KB4570006: Aggiornamento per disabilitare e rimuovere il componente RemoteFX vGPU in Windows

Panoramica

RemoteFX vGPU consente a più macchine virtuali di condividere una GPU fisica. Questa funzionalità è stata introdotta in Windows 7 ed è stata rimossa come opzione per gli utenti in Windows Server 2019. Siamo ora consapevoli che l'implementazione corrente di RemoteFX vGPU sembra soggetta a vulnerabilità della sicurezza (vedere la sezione domande frequenti per i dettagli di CVE). Poiché queste vulnerabilità identificate di recente sono architettoniche e la funzionalità è già stata rimossa dalle versioni più recenti di Windows, gli aggiornamenti della sicurezza di Windows del 13 aprile 2021 e tutti gli aggiornamenti di Windows sostituiti non conterranno più la funzionalità RemoteFX vGPU.

È consigliabile cercare un'opzione vGPU alternativa. 

Sequenza temporale

  • Deprecazione:RemoteFX vGPU è stato rimosso con il rilascio di Windows 10, versione 1809 e Windows Server 2019.

  • Disabilitazione: RemoteFX vGPU è stato disabilitato in tutte le piattaforme Windows applicabili negli aggiornamenti della sicurezza di Windows di luglio 2020 (14 luglio 2020).

  • Rimozione: RemoteFX vGPU verrà rimosso da tutte le piattaforme Windows applicabili negli aggiornamenti della sicurezza di Windows di aprile 2021 (13 aprile 2021)

Alternative

Per ridurre i potenziali rischi per la sicurezza all'interno di RemoteFX vGPU, è consigliabile che gli utenti considerino l'uso di una tecnologia vGPU alternativa.

La virtualizzazione sicura della GPU è disponibile tramite LDA (Discrete Device Assignment) nei rilasci LTSC di Windows Server (Windows Server 2016, Windows Server 2019) e windows server SAC (Windows Server, versione 1803 e versioni successive).

Domande frequenti

Non verranno più rilasciati aggiornamenti della sicurezza o non di sicurezza per RemoteFX vGPU.

Se alla macchina virtuale è associata una scheda vGPU RemoteFX prima di installare l'aggiornamento della sicurezza del 13 aprile 2021, sarà necessario rimuovere l'adattatore vGPU prima di avviare di nuovo la macchina virtuale. 

La virtualizzazione sicura della GPU è disponibile tramite LDA (Discrete Device Assignment) nei rilasci LTSC di Windows Server (Windows Server 2016 e Windows Server 2019) e nelle versioni SAC di Windows Server (Windows Server, versione 1803 e versioni successive). Se si ha una versione di Windows precedente a Windows 10, versione 1607, valutare l'aggiornamento.

No. RemoteFX vGPU è l'unica caratteristica di RemoteFX disabilitata.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×