Le parti di un messaggio di posta elettronica iCal contengano voci non valide quando vengono inviati da una cassetta postale di Exchange Server 2003 a una cassetta postale di Exchange Server 2010

Sintomi

Si consideri il seguente scenario. Un utente di Microsoft Exchange Server 2003 invia un messaggio e-mail contenente Web part calendario Internet (iCal) a un utente di Exchange Server 2010. All'utente di Exchange Server 2010 consente di scaricare il messaggio di posta elettronica utilizzando servizi Web Exchange (EWS) o un client IMAP. In questo scenario, le parti iCal contengono voci non valide. Di conseguenza, alcune funzioni che richiedono iCal non funzionano. Ad esempio, il pulsante di Conferma e il pulsante non Accetto risultano mancanti in una convocazione di riunione. In alternativa, la proprietà TimeZone contiene una a capo avanzamento riga (CRLF).

Risoluzione

Per risolvere questo problema, installare l'aggiornamento cumulativo seguente:

Descrizione dell'aggiornamento cumulativo 4 per Exchange Server 2010 Service Pack 1

Stato

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica nei prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni la proprietà del fuso orario , visitare il seguente sito Web Microsoft:

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×