Aggiornamento per Microsoft endpoint Configuration Manager versione 1910, anello di aggiornamento in anticipo

Riepilogo

Un aggiornamento è disponibile per gli amministratori che hanno optato tramite uno script di PowerShell per la distribuzione dell'anello di aggiornamento in anticipo per Microsoft endpoint Configuration Manager Current Branch, versione 1910. È possibile accedere all'aggiornamento nel nodo aggiornamenti e manutenzione della console di Configuration Manager.

Questo aggiornamento risolve i problemi importanti e tardivi risolti dopo la versione 1910 è diventato disponibile a livello globale. Questo articolo contiene informazioni sulle modifiche più significative.

Questo aggiornamento non si applica ai siti che hanno scaricato la versione 1910 il 17 dicembre 2019 o in una data successiva. Di conseguenza, non verrà elencato nella console di Configuration Manager per tali siti.

Nota: Questo aggiornamento viene sostituito dal seguente aggiornamento cumulativo: KB 4537079aggiornamento cumulativo per Microsoft endpoint Configuration Manager Current Branch, versione 1910

Problemi risolti

  • "Violazione del vincolo di chiave primaria" OfficeAddinHealth_PK "." viene visualizzato nel Statesys. log dopo l'aggiornamento alla versione 1910.

     

  • Quando si usa la funzionalità di ricerca in una sequenza di attività, l'etichetta "risultato X di Y" non ha una posizione fissa all'interno della console.

     

  • Dopo l'aggiornamento a 1910, gli utenti sono elencati con i loro nomi come (LastName \) invece di (cognome, nome) come viene visualizzato in Active Directory.

     

  • Un gruppo di app con più distribuzioni non viene visualizzato nel centro software quando viene indirizzato agli utenti come disponibile.

     

  • L'applicazione di TLS 1,2 può causare errori di download del contenuto da un punto di distribuzione cloud.

     

  • Il sistema operativo sul posto-le sequenze di attività di aggiornamento potrebbero non iniziare come previsto in Windows 10, client versione 1709.

     

  • La console di Configuration Manager potrebbe terminare in modo imprevisto durante la configurazione di un criterio Microsoft Edge Management.

     

  • La console di Configuration Manager può terminare con un'eccezione ArgumentOutOfRangeException se l'utente si sposta al di fuori del nodo distribuzioni mentre sta ancora restituendo risultati.

     

  • L'attività Elimina dati individuazione invecchiata potrebbe rimuovere in modo errato i record attivi.

     

  • Il servizio host dell'agente SMS in punti di gestione può terminare in modo imprevisto dopo l'aggiornamento alla versione 1910.

     

  • Il processo di aggiornamento di 1910 potrebbe non riuscire a causa di una violazione di chiave duplicata. Un errore simile al seguente viene registrato nel ConfigMgrSetup. log.

    Violazione del vincolo di chiave UNIVOCa "SR_SummaryTasks_G_AK". Cant inserire DUP. chiave nell'oggetto "dbo. SR_SummaryTasks_G". Il valore DUP. Key è (attività di Office Pilot Collection Machines)

     

  • La gestione di BitLocker è una funzionalità facoltativa, ora deselezionata per impostazione predefinita nella procedura guidata di aggiornamento di Configuration Manager.

     

  • Lo stato del punto di distribuzione non viene caricato come previsto dopo l'aggiornamento alla versione 1910.

     

  • Il componente CMGatewaySyncNotificationWorker segnala lo stato del messaggio ogni 1 minuto.

     

  • I server Gateway Cloud Management possono segnalare gli errori di autenticazione dopo l'aggiornamento alla versione 1910.

     

  • La stored procedure MP_GetProxyMPListForSite non preferisce il sito assegnato ai client, con l'assegnazione di un MP casuale quando il fallback è abilitato per i siti secondari.

     

  • Il servizio host agente SMS (CCMExec. exe) potrebbe non essere riavviato come previsto quando il computer client viene riavviato durante una sequenza di attività di distribuzione del sistema operativo.

     

  • Il contenuto non è disponibile per le sequenze di attività quando il client si trova in una rete Intranet e il parametro sempre Internet Facing (CCMALWAYSINF) è impostato su 1.

     

  • Il completamento automatico di CMPivot non funziona per la prima tabella della query.

     

  • Il passaggio disabilita BitLocker nell'editor sequenza attività genera un'eccezione quando si modifica una sequenza di attività creata in versione 1902 o precedente.

     

  • Il client centro software (SCClient. exe) termina in modo imprevisto a causa di un'eccezione non gestita durante il download dei criteri di sequenza delle attività.

Aggiornamenti rapidi aggiuntivi contenuti in questo aggiornamento

KB 4535384: aggiornamento client disponibile per Configuration Manager Current Branch, versione 1910 Early Update Ring

Aggiornare le informazioni per Microsoft endpoint Configuration Manager, versione 1910 Early Update Ring

Questo aggiornamento è disponibile nel nodo aggiornamenti e manutenzione della console di Configuration Manager per gli ambienti installati tramite le build Early Update ring della versione 1910 e che sono state scaricate tra il 29 novembre 2019 e il 17 dicembre 2019.

Per verificare la configurazione della prima generazione di un'onda, cercare un GUID del pacchetto aggiungendo la colonna GUID del pacchetto al riquadro dei dettagli del nodo aggiornamenti e manutenzione nella console. Questo aggiornamento si applica alle installazioni First Wave della versione 1910 dai pacchetti con i GUID seguenti:

AC004944-98BC-44C2-A129-320285EC683F 6630E282-AA3F-4921-A65D-4CF493C42066 5AF6B247-224C-49AB-BE48-8909B3689D5E BBB533A1-E80D-49B6-BC8B-8D2728C6BF43 B1E6FEC0-5A6E-4B56-8F27-7406F9A79CFB

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo aver applicato questo aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento

Questo aggiornamento non sostituisce gli aggiornamenti rilasciati in precedenza.

Altre informazioni sull'installazione

Dopo aver installato questo aggiornamento in un sito principale, i siti secondari preesistenti devono essere aggiornati manualmente. Per aggiornare un sito secondario nella console di Configuration Manager, fare clic su Amministrazione, configurazione sito, fare clic su siti, su Recupera sito secondarioe quindi selezionare il sito secondario. Il sito principale reinstalla quindi il sito secondario usando i file aggiornati. La reinstallazione non influenza le configurazioni e le impostazioni per il sito secondario. I siti secondari nuovi, aggiornati e reinstallati in tale sito primario ricevono automaticamente questo aggiornamento.

Eseguire il comando SQL Server seguente nel database del sito per verificare se la versione di aggiornamento di un sito secondario corrisponde a quella del sito principale padre:

select dbo.fnGetSecondarySiteCMUpdateStatus ('SiteCode_of_secondary_site')

Se viene restituito il valore 1 , il sito è aggiornato, con tutti gli hotfix applicati al sito principale padre.

Se viene restituito il valore 0 , il sito non ha installato tutte le correzioni applicate al sito principale ed è consigliabile usare l'opzione Recupera sito secondario per aggiornare il sito secondario.

Informazioni sui file

Nome file

Versione file

Dimensione file

Date

Ora

Piattaforma

Ac_extension_amd64manifest.xml

Non applicabile

332

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Baseobj.dll

5.0.8913.1012

2.395.512

16-Dec-2019

20:23

x64

Basesvr.dll

5.0.8913.1012

4.144.504

16-Dec-2019

20:25

x64

Client.msi

Non applicabile

55.697.408

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Cloudproxyservice.cab

Non applicabile

8.774.990

16-Dec-2019

20:25

Non applicabile

Cmpivot.msi

Non applicabile

2.736.128

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Cmupdate.exe

5.0.8913.1012

24.695.368

16-Dec-2019

20:26

x64

Configmgr.ac_extension.amd64.cab

Non applicabile

12.690.613

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Dwss.msi

Non applicabile

12.976.128

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Mcs.msi

Non applicabile

17.326.080

16-Dec-2019

20:22

Non applicabile

Microsoft.configurationmanager.azureaddiscovery.dll

5.0.8913.1009

119.392

16-Dec-2019

20:25

x86

Microsoft.configurationmanager.messageprocessingengine.dll

5.0.8913.1009

103.496

16-Dec-2019

20:25

x86

Mp.msi

Non applicabile

24.522.752

16-Dec-2019

20:23

Non applicabile

Objreplmgr.dll

5.0.8913.1012

183.672

16-Dec-2019

20:25

x64

Policypv.dll

5.0.8913.1012

950.136

16-Dec-2019

20:25

x64

Pulldp.msi

Non applicabile

15.851.520

16-Dec-2019

20:23

Non applicabile

Runmetersumm.exe

5.0.8913.1012

4.117.880

16-Dec-2019

20:26

x64

Setupcore.dll

5.0.8913.1012

26.072.136

16-Dec-2019

20:25

x64

Smsprov.dll

5.0.8913.1012

14.718.840

16-Dec-2019

20:25

x64

Tsplaunch.exe

5.0.8913.1010

347.208

16-Dec-2019

20:23

x64

Update.sql

Non applicabile

6.272

17-Dec-2019

02:00

Non applicabile

Ac_extension_i386manifest.xml

Non applicabile

331

16-Dec-2019

19:58

Non applicabile

Adminconsole.msi

Non applicabile

50.049.024

16-Dec-2019

19:56

Non applicabile

Ccmsetup.cab

Non applicabile

11.282

16-Dec-2019

19:58

Non applicabile

Client.msi

Non applicabile

47.341.568

16-Dec-2019

19:58

Non applicabile

Configmgr.ac_extension.i386.cab

Non applicabile

15.967.055

16-Dec-2019

19:58

Non applicabile

Microsoft.configurationmanager.oms_onboard.dll

5.1910.1067.1600

41.336

16-Dec-2019

19:58

x86

Pulldp.msi

Non applicabile

12.869.632

16-Dec-2019

19:58

Non applicabile

Tsplaunch.exe

5.0.8913.1010

291.192

16-Dec-2019

19:59

x86

_uimanifest.xml

Non applicabile

752

16-Dec-2019

19:56

Non applicabile

 

Riferimenti

Installare gli aggiornamenti per System Center Configuration Manager

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×