Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Introduzione

In questo articolo vengono descritti i problemi vengono risolti e le nuove funzionalità che vengono aggiunti nell'aggiornamento 1 per siti Web di Windows Azure Pack v2. Inoltre, in questo articolo contiene collegamenti a istruzioni di installazione.

Nota: Per informazioni su come installare l'aggiornamento 1 per sito Web di Windows Azure Service Pack 2, vedere la sezione "istruzioni per l'installazione".



Problemi risolti nell'aggiornamento v2 di siti Web di Windows Azure Service Pack 1

Problema 1

Il ruolo di Controller di sito Web lentamente di memoria durante il ripristino di un altro server nel sistema. La gravità del problema dipende dal numero di ruoli nel sistema. Quando si verifica questo problema, è possibile che il controller di processo del ruolo di riavviare.

Nota: Questo problema non influisce sul funzionamento dei siti Web ospitati. Tuttavia, potrebbe ritardare modifiche o riparazioni ai ruoli cloud sito Web.

Problema 2

Le impostazioni proxy non supportano l'impostazione di un elenco di esclusione per le impostazioni proxy sono contenute nella configurazione di hosting. Ciò può causare problemi quando si distribuisce un'istanza di siti Web di Windows Azure Pack in una configurazione proxy.

Problema 3

Il processo di aggiornamento richiede operazioni manuali per installazioni con più controller. Inoltre, il processo di aggiornamento non supporta un'elevata disponibilità durante l'aggiornamento.

Funzionalità aggiunte in Update v2 di siti Web di Windows Azure Service Pack 1

Nota: Per ulteriori informazioni su come configurare o implementare le seguenti funzionalità, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:

Configurare Windows Azure Pack: siti Web

Caratteristica 1

L'intestazione X-Powered viene rimosso.

Nota: L'intestazione X-Powered fornisce informazioni che consente di identificare la tecnologia utilizzata da un sito Web. Rimozione dell'intestazione X-Powered rende il sito Web gli attacchi meno vulnerabili ad attacchi dannosi.

Caratteristica 2

Aggiunge la modalità classica ISAPI/come una funzionalità di siti Web. Questa modalità si aggiunge la modalità integrata esistente.

Nota: Modalità ISAPI/classica consente di ospitare applicazioni ASP.NET meno recenti che vengono eseguiti come estensioni iSAPI.

Caratteristica 3

Aggiunge funzionalità di directory virtuale.

Nota: Una directory virtuale esegue il mapping a una posizione fisica su un disco rigido ed è rappresentata da un percorso virtuale all'interno dello spazio dei nomi URL dell'applicazione. Ad esempio, una directory virtuale che dispone di un percorso virtuale della "/ vdir" può essere rappresentato dall'URL seguente:

http://www.mysite.com:81/app1/vdir

Caratteristica 4

Aggiunge l'integrazione di NTLM e Kerberos per i siti Web su Windows Azure Pack siti Web con Active Directory. Ciò consente di utilizzare l'autenticazione di Active Directory e l'autorizzazione per i siti Web. Nelle versioni precedenti non supportano l'autenticazione pass-through.

Caratteristica 5

Aggiunge l'integrazione tra gli utenti dell'applicazione web di Active Directory e SQL Server. Ciò consente di utilizzare l'identità dell'utente del sito Web quando si accede a database di SQL Server.

Nota: Questa caratteristica non funziona ancora per i siti Web basati su PHP.

Istruzioni di installazione per l'aggiornamento di siti Web di Windows Azure Pack v2 1

Per scaricare questo aggiornamento, visitare http://catalog.update.microsoft.com/v7/site/Search.aspx?q=2927682.

Per informazioni su come installare i siti Web di Windows Azure Pack v2 aggiornamento 1, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:

L'aggiornamento di Windows Azure Pack: siti Web da versioni di anteprimaNote

  • Questo sito Web include anche informazioni su come eseguire l'aggiornamento da versioni precedenti.

  • A causa di modifiche agli archivi di dati e file eseguibili, questo aggiornamento non può essere annullato.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×