Questo articolo descrive l'aggiornamento cumulativo 3139546, disponibile per Microsoft .NET Framework 4.5.2, 4.5.1 e 4.5. Per altre informazioni sui problemi risolti dall'aggiornamento cumulativo, vedere la sezione "Problemi risolti con questo aggiornamento cumulativo".

Risoluzione

Scaricare le informazioni

L'aggiornamento rapido corrispondente a KB3139546 è stato sostituito con gli aggiornamenti più recenti di .NET Framework, che contengono tutte le correzioni incluse in precedenza in KB3139546. È consigliabile installare gli aggiornamenti più recenti di .NET Framework.

Per altre informazioni su come scaricare i file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo seguente per passare all'articolo della Microsoft Knowledge Base:

119591 Come ottenere i file di supporto Microsoft dai servizi online Microsoft ha analizzato questo file alla ricerca di virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile al momento della data di pubblicazione del file. Il file viene salvato su server con un livello di sicurezza avanzata che impedisce modifiche del file non autorizzate.

Ulteriori informazioni

Requisiti

Per applicare questo hotfix, è necessario che sia installato .NET Framework 4.5.2, 4.5.1 o 4.5.

Richiesta di riavvio

È necessario riavviare il computer dopo aver applicato questo aggiornamento rapido (hotfix) se vengono usati file interessati. È consigliabile chiudere tutte le applicazioni basate .NET Framework prima di applicare questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione degli hotfix

Questo pacchetto di aggiornamenti rapidi non sostituisce un pacchetto di aggiornamenti rapidi rilasciato in precedenza.

Problemi risolti con questo aggiornamento cumulativo

Problema 1

Quando si esegue un'applicazione in cui si verificano carichi di lavoro elevati e uno specifico modello di utilizzo per i metodi dinamici, ad esempio Entity Framework, LINQ to SQL, l'applicazione potrebbe bloccarsi a intermittenza.

Questo comportamento si verifica a causa di un problema nella gestione dinamica della durata dei metodi. Quando si verifica questo problema, viene generato un errore System.Reflection.TargetInvocationException.

Questa correzione corregge il problema di gestione della durata.

Problema 2

Entrambi System.Web. Caching e System.Runtime. Caching il volume di memoria usato dall'intero AppDomain invece del volume di memoria usato dagli elementi memorizzati nella cache.

Si tratta di un problema di regressione .NET Framework 4.5 in cui è stata apportata una modifica nell'implementazione del timer. Oltre a segnalare dimensioni non corrette, gli altri oggetti a cui fa riferimento la cache possono influire in modo significativo sulla latenza di Gen2 GC. Negli scenari di hosting ASP.NET, la cache ricalcola anche le dimensioni di tutte le cache in tutti i domini dell'applicazione (riportate tramite il contatore delle prestazioni Cache % Process Memory Limit Used ASP.NET) quando i domini applicazione vengono riciclati.

La correzione rimuove i riferimenti indesiderati dalla cache al resto degli oggetti del dominio dell'app e quindi vengono segnalate le dimensioni corrette. Include anche modifiche per migliorare la latenza per System.Runtime. Caching nei computer multi-core che usano Server GC. Infine, questa correzione consente il calcolo corretto di tutte le dimensioni della cache negli scenari di riciclo dei domini delle app.

Le informazioni in questo articolo si applicano a

Questo articolo si applica a quanto segue:

  • Microsoft .NET Framework 4.5.2

  • Microsoft .NET Framework 4.5.1

  • Microsoft .NET Framework 4.5

  • Windows 7 Service Pack 1

  • Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

  • Windows Server 2008 Service Pack 2

  • Windows Vista Service Pack 2

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×