Sintomi

Dopo l'aggiornamento all'aggiornamento cumulativo 3 per Microsoft Exchange Server 2019 o 14 aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2016, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Nome registro: Applicazione

Origine: Individuazione automatica di MSExchange

Data: DateTime

ID evento: 1

Categoria di attività: WebTask Category: Web

Livello: Errore

Parole chiave: Classic

Utente: N/D

Computer: ComputerName

Descrizione:

Eccezione non gestita "Riferimento all'oggetto non impostato su un'istanza di un oggetto".

Analisi dello stack: in Microsoft.Exchange.AutoDiscoverV2.FlightSettingRepository.GetHostNameFromVdir (ADObjectId serverSiteId, protocollo String)

in Microsoft.Exchange.AutoDiscoverV2.AutoDiscoverV2.ExecuteOnPremEndFlow (richiesta AutoDiscoverV2Request)

in Microsoft.Exchange.AutoDiscoverV2.AutoDiscoverV2.Execute (richiesta AutoDiscoverV2Request, ITenantRepository tenantRepository)

in Microsoft.Exchange.AutoDiscoverV2.AutoDiscoverV2HandlerBase.<>c__DisplayClass11_0.<ProcessRequest>b__0()

in Microsoft.Exchange.Common.IL.ILUtil.DoTryFilterCatch(Action tryDelegate, Func'2 filterDelegate, Action'1 catchDelegate)

Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, è necessario controllare l'URL esterno per le seguenti directory virtuali:

Get-WebServicesVirtualDirectory -server NomeServerDi nome fl, url

Get-AutodiscoverVirtualDirectory -server YourExchangeServerName nome fl, url

Get-ActiveSyncVirtualDirectory -server NomeServerDi nome fl, url

Se l'URL esterno è vuoto, assegnare un valore all'URL esterno che corrisponde all'FQDN pubblico.

Esempio:

Fase 1: Controllare l'URL di individuazione automatica utilizzando il cmdlet seguente.

Get-AutodiscoverVirtualDirectory -server YourExchangeServerName nome fl, url

Nome : Individuazione automatica (sito Web predefinito)

Internalurl:

Externalurl:

Se ExternalUrl è vuoto, utilizzare il passaggio2 per assegnare un valore che corrisponde all'FQDN pubblico all'URL esterno di individuazione automatica.

Fase 2: Impostare l'URL esterno di individuazione automatica utilizzando il cmdlet seguente.

Get-AutodiscoverVirtualDirectory -Server YourExchangeServerName - set-AutodiscoverVirtualDirectory -ExternalUrl https://autodiscover.FQDN/Autodiscover/Autodiscover.xml

Nota

  • ExternalUrl è accessibile solo quando si aggiunge psSnapin in una nuova sessione di PowerShell (non EMS) in Exchange Server 2019, Exchange Server 2016 ed Exchange Server 2013.

  • È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore se non si aggiunge PSSnapin nella nuova sessione di PowerShell. Ad esempio, si esegue il cmdlet seguente senza aggiungere il PSSnapin nella nuova sessione di PowerShell:

Get-AutodiscoverVirtualDirectory -Server $env:COMPUTERNAME Set-AutodiscoverVirtualDirectory -ExternalUrl "https://autodiscover.365labs.net/Autodiscover/Autodiscover.xml"

Quindi, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Impossibile trovare un parametro che corrisponde al nome di parametro 'ExternalUrl'.

CategoryInfo : InvalidArgument: (:) [Set-AutodiscoverVirtualDirectory], ParameterBindingException

FullyQualifiedErrorId : NamedParameterNotFound,Set-AutodiscoverVirtualDirectory

NomeComputer PSComputer : ex15.365labs.net

Per risolvere questo problema, è necessario eseguire il comando seguente per rendere accessibile ExternalUrl:

PS C: PowerShell> Add-PSSnapin Microsoft.Exchange.Management.PowerShell.E2010

Riferimenti

Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Ulteriori informazioni

Microsoft ha realizzato questo problema e pubblicherà ulteriori informazioni in questo articolo non appena diventa disponibile.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?

Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Altri commenti e suggerimenti? (Facoltativo)

Grazie per il feedback!

×