Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Introduzione

Questo articolo descrive i problemi risolti in Aggiornamento cumulativo 12 per Microsoft System Center 2012 R2 Operations Manager. Contiene anche le istruzioni di installazione per questo aggiornamento.

Problemi risolti in Operations Manager

  • Quando si tenta di aggiornare System Center server di report di Operations Manager 2012 R2 a System Center server di report di Operations Manager 2016, l'aggiornamento non riesce per la configurazione seguente:

    • Il server A è configurato come System Center 2012 R2 Operations Manager, incluso Management Server.

    • Il server B è configurato come System Center 2012 R2 Operations Manager, inclusi il database operations manager (OpsMgrDB), operations manager Data Warehouse (OpsMgrDW) e operations manager reporting server.

    ( X ) Controllo aggiornato server di gestione Il
    server di gestione a cui i report di questo componente non sono stati aggiornati.

  • Le attività di ripristino nei messaggi "Computer non raggiungibile" nel monitor di System Center Operations Manager generano accessi non riusciti per System Center agenti operations manager che non fanno parte dello stesso dominio dei gruppi di gestione.

  • Quando un server di gestione viene rimosso dal pool di risorse Tutti i server di gestione, il processo host di monitoraggio non aggiorna la cache dello spazio dei tipi.

  • SHA1 è deprecato per l'agente operations manager di System Center 2012 R2 e SHA2 è ora supportato.

  • A causa di calcoli non corretti di configurazione e override, alcune entità gestite passano in uno stato non monitorato. Questo comportamento è associato agli errori dell'evento 1215 registrati nel log di Operations Manager.

  • I flussi di lavoro di Profilatura di IntelliTrace non riescono in alcune versioni del sistema operativo Windows. Il flusso di lavoro non riesce a risolvere correttamente i problemi dell'interfaccia di Shell32.

  • Esiste una limitazione di caratteri di 50 caratteri nei campi personalizzati nei criteri di sottoscrizione delle notifiche. Questo aggiornamento aumenta le dimensioni della limitazione a 255 caratteri.

  • Non è possibile aggiungere Windows computer client per il monitoraggio di OMS (Operational Insights). Questo aggiornamento risolve la procedura guidata OMS Managed Computers nel riquadro Amministrazione di System Center Operations Manager per consentire la ricerca o l'aggiunta di Windows computer client.

  • Quando si usa la procedura guidata Unix Process Monitoring Template per aggiungere un nuovo modello ai processi di monitoraggio nei server UNIX, i dati monitorati non vengono inseriti nel database. Questo problema si verifica fino al riavvio dell'host di monitoraggio. Inoltre, nel file di log di Operations Manager viene registrato quanto segue:

    Voce di log:
    Nome log: Origine Operations Manager
    : Servizio integrità moduli
    Data:
    ID evento: 10801
    Categoria attività: Nessuno
    Livello: Parole chiave di errore
    : Utente classico
    : N/D
    Computer:
    Descrizione: Dati di individuazione non possono essere inseriti nel database. Questo problema può essere dovuto a uno dei motivi seguenti:
    - I dati di individuazione non sono aggiornati. I dati di individuazione vengono generati da un file MP eliminato di recente.
    - Problemi di connettività del database o esaurimento dello spazio del database.
    - I dati di individuazione ricevuti non sono validi.


  • Inoltre, potrebbe essere visualizzata l'eccezione seguente, che causa questo problema:

    Tipo di eccezione: Microsoft.EnterpriseManagement.Common.DataItemDoesNotExistException
    Message: ManagedTypeId = ccf81b2f-4b92-bbaf-f53e-d42cd9591c1c
    InnerException: <nessuno>
    StackTrace (generato): funzione IP SP 00000000EE4EF10 00007FF8789773D5 Microsoft_EnterpriseManagement_DataAccessLayer! Microsoft.EnterpriseManagement.DataAccessLayer.TypeSpaceData.IsDerivedFrom(System.Guid, System.Guid)+0x385

Nuovi sistemi operativi Linux supportati

  • RHEL 7 su Power8 è ora supportato in System Center2012 R2 Operations Manager

Problemi risolti nei Management Pack di UNIX e Linux

  • SHA1 è deprecato e SHA2 è ora supportato nel server di gestione usato per firmare il certificato OMi (UNIX/Linux Operations Manager i).

  • I tentativi di avvio OMi non riescono in tutti i sistemi UNIX/Linux abilitati per FIPS. Questa correzione aggiorna gli agenti per supportare i sistemi abilitati per FIPS.

  • I contatori delle prestazioni medie del disco fisico sec/trasferimento non vengono visualizzati per i sistemi Hewlett Packard.

  • OMi visualizza informazioni di memoria errate per i sistemi Solaris 10.

  • Il contatore delle prestazioni della scheda di rete non viene visualizzato per le piattaforme SLES 12 x64 nella console.

  • Non è possibile individuare file system in computer HPUX 11.31 IA-64 che dispongono di più di 128 dischi. In precedenza erano supportate solo 128 macchine virtuali. Questo aggiornamento estende il supporto a 256 macchine virtuali.

  • Il monitoraggio profondo non può essere avviato correttamente per alcune applicazioni Jboss perché l'individuazione del server applicazioni Jboss imposta il DiskPath per il server Jboss errato. Il monitoraggio profondo non viene avviato in modalità autonoma JBoss quando viene utilizzata una configurazione non predefinita. Questo aggiornamento fornisce ulteriore supporto per la modalità autonoma JBoss.

Come ottenere l'aggiornamento cumulativo 12 per System Center 2012 R2 Operations Manager

Informazioni sul download

I pacchetti di aggiornamento per Operations Manager sono disponibili da Microsoft Update o tramite download manuale.

Microsoft Update

Per ottenere e installare un pacchetto di aggiornamento da Microsoft Update, segui questi passaggi in un computer in cui è installato un componente operations manager:

  1. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Pannello di controllo.

  2. In Pannello di controllo fare doppio clic su Windows Update.

  3. Nella finestra Windows Update fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti online da Microsoft Update.

  4. Fare clic su Aggiornamenti importanti disponibili.

  5. Selezionare il pacchetto di aggiornamento cumulativo e quindi fare clic su OK.

  6. Fare clic su Installa aggiornamenti per installare il pacchetto di aggiornamento.

Download manuale dei pacchetti di aggiornamento

Vai al sito Web seguente per scaricare manualmente i pacchetti di aggiornamento da Microsoft Update Catalog:

Icona Download Scarica subito il pacchetto di aggiornamento di Operations Manager.

Istruzioni di installazione

Note di installazione

  • Questo pacchetto di aggiornamento cumulativo è disponibile da Microsoft Update nelle lingue seguenti:

    • Cinese semplificato (CHS)

    • Giapponese (JPN)

    • Francese (FRA)

    • Tedesco (DEU)

    • Russo (RUS)

    • Italiano (ITA)

    • Spagnolo (ESN)

    • Portoghese (Brasile) (PTB)

    • Cinese tradizionale (CHT)

    • Coreano (KOR)

    • Ceco (CSY)

    • Olandese (NLD)

    • Polacco (POL)

    • Portoghese (Portogallo) (PTG)

    • Svedese (SWE)

    • Turco (TUR)

    • Ungherese (HUN)

    • Inglese (ENU)

    • Hong Kong (HK) cinese

  • Alcuni componenti sono multilingue e gli aggiornamenti per questi componenti non sono localizzati.

  • È necessario eseguire questo aggiornamento cumulativo come amministratore.

  • Se non vuoi riavviare il computer dopo aver applicato l'aggiornamento della console, chiudi la console prima di applicare l'aggiornamento per il ruolo della console.

  • Per avviare una nuova istanza di Microsoft Silverlight, cancellare la cache del browser in Silverlight e quindi riavviare Silverlight.

  • Non installare questo pacchetto di aggiornamento cumulativo subito dopo aver installato il server System Center 2012 R2. In caso contrario, lo stato Servizio integrità potrebbe non essere inizializzato.

  • Se Controllo dell'account utente è abilitato, eseguire i file di aggiornamento MSP da un prompt dei comandi con privilegi elevati.

  • Per applicare gli aggiornamenti a questi database, è necessario disporre dei diritti di amministratore di sistema sulle istanze di database per il database operativo e il data warehouse.

  • Per abilitare le correzioni della console Web, aggiungi la riga seguente al file %windir%\Microsoft.NET\Framework64\v2.0.50727\CONFIG\web.config:

    <machineKeyvalidationKey="AutoGenerate,IsolateApps"decryptionKey="AutoGenerate,IsolateApps" validation="3DES"decryption="3DES"/>

    Note Aggiungere la riga nella sezione <system.web>, come descritto nell'articolo seguente nella Microsoft Knowledge Base:

    911722 È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore quando si accede a ASP.NET pagine Web in cui è abilitato ViewState dopo l'aggiornamento da ASP.NET 1.1 a ASP.NET 2.0

  • La correzione per il problema di timeout dei comandi di inserimento BULK del data warehouse descritto in Aggiornamento cumulativo 1 per System Center 2012 R2 Operations Manager aggiunge una chiave del Registro di sistema. Questa chiave può essere usata per impostare il valore di timeout (in secondi) per i comandi di inserimento BULK del data warehouse. Questi sono i comandi che inseriscono nuovi dati nel data warehouse.

    Nota Questa chiave deve essere aggiunta manualmente a qualsiasi server di gestione in cui si vuole ignorare il timeout predefinito per l'inserimento in blocco dei comandi.

    Impostazioni del Registro di sistema:

    Posizione nel Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Microsoft OperationsManager\3.0\Data Warehouse

    Nome DWORD: Secondi di timeout del comando Inserisci in blocco

    Valore DWORD: 40


    Nota Impostare questo valore in secondi. Ad esempio, per un timeout di 40 secondi, impostare questo valore su 40.

Ordine di installazione supportato

È consigliabile installare questo pacchetto di aggiornamento cumulativo seguendo questi passaggi nell'ordine specificato:

  1. Installare il pacchetto di aggiornamento cumulativo nell'infrastruttura server seguente:

    • Server o server di gestione

    • Audit Collection Services

    • Server gateway

    • Computer con ruolo server console Web

    • Computer con ruolo console operazioni

    • Reporting

      26 gennaio 2017: Si è verificato un problema con il componente Reporting disponibile tramite Microsoft Update Catalog. Quando scarichi il componente Reporting, i file di aggiornamento offerti sono quelli del componente Console. Stiamo lavorando per correggere l'aggiornamento del componente Reporting offerto tramite Microsoft Update Catalog.

      26 gennaio 2017: Questo problema è stato risolto. I file di aggiornamento offerti sono ora quelli del componente Reporting.

    • Agente

  2. Applicare SQL script (vedere le informazioni sull'installazione).

  3. Importare manualmente i Management Pack.

  4. Applicare l'aggiornamento dell'agente agli agenti installati manualmente o eseguire il push dell'installazione dalla visualizzazione In sospeso nella console operazioni.

Aggiornamento di Operations Manager

Per scaricare il pacchetto di aggiornamento cumulativo ed estrarre i file contenuti nel pacchetto di aggiornamento cumulativo, seguire questa procedura:

  1. Scarica i pacchetti di aggiornamento forniti da Microsoft Update per ogni computer. Microsoft Update fornisce gli aggiornamenti appropriati in base ai componenti installati in ogni computer. Oppure scarica da Microsoft Download Catalog.

  2. Applicare i file MSP appropriati in ogni computer.

    Nota I file MSP sono inclusi nel pacchetto di aggiornamento cumulativo. Applicare tutti i file MSP che corrispondono a un computer specifico. Ad esempio, se i ruoli console Web e console sono installati in un server di gestione, applicare i file MSP sul server di gestione. Applicare un file MSP in un server per ogni ruolo specifico che contiene il server.

  3. Eseguire lo script di SQL Datawarehouse flusso di dati su Datawarehouse Server sul database OperationsManagerDW:

    UR_Datawarehouse.sql

    Nota Questo script è disponibile nel percorso seguente:

    %SystemDrive%\Program Files\System Center2012 R2\Operations Manager\Server\SQL Script for Update Rollups

  4. Eseguire lo script SQL database seguente sul server database sul database OperationsManagerDB database:

    Update_rollup_mom_db.sql

  5. Importare i Management Pack seguenti:

    • Microsoft.SystemCenter.TFSWISynchronization.mpb, che presenta le dipendenze seguenti:

      • Microsoft.SystemCenter.AlertAttachment.mpb, che deve essere installato dal supporto di System Center Operations Manager 2012 R2.

      • Microsoft.SystemCenter.Visualization.Library.mpb

    • Microsoft.SystemCenter.Visualization.Component.Library.mpb

    • Microsoft.SystemCenter.Visualization.Library.mpb

    • Microsoft.SystemCenter. Assistente.mpb

    • Microsoft.SystemCenter. Assistente. File mpb interno

    • Microsoft.SystemCenter.2007.mp

    • Microsoft.SystemCenter. Assistente. Risorse. (LANGUAGECODE_3LTR).mpb

    • Microsoft.SystemCenter.SyntheticTransactions.Library.mp

    • Microsoft.SystemCenter.OperationsManager.Library.mp

    • Microsoft.SystemCenter.OperationsManager.Internal.mp

    • Microsoft.SystemCenter.Apm.Web.IIS10.mp, con le dipendenze seguenti:

      • Microsoft.SystemCenter.Apm.Infrastructure.mpb

      • Microsoft.SystemCenter.Apm.Library.mpb

      • Microsoft.SystemCenter.Apm.Library.Resources. (LANGUAGECODE_3LTR).mpb

      • Microsoft. Windows.InternetInformationServices.2016.mp (questo file MP deve essere scaricato separatamente da Microsoft Update Catalog), che presenta la seguente dipendenza:

        • Microsoft. Windows.Server.2016.Discovery.mp (questo file MP deve essere scaricato separatamente da Microsoft Update Catalog)

    • Microsoft.SystemCenter.ClientMonitoring.Internal.mp, che ha la seguente dipendenza:

      • Microsoft.SystemCenter.ClientMonitoring.Library.mp

      • Microsoft.SystemCenter.DataWarehouse.Report.Library.mp

      • Microsoft.SystemCenter.ClientMonitoring.Views.Internal.mp

    • Microsoft.SystemCenter.OperationsManager.AM.DR.2007.mp

Per informazioni su come importare un Management Pack da un disco, vedere l'argomento Come importare un Management Pack di Operations Manager nel sito Web Microsoft TechNet

Note I Management Pack sono inclusi negli aggiornamenti dei componenti server nel percorso seguente:

%SystemDrive%\Programmi\System Center2012 R2\Operations Manager\Server\Management Pack for Update Rollups

Aggiornamento del Management Pack di UNIX/Linux

Per installare i pacchetti di monitoraggio e gli agenti aggiornati per i sistemi operativi UNIX e Linux, procedere come segue:

  1. Applicare l'aggiornamento cumulativo 12 all'ambiente operations manager di System Center 2012 R2.

  2. Scarica i Management Pack aggiornati per System Center 2012 R2 dal seguente sito Web Microsoft:

    Icona DownloadSystem Center Management Pack per sistemi operativi UNIX e Linux

  3. Installare il pacchetto di aggiornamento del Management Pack per estrarre i file del Management Pack.

  4. Importare il Management Pack aggiornato per ogni versione di Linux o UNIX monitorato nell'ambiente.

  5. Aggiorna ogni agente alla versione più recente usando il cmdlet Update-SCXAgent Windows PowerShell o l'Aggiornamento guidato agente UNIX/Linux nel riquadro Amministrazione della Console operazioni. 

Informazioni sulla disinstallazione

Per disinstallare un aggiornamento, esegui il comando seguente:

msiexec /uninstall PatchCodeGuid /package RTMProductCodeGuid

Note In questo comando PatchCodeGuid è un segnaposto che rappresenta uno dei GUID seguenti.

PatchCodeGUID

Componente

Architettura

Lingua

{68FD737C-9083-4CE6-B37C-C43654385D61}

Agente

amd64

En

{7B4BBE8B-E9A0-423D-B7BA-5C267E145C77}

ACS

amd64

En

{7984B87F-F323-4FF2-AF82-3D2E25B30144}

Console

amd64

En

{751D327D-0E07-46AD-8845-2FA6B6F9C099}

Reporting

amd64

En

{CCEBCC3B-B9CC-41F3-BE83-D43BBE7D4AE2}

WebConsole

amd64

En

{09A7C466-0868-4FA5-A114-CFCAAE580B3F}

Gateway

amd64

En

{75C7E47A-4651-4B13-B2A0-8793D30B920A}

Server

amd64

En

{F3C3C190-C610-4B5D-87F4-B72C428EDFEB}

Agente

x86

En

{A59DC285-D3A1-4973-B381-E92C3378C6A8}

Console

x86

En

{18586181-7EDA-4ED9-8652-803AE8EE8153}

ACS

amd64

Cn

{29D1FDB8-93EB-4A5E-9191-21066B9BA6E7}

Console

amd64

Cn

{A72C3214-FAC1-49DC-AEF1-9105F2912871}

Reporting

amd64

Cn

{B6210642-7AAD-41B5-BDC0-512D182E9A39}

WebConsole

amd64

Cn

{515C3C6C-71F7-44AB-81E9-700CC10C7905}

Console

x86

Cn

{D3816BEB-E533-412B-8BAD-D16609D66278}

ACS

amd64

Cs

{54E5D145-7A3C-4F10-8E87-CC7216D39F9E}

Console

amd64

Cs

{17CA68A9-E11B-4D4A-9763-FDCEDE320ACE}

Reporting

amd64

Cs

{A8D8C178-AB92-4779-A68A-B37252971E5B}

WebConsole

amd64

Cs

{3E5954D3-0801-4D8D-A27B-558F192FBEC7}

Console

x86

Cs

{0081C94D-BBEF-43ED-93AD-E5C9BD7F6BD5}

ACS

amd64

De

{7BF3CF8F-1CC4-4035-874E-EECDFD20CB9C}

Console

amd64

De

{539D9C5F-B70A-440F-8C99-3D9D8FA007C7}

Reporting

amd64

De

{C6729FDD-EF28-4ED8-ADB6-0C7A820F468C}

WebConsole

amd64

De

{55745602-99C9-4DDC-B0DF-3F0CB814345D}

Console

x86

De

{D770A2D6-F9E3-4FF7-997D-D02FED2FCF2D}

ACS

amd64

Es

{73223C9D-53AD-46A8-BFCC-CB1CD921731F}

Console

amd64

Es

{FD6E4936-A8F2-4487-8275-32B0FEA231D5}

Reporting

amd64

Es

{0BAF906F-E0A5-4564-A2BD-28F412B99E4A}

WebConsole

amd64

Es

{D9FDECBC-D032-4EED-BA46-C6143C39FC83}

Console

x86

Es

{317370E9-04C8-4F01-B063-749CECC0FE37}

ACS

amd64

Padre

{0D46EEEB-7770-4A4B-B139-7C936C13D439}

Console

amd64

Padre

{470E4BAE-1AC1-46DD-9E6F-1790F3A38798}

Reporting

amd64

Padre

{5C9D550D-98DA-414C-91A4-CDE146D0FB93}

WebConsole

amd64

Padre

{113C5AB3-49CF-4775-A497-1F12629EFACD}

Console

x86

Padre

{C540F929-0B7E-41ED-B7AD-D61850910C2A}

ACS

amd64

Hu

{584C8163-EA4F-4B67-9595-9E30596F2806}

Console

amd64

Hu

{43E233F1-8B2F-467F-9BC0-AE167A189CD6}

Reporting

amd64

Hu

{0ED5853C-22E6-44FC-B37C-71B0227D4252}

WebConsole

amd64

Hu

{9715E245-239A-499B-9EA9-D04776593E97}

Console

x86

Hu

{29D84599-AC51-45C5-8E9E-3DEEB8EB2EF6}

ACS

amd64

esso

{0D3A7D8B-9EFF-4B5F-AEE2-1141FEF0B9AF}

Console

amd64

esso

{5BC763FA-5690-426D-BE01-8216DD166054}

Reporting

amd64

esso

{5EBE2BFC-6656-489C-9BDD-931DB26A8EDD}

WebConsole

amd64

esso

{B2D871F2-2622-4871-BFF3-7B204E16B668}

Console

x86

esso

{B6544774-2151-4B6A-8ADD-72B66FD8FB96}

ACS

amd64

Ja

{EFE8C131-EBD1-4342-9C8E-87A168550FA6}

Console

amd64

Ja

{00ADFEFA-DE92-4F33-AAF2-3FFBA1399097}

Reporting

amd64

Ja

{9632DEC0-3DC5-4204-B4AD-C3CB65C9BE7C}

WebConsole

amd64

Ja

{BA480341-7B9C-4578-9EA1-D51938D42876}

Console

x86

Ja

{430FE765-B713-494C-9963-74F8264CEC41}

ACS

amd64

Ko

{3E8EF83D-6779-45AA-95E1-1520A3EAC4AA}

Console

amd64

Ko

{AA8BDB89-628D-44CC-91A8-1F8C60E9FF65}

Reporting

amd64

Ko

{D1BC210A-0906-445B-8E01-06D106B03B0F}

WebConsole

amd64

Ko

{09201284-11D3-4FA7-9F00-0634CA2B588B}

Console

x86

Ko

{592F903F-C69E-4893-A7FB-834DFD75A55D}

ACS

amd64

Nl

{CC08529F-7F4A-4CFB-8A4D-CD550FFFBFBF}

Console

amd64

Nl

{83C45A71-C6FE-4522-89F8-753C73EC7275}

Reporting

amd64

Nl

{71B4B658-02BB-48DD-B1B6-DDB7F71B2E8F}

WebConsole

amd64

Nl

{CC39B2F9-2252-405A-868B-655E122894B1}

Console

x86

Nl

{82A37AC6-08DF-402A-B38D-886C8FED8D97}

ACS

amd64

Pl

{4E21BD1D-BB95-40BC-967A-8B49839715E6}

Console

amd64

Pl

{505FA3E5-1194-40B4-9948-E552EADFCCB9}

Reporting

amd64

Pl

{D5770B11-8A4E-4FED-84FC-22922506B260}

WebConsole

amd64

Pl

{6AA3402D-DB3A-474D-BF98-10B899329E71}

Console

x86

Pl

{7438B35E-4382-4721-8F16-3804607BB4CF}

ACS

amd64

pt-br

{9F3AF6DA-6350-414C-A086-A0AB64B231F7}

Console

amd64

pt-br

{28BC3546-A61D-410E-B0F6-8743BBD64BAF}

Reporting

amd64

pt-br

{DAD727C6-6543-4951-8006-CB8FD1898E9C}

WebConsole

amd64

pt-br

{98E643CF-226E-4FE5-A82A-3263F4BAA3A3}

Console

x86

pt-br

{E1340BC1-274E-402B-B4C8-D4DC29E0B303}

ACS

amd64

pt-pt

{BA013848-5A16-41DE-8119-9603722ECB91}

Console

amd64

pt-pt

{D2B94906-3C5F-48AE-A927-F1E5FA7BCD54}

Reporting

amd64

pt-pt

{12DA3935-33C1-4B28-9045-C2326BADCA2F}

WebConsole

amd64

pt-pt

{D1A8A91C-F92D-4D23-9807-0A76C6DDFC8C}

Console

x86

pt-pt

{FCDBF70C-EFF9-4A2A-A14E-9C787723108E}

ACS

amd64

Ru

{9C8E375F-329B-4CB4-9E16-D7C6B2ADEB9D}

Console

amd64

Ru

{B3997AFB-9D12-479F-91E2-AE94F12A980E}

Reporting

amd64

Ru

{78539738-7326-4A19-AB21-B2864F20578D}

WebConsole

amd64

Ru

{12B3C409-CAC4-4428-993C-1E803FD381FB}

Console

x86

Ru

{86550C05-54B1-4451-82B8-6936F54B81DE}

ACS

amd64

Sv

{9EED3088-8FC5-418B-9283-5DDDEEC0C560}

Console

amd64

Sv

{8C21044A-8292-42DF-A24C-0EE5A8EB8582}

Reporting

amd64

Sv

{BB88FE3C-C622-4C84-8F95-765CD9D72CD2}

WebConsole

amd64

Sv

{72F72E07-7871-4905-AC80-E67EF83C4E9F}

Console

x86

Sv

{EDFB5A0F-D577-4511-AB8D-40DFF8179F6B}

ACS

amd64

Tr

{DAB67967-52C2-42CD-AE87-F1070DFA8B19}

Console

amd64

Tr

{13912066-D2E4-4332-89A4-BAE2A3A2A371}

Reporting

amd64

Tr

{0B89D9F6-9D92-43F1-BE5B-9BA889413704}

WebConsole

amd64

Tr

{FD169D02-700D-43DB-8D7B-D9D6C26BFE41}

Console

x86

Tr

{3738A4C7-05BA-45F4-A18D-287BCF2CDE19}

ACS

amd64

Tw

{6519EE80-E9C5-4538-9EFB-BBCB7B4B1DE3}

Console

amd64

Tw

{E2E57F99-A1F5-429B-A55B-1C793D2F7AB6}

Reporting

amd64

Tw

{D4B143D8-B922-4504-9D22-E7852868C721}

WebConsole

amd64

Tw

{8C935C2D-5199-4D3F-936D-D37EC205F4D6}

Console

x86

Tw

{62F10210-F447-422D-8009-6643BD0D28BC}

ACS

amd64

zh-hk

{E9717F03-4092-4EC5-9B74-8806EDB6973B}

Console

amd64

zh-hk

{3D0D92CF-52F6-4B6D-BEDF-81454C1B1963}

Reporting

amd64

zh-hk

{666F5D05-8C74-4A47-AC05-A19416B68552}

WebConsole

amd64

zh-hk

{A1433F38-5C63-4402-9947-F4D98209C0FF}

Console

x86

zh-hk

Inoltre, il segnaposto RTMProductCodeGuid rappresenta uno dei GUID seguenti:

Componente

RTMProductCodeGuid

Server

{C92727BE-BD12-4140-96A6-276BA4F60AC1}

Console (AMD64)

{041C3416-87CE-4B02-918E-6FDC95F241D3}

Console (x86)

{175B7A24-E94B-46E5-A0FD-06B78AC82D17}

WebConsole (AMD64)

{B9853D74-E2A7-446C-851D-5B5374671D0B}

Gateway

{1D02271D-B7F5-48E8-9050-7F28D2B254BB}

ACS

{8574A035-1191-4EBA-BA6C-1F4D37171CE2}

Agente (AMD64)

{786970C5-E6F6-4A41-B238-AE25D4B91EEA}

Agente (x86)

{B4A63055-7BB1-439E-862C-6844CB4897DA}

Reporting

{D6E655E7-6318-4C50-B184-55E70DB179C1}

Informazioni sui file

Di seguito è riportato un elenco dei file modificati in questo aggiornamento cumulativo. Se non hai installato tutti i precedenti aggiornamenti cumulativi, potrebbero essere aggiornati anche i file diversi da quelli elencati qui. Per un elenco completo dei file aggiornati, vedere la sezione "File aggiornati in questo aggiornamento cumulativo" di tutti gli aggiornamenti cumulativi rilasciati dopo l'aggiornamento cumulativo corrente.

File aggiornati

Versione

Dimensione

scxcertlib.dll

7.5.1067.0

75 KB

scxcertmodules.dll

7.5.1067.0

186 KB

scxcertconfig.exe

7.5.1067.0

31 KB

Microsoft.Mom.DatabaseWriteModules.dll

7.1.10226.1304

100 KB

Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Administration.dll

7.1.10226.1304

4332 kb

HealthService.exe

7.1.10292.0

34 KB

HealthService.dll

7.1.10292.0

3251 KB

csengine.dll

7.1.10226.1304

282 KB

Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.dll

7.1.10226.0 

1,03 mb

Microsoft.SystemCenter.Advisor.Common.dll

7.1.10226.1304

154 KB

SCMsgs.dll

7.5.3079.688

122 KB

Microsoft.SystemCenter. Assistente. Risorse. (LANGUAGECODE_3LTR).mpb

7.1.10226.1269

80 KB

Microsoft.SystemCenter. Assistente.mpb

7.1.10226.1304

368 KB

Microsoft.SystemCenter.OperationsManager.AM.DR.2007.mp

7.1.10226.1304

148

Microsoft.SystemCenter. Assistente. File mpb interno

7.1.10226.1304

148 KB

Microsoft.SystemCenter.AlertAttachment.mpb

7.1.10226.1304

 124 KB

File aggiornati nell'aggiornamento dei Management Pack di UNIX e Linux

Di seguito è riportato un elenco dei file modificati in questo aggiornamento cumulativo. Se non hai installato tutti i precedenti aggiornamenti cumulativi, potrebbero essere aggiornati anche i file diversi da quelli elencati qui. Per un elenco completo dei file aggiornati, vedere la sezione "File aggiornati in questo aggiornamento cumulativo" di tutti gli aggiornamenti cumulativi rilasciati dopo l'aggiornamento cumulativo corrente.

File modificati

Dimensione file

Versione

Microsoft.ACS.Linux.RHEL.7.mp

20 KB

7.5.1068.0

Microsoft.AIX.5.3.mpb

15900 KB

7.5.1068.0

Microsoft.AIX.6.1.mpb

15905 KB

7.5.1068.0

Microsoft.AIX.7.mpb

14903 KB

7.5.1068.0

Microsoft.AIX.Library.mp

31 KB

7.5.1068.0

Microsoft.HPUX.11iv2.mpb

20,963 MB

7.5.1068.0

Microsoft.HPUX.11iv3.mpb

19,937 MB

7.5.1068.0

Microsoft.HPUX.Library.mp

31 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.Library.mp

31 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.RedHat.Library.mp

15 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.RHEL.4.mpb

8011KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.RHEL.5.mpb

7958 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.RHEL.6.mpb

7483 MB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.RHEL.7.mpb

4734 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.SLES.10.mpb

7317 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.SLES.11.mpb

4767 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.SLES.12.mpb

1862 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.SLES.9.mpb

3655 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.SUSE.Library.mp

15 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.Universal.Library.mp

15 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.Universal.Monitoring.mp

83 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.UniversalD.1.mpb

14315 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Linux.UniversalR.1.mpb

12919 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Solaris.10.mpb

26858 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Solaris.11.mpb

26898 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Solaris.9.mpb

13875 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Solaris.Library.mp

22 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Unix.Library.mp

83 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Unix.LogFile.Library.mpb

86 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Unix.Process.Library.mpb

99 KB

7.5.1068.0

Microsoft.Unix.ShellCommand.Library.mpb

68 KB

7.5.1068.0

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×