Sommario
×

Data di rilascio:

25/04/2019

Versione:

Build del sistema operativo 14393.2941

Promemoria: l'assistenza aggiuntiva per Windows 10 Enterprise, Education e IoT Enterprise termina il 9 aprile 2019 e non si estende oltre tale data. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10.

Promemoria: il 12 marzo e il 9 aprile saranno disponibili gli ultimi due aggiornamenti Delta per Windows 10, versione 1607. Per i clienti con Long-Term Servicing Branch (LTSB), gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza continueranno a essere disponibili tramite i pacchetti di aggiornamento cumulativo rapidi e completi. Per altre informazioni su questa modifica, visita il nostro blog.

Windows 10, versione 1607, ha raggiunto la fine del servizio il 10 aprile 2018. I dispositivi in cui è in esecuzione Windows 10 Home o Pro non riceveranno più gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza mensili che offrono la protezione dalle minacce alla sicurezza più recenti. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10.

IMPORTANTE: Windows 10 Enterprise e Windows 10 Education riceveranno gratuitamente assistenza aggiuntiva fino al 9 aprile 2019. I dispositivi con opzione Long-Term Servicing Channels (LTSC) continueranno a ricevere gli aggiornamenti fino a ottobre 2026 in base a quanto indicato nella pagina dei criteri del ciclo di vita. I dispositivi con Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10 (versione 1607) in cui è in esecuzione il chipset Intel "Clovertrail" continueranno a ricevere aggiornamenti fino a gennaio 2023 in base a quanto descritto nel blog di Microsoft Community.

Windows Server 2016 Standard Edition, opzione di installazione Nano Server e Windows Server 2016 Datacenter Edition, opzione di installazione Nano Server hanno raggiunto la fine del servizio il 9 ottobre 2018. Queste edizioni non riceveranno più gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza mensili che offrono la protezione dalle minacce alla sicurezza più recenti. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10.

Windows 10 Mobile, versione 1607 ha raggiunto la fine del servizio in data 8 ottobre 2018. I dispositivi che eseguono Windows 10 Mobile e Windows 10 Mobile Enterprise non riceveranno più gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza mensili che offrono la protezione dalle minacce alla sicurezza più recenti. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10.

 

Miglioramenti e correzioni

Questo aggiornamento include miglioramenti a livello di qualità. Modifiche principali:

  • Risoluzione di un problema a causa del quale in Internet Explorer viene bloccato un download di risorse secondarie quando viene caricato tramite il protocollo HTTP in una pagina ospitata su tale protocollo.

  • Risoluzione di un problema che potrebbe impedire agli schemi URI personalizzati per i gestori di protocollo dell'applicazione di avviare l'applicazione corrispondente per la Intranet locale e i siti attendibili in Internet Explorer.

  • Risoluzione di un problema che impedisce alla struttura CALDATETIME di gestire più di quattro ere giapponesi. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema che causa il blocco di ShellExperienceHost.exe quando la data di inizio dell'era giapponese non coincide con il primo giorno del mese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Aggiornamento del Registro di sistema NLS per supportare la nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema a causa del quale DateTimePicker visualizza in modo errato la data nel formato giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema a causa del quale il controllo Impostazioni data e ora memorizza nella cache ere precedenti e non viene aggiornato all'inizio della nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Aggiornamento dei tipi di carattere per supportare la nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema che impedisce a un Input Method Editor (IME) di supportare i caratteri della nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema a causa del quale il controllo riquadro a comparsa Orologio e calendario visualizza il giorno della settimana erroneamente mappato a una data del mese della nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Aggiunta di tipi di carattere alternativi per i caratteri della nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Abilitazione delle funzionalità di sintesi vocale per supportare i caratteri della nuova era giapponese. Per ulteriori informazioni, vedi KB4469068.

  • Risoluzione di un problema in Gdi32full.dll che causa il blocco di un'applicazione.

  • Risoluzione di un problema di perdita di memoria graduale in LSASS.exe nei sistemi in cui è abilitato l'accesso memorizzato nella cache. Questo problema riguarda principalmente i server che elaborano molte richieste di accesso interattivo, come i server Web.

  • Risoluzione di un problema che causa il blocco delle applicazioni client LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) per almeno 30 secondi quando vengono richieste molte query LDAP tramite più connessioni. Ciò si verifica a causa di una race condition in wldap32.dll. È necessario installare questo aggiornamento nel client LDAP che chiama wldap32.dll.

  • Risoluzione di un problema che potrebbe impedire ad Aggiornamento compatibile con cluster di riavviare i nodi quando le credenziali di un cluster vengono reimpostate. Aggiornamento compatibile con cluster deve riavviare i nodi dopo l'installazione di un aggiornamento. L'errore è il seguente:

"Impossibile riavviare "NODENAME": (ClusterUpdateException) Impossibile riavviare "NODENAME": (Win32Exception) Password o nome utente non corretti."

  • Risoluzione di un problema a causa del quale CSVFS (Microsoft Cluster Shared Volumes File System) potrebbe smettere di funzionare in determinate condizioni.

  • Risoluzione di un problema relativo all'impostazione di una replica di archiviazione in un file server di scalabilità orizzontale con un cluster di Spazi di archiviazione diretta. L'utilizzo di Test-SRTopology per eseguire query su più volumi quando il suffisso DNS primario è diverso dal nome del dominio potrebbe causare la mancata riuscita della query con un'eccezione di riferimento null in GetPartitionInStorageNodeByAccessPath.

  • Risoluzione di un problema che potrebbe causare l'errore 0x7E durante l'aggiunta di un nodo a un server del gruppo di disponibilità del database di Exchange.

  • Risoluzione di un problema che causa il rallentamento della frequenza di aggiornamento dello schermo quando un'applicazione crea e distrugge molte finestre figlio.

  • Risoluzione di un problema che causa la mancata riuscita delle richieste di connessione ai server host sessione Desktop remoto nella distribuzione. Questo problema si verifica a causa di un deadlock nel Gestore connessione.

  • Risoluzione di un problema a causa del quale una stampante PostScript usa occasionalmente il tipo di carattere errato.

  • Risoluzione di un problema a causa del quale non vengono enumerati i dispositivi che hanno registri di indirizzi di base a 64 bit e sono assegnati a macchine virtuali. Questo problema impedisce anche a Windows di rilevare questi dispositivi. Si verifica negli host in cui è abilitato il ruolo Hyper-V.

Se hai installato aggiornamenti precedenti, sul dispositivo saranno scaricate e installate solo le nuove correzioni contenute in questo pacchetto.

Miglioramenti di Windows Update

Microsoft rilascerà un aggiornamento direttamente al client di Windows Update per migliorare l'affidabilità. A tutti i dispositivi con Windows 10 configurati per ricevere automaticamente gli aggiornamenti da Windows Update, incluse le versioni Enterprise e Pro, verrà offerto l'ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 basato sulla compatibilità dei dispositivi e sui criteri di differimento di Windows Update per le aziende. Questo non si applica alle edizioni di manutenzione a lungo termine.

Problemi noti in questo aggiornamento

Sintomo

Soluzione alternativa

Per gli host gestiti da System Center Virtual Machine Manager (SCVMM), non è possibile enumerare e gestire i commutatori logici distribuiti nell'host dopo l'installazione dell'aggiornamento.

Inoltre, se non segui le procedure consigliate, potrebbe verificarsi un errore di arresto in vfpext.sys negli host.

Questo problema è stato risolto in KB4507459.



Dopo l'installazione di KB4467684, l'avvio del servizio cluster potrebbe non riuscire e restituire l'errore "2245 (NERR_PasswordTooShort)" se l'opzione per i criteri di gruppo "Lunghezza minima password" è configurata su più di 14 caratteri.

Imposta i criteri "Lunghezza minima password" predefiniti del dominio su un numero di caratteri minore o uguale a 14.

Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Dopo aver installato questo aggiornamento, possono verificarsi problemi quando usi Preboot Execution Environment (PXE) per avviare un dispositivo da un server Servizi di distribuzione Windows configurato per l'utilizzo dell'estensione della finestra delle variabili. Ciò potrebbe causare l'interruzione prematura del collegamento al server Servizi di distribuzione Windows durante il download dell'immagine Questo problema interessa solo i client o i dispositivi che utilizzano l'estensione della finestra delle variabili.

Questo problema è stato risolto in KB4503267.

Alcune operazioni, ad esempio la ridenominazione di file o cartelle presenti in un'istanza di Volume condiviso cluster (CSV, Cluster Shared Volume), potrebbero non essere eseguite correttamente e restituire l'errore "STATUS_BAD_IMPERSONATION_LEVEL (0xC00000A5)". Ciò si verifica quando esegui l'operazione su un nodo proprietario del volume condiviso cluster da un processo che non dispone di privilegi di amministratore.

Esegui una di queste operazioni:

  • Esegui l'operazione da un processo che dispone di privilegi di amministratore.

  • Esegui l'operazione da un nodo che non dispone della proprietà del volume condiviso cluster.

Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

I trasferimenti di zona tra i server DNS primario e secondario tramite il protocollo TCP (Transmission Control Protocol) potrebbero non riuscire dopo l'installazione di questo aggiornamento.

Questo problema è stato risolto in KB4494440.

Quando usi i font MS UI Gothic o MS PGothic, il testo, il layout o le dimensioni delle celle diventano più stretti o più ampi rispetto a quando previsto in Microsoft Excel. Ad esempio, il layout e le dimensioni delle celle dei fogli di Microsoft Excel possono cambiare quando usi MS UI Gothic.

Questo problema è stato risolto in KB4494440.

È possibile che alcune applicazioni non vengano eseguite come previsto nei client di Active Directory Federation Services 2016 (AD FS 2016) dopo l'installazione di questo aggiornamento nel server. Le applicazioni che possono presentare questo comportamento usano un IFRAME durante le richieste di autenticazione non interattive e ricevono X-Frame Options impostate su DENY.

Questo problema è stato risolto in KB4507459.

Come ottenere questo aggiornamento

Prima di installare questo aggiornamento

Microsoft consiglia vivamente di installare l'ultimo aggiornamento dello stack di manutenzione per il sistema operativo prima di installare l'aggiornamento cumulativo più recente. Gli aggiornamenti dello stack di manutenzione migliorano l'affidabilità del processo per ridurre i potenziali problemi durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo più recente. Per ulteriori informazioni, vedi Aggiornamento dello stack di manutenzione.

Se usi Windows Update, l'aggiornamento dello stack di manutenzione più recente (KB4485447) sarà disponibile automaticamente. Per ottenere il pacchetto autonomo dell'aggiornamento dello stack di manutenzione più recente, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog

Installa questo aggiornamento

Per scaricare e installare questo aggiornamento, vai a Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e seleziona Verifica disponibilità aggiornamenti.

Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.

Informazioni sui file

Per un elenco dei file forniti in questo aggiornamento, scarica le informazioni sui file per l'aggiornamento cumulativo 4493473

Grazie per aver visitato la pagina della cronologia degli aggiornamenti di Windows 10, versione 1607. Per altre informazioni su come usare queste pagine e trarre il massimo vantaggio dal relativo contenuto, vedi il nostro post di blog.

Per migliorare le informazioni presentate nelle pagine della cronologia e negli articoli della Knowledge Base correlati e renderle più utili per i clienti, abbiamo creato un sondaggio anonimo che ti consentirà di condividere commenti e feedback. 

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×