KB4316948-FIX: violazione di accesso quando si compila una query e la modifica dell'istogramma è abilitata con la stima della cardinalità predefinita in SQL Server 2016 e 2017

Sintomi

Considerare lo scenario descritto di seguito:

  • Si prova a eseguire una query usando la stima della cardinalità predefinita mentre è abilitata la modifica dell'istogramma.

  • La query include espressioni in una colonna utilizzata in uno dei predicati.

In questo scenario si verifica una violazione di accesso. Inoltre, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

Msg 596, livello 21, stato 1, riga lineNumber Non è possibile continuare l'esecuzione perché la sessione è nello stato Kill. Msg 0, livello 20, stato 0, riga lineNumber Si è verificato un grave errore nel comando corrente.  I risultati, se presenti, devono essere eliminati.

Nota La modifica dell'istogramma può essere abilitata usando l'opzione di query use hint (' ENABLE_HIST_AMENDMENT_FOR_ASC_KEYS ') o il flag di traccia 4139.

Risoluzione

Questo problema è stato risolto negli aggiornamenti seguenti per SQL Server:

Aggiornamento cumulativo 8 per SQL Server 2017

Aggiornamento cumulativo 5 per SQL Server 2016 Service Pack 2

Informazioni sulle build di SQL Server

Ogni nuova build per SQL Server contiene tutti gli aggiornamenti rapidi e le correzioni di sicurezza presenti nella build precedente. È consigliabile installare la build più recente per la versione di SQL Server:

La build più recente per SQL Server 2017

Ultimo aggiornamento cumulativo per SQL Server 2016

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

DBCC TRACEON-flag di traccia (Transact-SQL)

Informazioni sulla terminologia standard utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×