Questo articolo descrive i miglioramenti e i problemi risolti nella versione Sincronizzazione file di Azure Agent v15 datata marzo 2022. Inoltre, questo articolo contiene le istruzioni di installazione per questa versione.

Miglioramenti e problemi risolti

Transazioni ridotte quando viene eseguito il processo di enumerazione delle modifiche nel cloud

Sincronizzazione file di Azure ha un processo di enumerazione delle modifiche nel cloud che viene eseguito ogni 24 ore per rilevare le modifiche apportate direttamente nella condivisione file di Azure e sincronizzare le modifiche ai server nei gruppi di sincronizzazione. Nella versione v14 sono stati apportati miglioramenti per ridurre il numero di transazioni durante l'esecuzione di questo processo e nella versione v15 sono stati apportati ulteriori miglioramenti. Il costo della transazione è anche più prevedibile, ogni processo produrrà ora 1 transazione di elenco per directory, al giorno.

Visualizzare lo stato di Livello cloud per un endpoint server o un volume

Il cmdlet Get-StorageSyncCloudTieringStatus mostrerà lo stato di tiering del cloud per un endpoint server specifico o per un volume specifico (a seconda del percorso specificato). Il cmdlet mostrerà i criteri correnti, la distribuzione corrente dei dati a più livelli e i dati scaricati completamente e le statistiche dell'ultima sessione di tiering se è specificato il percorso dell'endpoint server. Se si specifica il percorso del volume, verranno visualizzati i criteri effettivi relativi allo spazio disponibile per il volume, gli endpoint del server che si trovano su tale volume e se questi endpoint server hanno abilitato il tiering cloud.

Per ottenere lo stato di tiering cloud per un endpoint server o un volume, eseguire i comandi di PowerShell seguenti:

Import-Module "C:\Program Files\Azure\StorageSyncAgent\StorageSync.Management.ServerCmdlets.dll"

Get-StorageSyncCloudTieringStatus -Percorso <percorso endpoint del server o> del volume

Nuovo strumento di diagnostica e risoluzione dei problemi

Il cmdlet Debug-StorageSyncServer eseguirà la diagnosi di problemi comuni come la errata configurazione del certificato e l'ora del server non corretta. Inoltre, abbiamo semplificato File di Azure risoluzione dei problemi di sincronizzazione unendo le funzionalità di alcuni script e cmdlet esistenti (AFSDiag.ps1, FileSyncErrorsReport.ps1, Test-StorageSyncNetworkConnectivity) nel cmdlet Debug-StorageSyncServer.

Per eseguire la diagnostica sul server, eseguire i comandi di PowerShell seguenti:

Import-Module "C:\Program Files\Azure\StorageSyncAgent\StorageSync.Management.ServerCmdlets.dll"

Debug-StorageSyncServer -Diagnostica

Per testare la connettività di rete sul server, eseguire i comandi di PowerShell seguenti:

Import-Module "C:\Program Files\Azure\StorageSyncAgent\StorageSync.Management.ServerCmdlets.dll"

Debug-StorageSyncServer -TestNetworkConnectivity

Per identificare i file che non vengono sincronizzati nel server, eseguire i comandi di PowerShell seguenti:

Import-Module "C:\Program Files\Azure\StorageSyncAgent\StorageSync.Management.ServerCmdlets.dll"

Debug-StorageSyncServer -FileSyncErrorsReport

Per raccogliere log e tracce sul server, eseguire i comandi di PowerShell seguenti:

Import-Module "C:\Program Files\Azure\StorageSyncAgent\StorageSync.Management.ServerCmdlets.dll"

Debug-StorageSyncServer -AFSDiag -OutputDirectory C:\output -KernelModeTraceLevel Verbose -UserModeTraceLevel Verbose

Miglioramenti vari

Miglioramenti dell'affidabilità e della telemetria per il tiering e la sincronizzazione del cloud.

Altre informazioni sulla versione Sincronizzazione file di Azure Agent v15

  • Questa versione è disponibile per le installazioni di Windows Server 2012 R2, Windows Server 2016, Windows Server 2019 e Windows Server 2022.

  • È necessario riavviare i server che dispongono di un'installazione dell'agente Sincronizzazione file di Azure esistente se la versione dell'agente è inferiore alla 12.0.

  • La versione agente di questa versione è la 15.0.0.0.

Come ottenere e installare l'agente di Sincronizzazione file di Azure 

L'agente Sincronizzazione file di Azure è disponibile da Microsoft Update, Microsoft Update Catalog e Area download Microsoft.

Note

  • Se l'agente Sincronizzazione file di Azure non è attualmente installato in un server, usare il pacchetto di installazione dell'agente nell'Area download Microsoft. Il pacchetto di installazione dell'agente in Microsoft Update e Microsoft Update Catalog è destinato solo agli aggiornamenti dell'agente.

  • Per aggiornare le installazioni di agenti esistenti, eseguire AfsUpdater.exe (disponibile nella directory di installazione dell'agente) o scaricare e installare l'aggiornamento da Microsoft Update o Microsoft Update Catalog.

Microsoft Update

Per ottenere e installare da Microsoft Update, seguire questa procedura in un server in cui è installato Sincronizzazione file di Azure agente:

Server 2016 e Server 2019

  1. Fare clic sul pulsante Start e quindi su Impostazioni.

  2. In Impostazioni fare clic su Aggiorna sicurezza &.

  3. Nella finestra Windows Update fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti online da Microsoft Update.

  4. Verifica che l'aggiornamento dell'agente Sincronizzazione file di Azure sia elencato e quindi fai clic su Installa ora.

Server 2012 R2

  1. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Pannello di controllo.

  2. In Pannello di controllo fare doppio clic su Windows Update.

  3. Nella finestra Windows Update fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti.

  4. Fare clic su Aggiornamenti importanti disponibili.

  5. Verifica che sia selezionato l'aggiornamento dell'agente Sincronizzazione file di Azure e quindi fai clic su Installa.

Microsoft Update Catalog

Vai al sito Web seguente per scaricare manualmente questo aggiornamento da Microsoft Update Catalog:

Rilascio dell'agente Sincronizzazione file di Azure v15: marzo 2022 (KB5003882)

Per installare manualmente il pacchetto di aggiornamento, eseguire il comando seguente da un prompt dei comandi con privilegi elevati:

msiexec.exe /p nomeconfezione.msp REINSTALLMODE=OMUS REINSTALL=StorageSyncAgent,StorageSyncAgentAzureFileSync,StorageSyncAgentGuardFilter,StorageSyncAgentUpdater /qb /l*v KB5003882.log

Ad esempio, per installare l'aggiornamento dell'agente Sincronizzazione file di Azure per Server 2016, eseguire il comando seguente:

msiexec.exe /p StorageSyncAgent_WS2016_KB5003882.msp REINSTALLMODE=OMUS REINSTALL=StorageSyncAgent,StorageSyncAgentAzureFileSync,StorageSyncAgentGuardFilter,StorageSyncAgentUpdater /qb /l*v KB5003882.log

Area download Microsoft

Vai all'Area download Microsoft per scaricare manualmente il pacchetto di installazione dell'agente per le installazioni di nuovi agenti.

Come eseguire un'installazione invisibile all'utente per un'installazione di un nuovo agente

Per eseguire un'installazione invisibile all'utente per una nuova installazione agente che usa le impostazioni predefinite, eseguire il comando seguente a un prompt dei comandi con privilegi elevati:

msiexec /i packagename.msi /qb /l*v AFSv15Installation.log

Ad esempio, per installare l'agente Sincronizzazione file di Azure per Windows Server 2016, eseguire il comando seguente:

msiexec /i StorageSyncAgent_WS2016.msi /qb /l*v AFSv15Installation.log

Note

  • Usa l'opzione /qb per visualizzare le schermate di prompt di riavvio (se necessario), aggiornamento agente e registrazione del server. Per eliminare le schermate e riavviare automaticamente il server (se necessario), usare l'opzione /qn.

  • Per eseguire un'installazione invisibile all'utente con impostazioni personalizzate, segui i passaggi descritti in KB4459986.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×