Le parti di un messaggio di posta elettronica iCal contengano voci non valide quando vengono inviati da una cassetta postale di Exchange Server 2003 a una cassetta postale di Exchange Server 2010

Sintomi

Si consideri il seguente scenario. Un utente di Microsoft Exchange Server 2003 invia un messaggio e-mail contenente Web part calendario Internet (iCal) a un utente di Exchange Server 2010. All'utente di Exchange Server 2010 consente di scaricare il messaggio di posta elettronica utilizzando servizi Web Exchange (EWS) o un client IMAP. In questo scenario, le parti iCal contengono voci non valide. Di conseguenza, alcune funzioni che richiedono iCal non funzionano. Ad esempio, il pulsante di Conferma e il pulsante non Accetto risultano mancanti in una convocazione di riunione. In alternativa, la proprietà TimeZone contiene una a capo avanzamento riga (CRLF).

Risoluzione

Per risolvere questo problema, installare l'aggiornamento cumulativo seguente:

Descrizione dell'aggiornamento cumulativo 4 per Exchange Server 2010 Service Pack 1

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni la proprietà del fuso orario , visitare il seguente sito Web Microsoft:

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

×