17 agosto 2019 - KB4512514 (anteprima dell'aggiornamento cumulativo mensile)

Data rilascio:

Versione:

17/08/2019

Anteprima dell'aggiornamento cumulativo mensile

IMPORTANTE: verifica di avere installato gli aggiornamenti elencati nella sezione Come ottenere questo aggiornamentoprima di installare l'aggiornamento. Per tutti gli aggiornamenti a partire dal 13 agosto 2019, si consiglia di installare questi aggiornamenti per evitare eventuali problemi.

Miglioramenti e correzioni

Questo aggiornamento non relativo alla sicurezza include miglioramenti e correzioni che facevano parte dell'aggiornamento KB4512506 (rilasciato il 13 agosto 2019), oltre a questi nuovi miglioramenti della qualità come anteprima del prossimo aggiornamento cumulativo mensile:

  • Risoluzione di un problema che causa il blocco di svchost.exe che ospita il servizio WSMan Service (WsmSvc) e il blocco di altri servizi nello stesso processo host. Questo problema si verifica quando si eseguono più istanze di Gestione remota Windows (WinRM).

  • Risoluzione di un problema che potrebbe impedire ai dispositivi di avviarsi utilizzando immagini PXE (Preboot Execution Environment) da Servizi di distribuzione Windows (WDS) o System Center Configuration Manager (SCCM). L'errore è "Stato: 0xc0000001, Info: Un dispositivo necessario non è connesso o è inaccessibile"

Problemi noti in questo aggiornamento

Sintomo

Soluzione alternativa

I dispositivi IA64 (qualsiasi configurazione) e i dispositivi x64 che utilizzano l'avvio EFI di cui è stato effettuato il provisioning dopo gli aggiornamenti del 9 luglio e/o che su cui è stato ignorato l'aggiornamento consigliato (KB3133977), potrebbero non avviarsi restituendo il seguente errore:

"File: \Windows\system32\winload.efi

Stato: 0xc0000428

Info: Windows non è in grado di verificare la firma digitale per questo file".

Per risolvere questo problema segui la procedura nell'articolo Domande frequenti sul supporto di SHA-2, codice di errore 0xc0000428.

Symantec ha identificato una potenziale interazione negativa che può verificarsi dopo che il codice di Windows Update firmato con certificati basati sul solo algoritmo SHA-2 viene installato nei dispositivi in cui sono installati programmi antivirus Symantec o Norton. Il software potrebbe non identificare correttamente i file inclusi nell'aggiornamento come codice firmato da Microsoft, mettendo il dispositivo a rischio per un aggiornamento ritardato o incompleto.

La misura di sicurezza è stata rimossa. Symantec ha completato la valutazione dell'impatto di questo aggiornamento e degli aggiornamenti futuri a Windows 7 e Windows 2008 R2. Symantec ha stabilito che non esiste un rischio maggiore di rilevamento di falsi positivi per tutte le versioni in uso dei programmi antivirus Symantec Endpoint Protection e Norton. Vedi l'articolo del supporto Symantec per ulteriori dettagli e contatta il supporto di Symantec o Norton in caso di problemi.

VBScript in Internet Explorer 11 deve essere disabilitato per impostazione predefinita dopo l'installazione di KB4507437 (Anteprima dell'aggiornamento cumulativo mensile) o KB4511872 (Aggiornamento cumulativo per Internet Explorer) e versioni successive. Tuttavia, in alcune circostanze, VBScript potrebbe non essere disabilitato come previsto.

Questo problema è stato risolto in KB4519976.

Dopo aver installato questo aggiornamento, è possibile che venga restituito un errore durante l'apertura o l'utilizzo di Toshiba Qosmio AV Center. Potrebbe inoltre essere visualizzato un errore nel registro eventi relativo a cryptnet.dll.

Questo problema è stato risolto in KB4516048.

 

Come ottenere questo aggiornamento

Prima di installare questo aggiornamento

È necessario installare gli aggiornamenti elencati sotto e riavviare il dispositivo prima di installare l'ultimo aggiornamento cumulativo. L'installazione di questi aggiornamenti migliora l'affidabilità del processo e riduce i potenziali problemi durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo.

  1. L'aggiornamento dello stack di manutenzione del 12 marzo 2019 (SSU) ( KB4490628). Per scaricare il pacchetto autonomo per questo SSU, cercalo nel Microsoft Update Catalog.

  2. L'aggiornamento SHA-2 più recente (KB4474419) rilasciato il 13 agosto 2019. Se usi Windows Update, l'aggiornamento SHA-2 più recente sarà disponibile automaticamente. Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti SHA-2, vedi Requisito per il supporto di firma codice di SHA-2 2019 per Windows e Windows Server Update Services.

  3. Se utilizzi l'avvio EFI nel dispositivo o nella macchina virtuale (VM), devi installare anche KB3133977. Attualmente, KB3133977 è richiesto come soluzione alternativa per un problema noto relativo all'uso dell'avvio EFI e deve essere applicato anche se non si utilizza BitLocker. Per ulteriori informazioni su questo aggiornamento, vedi le domande frequenti in Requisito per il supporto di firma codice di SHA-2 2019 per Windows e Windows Server Update Services.

 

Installa questo aggiornamento

Canale di rilascio

Disponibile

Passaggio successivo

Windows Update o Microsoft Update

Viene fornito come aggiornamento Facoltativo su Windows Update. Per altre informazioni su come eseguire Windows Update, vedi Come ottenere un aggiornamento tramite Windows Update.

Microsoft Update Catalog

Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Microsoft Update Catalog.

Windows Server Update Services (WSUS)

Questo aggiornamento verrà sincronizzato automaticamente con WSUS se configuri Prodotti e classificazioni nel modo seguente:

Prodotto: Windows 7 Service Pack 1, Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

Classificazione: aggiornamento

 

Informazioni sui file

Per un elenco dei file forniti in questo aggiornamento, scarica le informazioni sui file per l'aggiornamento 4512514

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×