Introduzione

In questo articolo viene descritto un aggiornamento di specifiche del paese che è disponibile per gli utenti in Italia supportare la funzionalità per l'invio di vendita e fatture di progetto in formato elettronico (FatturaPA) in Microsoft Dynamics AX 2009 Service Pack 1 (SP1), Microsoft Dynamics AX 2012, Microsoft Dynamics AX 2012 R2 e R3 di Microsoft Dynamics AX 2012.

Validità del 6 giugno 2014, i ministeri italiano, le autorità fiscali (Agenzia delle Entrate, Agenzia del Demanio, Agenzia del Territorio, l'Agenzia delle Dogane), e vari nazionali di sicurezza sociale e le entità del benessere degli animali che sono elencate per la Statistica di Istituto Nazionale (Istat) (ad esempio, INARCASSA, cassa forense, cassa geometri, cassa del notariato) non è più il diritto di accettare le fatture cartacee. Inoltre, tre mesi dopo la data del 6 giugno, questi stessi gruppi non elaborerà più i pagamenti (anche parzialmente) fino a quando una fattura viene inviata in formato elettronico.

Elenco Istat dei gruppi interessati è stato pubblicato nel Bollettino ufficiale (n. 229, datato 30 settembre 2013). Altri enti pubblici sono inclusi nell'elenco sono soggetti a questo nuovo regolamento che iniziano il 6 giugno 2015. Questa data non si applica agli enti pubblici locali, per cui la data di scadenza fatturazione elettronica verrà fornito da un decreto specifico per essere rilasciato dal ministro delle finanze.

In questo senso, i requisiti applicabili alle fatture elettroniche che vengono emessi da enti pubblici sono più restrittivi di quelle che riguardano le fatture elettroniche emesse da altri soggetti e non tassabili persone ai sensi dell'articolo 21, D.p.r. n. 633/1972 (legge IVA italiana). In particolare, le fatture in questione devono essere in formato XML, devono essere autenticate tramite una firma digitale o non qualificato e devono essere trasmessi attraverso un sistema di interscambio dei dati o un intermediario autorizzato su siti Web seguenti:

  • Italiano: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm

  • Inglese: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/en/index.htm?l=en

Ulteriori informazioni

Panoramica della funzionalità

Per supportare i requisiti legali che riguardano l'italiano eInvoice FatturaPA, le seguenti nuove funzionalità e i miglioramenti sono state introdotte in Microsoft Dynamics AX:

  • Nuovi parametri eInvoice nel modulo Contabilità clienti che consentono di definire scenari aziendali diversi e consentire agli utenti di definire i dati necessari per eInvoice (Contabilità clienti > Impostazioni > eInvoice – Italia >parametri fatture elettroniche)

  • Un registro per i certificati che utilizza le firme elettroniche, sono necessari da utilizzare per firmare eInvoice (Contabilità clienti > Impostazioni > eInvoice – Italia > certificati digitali fattura elettronica)

  • Funzionalità per eseguire Cantare elettronico di eInvoice utilizzando un certificato di società o certificato utente

  • Un fatture elettroniche di registrazione che consente di esaminare il certificato applicato e visualizzare informazioni utili su eInvoice (stato e così via) e le fatture standard (numero ID, cliente e così via). Questa funzionalità consente anche di manualmente creare eInvoice, firmarli utilizzando una firma elettronica, esportarli come una cartella specificata e inviarli a un canale predefinito. (Contabilità clienti > Periodico > eInvoice - Italia > fatture elettroniche)

  • Funzionalità per specificare se verrà creata automaticamente eInvoice per particolari clienti (Contabilità clienti > clienti > clienti Modifica >il programma di installazione; parametro: registrazione eInvoice)

  • La possibilità di creare automaticamente eInvoice quando si registra una nota di credito, fattura FreeText, progetto Invoica o fattura di vendita (questa funzionalità richiede la configurazione di un processo batch per EInvoiceProcessor_IT)

  • Una caratteristica di eInvoice ricreazione (Ricrea) che consente di automatizzare la firma elettronica e l'invio di processi di eInvoice se queste azioni devono essere ripetute per motivi aziendali

  • Supporto per il formato XML FatturaPA

    Nota: La trasformazione XSLT per le fatture cliente EInvoiceXSLCustInvoice_IT e la trasformazione XSLT per le fatture di progetto EInvoiceXSLProjInvoice_IT.

Certificati digitali

Ogni file di FatturaPA che viene trasmesso al Sistema di Exchange deve essere firmato utilizzando un certificato di firma qualificata dalla parte che emette la fattura.

Un certificato di firma qualificata può essere ottenuto da uno del rilascio degli attestati nell' elenco di rilascio degli attestati autorizzato che viene pubblicato sul sito Web di DigitPA.

La versione corrente di Microsoft Dynamics AX supporta il formato di firma XAdES-accanto. L'implementazione dell'algoritmo consente di distinguere l'algoritmo della funzionalità che utilizza l'algoritmo. Di conseguenza, Microsoft fornisce l'infrastruttura e la possibilità di implementare altri algoritmi per la firma digitale da partner o clienti, se necessario.

Per poter supportare FatturaPA in Microsoft Dynamics AX, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Installare e configurare i certificati digitali che dispongono di chiavi pubbliche e private nel certificato Server sul nodo personale nei computer client.

    Nota: È possibile farlo utilizzando le funzionalità standard di Windows.

  • Definire i certificati a livello di società e i certificati a livello utente, come richiesto.

    Nota: L'hotfix attualmente disponibile contiene le funzionalità per la selezione di un certificato valido e la firma digitale di eInvoice.

Informazioni sull'hotfix

Un hotfix supportato è disponibile da Microsoft. È una "download dell'Hotfix disponibile" nella parte superiore di questo articolo della Knowledge Base. Se si è verificato un problema il download, installare questa correzione, o hanno altre domande di supporto tecnico, contattare il partner o, se iscritto un piano di supporto direttamente con Microsoft, è possibile contattare il supporto tecnico per Microsoft Dynamics e creare una nuova richiesta di supporto. A tale scopo, visitare il seguente sito Web Microsoft:

https://mbs.microsoft.com/support/newstart.aspxÈ inoltre possibile contattare il supporto tecnico per Microsoft Dynamics telefonicamente tramite questi collegamenti per i numeri di telefono specifico paese. A tale scopo, visitare uno dei seguenti siti Web Microsoft:

Partner

https://mbs.microsoft.com/partnersource/support/Clienti

https://mbs.microsoft.com/customersource/support/information/SupportInformation/global_support_contacts_eng.htmIn casi particolari, le spese normalmente addebitate per le chiamate potrebbero essere annullate qualora un aggiornamento del supporto tecnico di Microsoft Dynamics e prodotti correlati di supporto determina che uno specifico aggiornamento risolverà il problema. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico aggiornamento in questione.


Informazioni sull'installazione

In caso di personalizzazioni per uno o più dei metodi o le tabelle interessate da questo hotfix, è necessario applicare queste modifiche in un ambiente di test prima di applicare l'hotfix descritto in un ambiente di produzione.
Per ulteriori informazioni su come installare questo hotfix, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

893082 come installare un hotfix Microsoft Dynamics AX

Prerequisiti

Deve avere uno dei seguenti prodotti per applicare questo hotfix:

  • Microsoft Dynamics AX 2009 Service Pack 1

  • Microsoft Dynamics AX 2012 R3

  • Microsoft Dynamics AX 2012 R2

  • Microsoft Dynamics AX 2012


Richiesta di riavvio

Dopo avere applicato l'hotfix, è necessario riavviare il servizio Server oggetti applicativi (AOS).

Informazioni sui file

La versione globale di questo hotfix presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di Data e ora nel Pannello di controllo.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×