulo "Download di hotfix disponibile" mostra le lingue per le quali è disponibile l'aggiornamento. Se la lingua non è visualizzata, significa che non è disponibile un aggiornamento per tale lingua.

Informazioni sull'installazione

Questo aggiornamento si applica ai siti Amministrazione centrale, ai siti principali, alle console di amministratore e ai client. Dopo aver applicato questo aggiornamento a un server del sito, è possibile creare pacchetti di aggiornamento client.

Dopo aver installato l'aggiornamento nei server del sito, tutte le immagini di avvio del sistema operativo devono essere aggiornate. Per aggiornare le immagini di avvio dopo l'applicazione dell'hotfix, attenersi alla seguente procedura:

  1. Nella console Configuration Manager fare clic su Raccolta software.

  2. Nell'area di lavoro Libreria software espandi Sistemi operativi e quindi fai clic su Boot Images.

  3. Seleziona l'immagine di avvio che vuoi aggiornare.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse e quindi selezionare l'azione Aggiorna punti di distribuzione .

    Nota Questa azione aggiorna tutti i punti di distribuzione e può avere un effetto avverso su un ambiente che contiene molti punti di distribuzione.

  5. Ripeti i passaggi 3 e 4 per tutte le immagini di avvio distribuite in precedenza.

Note

  • Tutti i supporti esistenti (ad esempio autonomi, di avvio o prestaged) che usano immagini di avvio esistenti (predefinite o personalizzate) dovranno essere ricreati.

  • Per risolvere completamente il problema nel problema 2, il file MSP sul lato client deve essere installato durante l'attività "Setup Windows e ConfigMgr utilizzando il comando PATCH=.

  • Per altre informazioni su come aggiornare le immagini di avvio, vedi l'argomento Come gestire le immagini di avvio in Configuration Manager sul sito Web Microsoft TechNet.


Requisiti

Per applicare questo aggiornamento, è necessario che sia installato Microsoft System Center 2012 R2 Configuration Manager.

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo aver applicato questo aggiornamento.

Nota È consigliabile chiudere la console di amministrazione di Configuration Manager prima di applicare questo pacchetto di aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione degli hotfix

Questo aggiornamento non sostituisce gli aggiornamenti rilasciati in precedenza.

Informazioni sui file

La versione in lingua inglese di questo aggiornamento include gli attributi di file (o attributi di file successivi) elencati nella tabella seguente. Le date e le ore di questi file sono espresse nel formato UTC (Coordinated Universal Time). Quando esaminate le informazioni del file, viene convertito in orario locale. Per trovare la differenza tra UTC e l'ora locale, usare la scheda Fuso orario nell'elemento Data e ora in Pannello di controllo.

Nome file

Versione file

Dimensione file

Date

Ora

Piattaforma

Configmgr2012ac-r2-kb2905002-x64.msp

Non applicabile

1,015,808

02-Nov-2013

02:09

Non applicabile

Createtsmediaadm.dll

5.0.7958.1101

2,034,864

01-Ott-2013

01:05

x64

Mcs.msi

Non applicabile

9,641,472

01-Ott-2013

01:05

Non applicabile

Tscore.dll

5.0.7958.1101

2,449,072

01-Ott-2013

01:05

x64

Configmgr2012ac-r2-kb2905002-i386.msp

Non applicabile

846,336

02-Nov-2013

02:09

Non applicabile

Configmgr2012adminui-r2-kb2905002-i386.msp

Non applicabile

2,166,272

02-Nov-2013

02:09

Non applicabile

Createtsmediaadm.dll

5.0.7958.1101

1,619,632

01-Ott-2013

01:05

x86

Tscore.dll

5.0.7958.1101

1,821,872

01-Ott-2013

01:05

x86

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Consulta la terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×