KB4046745-FIX: l'istruzione UPDATE non riesce automaticamente quando si fa riferimento a una funzione di partizione inesistente nella clausola WHERE in SQL Server 2014, 2016 o 2017

Sintomi

Supponiamo di avere un'istruzione Update che faccia riferimento a una funzione di partizione inesistente usando la parola chiave $Partition in Microsoft SQL Server 2014, 2016 o 2017. Per esempio

UPDATE TableName set ColumnName=' XYZ ' dove $Partition. NonExistingPartitionFunction (ColumnName) = 1

In questo caso, SQL Server non esegue un aggiornamento o restituisce un messaggio di errore che indica che l'oggetto NonExistingPartitionFunction non esiste. Tuttavia, dal punto di vista dell'utente, sembra che l'istruzione Update venga eseguita correttamente, ma in realtà non è riuscita.

Causa

Quando si esegue un batch, SQL Server può eseguire la risoluzione dei nomi Deferred (DNR). In questo processo, SQL Server non genera immediatamente un errore quando incontra un oggetto inesistente e prevede che l'oggetto venga creato dal modulo o dal batch prima dell'esecuzione dell'istruzione che fa riferimento a tale oggetto. Per le funzioni di partizione, SQL Server non gestisce correttamente il DNR.

Ulteriori informazioni

Per altre informazioni su DNR, vedere risoluzione dei nomi Deferred.

Risoluzione

Questo problema è stato risolto negli aggiornamenti cumulativi seguenti per SQL Server:

       Aggiornamento cumulativo 8 per SQL Server 2016 SP1 

       Aggiornamento cumulativo 4 per SQL Server 2017 

       Aggiornamento cumulativo 9 per SQL Server 2014 SP2

Ogni nuovo aggiornamento cumulativo per SQL Server contiene tutti gli hotfix e tutti gli aggiornamenti della sicurezza inclusi nell'aggiornamento cumulativo precedente. Vedere gli ultimi aggiornamenti cumulativi per SQL Server:

Ultimo aggiornamento cumulativo per SQL Server 2016

Ultimo aggiornamento cumulativo per SQL Server 2017

Ultimo aggiornamento cumulativo per SQL Server 2014

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Informazioni sulla terminologiautilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

×