Applicazione client non riconosce EwsAllowList in Exchange Server 2019 e 2016

Lavora ovunque da qualsiasi dispositivo con Microsoft 365

Eseguire l'aggiornamento a Microsoft 365 per lavorare in qualsiasi luogo con le funzionalità e gli aggiornamenti più recenti.

Aggiorna adesso

Sintomi

In Microsoft Exchange Server 2019 o Exchange Server 2016, si supponga che si tenta di impedire alle applicazioni client con resto ed EWS utilizzando il parametro EwsAllowList nel cmdlet Set-OrganizationConfig . Tuttavia, si verifica un problema che l'applicazione non riconosce il parametro EwsAllowList . L'applicazione client può utilizzare ancora il resto ed EWS per connettersi a Exchange Server, anche se il valore di EwsAllowList è impostato su null (impedisce tutte le applicazioni client tramite resto ed EWS).

Causa

Questo problema si verifica perché tutti gli utenti il cui parametro EWSEnabled è impostato su null per impostazione predefinita in Exchange locale. Questa impostazione consente a tutti i client che dispongono di set null in EWSEnabled di accedere senza il controllo EwsAllowList.

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Risoluzione

Per risolvere questo problema, installare uno dei seguenti aggiornamenti:Per Exchange Server 2019, installare il 1 di aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2019 o un aggiornamento cumulativo in un secondo momentoper Exchange Server 2019.

Per il 2016 di Exchange Server, installare il 12 di aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2016 o un aggiornamento cumulativo in un secondo momento per il 2016 di Exchange Server.

Riferimenti

Informazioni sulla terminologiautilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×