Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:

  • Si attiva avanzata protetto in modalità (EPM) in Windows Internet Explorer 11.

  • Si passa a un sito Web e provider di identità (idP) del sito Web è in una sandbox differente rispetto al sito Web. Ad esempio, login.live.com è in una sandbox differente rispetto a bing.com.

  • Il sito Web richiede che EPM è attivata in Internet Explorer 11.

In questo scenario, è possibile riscontrare problemi di cookie. Ad esempio, è Impossibile accedere al sito Web o le informazioni personali non vengono caricate correttamente dopo l'accesso.

Causa

Questo problema si verifica perché i cookie non vengono condivisi quando il idP e il sito Web sono in sandbox differenti.

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento

Per risolvere questo problema, installare l'aggiornamento della protezione cumulativo più recente per Internet Explorer. A tale scopo, passare a Microsoft Update.

Per informazioni tecniche sull'aggiornamento della protezione cumulativo più recente per Internet Explorer, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://www.microsoft.com/technet/security/current.aspxNota: Questo aggiornamento era prima incluso nell'aggiornamento della protezione 2888505.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

2888505 MS13-088: aggiornamento cumulativo della protezione per Internet Explorer: il 12 novembre 2013

Stato

Microsoft ha confermato che questo è un problema dei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Riferimenti

Vedere la terminologia Microsoft utilizza per descrivere gli aggiornamenti software.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della traduzione?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×