Messaggio di errore "errore: non è possibile spostare o eliminare le cartelle predefinite" quando si esegue la migrazione di cassette postali locali a Office 365

PROBLEMA

Quando si tenta di eseguire la migrazione delle cassette postali dall'organizzazione di Exchange Online locale a Microsoft Office 365 tramite una migrazione completa, alcune cassette postali non vengono migrate. Inoltre, viene visualizzato il messaggio di errore seguente:

Errore: le cartelle predefinite non possono essere spostate o eliminate.

CAUSA

Questo problema si verifica se una o più cartelle predefinite, ad esempio posta in arrivo, bozzee Invia elementi, vengono spostate, eliminate o danneggiate in una cassetta postale interessata. Questo problema si verifica quando una o più delle condizioni seguenti sono vere:

  • Sono installati i plug-in di Outlook di terze parti.

  • Si verifica una cattiva gestione degli editor di cartelle di basso livello. Sono incluse cartelle come l'editor MAPI di Microsoft Exchange Server (MFCMAPI).

  • Errore di danneggiamento della memoria o del disco.

SOLUZIONE

Prima di poter eseguire la migrazione di una cassetta postale interessata tramite la migrazione completa, le cartelle predefinite nella cassetta postale devono essere ripristinate in base allo stato predefinito. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura. Per Microsoft Outlook 2013 e Outlook 2010

  1. Se non è già stato fatto, connettersi alla cassetta postale usando Outlook.

  2. Chiudere Outlook e quindi eseguire Outlook. exe/resetfolders.

Per altre informazioni su come eseguire Outlook da una riga di comando, vedere gli articoli seguenti:

Ulteriore assistenza Visitare la community Microsoft.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×