Caricamento del profilo richiede molto tempo causa una sincronizzazione completa di spazio dei nomi DFS con controller di dominio

Sintomi

Si supponga di disporre di un ambiente che contiene il percorso di profilo comune degli utenti (profili basati su server). I profili basati su server sono accessibili da Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o Windows Server 2008 R2 SP1 tramite una condivisione di File System distribuito (DFS) basato su dominio. Richiede più tempo del previsto per caricare o scaricare i profili. Inoltre, è possibile notare il seguente comportamento:

  1. Quando si visualizzano le tracce di rete delle transazioni lente, si noterà che la richiesta di API di DFS NetrDfsGetInfo o dfs_GetInfo impiega un po' di tempo.

    Nota: Il carico combinato di tutti i controller di dominio in un dominio big contro il Controller di dominio primario (PDC) potrebbe diventare così grande che la connessione al PDC non riesce e che l'API di DFS non risponde con un percorso valido. In questo caso, dopo il ritardo Impossibile caricare il profilo comune. Vedere la sezione "Informazioni" in questo articolo.

  2. Quando si visualizza l'elaborazione della richiesta sul server DFS, che in genere il controller di dominio locale (controller di dominio locale), vedere che la comunicazione con il PDC. Esistono due scenari di base in cui si verifica un ritardo:

    1. Quando il volume DFS ha numerosi collegamenti e il PDC è collegato tramite un collegamento di bassa wide area network (WAN), essa può richiedere molto tempo per recuperare i dati che richiede il controller di dominio locale utilizzando il protocollo LDAP.

    2. Quando il controller di dominio locale non raggiunge il PDC, trascorre molto tempo ritentare di stabilire una connessione con esso.

Causa

Per conoscere la posizione reale di un percorso all'interno di un volume DFS, i contatti del servizio profili chiamare il servizio DFS tramite un NetDfsGetInfo . Questo problema si verifica perché il controller di dominio assicura che la chiamata di NetDfsGetInfo presenta le informazioni più aggiornate sul volume DFS e interrogherà il PDC per il. La chiamata NetDfsGetInfo non dispone di prerequisiti, ma è considerata un'API di gestione.

Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

Un hotfix supportato è disponibile da Microsoft. Tuttavia, questo hotfix è destinato esclusivamente alla correzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo hotfix solo ai sistemi in cui si verifica il problema descritto in questo articolo. Questo hotfix potrebbe essere sottoposto ad ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente tale hotfix.

Se l'hotfix è disponibile per il download, è presente una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzata, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota: Se si verificano ulteriori problemi o se è necessaria attività di risoluzione aggiuntiva, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Nota: Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'hotfix. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo hotfix, è necessario eseguire Windows 7 SP1 o Windows Server 2008 R2 SP1.

Per ulteriori informazioni su come ottenere un service pack di Windows 7 o Windows Server 2008 R2, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

Informazioni sul Service Pack 1 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2

Informazioni del Registro di sistema

Per applicare questo hotfix, non è necessario apportare modifiche al Registro di sistema.

Richiesta di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento rapido

Questo hotfix non sostituisce un aggiornamento rapido precedentemente rilasciato.

La versione globale di questo hotfix consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle seguenti. Le date e ore per questi file sono elencate nel tempo universale coordinato (UTC). Le date e le ore dei file sul computer locale vengono visualizzate nell'ora locale con la differenza dell'ora legale (DST). Inoltre, le date e gli orari possono cambiare quando si eseguono determinate operazioni sui file.

Note relative alle informazioni dei file di Windows 7 e Windows Server 2008 R2Importante Aggiornamenti rapidi di Windows Server 2008 R2 sono inclusi nel pacchetto stesso. Tuttavia, gli aggiornamenti rapidi nella pagina richiesta Hotfix sono elencati in entrambi i sistemi operativi. Per richiedere il pacchetto di hotfix che si applica a uno o entrambi i sistemi operativi, selezionare l'hotfix elencato nella pagina in "Windows Server 2008 R2". Fare sempre riferimento alla sezione "Si applica a" negli articoli per determinare il sistema operativo effettivo a cui si applica ogni aggiornamento rapido .

  • I file relativi a un prodotto specifico, SR_Level (RTM, SPn) e un ramo del servizio (LDR, GDR) possono essere identificati esaminando i numeri di versione del file come indicato nella seguente tabella:

    Versione

    Prodotto

    Attività cardine

    Ramo del servizio

    6.1.760 domanda 1.22xxx

    Windows 7 e Windows Server 2008 R2

    SP1

    LDR

  • I file MANIFEST (.manifest) e i file MUM (.mum) installati per ciascun ambiente sono elencati separatamente nella sezione "Ulteriori informazioni sui file per Windows 8 e per Windows Server 2012". MUM, manifesto e i file di catalogo (CAT) di protezione associato, sono molto importanti per mantenere lo stato del componente aggiornato. I file catalogo di protezione elencati senza attributi sono firmati con firma digitale Microsoft.

Per tutte le versioni x86 di Windows 7

Nome del file

Versione del file

Dimensione del file

Data

Ora

Piattaforma

Profprov.dll

6.1.7601.22575

28,672

18-Jan-2014

02:15

x86

Profsvc.dll

6.1.7601.22575

176,128

18-Jan-2014

02:15

x86

Profsvc.ptxml

Non applicabile

648

13-Jul-2009

20:36

Non applicabile

Userprofilewmiprovider.mof

Non applicabile

10,708

13-Jul-2009

20:36

Non applicabile

Per tutte le versioni basate su x64 di Windows 7 e Windows Server 2008 R2

Nome del file

Versione del file

Dimensione del file

Data

Ora

Piattaforma

Profprov.dll

6.1.7601.22575

33,792

18-Jan-2014

02:31

x64

Profsvc.dll

6.1.7601.22575

225,280

18-Jan-2014

02:31

x64

Profsvc.ptxml

Non applicabile

648

13-Jul-2009

20:29

Non applicabile

Userprofilewmiprovider.mof

Non applicabile

10,708

13-Jul-2009

20:29

Non applicabile

Per tutte le versioni basate su IA64 supportate di Windows Server 2008 R2

Nome del file

Versione del file

Dimensione del file

Data

Ora

Piattaforma

Profprov.dll

6.1.7601.22575

79,360

18-Jan-2014

01:46

IA-64

Profsvc.dll

6.1.7601.22575

480,256

18-Jan-2014

01:46

IA-64

Profsvc.ptxml

Non applicabile

648

13-Jul-2009

20:29

Non applicabile

Userprofilewmiprovider.mof

Non applicabile

10,708

13-Jul-2009

20:29

Non applicabile


Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, è possibile disattivare la modalità di RootScalability . Server DFS viene utilizzato sempre il PDC per la sincronizzazione e utilizza la sincronizzazione incrementale al PDC, che è in genere molto più veloce. A tale scopo, è possibile eseguire il comando seguente:

dfsutil /root:\\domain\dfsroot /RootScalability /Disable 

Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

Riepilogo di degli scenari "palificazione" nei domini Active Directory

Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Ulteriori informazioni

Con questo aggiornamento rapido installato, il servizio profili non si basa sull' API NetDfs più che richiedono il servizio DFS per contattare il PDC. Viene utilizzato un metodo diverso che sfrutta il comando di DFS Get Referral SMB . Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:

Se si è interessati da questa combinazione del profilo di servizio e DFS comportamento di servizio, si consiglia di che installare questo aggiornamento su tutti i computer che accedono gli utenti che dispongono di profili. In genere si applica a tutte le workstation e server di desktop remoto. Il problema è che i collegamenti di profili utente risultano mancanti dopo l'aggiornamento è già stato trattato con un aggiornamento per il servizio DFS. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

il punto di analisi lo spazio dei nomi DFS per destinazioni cartella non sono disponibili in Windows Server 2008 R2Nota: Questo aggiornamento non risolve il problema di prestazioni dietro la dipendenza PDC.

Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Ulteriori informazioni sui file per Windows 7 e Windows Server 2008 R2

File aggiuntivi per tutte le versioni x86 supportate di Windows 7

Proprietà file

Valore

Nome del file

X86_afc8699f5006980a57aacc3521222ebe_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_e64c4fdcd3bf808b.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

695

Data (UTC)

20-Jan-2014

Ora (UTC)

06:11

Piattaforma

Non applicabile

Nome del file

X86_microsoft-windows-profsvc_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_fe026637aa3ca1f5.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

39,077

Data (UTC)

18-Jan-2014

Ora (UTC)

02:45

Piattaforma

Non applicabile

File aggiuntivi per tutte supportate le versioni basate su x64 di Windows 7 e Windows Server 2008 R2

Proprietà file

Valore

Nome del file

Amd64_66489d4fe9670666d143b8c381c922ac_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_cdb15666a2f747ac.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

699

Data (UTC)

20-Jan-2014

Ora (UTC)

06:11

Piattaforma

Non applicabile

Nome del file

Amd64_microsoft-windows-profsvc_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_5a2101bb629a132b.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

39,081

Data (UTC)

18-Jan-2014

Ora (UTC)

03:20

Piattaforma

Non applicabile

File aggiuntivi per tutte le versioni basate su IA64 supportate di Windows Server 2008 R2

Proprietà file

Valore

Nome del file

Ia64_1f36871a84302ba3e292250f3ffa8a4a_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_9a7a55d91ad6bdbe.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

697

Data (UTC)

20-Jan-2014

Ora (UTC)

06:11

Piattaforma

Non applicabile

Nome del file

Ia64_microsoft-windows-profsvc_31bf3856ad364e35_6.1.7601.22575_none_fe040a2daa3aaaf1.manifest

Versione del file

Non applicabile

Dimensione del file

39,079

Data (UTC)

18-Jan-2014

Ora (UTC)

02:40

Piattaforma

Non applicabile


Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×