Nel presente articolo viene illustrata una versione beta di un prodotto Microsoft. Le informazioni contenute in questo articolo vengono fornite "nello stato in cui si trovano" e sono soggette a modifiche senza preavviso.

Per questo prodotto beta Microsoft non fornisce alcun tipo di supporto formale. Per informazioni su come ottenere supporto per una versione beta, consultare la documentazione fornita con i file del prodotto beta oppure visitare il sito Web dal quale è stata scaricata la versione del prodotto.

Sommario

In questo articolo vengono descritti i processi definiti per l'invio di falsi positivi e di controversie da parte del fornitore. Le controversie da parte del fornitore sono casi in cui il fornitore di un prodotto contesta il rilevamento o la classificazione, o entrambi, di tale prodotto da parte di Microsoft Windows AntiSpyware (Beta). Il rilevamento di un falso positivo avviene quando un determinato prodotto viene rilevato da Windows AntiSpyware (Beta) come un prodotto diverso. Sia le controversie del fornitore che i falsi positivi vengono analizzati dal team di ricerca di Windows AntiSpyware (Beta).

Le informazioni contenute in questo articolo vengono fornite "nello stato in cui si trovano" e sono soggette a modifiche senza preavviso.

Informazioni

Controversie da parte dei fornitori

Se si è un fornitore di un prodotto che si ritiene sia stato classificato in maniera erronea oppure se di recente è stato aggiornato il funzionamento del programma, è possibile indirizzare le proprie rimostranze o segnalazioni alla divisione ricerca di Microsoft. La prima fase di questa procedura consiste nella compilazione di uno specifico modulo disponibile al seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):

http://www.microsoft.com/athome/security/spyware/software/isv/cdform.aspxAffinché il team di ricerca di Windows AntiSpyware (Beta) posso avviare un'analisi, è necessario compilare tutti i campi contenuti nel modulo. Il team di ricerca confermerà di avere ricevuto il modulo completato mediante l'invio di un messaggio di posta elettronica.
Se sono necessarie ulteriori informazioni, il team di ricerca le richiederà mediante un messaggio di posta elettronica, utilizzando le informazioni di contatto fornite nel modulo. Una volta completata l'analisi, il team di ricerca comunicherà i risultati al mittente per posta elettronica. Non verranno accettate telefonate o altre richieste di informazioni dirette. Microsoft si impegna a fornire risposte nei tempi più brevi possibili.

Le decisioni prese riguardo alle controversie si basano sulle caratteristiche dei programmi analizzati, sui criteri di firma e sulla tecnologia di rilevamento utilizzata in Windows AntiSpyware (Beta) al momento dell'analisi. Le decisioni sono soggette a modifica qualora vengano apportate modifiche a tali programmi o se i criteri di firma e la tecnologia di rilevamento impiegati da Windows AntiSpyware (Beta) vengono modificati.

Falsi positivi


Se si ritiene che il programma venga scambiato per un altro programma da Windows AntiSpyware (Beta), potrebbe trattarsi di un caso di falso positivo. La prima fase di questa procedura di risoluzione consiste nella compilazione di uno specifico modulo disponibile al seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):

http://www.microsoft.com/athome/security/spyware/software/isv/fpform.aspxNotare che il mittente deve essere il fornitore del prodotto. Utilizzare questo modulo solo se Windows AntiSpyware (Beta) ha scambiato il programma per un altro, e non per avviare una controversia.

Approccio e criteri di analisi

Microsoft ritiene che gli utenti debbano poter decidere in modo consapevole quali prodotti software installare ed eseguire sul proprio computer, come gestire efficacemente tali prodotti conservando al contempo la qualità delle prestazioni del computer in uso nonché proteggere la propria privacy. Microsoft ha pubblicato un white paper nel quale vengono descritti l'approccio e i criteri utilizzati dal team di ricerca di Microsoft per analizzare e classificare il software. Per leggere il white paper, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):

http://www.microsoft.com/athome/security/spyware/software/msft/analysis.mspxSi tratta di un tema emergente, a causa di nuove forme di spyware e altro software indesiderato che si sviluppano e si diffondono costantemente. Pertanto, l'approccio e i criteri descritti in questo documento possono cambiare con il tempo per adeguarsi alle nuove situazioni.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui programmi spyware e su Windows AntiSpyware (Beta), fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

892279 Informazioni su come ottenere Microsoft Windows AntiSpyware (Beta)

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×