Sommario
×

Data di rilascio:

30/08/2018

Versione:

Build del sistema operativo 14393.2457

Windows 10, versione 1607, ha raggiunto la fine del servizio il 10 aprile 2018. I dispositivi in cui è in esecuzione Windows 10 Home o Pro non riceveranno più gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza mensili che offrono la protezione dalle minacce alla sicurezza più recenti. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti qualitativi e della sicurezza, Microsoft consiglia di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10.

importante: le versioni di Windows 10 Enterprise e Windows 10 Education riceveranno sei mesi di ulteriore manutenzione senza costi. I dispositivi con opzione Long-Term Servicing Channels (LTSC) continueranno a ricevere gli aggiornamenti fino a ottobre 2026 in base a quanto indicato nella pagina dei criteri del ciclo di vita. I dispositivi con Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10 (v. 1607) i dispositivi che eseguono il chipset Intel "Clovertrail" continueranno a ricevere gli aggiornamenti fino al 2023 gennaio per il Blog della community Microsoft.

Miglioramenti e correzioni

Questo aggiornamento include miglioramenti qualitativi. Non comprende nuove funzionalità del sistema operativo. Modifiche principali:

  • Aggiorna il provider di servizi di metadati musicali utilizzato da Windows Media Player.

  • Risolve un problema dell'aggiornamento di marzo 2018 che impedisce la visualizzazione corretta dell'immagine della schermata di blocco quando sono abilitati i seguenti criteri dell'oggetto Criteri di gruppo:

    • Configurazione computer\Modelli amministrativi\Pannello di controllo\Personalizzazione\Imponi una specifica immagine predefinita per la schermata di blocco e di accesso

    • Configurazione computer\Modelli amministrativi\Pannello di controllo\Personalizzazione\Impedisci la modifica dell'immagine della schermata di blocco e di accesso

  • Risolve un problema che impedisce agli utenti di schede PIV/CAC di eseguire l'autenticazione per utilizzare risorse dell'organizzazione o che impedisce a Windows Hello for Business di effettuare la configurazione al primo accesso.

  • Risolve un problema che impediva all'applicazione PackageInspector.exe di Device Guard di includere tutti i file necessari alla corretta esecuzione di un'applicazione una volta completati i criteri di integrità del codice.

  • Risolve un problema a causa del quale, in alcuni casi, non era possibile eliminare dalla memoria i dati decrittografati dopo il completamento di un'operazione di decrittografia CAPI.

  • Risolve un problema che causa l'interruzione del funzionamento degli script di PowerShell durante il tentativo di eseguire operazioni come Get-Credentials.

  • Risolve un problema che causa l'esito negativo dell'autenticazione EAP-TTLS Wi-Fi (CHAP) qualora un utente salvi le informazioni sulle credenziali prima dell'autenticazione.

  • Risolve un problema che si verifica quando si configura un evento in un determinato giorno del mese. Anziché avviarsi in un determinato giorno del mese, l'evento si avvia con una settimana di anticipo. Se ad esempio si imposta un evento che inizia il terzo martedi di agosto 2018, anziché partire dalla 08/21/18, l'evento inizia il 08/14/18.

  • Risolve un problema che impedisce all'hypervisor di avviare automaticamente il riavvio durante l'esecuzione di uno scenario di virtualizzazione annidato o non annidato dopo l'abilitazione di guardia dispositivi.

  • Risolve un problema che induce il Visualizzatore eventi di Microsoft-Windows-Hyper-V-VMMS-Admin a ricevere un numero eccessivo di ID evento 12660 "Impossibile aprire il punto di controllo per il provider di archiviazione Hyper-V". Questo problema si verifica quando si esegue il test di migrazione su una piattaforma cluster Windows Server 2016 S2D. Di conseguenza, gli eventi vengono eliminati dopo tre ore quando le dimensioni del registro eventi raggiungono 1 MB.

  • Risolve un problema che causa la rimozione accidentale di funzioni virtuali (VF) quando una macchina virtuale (VM) viene salvata nella console di gestione di Hyper-V. Questo problema si verifica quando si assegnano e si caricano più funzioni virtuali in una singola macchina virtuale durante la migrazione in tempo reale in Windows Server 2016. Il salvataggio della VM non comporta una normale chiusura delle funzioni virtuali e non consente al driver VF di avere comunicazioni backchannel con la funzione fisica (PF).

  • Risolve un problema che causa l'esito negativo di un'operazione di failback locale di Azure e porta la macchina virtuale (VM) in uno stato di mancata risposta. Questo problema si verifica se il failback è stato interrotto da un evento, ad esempio il riavvio del servizio Virtual Machine Management o il riavvio del computer host. L'operazione di failback continua, quindi, a non riuscire anche quando il servizio Virtual Machine Management è in esecuzione.

  • Risolve un problema di Active Directory Federation Services (AD FS) in cui Multi-Factor Authentication non funziona correttamente con i dispositivi mobili che usano definizioni di impostazioni cultura personalizzate.

  • Risolve un problema in Windows Hello for Business che causa un ritardo significativo (15 secondi) nella nuova registrazione utente. Questo problema si verifica quando un modulo di protezione hardware viene utilizzato per archiviare un certificato dell'Autorità di registrazione di ADFS.

  • Risolve un problema di Active Directory Domain Services (AD DS) che causa il funzionamento in modo intermittente di Local Security Authority Subsystem Service (LSASS). Questo problema si verifica quando un componente personalizzato associa Transport Layer Security (TLS) a un controller di dominio con autenticazione SASL (Simple Authentication and Security Layer) ESTERNA.

  • Risolve un problema che genera l'ID evento 2006 e impedisce al contatore delle prestazioni Windows di leggere i contatori delle prestazioni di Server Message Block (SMB). Questo problema si verifica quando Hot-Plug è abilitato per le CPU delle macchine virtuali Windows 2016.

  • Risolve un problema che causa la disconnessione degli utenti da una sessione remota quando si interrompe il servizio Gateway Desktop remoto.

  • Risolve un problema che causa l'interruzione del funzionamento intermittente di svchost.exe. Questo problema si verifica quando è in esecuzione il servizio SessionEnv, che genera un carico parziale della configurazione dell'utente durante una sessione di desktop remoto.

  • Risolve un problema che potrebbe causare il riavvio del server in seguito a un eccessivo consumo della memoria della riserva non di paging del sistema.

  • Risolve un problema che potrebbe rimuovere un'opzione di Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) da una prenotazione dopo aver modificato le impostazioni di ambito DHCP.

  • Risolve un problema che impedisce di rendere scrivibile un'unità anche dopo il completamento della crittografia BitLocker. Questo problema si verifica quando si utilizza il criterio FDVDenyWriteAccess.

  • Risolve un problema che in alcuni casi, quando un dispositivo viene riattivato dalla modalità di sospensione, causa la visualizzazione di una schermata blu anziché della schermata di blocco.

  • Estende il servizio di gestione delle chiavi per supportare le future edizioni di Windows Server e di Enterprise LTSC del client Windows 10. Per ulteriori info, vedi KB4347075.

  • Risolve un problema che si verifica quando si esegue il backup di una macchina virtuale (VM) o si rimuovono gli snapshot della macchina virtuale in un sistema operativo guest in Windows Server 2016. Viene visualizzato il messaggio "errore disco 153" perché l'I/O impiega più tempo del previsto.

  • Risolve un problema che interrompe la replica di Active Directory per sei ore. Microsoft-Windows-ActiveDirectory_DomainService visualizza gli eventi 1481 e 1084 con il codice di errore 8409. Questo problema si verifica quando è stato recentemente ripristinato un oggetto in modo autorevole, il Cestino non è abilitato e il controller di dominio è stato riavviato. L'evento 1084 Visualizza il contenuto del nome di dominio dell'oggetto ripristinato.

  • Risolve un problema che può comportare la memoria fisica nel file System resiliente durante determinate operazioni di metadati intense e sostenute riportate da alcune soluzioni di backup.

Se hai installato aggiornamenti precedenti, sul dispositivo saranno scaricate e installate solo le nuove correzioni contenute in questo pacchetto.

Miglioramenti di Windows Update

Microsoft rilascerà un aggiornamento direttamente al client di Windows Update per migliorare l'affidabilità. A tutti i dispositivi con Windows 10 configurati per ricevere automaticamente gli aggiornamenti da Windows Update, incluse le versioni Enterprise e Pro, verrà offerto l'ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 basato sulla compatibilità dei dispositivi e sui criteri di differimento di Windows Update per le aziende. Questo non si applica alle edizioni di manutenzione a lungo termine.

Problemi noti in questo aggiornamento

Sintomo

Soluzione alternativa

Dopo aver installato questo aggiornamento, l'installazione e l'attivazione client dei codici host (CSVLK) di Servizio di gestione delle chiavi di Windows Server 2019 e 1809 LTSC non funzionano come previsto.

Questo problema è stato risolto in KB4467684.

Dopo aver installato l'anteprima dell'aggiornamento cumulativo qualitativo di agosto o l'aggiornamento di .NET Framework dell'11 settembre 2018, la creazione di istanze di SqlConnection può generare un'eccezione. Per altre informazioni su questo problema, vedi l'articolo seguente nella Microsoft Knowledge Base:

4470809 Eccezione nella creazione di istanze di SqlConnection in .NET 4.6 e versioni successive dopo gli aggiornamenti di .NET Framework di agosto e settembre 2018

Questo problema è stato risolto in KB4480977.

 

Come ottenere questo aggiornamento

Per scaricare e installare questo aggiornamento, vai a Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e seleziona Verifica disponibilità aggiornamenti.

Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.

prerequisiti: è necessario installare l'aggiornamento dello stack di manutenzione (SSU) (KB4132216) prima installazione dell'aggiornamento cumulativo più recente (LCU) (KB4343884). L'aggiornamento cumulativo più recente verrà indicato come applicabile solo dopo che sarà stato installato l'aggiornamento dello stack di manutenzione.

Informazioni sui file

Per un elenco dei file disponibili in questo aggiornamento, scaricare le informazioni sui file per l'aggiornamento cumulativo 4343884.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×