Descrizione del pacchetto hotfix per SharePoint Foundation 2010 (sts-x-None. msp): 30 giugno 2011

Informazioni di supporto interne di Microsoft

BUG #: 143247 (manutenzione del contenuto)


Riepilogo

In questo articolo vengono descritti i problemi di Microsoft SharePoint Foundation 2010 risolti con il pacchetto di hotfix per SharePoint Foundation 2010 datato 30 giugno 2011.

Problema noto 1

Dopo l'installazione di una build precedente di questo hotfix, i seguenti servizi potrebbero non riuscire in fase di esecuzione o del processo di disposizione se si eseguono questi servizi utilizzando un account utente diverso dall'account amministratore di farm:

  • Servizio stato di sessione

  • Servizio di archiviazione sicura

  • Servizio di connettività (BDC) di dati business


Nota: Questo problema è stato risolto nel pacchetto hotfix.


Problema noto 2

Dopo avere installato questo hotfix, è necessario riavviare il servizio di sincronizzazione del profilo utente per la sincronizzazione dei profili per il corretto funzionamento.


Soluzione alternativa

Per ovviare a questo problema, attenersi alla seguente procedura:

  1. Visitare Amministrazione centrale.

  2. Fare clic su Gestisci servizi nella sezione Impostazioni di sistema .

  3. Servizio di sincronizzazione dei profili utente di trovare nell'elenco dei servizi e quindi fare clic su Interrompi se il valore è avviato. Fare clic su Start e fornire le credenziali per avviare il Servizio di sincronizzazione dei profili utente non appena il suo stato è arrestato.

INTRODUZIONE

Problemi risolti con questo pacchetto di hotfix

  • Quando un elenco contiene più visualizzazioni in Microsoft SharePoint Foundation 2010, nella casella di riepilogo a discesa Visualizzazione corrente le visualizzazioni non vengono visualizzate in ordine alfabetico.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 28920 (OfficeQFE)

  • Information Rights Management (IRM) non funziona quando un token di protezione SAML Assertion Markup Language () viene utilizzato in un'applicazione web di SharePoint Foundation 2010.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29071 (OfficeQFE)

  • Il metodo di servizio web DspSts e i parametri di input o parametri di output della DspSts di servizio web contrassegnato come obsoleto in SharePoint Foundation 2010. Pertanto, quando si utilizza il servizio web DspSts, non restituisce i risultati previsti.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29170 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Creare un'applicazione web di SharePoint Foundation. L'identità del pool di applicazione di questa applicazione web viene eseguito con le credenziali di amministratore di farm.

    • Si accede all'applicazione web utilizzando un account di autenticazione delle attestazioni.

    • Eseguire un'attività che richiede autorizzazioni di amministratore di farm. Ad esempio, si tenta di creare una raccolta siti.


    In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Accesso negato

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29315 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Si configura un sito di SharePoint Foundation 2010 per utilizzare l'autenticazione da un provider di identità.

    • Utilizzare un token di protezione SAML Assertion Markup Language () per accedere al provider di identità.

    • Premete il pulsante Indietro nel browser web una volta reindirizzamento a una pagina di SharePoint.


    In questo scenario, un ciclo infinito, si verifica tra la pagina provider di identità e la pagina di SharePoint.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29337 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • È possibile configurare un SQL Server Reporting Services per l'utilizzo con SharePoint Foundation 2010.

    • È disponibile un elenco di SharePoint che interrompe l'ereditarietà delle autorizzazioni.

    • Utilizzare Reporting Services per generare report dall'origine dati elenco SharePoint.


    In questo scenario può accadere che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Si è verificato un errore durante l'elaborazione del report. (rsProcessingAborted)
    Impossibile leggere la successiva riga di dati per il dataset DataSet1. (rsErrorReadingNextDataRow)
    Per ulteriori informazioni su questo errore passare al server di report sul computer server locale o attivare gli errori remoti.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29387 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Si dispone di una pagina del sito personale in una raccolta di siti che utilizza l'autenticazione di Active Directory Federation Services (ADFS) in SharePoint Server 2010.

    • Autorizzazioni di accesso anonimo è possibile per accedere alla pagina del sito personale.

    • Si tenta di visualizzare la pagina del sito personale che utilizza il parametro ReturnUrl della stringa di query nell'URL.


    In questo scenario, appare una finestra di dialogo credenziali dei invece di una pagina di autenticazione ADFS. Se si sceglie Annulla nella finestra di dialogo credenziali, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Richiesta non riuscita con stato HTTP 401: non autorizzato.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29445 (OfficeQFE)

  • Si supponga che l'autenticazione attestazioni attendibili è abilitata in SharePoint Foundation 2010. Quindi, si tenta di visitare un sito di SharePoint che dispone di un carattere di spazio nel relativo URL. In questo caso, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Errore HTTP 400 di richiesta non valida

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29523 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Creare un elenco di calendario in SharePoint Foundation 2010.

    • Configurare un tipo di contenuto personalizzato nell'elenco calendario.

    • Questo elenco calendario si salva come modello.

    • Utilizzare il modello per creare un nuovo elenco di calendario.


    In questo scenario, le impostazioni del tipo di contenuto del nuovo elenco calendario vengono modificate in modo imprevisto.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29544 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Utilizzare un modello di sito vuoto per creare un sito secondario in una raccolta di siti di SharePoint Foundation 2010.

    • Attivare la funzionalità homepage wiki per questo nuovo sito secondario. A questo punto, viene creato un collegamento di nuovo nel menu di Avvio veloce .

    • Facendo clic sul collegamento.


    In questo scenario, si viene indirizzati a una pagina non corretta.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29561 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Attivare la funzionalità di set di documenti in SharePoint Foundation 2010.

    • Creare una raccolta documenti e quindi aggiungere che un documento di imposta il tipo di contenuto alla raccolta documenti.

    • Salvare la raccolta documenti come modello.

    • Utilizzare questo modello per creare una nuova raccolta documenti.

    • Aprire la raccolta documenti.


    In questo scenario, il documento esistente Imposta visualizzazione come una cartella anziché il set di documenti.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29603 (OfficeQFE)

  • Un utente crea diverse visualizzazioni personali in un sito di SharePoint Foundation. Quando l'utente passa tra queste visualizzazioni personali, il nome della visualizzazione non viene aggiornato per la visualizzazione correntemente visualizzata.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29710 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Personalizzare il valore della proprietà AlternateHeader o la proprietà SiteLogoUrl in un sito di SharePoint Foundation 2010.

    • Questo sito si salva come modello.

    • Utilizzare questo modello per creare un nuovo sito.


    In questo scenario, i valori della proprietà AlternateHeader o la proprietà SiteLogo nel nuovo sito non sono corretti.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29781 (OfficeQFE)

  • Si consideri il seguente scenario. È presente un nome di elenco che inizia con un numero in SharePoint Foundation 2010. Si tenta di creare un riferimento al servizio dati Listdata.svc in Visual Studio. In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Errore 7001: Schema specificato non è valido.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29802 (OfficeQFE)

  • Si verifica un errore quando si passa l'attributo Editor per il metodo GetVersionCollection del servizio Lists.asmx Web in SharePoint Foundation.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29827 (OfficeQFE)

  • Si consideri il seguente scenario. Esportare una raccolta di siti che contiene un elenco di SharePoint Foundation 2010. Quindi, importare la raccolta siti. In questo scenario, la proprietà LastItemModifiedDate dell'elenco non viene mantenuta. Al contrario, la proprietà LastItemModifiedDate è impostata al momento dell'importazione.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29843 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Aggiungere un gruppo di protezione a un sito di SharePoint Foundation 2010 esistente. Il gruppo di protezione viene creato in servizi di dominio Active Directory (AD DS).

    • Esportare il sito di SharePoint.

    • Modificare il nome del gruppo di protezione di dominio Active Directory.

    • Importare il sito di SharePoint in un nuovo sito di SharePoint.


    In questo scenario, il gruppo di sicurezza importato viene modificato a un utente. Inoltre, il comando stsadm-o migrategroup non funziona.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29844 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Scegliere il collegamento di variazione per configurare l'impostazione di variazione in un sito di pubblicazione di Windows SharePoint Services 3.0.

    • Il collegamento Etichette di varianti per creare due etichette di varianti.

    • Il collegamento Crea gerarchie per creare gerarchie.

    • Si crea una nuova pagina di pubblicazione nel sito variante di origine.

    • Si pubblica la nuova pagina di pubblicazione e attendere la propagazione della pagina termina.

    • Modificare la pagina del sito variante di destinazione e quindi si tenta di salvarlo.


    In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Sono state modificate le impostazioni per questo elenco. Aggiornare il browser prima di modificare questo elenco.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29845 (OfficeQFE)

  • Si consideri il seguente scenario. Un'area discussioni è creare elenchi di SharePoint Foundation 2010. È quindi possibile creare più pagine mediante le risposte sulla visualizzazione piatta o filettati . In questo scenario, il controllo di paginazione Visualizza intervalli non è corretto. Inoltre, quando si utilizza l' impaginazione controllo pagina indietro attraverso le risposte, il controllo di paginazione è in uno stato non valido.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29878 (OfficeQFE)

  • Alcuni caratteri Unicode non vengono gestite correttamente quando si utilizza il metodo SPWebApplication.MigrateUsers per eseguire la migrazione utente per l'autenticazione delle attestazioni in SharePoint Foundation 2010. Pertanto, questo comportamento è dettato nelle voci di account utente non valido.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29881 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Si crea un nuovo sito in un'applicazione web esistente in SharePoint Server 2010.

    • Attivare la funzionalità di infrastruttura di pubblicazione Server di SharePoint.

    • Configurare un tipo di contenuto della pagina di un progetto da associare a determinati flussi di lavoro, ad esempio flusso di lavoro approvazione, flusso di lavoro Raccolta commenti e suggerimenti e flusso di lavoro Raccolta firme.

    • Si tenta di creare un nuovo sito secondario di enterprise wiki.


    In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Conflitto di salvataggio.
    Modifiche in conflitto con quelle apportate da un altro utente. Se si desidera applicare le modifiche, fare clic sul pulsante Indietro nel browser Web, aggiornare la pagina e inviare nuovamente le modifiche.
    Risolvere i problemi con Microsoft SharePoint Foundation.
    ID di correlazione: {GUID}
    Data e ora: {gg/MM/aaaa hh: mm: oggetto / PM}

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29893 (OfficeQFE)

  • Quando si tenta di fare clic sul titolo di una voce di elenco nella pagina Stato flusso di lavoro in SharePoint Foundation 2010, viene interrotto il collegamento dell'elemento dell'elenco.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 29948 (OfficeQFE)

  • Si consideri il seguente scenario. Si deseleziona la casella di controllo Abilita caricamento asincrono nel riquadro delle proprietà XSLTListView di Web Part in SharePoint Foundation 2010. Quindi, verificare questa casella di controllo nuovamente nel riquadro delle proprietà XSLTListView di Web Part. In questo scenario, è ancora selezionata la casella di controllo.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30013 (OfficeQFE)

  • Si consideri il seguente scenario. Più di 200 siti secondari e gli elenchi vengono creati utilizzando il modello di oggetti di SharePoint. Il metodo BreakRoleInheritance viene chiamato durante tali siti secondari e il processo di creazione di elenchi. In questo scenario, un deadlock SQL si verifica in SharePoint Foundation 2010.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30017 (OfficeQFE)

  • Pacchetti di soluzione SharePoint Foundation 2010 che utilizzano l'attributo di assembly di reindirizzamento delle associazioni non funzionano per alcune PublicKeyTokens.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30050 (OfficeQFE)

  • Questa correzione introduce un nuovo metodo di ForceDeleteSite alla classe SPContentDatabase . Questo metodo è funzionalmente uguale a un esistente stsadm – o deletesite – forza comando.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30095 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Si esegue una distribuzione del contenuto da un'applicazione web di origine a un'applicazione web di destinazione in SharePoint Foundation 2010.

    • Selezionare le lingue nella sezione lingua alternativa nell'applicazione web di origine.

    • Eseguire una distribuzione incrementale del contenuto.


    In questo scenario, l'impostazione della lingua alternativa non viene modificato nell'applicazione web di destinazione.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30173 (OfficeQFE)

  • Non è possibile aggiornare il database del contenuto quando i database contengano alcune Web part che sono presenti o assenti in SharePoint Server 2010.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30183 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Creare una raccolta di pagine wiki in SharePoint Foundation 2010.

    • Aggiungere questa raccolta pagine wiki come Web Part in una pagina all'interno della raccolta stessa.

    • Salvare il sito di SharePoint che include tutto il contenuto come modello.

    • Utilizzare questo modello per creare un nuovo sito di SharePoint.

    • Si tenta di accedere alla pagina che contiene la Web Part nel sito di SharePoint nuovo raccolta pagine Wiki.


    In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Si è verificato un errore imprevisto.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30188 (OfficeQFE)

  • Si supponga di crea un elenco di discussione in un sito di SharePoint Foundation 2010. Dopo avere applicato l'hotfix descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base (KB) 2479788, è possibile accedere a questo elenco di discussione.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30256 (OfficeQFE)

  • Dopo avere applicato l'hotfix descritto nell'articolo della Knowledge Base 2516472, il provider di attestazioni di Identità attendibili non viene visualizzato quando si apre selezione utenti di SharePoint in SharePoint Foundation 2010.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30324 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Creare una nuova visualizzazione elenco che raggruppa i risultati in ordine decrescente in un elenco di SharePoint Foundation 2010.

    • Configurare il numero di gruppi che vengono visualizzati in ogni pagina nella visualizzazione elenco.

    • Per aggiungere sufficienti elementi di elenco che superano il numero di gruppi configurate per ogni pagina nella visualizzazione elenco.

    • Utilizzare il nuovo elenco di visualizzazione per visualizzare gli elementi nell'elenco SharePoint.


    In questo scenario, non tutti i gruppi e gli elementi che devono essere nella visualizzazione elenco vengono visualizzati.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30329 (OfficeQFE)

  • Si consideri lo scenario seguente:

    • Distribuire il contenuto di un sito di origine a un sito di destinazione in SharePoint Foundation 2010.

    • Accedere a una raccolta documenti senza apportare modifiche nel sito di destinazione.

    • Si sceglie di visualizzare tutto il contenuto del sito nel sito di destinazione.


    In questo scenario, il valore nella colonna Ultima modifica della pagina Tutto il contenuto del sito viene modificato per la data corrente o per l'ora corrente.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30462 (OfficeQFE)

  • Si supponga di eseguire una distribuzione incrementale del contenuto in una farm di SharePoint Server 2010 di destinazione. In questo caso, le modifiche per le impostazioni di lingua alternativa nell'azienda di origine non vengono riflesse nella farm di destinazione.

    Informazioni di supporto interne di Microsoft

    BUG #: 30173 (OfficeQFE)

  • i feed RSS di non visualizzano i risultati della query da Web Part risultati di ricerca in SharePoint Server 2010

  • spostamento Web Part di ricerca genera una pagina Web interrotta quando si esegue una ricerca in SharePoint Server 2010

  • SharePoint Server 2010 richiede più tempo del previsto per restituire i risultati della ricerca da un indice di contenuto che dispone di più elenchi ACL applicati

  • funzione di ricerca restituisce risultati non corretti quando esegue la ricerca per autore in SharePoint Server 2010

  • SearchServiceApplication.Pause() il comando non restituisce i risultati della ricerca se un server di query di SharePoint viene chiuso in una farm di SharePoint Server 2010 con uno o più server di query di SharePoint

  • è necessario selezionare un tipo di contenuto di un file quando si salva il file in una raccolta documenti in SharePoint Server 2010

  • ricerca restituisce risultati incompleti dopo l'installazione di Office Online in SharePoint Server 2010

  • non si torna alla pagina dei risultati di ricerca dopo aver creato un avviso di avviso in un ambiente extranet in SharePoint Server 2010

  • regole analizzatore dell'integrità di SharePoint non deframmentare automaticamente l'archivio delle proprietà in SharePoint Server 2010

  • una query timeout se impiega più di 10 secondi per restituire i risultati della ricerca in Search Server 2010, SharePoint Server 2010 o SharePoint Foundation 2010

  • non è possibile creare un altro tipo di contenuto basato su un base tipo di contenuto in SharePoint Foundation 2010


Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

Un hotfix supportato è disponibile da Microsoft. Tuttavia, questo hotfix è destinato esclusivamente alla correzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo hotfix solo ai sistemi in cui si verifica il problema descritto in questo articolo. Questo hotfix potrebbe essere sottoposto ad ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente tale hotfix.

Se l'hotfix è disponibile per il download, è presente una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzata, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota: Se si verificano ulteriori problemi o se è necessaria attività di risoluzione aggiuntiva, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Nota: Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'hotfix. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per installare questo hotfix, è necessario disporre di installato SharePoint Foundation 2010.

Richiesta di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento rapido

Questo hotfix non sostituisce un aggiornamento rapido precedentemente rilasciato.

Informazioni del Registro di sistema

Per utilizzare uno degli aggiornamenti rapidi in questo pacchetto, non è necessario apportare modifiche al Registro di sistema.

Informazioni sui file

Questo hotfix potrebbe non contenere tutti i file necessari per aggiornare completamente un prodotto all'ultima build. Questo hotfix contiene solo i file che è necessario disporre di risolvere i problemi elencati in questo articolo.

La versione globale di questo hotfix viene utilizzato un pacchetto di Microsoft Windows Installer per installare il pacchetto di hotfix. Le date e ore per questi file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated) nella tabella seguente. Quando si visualizzano le informazioni sul file, la data viene convertita in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di data e ora nel Pannello di controllo.


Informazioni sul download

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×