L'aggiornamento della Configurazione ibrida guidata rilasciato ad aprile 2022 fornisce un codice Product Key gratuito senza costi aggiuntivi per i clienti che eseguono server ibridi di Microsoft Exchange Server 2019. Inoltre, è stato abilitato il supporto per l'uso delle credenziali di amministratore abilitate all'autenticazione a più fattori per i cmdlet dell'agente ibrido.

Supporto dell'autenticazione a più fattori per i cmdlet dell'agente ibrido 

Il modulo di PowerShell per la gestione ibrida viene installato da HCW nel seguente percorso nel computer in cui è installato l'agente:

  • \Programmi\Servizio ibrido Microsoft\

Il modulo ora interagisce con gli account di amministratore abilitati all'autenticazione a più fattori. Questo modulo espone i cmdlet seguenti che ora possono essere usati insieme all'autenticazione a più fattori. 

Get-HybridAgent

Per visualizzare gli agenti ibridi installati

Update-HybridApplication

Per modificare parametri come l'URI di destinazione dell'applicazione ibrida

Get-HybridApplication

Per visualizzare tutte le applicazioni ibride nel tenant

Remove-HybridApplication

Per rimuovere un'applicazione ibrida specifica

Per usare questi cmdlet per gli account di amministratore abilitati all'autenticazione a più fattori, gli amministratori devono usare il file HybridManagement.psm1 più recente. È possibile scaricare questo file tramite HCW in \Programmi\Microsoft Hybrid Service\ tramite una rieseguizione o direttamente da https://aka.ms/HybridAgentPSM.

Come usare gli account abilitati all'autenticazione a più fattori con i cmdlet dell'agente ibrido

Importare il modulo Gestione ibrida. Eseguire il cmdlet seguente a una richiesta di Windows PowerShell con privilegi elevati: 

  • Import-Module .\HybridManagement.psm1

Si noti che i nuovi cmdlet usano un parametrouserPrincipalName(UPN) al posto del parametro Credential . Ad esempio, gli amministratori in precedenza hanno fornito le credenziali nel modo seguente usando il cmdlet Get-HybridAgent: 

  • Get-HybridAgent -Credential (Get-Credential)

Dopo questa modifica, se l'amministratore ha un account abilitato per MFA, il parametro userPrincipalName viene usato per fornire l'UPN dell'amministratore: 

  • Get-HybridAgent -userPrincipalName alan@contoso.com

Dopo aver importato il nuovo modulo, i cmdlet esistenti possono essere usati insieme alle credenziali di amministratore abilitate per L'autenticazione a più fattori. La tabella seguente elenca alcuni esempi di cmdlet.

Uso dell'account abilitato per MFA

Uso dell'autenticazione di base

Get-HybridAgent -userPrincipalName <> UPN amministratore tenant

Get-HybridAgent -Credential (Get-Credential)

Get-HybridApplication -userPrincipalName <amministratore tenant UPN> -appId <GUID>

Get-HybridApplication -credential (Get-Credential) -appId <GUID>

Remove-HybridApplication -userPrincipalName <amministratore tenant UPN> -appId <GUID>

Remove-HybridApplication -credential (Get-Credential) -appId <GUID>

New-HybridApplication -userPrincipalName <amministratore tenant UPN> -targetUri "FQDN server. Ad esempio: https://contoso.exhybrid.com"

New-HybridApplication -credential (Get-Credential) -targetUri "FQDN server. Ad esempio: https://contoso.exhybrid.com"

Update-HybridApplication -appId <GUID> -targetUri "FQDN server. Ad esempio: https://contoso.exhybrid.com" -userPrincipalName <upn amministratore tenant>

Update-HybridApplication -appId <GUID> -targetUri "FQDN server. Ad esempio: https://contoso.exhybrid.com" -credential(Get-Credential)

Problemi risolti in questo aggiornamento 

  • La Procedura guidata ibrida non viene sincronizzata con alcuni tag e criteri di conservazione durante un processo di trasferimento della configurazione dell'organizzazione.

  • Invece del valore TargetOwaURL previsto di http://outlook.office.com/mail, HCW aggiunge un valore errato di http://outlook.com/owa//FederatedDomain.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×