Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Introduzione

In questo articolo viene descritto un aggiornamento per aggiungere il supporto per Protezione TLS (Transport Layer) 1.1 e 1.2 TLS in Windows Embedded Compact 7.

Prima di installare questo aggiornamento, è necessario installare tutti gli aggiornamenti rilasciati in precedenza per questo prodotto.

Riepilogo

Abilitare TLS 1.1 e TLS 1.2

Per impostazione predefinita, TLS 1.1 e TLS 1.2 vengono attivati quando il dispositivo basato su Windows Embedded Compact 7 è configurato come client utilizzando le impostazioni del browser. I protocolli sono disabilitati quando il Windows Embedded Compact 7-basata su dispositivo è configurato come server web.

È possibile utilizzare le seguenti chiavi del Registro di sistema per abilitare o disabilitare TLS 1.1 e 1.2 TLS.

TLS 1.1

La seguente sottochiave controlla l'utilizzo di TLS 1.1:

HKEY_LOCAL_MACHINE \Comm\SecurityProviders\SCHANNEL\Protocols\TLS 1.1

Per disattivare il protocollo TLS 1.1, è necessario creare la voce DWORD Enabled nella sottochiave appropriata e quindi modificare il valore DWORD su 0. Per riattivare il protocollo, modificare il valore DWORD su 1. Per impostazione predefinita, questa voce non esiste nel Registro di sistema.

Nota: Per attivare e negoziazione TLS 1.1, è necessario creare la voce DWORD DisabledByDefault nella sottochiave appropriata (Client, Server) e quindi modificare il valore DWORD su 0.

TLS 1.2

La seguente sottochiave controlla l'utilizzo di TLS 1.2:

HKEY_LOCAL_MACHINE \Comm\SecurityProviders\SCHANNEL\Protocols\TLS 1.2

Per disattivare il protocollo TLS 1.2, è necessario creare la voce DWORD Enabled nella sottochiave appropriata e quindi modificare il valore DWORD su 0. Per riattivare il protocollo, modificare il valore DWORD su 1. Per impostazione predefinita, questa voce non esiste nel Registro di sistema.

Nota: Per attivare e negoziazione TLS 1.2, è necessario creare la voce DWORD DisabledByDefault nella sottochiave appropriata (Client, Server) e quindi modificare il valore DWORD su 0.

Note aggiuntive

  • Il valore di DisabledByDefault nelle chiavi del Registro di sistema nella chiave protocolli non hanno la precedenza sul valore definito nella struttura che contiene i dati per una credenziale Schannel SCHANNEL_CRED grbitEnabledProtocols .

  • Per la Request for Comments (RFC), l'implementazione di progettazione non consente l'attivazione contemporaneamente SSL2 e TLS 1.2.

Ulteriori informazioni

Leggere le sezioni seguenti per ulteriori informazioni su TLS 1.1 e 1.2.

Suite di cifratura supportati solo da TLS 1.2

La suite di cifratura appena aggiunto seguenti sono supportate solo TLS 1.2:

  • TLS_DHE_DSS_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_DHE_DSS_WITH_AES_256_CBC_SHA256

  • TLS_RSA_WITH_NULL_SHA256

  • TLS_RSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_RSA_WITH_AES_256_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_GCM_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_GCM_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_128_GCM_SHA256

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_256_GCM_SHA384

  • TLS_ECDHE_ECDSA_WITH_AES_256_GCM_SHA384

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384

  • TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384

SCHANNEL_CREDhttps://docs.microsoft.com/previous-versions/windows/embedded/ee498356(v=winembedded.70)

grbitEnabledProtocols

(Facoltativo) Questo valore DWORD contiene una stringa di bit che rappresenta i protocolli che hanno la seguente condizione:

  • Supportati per le connessioni che vengono effettuate facendo in modo che le credenziali che vengono acquisite mediante l'utilizzo di questa struttura

Nella seguente tabella sono i possibili contrassegni supplementari che può contenere il membro.

Valore

Descrizione

SP_PROT_TLS1_2_CLIENT

Trasporto livello protezione 1.2 sul lato client.

SP_PROT_TLS1_2_SERVER

Livello protezione 1.2 sul lato server di trasporto

SP_PROT_TLS1_1_CLIENT

Trasporto livello protezione 1.1 sul lato client.

SP_PROT_TLS1_1_SERVER

Livello sicurezza 1.1 sul lato server di trasporto



SecBuffer

BufferType

Questo insieme di flag di bit indica il tipo di buffer. Nella tabella seguente sono riportati i flag aggiuntivi disponibili per TLS 1.2.

Flag

Descrizione

SECBUFFER_ALERT

Il buffer contiene un messaggio di avviso.



SecPkgContext_ConnectionInfo

dwProtocol

In questo modo si definisce il protocollo utilizzato per stabilire la connessione. Nella seguente tabella sono ulteriori costanti valide per questo membro.

Valore

Descrizione

SP_PROT_TLS1_2_CLIENT

Trasporto livello protezione 1.2 sul lato client.

SP_PROT_TLS1_2_SERVER

Livello protezione 1.2 sul lato server di trasporto

SP_PROT_TLS1_1_CLIENT

Trasporto livello protezione 1.1 sul lato client.

SP_PROT_TLS1_1_SERVER

Livello sicurezza 1.1 sul lato server di trasporto



aiCipher

Questo è l'identificatore dell'algoritmo (ALG_ID) per la crittografia di crittografia di massa utilizzato dalla connessione. Nella seguente tabella sono le costanti aggiuntive valide per questo membro.

Valore

Descrizione

CALG_AES_256

Algoritmo di crittografia a 256 bit AES

CALG_AES_128

Algoritmo di crittografia a 128 bit AES

CALG_3DES

Algoritmo di crittografia 3DES blocco



SecPkgContext_SupportedSignatures

struttura

Consente di specificare gli algoritmi di firma supportati da una connessione di Schannel .

Sintassi (C++)

typedef struct _SecPkgContext_SupportedSignatures {

  WORD cSignatureAndHashAlgorithms;

  WORD *pSignatureAndHashAlgorithms;

} SecPkgContext_SupportedSignatures, *PSecPkgContext_SupportedSignatures;


Membri

  • cSignatureAndHashAlgorithms

    Questo è il numero di elementi nella matrice pSignatureAndHashAlgorithms.

  • pSignatureAndHashAlgorithms

    Si tratta di una matrice di valori che specificano gli algoritmi supportati.

    Il byte superiore può essere uno dei seguenti valori che specifica un algoritmo di firma.

    Valore

    Significato

    0

    Algoritmo di firma anonimo

    1

    L'algoritmo di firma RSA

    2

    L'algoritmo di firma DSA

    3

    L'algoritmo di firma ECDSA

    255

    Riservato


    Il byte inferiore può essere uno dei seguenti valori che specifica un algoritmo hash.

    Valore

    Significato

    0

    Nessuno

    1

    L'algoritmo hash MD5

    2

    L'algoritmo hash SHA1

    3

    L'algoritmo di hash SHA-224

    4

    L'algoritmo di hash SHA-256

    5

    L'algoritmo di hash SHA-384.

    6

    L'algoritmo di hash SHA-512.

    255

    Riservato



    Requirements

    Intestazione

    Schannel.h


QueryContextAttributes

Questa funzione consente a un'applicazione di trasporto interrogare un pacchetto di protezione per alcuni attributi di un contesto di protezione.

ulAttribute

Questo è un puntatore a un buffer che contiene gli attributi del contesto che deve essere recuperato. Nella tabella seguente sono indicati i valori possibili.

Valore

Descrizione

SECPKG_ATTR_SUPPORTED_SIGNATURES

Questo valore restituisce informazioni sui tipi di firma supportati per la connessione. Il parametro pBuffer contiene un puntatore a un SecPkgContext_SupportedSignatures struttura.



Impostazioni del Registro di sistema Browser di esempio dell'interfaccia utente

Nella tabella seguente mostra le impostazioni di registrazione Internet e le impostazioni operative nella seguente sottochiave del Registro di sistema:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings

Nome

Digitare

Descrizione

Valore predefinito

SecureProtocols

REG_BINARY

00,02,00,00 (consente solo TLS 1.1)

00,08,00,00 (consente solo TLS 1.2)

È inoltre possibile impostare questa chiave come REG_DWORD "0AA8" per abilitare tutti i protocolli.

A0, 0A, 00, 00 (consente tutti i protocolli tranne SSL2)

 

Informazioni sull'aggiornamento del software

Informazioni sul download

Aggiornamento di Windows Embedded Compact 7 mensile (marzo 2018) è ora disponibile da Microsoft. Per scaricare l'aggiornamento, utilizzare il Dispositivo Partner Center (DPC).

Prerequisiti

Questo aggiornamento è supportato solo se tutti gli aggiornamenti rilasciati in precedenza per questo prodotto sono inoltre stati installati.

Richiesta di riavvio

Dopo avere applicato questo aggiornamento, è necessario eseguire una generazione pulita dell'intera piattaforma. A tale scopo, utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • Dal menu Genera scegliere Pulisci soluzionee quindi scegliere Genera soluzione.

  • Scegliere Ricompila soluzionedal menu Compila .

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento software.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento

Questo aggiornamento non sostituisce eventuali altri aggiornamenti.

Riferimenti

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×