Aggiornamento cumulativo 23 per il ripristino del sito di Azure

Introduzione

In questo articolo vengono descritti i problemi risolti nell'aggiornamento cumulativo 23 per le seguenti versioni di ripristino del sito di Microsoft Azure:

  • Provider di ripristino del sito di Microsoft Azure (versione 5.1.3100.0)

  • Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware in Azure) (versione: 9.14.4804.1.)

Informazioni di problemi risolti e il Prerequisiti prima di installare questo aggiornamento.

Riepilogo

Aggiornamento cumulativo, 23 per Provider di ripristino del sito di Microsoft Azure si applica a tutti i sistemi che hanno installato Microsoft Azure sito ripristino Service Provider. Fra le quali sono incluse le seguenti:

  • Provider di ripristino del sito Microsoft Azure per System Center Virtual Machine Manager (3.3. x. x)

  • Provider di Hyper-V ripristino del sito Microsoft Azure (4.6. x. x)

  • Provider di ripristino del sito Microsoft Azure (5.1.2900.0)

Aggiornamento cumulativo 23 per Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware in Azure) si applica a tutti i sistemi che dispongono di Microsoft Azure sito recupero servizi unificata installazione versione 9.0.4016.1 o versione successiva.

Correzioni e miglioramenti in questo aggiornamento

Dopo avere applicato questo aggiornamento, vengono risolti i seguenti problemi e sono inclusi i seguenti miglioramenti.

Il ripristino del sito Microsoft Azure unificata di installazione e configurazione Server modello

Miglioramenti

  • Questa nuova versione utilizza il SDK di gestione di VMware per comunicare con il server di vCenter. La dipendenza da PowerCLI viene rimosso.

Ripristino del sito di Microsoft Azure (correzioni di servizio a lato)

Miglioramenti

  • Azure per Azure: Aggiunta possibilità per impostare il ripristino di emergenza per le macchine virtuali Azure su dischi gestiti tra due regioni di Azure. (La distribuzione in cloud nazionale seguirà.)

  • Commenti su Disattiva la protezione: è ora possibile fornire feedback sul motivo della disattivazione di protezione delle macchine virtuali. Questo questionario feedback dovrebbe essere presentato al momento della disattivazione di protezione per alcune delle macchine virtuali, a seconda di quando è stata rimossa la protezione.

  • Sito di hyper-V in Azure: I criteri di replica che attualmente utilizzano una frequenza di 15 minuti copia vengono aggiornati per utilizzare una frequenza di copia di 5 minuti. Questo aggiornamento verrà migliorarne le prestazioni e consentire migliori obiettivi di punto di ripristino per la replica delle macchine virtuali Hyper-V. L'opzione di frequenza copia 15 minuti non sarà più disponibile nelle versioni successive.

Problemi risolti

  • Vengono risolti i seguenti problemi con l'aggiornamento del servizio di autenticazione:

    • Hyper-V con VMM per Azure: In determinati archivi in cui le macchine virtuali sono suddivisi in più aree di autenticazione di aggiornamento non era un errore interno. Questo problema viene risolto sul lato servizio.

    • VMware in Azure: Se è stata aggiornata una passphrase che è stata generata durante la registrazione del server di configurazione, aggiornamento di autenticazione non era con l'errore "Aggiornamento della protezione autenticazione non riuscita a causa di problemi di aggiornamento delle chiavi del Registro di sistema." Questo problema viene risolto sul lato servizio.

Aggiornamento dei componenti di Azure sito ripristino locale

Scenario

Passaggi

Tra le aree di Azure

  1. Vai al portale di Azure e passare il "ripristino servizi dell'archivio."

  2. Nel riquadro "Elementi replicati" in Azure portal per l'archivio di servizi di recupero.

  3. Fare clic sulla notifica seguente nella parte superiore dello schermo:

    Nuovo aggiornamento dell'agente di replica il ripristino del sito è disponibile.
    Fare clic per installare ->

  4. Selezionare le macchine virtuali che si desidera applicare l'aggiornamento a, quindi scegliere Ok.

Tra i siti VMM due locali

- oppure -

Tra i due siti VMM locali che utilizzano la replica di array SAN

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 23 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare prima l'aggiornamento cumulativo 23 sul server VMM locale che gestisce il sito di ripristino.

  3. Dopo il ripristino sito viene aggiornato, installare l'aggiornamento cumulativo 23 sul server VMM che gestisce il sito principale.

Nota: Se il VMM è un altamente disponibile VMM (cluster VMM), assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster in cui è installato il servizio VMM.

Tra un sito VMM on-premise e Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 23 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare l'aggiornamento cumulativo 23 sul server VMM locale.

Nota: Se il VMM è un altamente disponibile VMM (cluster VMM), assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster in cui è installato il servizio VMM.

Tra un sito di Hyper-V on-premise e Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 23 per Provider di ripristino del sito Microsoft Azure.

  2. Installare il provider su ciascun nodo del server Hyper-V che è stato registrato per il ripristino del sito di Azure.

Nota: Se la tecnologia Hyper-V è un Host in cluster Hyper-V server, assicurarsi di installare l'aggiornamento su tutti i nodi del cluster

Tra un sito di VMware/fisica locale in Azure

  1. Scaricare l'aggiornamento cumulativo 23 per il ripristino del sito Microsoft Azure unificata il programma di installazione.

  2. Installare questo aggiornamento prima sul server di gestione locale. Questo è il server che contiene i server di configurazione e i ruoli del server di processo.

  3. Se si dispone di server di processo di scalabilità, aggiornarli successivamente.

  4. Vai al portale Azure e individuare il riquadro di elementi di elementi/replicato protetto.

  5. Selezionare una macchina virtuale in questa pagina.

  6. Fare clic sul pulsante Update Agent che viene visualizzata nella parte inferiore del riquadro su ogni macchina virtuale. Aggiorna l'agente di servizio di mobilità in tutte le macchine virtuali protette.

Informazioni sull'aggiornamento

Per risolvere questi problemi, scaricare e installare i seguenti file dal Microsoft Download Center:

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto di Microsoft, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:

119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi in linea

Microsoft ha analizzato questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data in cui il file è stato registrato. Il file è archiviato in un server con protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate al file.

Prerequisiti

Per installare Microsoft Azure sito ripristino Provider Update Rollup 23 (versione 5.1.3100.0), è necessario disporre di uno dei seguenti installato:

  • Microsoft Azure Hyper-V ripristino Manager (versione 3.4.486 o versione successiva)

  • Microsoft Azure Provider del sito ripristino Hyper-V (versione 4.6.660 o versione successiva)

  • Ripristino del sito Microsoft Azure Provider (versione 5.1.1000 o versione successiva)

Per installare Microsoft Azure sito ripristino unificata installazione aggiornamento cumulativo 23 (versione 9.14. xxxx. x), è necessario disporre dei seguenti prodotti installati:

  • Microsoft Azure sito ripristino unificata Setup (VMware in Azure) (versione 9.10. xxxx. x o versione successiva)

Nota: È possibile controllare la versione di provider installato in programmi e funzionalità nel Pannello di controllo.

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento in computer che dispone di una di System Center Virtual Machine Manager o un server Hyper-V.

Questo aggiornamento si interrompe automaticamente e quindi riavvia i servizi di System Center Virtual Machine Manager durante il processo di aggiornamento.

Il riavvio verrà richiesto sul server di configurazione e i server protetti, dopo avere applicato questo aggiornamento.

Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Informazioni di la terminologia utilizzato da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft esclude ogni garanzia, implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×