Aggiornamento cumulativo 20 per il ripristino del sito di Azure

Introduzione

In questo articolo vengono descritti i problemi risolti nell'aggiornamento cumulativo 20 per le seguenti versioni di ripristino del sito di Microsoft Azure:

  • Provider di ripristino del sito di Microsoft Azure (versione 5.1.2550.0)

  • Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware per Azure) (versione: 9.11.4609.1.)

è consigliabile che informazioni di Dettagli dei problemi risolti e rivedere il Prerequisiti prima di installare questo aggiornamento.

Riepilogo

Aggiornamento cumulativo, 20 per Provider di ripristino del sito di Microsoft Azure si applica a tutti i sistemi che hanno installato Microsoft Azure sito ripristino Service Provider. Fra le quali sono incluse le seguenti:

  • Provider di ripristino del sito Microsoft Azure per System Center Virtual Machine Manager (3.3. x. x)

  • Provider di Hyper-V ripristino del sito Microsoft Azure (4.6. x. x)

  • Provider di ripristino del sito Microsoft Azure (5.1. x. x)

Aggiornamento cumulativo 20 per Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware per Azure) si applica a tutti i sistemi che dispongono di Microsoft Azure sito recupero servizi unificata installazione versione 9.8.4016.1 o versione successiva.

Problemi risolti dall'aggiornamento

Una volta applicato questo aggiornamento, vengono risolti i seguenti problemi e sono inclusi i seguenti miglioramenti:

Il ripristino del sito Microsoft Azure unificata installazione

Problemi risolti

  • Aggiunta di un prerequisito per assicurarsi che gli strumenti di VMware sono installati sul server su cui il programma di installazione unificata viene installato (valido solo per lo scenario di "Protezione di VMware-Azure").

Servizio di mobilità

Miglioramenti

  • Per le macchine virtuali Azure, l'utente doveva installare in modo esplicito i certificati principali attendibili nell'archivio. Dopo questo aggiornamento, i certificati principali attendibili necessari auto-installati nell'archivio, purché la macchina virtuale sono installati gli ultimi aggiornamenti di Windows.

  • Supporto per Debian 7 e 8 Debian.

  • Supporto per Red Hat Enterprise Linux 6.9.

  • Supporto per il sistema operativo cento 6.9.

  • Gli utenti spesso bisogna affrontare problemi di replica-non risponde a causa di più voci della macchina virtuale ID sul server di configurazione. In questa versione, vengono apportati miglioramenti per evitare problemi di blocco con la replica che si verificano per ID host non aggiornati sul server protetto.

  • In precedenza, gli utenti dovevano citare l'indirizzo IP del server nel file /etc/host per proteggere il server Linux. In questa versione, viene rimosso il requisito di citare l'indirizzo IP dell'host nel file host.

Per un elenco dei sistemi operativi supportati da Ripristino automatico di sistema per le macchine virtuali VMware e server fisici, vedere Supporto per le versioni del sistema operativo macchina replicata.

Per un elenco dei sistemi operativi supportati da Ripristino automatico di sistema per il ripristino di emergenza di Azure macchine virtuali, vedere Il ripristino del sito azure supporta matrice per la replica da Azure in Azure.

Problemi risolti

  • Agente di macchina virtuale Windows Azure viene utilizzato dalle macchine virtuali Azure per fornire la diagnostica di avvio e attivare l'installazione delle estensioni di Azure macchina virtuale. Dopo questo aggiornamento, i servizi dell'agente di Windows Azure sono disattivati durante l'esecuzione della macchina virtuale locale. Dopo la macchina virtuale viene eseguita il failover in Azure, è necessario abilitare manualmente questi servizi.

  • Miglioramenti nella mobilità servizio programma di installazione e strumenti di configurazione per fornire maggiore flessibilità durante attivare la protezione.

  • Diagnostica e messaggi di errore per le situazioni quali condizioni di memoria insufficiente spazio su disco insufficiente e situazioni di "accesso negato" sul computer di destinazione in cui viene installato il servizio di mobilità migliori.

  • Logica migliore per impedire al server di processo di limitazione cumulativa per i server high-lavoro svolto da.

  • Quando il cliente è la rimozione di protezione disco di post, viene visualizzato un messaggio di errore migliore.

Ripristino del sito di Microsoft Azure (correzioni di servizio a lato)

Miglioramenti

  • Per gli scenari di "Ripristino di emergenza per Azure-Azure", la macchina virtuale di origine sia stato eliminato quando "Riproteggere" è state eseguite dopo il failover. Una volta applicato questo aggiornamento, la macchina virtuale di origine viene conservata. Questa verrà riutilizzata durante il failover successivo viene eseguito.

  • Il Failover a dischi gestiti da account di archiviazione crittografata è attivata una volta applicato questo aggiornamento. Si applica alle macchine virtuali che il failover su dischi gestiti in Azure da locale gli ambienti VMware e Hyper-V.

  • Notifiche email: l'occorrenza di un errore di replica può causare una serie di errori correlati e gli eventi per le macchine virtuali VMware protette e server fisici. Una volta applicato questo aggiornamento, le notifiche e-mail relative agli eventi di stato macchina virtuale sarà limitate agli eventi che provocano lo stato di replica modificare da uno stato non critico in uno stato critico. Altri errori ed eventi verranno comunque registrati e visualizzati nel portale. Tuttavia, essi non attiverà un messaggio di posta elettronica. Ciò consente di evitare notifiche ridondanti.

    Ad esempio, se lo stato di replica di una macchina virtuale è critico a causa di un errore esistente, un errore di replica critici successivi per la stessa macchina virtuale non comporterà più una notifica e-mail da inviare per il secondo errore. Questo avviene perché lo stato di replica è fondamentale già prima che si verifichi il secondo errore.

Problemi risolti

  • Per alcune sottoscrizioni, "abilitare la replica" stato non funziona correttamente perché mancano i token di autorizzazione.

  • Per lo scenario di "Ripristino di emergenza per Azure-Azure", classiche macchine virtuali con carico bilanciato endpoint ha problemi di failover.

Ripristino del sito di Microsoft Azure (correzioni lato portal)

Miglioramenti

  • Se la sottoscrizione non è attivata per creare macchine virtuali nell'area di destinazione selezionato per lo scenario di "Ripristino di emergenza per Azure-Azure", un errore impedisce all'utente di creare le macchine virtuali. Il messaggio di errore viene chiesto all'utente di recuperare la quota contattando il supporto o selezionando un altro paese di destinazione che dispone di quote disponibili per creare la macchina virtuale.

  • Macchine virtuali configurate per il failover una disponibilità ora richiedono che tutte le macchine virtuali nello stesso set di disponibilità utilizzare una dimensione di macchina virtuale dalla stessa famiglia.

Problemi risolti

  • Per lo scenario di "Ripristino di emergenza per Azure-Azure", nel terzo passaggio "Abilitare la replica" talvolta non viene caricato.

Aggiornamento dei componenti di Azure sito ripristino locale

Scenario

Passaggi

Tra le aree di Azure

  1. Vai al portale di Azure e quindi passare all'archivio di servizi di recupero.

  2. Passare al riquadro degli Elementi replicati in Azure portal per l'archivio di servizi di recupero.

  3. Selezionare le macchine virtuali che si desidera applicare l'aggiornamento.

  4. Fare clic su Agente di aggiornamento nella parte superiore dell'elemento replicato. Aggiorna l'agente di servizio mobilità sull'articolo replicato.

Tra i siti VMM due locali

- oppure -

Tra i due siti VMM locali che utilizzano la replica di array SAN

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare prima l'aggiornamento cumulativo 20 sul server VMM locale che gestisce il sito di ripristino.

  3. Dopo il ripristino sito viene aggiornato, installare l'aggiornamento cumulativo 20 sul server VMM che gestisce il sito principale.

Nota: Per un altamente disponibile VMM (cluster VMM), assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster in cui è installato il servizio VMM.

Tra un sito VMM on-premise e Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare l'aggiornamento cumulativo 20 sul server VMM locale.

Nota: Per un altamente disponibile VMM (cluster VMM), assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster in cui è installato il servizio VMM.

Tra un sito di Hyper-V on-premise e Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare il provider su ciascun nodo del server Hyper-V che è stato registrato per il ripristino del sito di Azure.

Nota: Per un server Host cluster Hyper-V, assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster.

Tra un sito di VMware/fisica locale in Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per il ripristino del sito Microsoft Azure unificata il programma di installazione.

  2. Installare questo aggiornamento prima sul server di gestione locale. Questo è il server che contiene i server di configurazione e i ruoli del server di processo.

  3. Se si dispone di server di processo di scalabilità, aggiornarli successivamente.

  4. Vai al portale di Azure e quindi individuare riquadro degli Elementi di elementi/replicato protetto .

  5. Selezionare una macchina virtuale in questa pagina.

  6. Fare clic su Agente di aggiornamento nella parte inferiore del riquadro in ogni macchina virtuale. Aggiorna l'agente di servizio di mobilità in tutte le macchine virtuali protette.

Informazioni sull'aggiornamento

Per risolvere questi problemi, scaricare e installare i seguenti file dal Microsoft Download Center:

Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure

Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per il ripristino del sito Microsoft Azure unificata installazione

Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per il programma di installazione di Microsoft Azure il servizio di destinazione/mobilità Master di ripristino del sito (Windows)

Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per il programma di installazione di Microsoft Azure il servizio di destinazione/mobilità Master di ripristino del sito (Linux-CentOS)

Scaricare l'aggiornamento cumulativo 20 per il programma di installazione di Microsoft Azure il servizio di destinazione/mobilità Master di ripristino del sito (Linux-UBUNTU)

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto di Microsoft, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:

119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi in linea

Microsoft ha analizzato questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data in cui il file è stato registrato. Il file è archiviato in un server con protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate al file.

Prerequisiti

Per installare Microsoft Azure sito ripristino Provider Update Rollup 20 (versione 5.1.1950.0), è necessario disporre di uno dei seguenti installato:

  • Microsoft Azure Hyper-V ripristino Manager (versione 3.4.486 o versione successiva)

  • Microsoft Azure Provider del sito ripristino Hyper-V (versione 4.6.660 o versione successiva)

  • Ripristino del sito Microsoft Azure Provider (versione 5.1.1000 o versione successiva)

Per installare Microsoft Azure sito ripristino unificata installazione aggiornamento cumulativo 20 (versione 9.1.4358.1), è necessario disporre dei seguenti prodotti installati:

  • Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware-a-Azure) (versione 9.0.4016.1 o versione successiva)

Nota: È possibile controllare la versione di provider installato in programmi e funzionalità nel Pannello di controllo.

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento su un server Hyper-V o un computer con System Center Virtual Machine Manager installato.

Questo aggiornamento si interrompe automaticamente e quindi riavvia i servizi di System Center Virtual Machine Manager durante il processo di aggiornamento.

Il riavvio verrà richiesto sul server di configurazione e i server protetti, dopo avere applicato questo aggiornamento.

Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Informazioni di la terminologia utilizzato da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft esclude ogni garanzia, implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×