KB2290377-FIX: l'estensione per la personalizzazione della definizione del report non modifica il file RDL come previsto in SQL Server 2008 R2

Microsoft distribuisce le correzioni di Microsoft SQL Server 2008 R2 in un unico file scaricabile. Poiché le correzioni sono cumulative, ogni nuova versione contiene tutti gli hotfix e tutti gli aggiornamenti della sicurezza inclusi nella versione precedente di SQL Server 2008 R2 Fix.

Sintomi

Supponiamo che tu usi l'estensione RDCE (Report Definition Customization Extension) per cambiare un file RDL (Report Definition Language) di SQL Server 2008 R2 in Microsoft SQL Server 2008 R2. Dopo l'elaborazione del file da parte di RDCE, il file non viene modificato. Si prevede che il file venga modificato da RDCE.Nota RDCE è una funzionalità che consente a un'estensione di Reporting Services di modificare in modo dinamico parti di un file RDL prima dell'esecuzione di un report. Per altre informazioni, vedere la sezione "altre informazioni".

Causa

Il problema si verifica perché lo schema RDL di SQL Server 2008 R2 è strutturalmente diverso dallo schema RDL in SQL Server 2008 e SQL Server 2005. Questa differenza strutturale causa le routine che uniscono il linguaggio RDL originale e il linguaggio RDL modificato in modo che non riesca.

Risoluzione

SQL Server 2008 R2

La correzione di questo problema è stata rilasciata per la prima volta in aggiornamento cumulativo 3. Per altre informazioni su come ottenere questo pacchetto di aggiornamento cumulativo per SQL Server 2008 R2, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

2261464 Pacchetto di aggiornamento cumulativo 3 per SQL Server 2008 R2Nota Poiché le build sono cumulative, ogni nuova versione di correzione contiene tutti gli hotfix e tutti gli aggiornamenti della sicurezza inclusi nella versione precedente di SQL Server 2008 R2 Fix. Ti consigliamo di considerare l'applicazione della versione di correzione più recente che contiene questo hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo seguente per visualizzare l'articolo nella Microsoft Knowledge Base:

981356 Build di SQL Server 2008 R2 rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2008 R2

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Ulteriori informazioni

In un file RDL di SQL Server 2005 o SQL Server 2008, RDCE può specificare un sottoinsieme del file RDL da sostituire. Questo subset può contenere l'elemento Page, PageHeader, PageFooter o body. Il file RDL per SQL Server 2008 R2 introduce ReportSections come contenitore di primo livello per questi elementi. Questa correzione modifica il comportamento di RDCE per trattare qualsiasi elemento Page, PageHeader, PageFooter o body come elementi ReportSections e genera un merge insieme all'elemento del file RDL. 

Riferimenti

Per altre informazioni su RDCE, visitare il seguente sito Web Microsoft Developer Network (MSDN):

Estensione della personalizzazione della definizione del reportPer altre informazioni sulle estensioni di Reporting Services, visitare il sito Web MSDN seguente:

Estensioni di Reporting ServicesPer altre informazioni sul modello di manutenzione incrementale per SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base seguente per visualizzare l'articolo:

935897 Un modello di manutenzione incrementale è disponibile nel team di SQL Server per fornire gli hotfix per i problemi segnalatiPer altre informazioni sullo schema di denominazione per gli aggiornamenti di SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base seguente per visualizzare l'articolo:

822499Nuovo schema di denominazione per i pacchetti di aggiornamento software di Microsoft SQL ServerPer altre informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base seguente per visualizzare l'articolo:

824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×