Sintomi

Il processo di SleepAgentServer potrebbe utilizzare 30 – 100% del tempo di CPU disponibile sui client della filiale corrente Microsoft System Center Configuration Manager in esecuzione su computer basati su Windows 10 che hanno installato l'aggiornamento di versione 1903 maggio 2019.   Più voci simili alle seguenti sono registrate nel file Sleepagent.log:

Ignorando heartbeat per nuova macchina {cliente} con scaduto DHCP lease 23/11/1981 09:23:50 5/17/2019 9:33:18 AM Ignorando heartbeat per nuova macchina {cliente} con scaduto DHCP lease 23/11/1981 09:23:50 5/17/2019 9:33:18 AM Ignorando heartbeat per nuova macchina {cliente} con scaduto DHCP lease 23/11/1981 09:23:50 5/17/2019 9:33:18 AM Ignorando heartbeat per nuova macchina {cliente} con scaduto DHCP lease 23/11/1981 09:23:50 5/17/2019 9:33:18 AM

Causa

Questo problema è causato da dati DHCP archiviazione quelle apportate nelle finestre del maggio 2019 aggiornamento 10.

Soluzione alternativa

Per risolvere questo problema, impostare Attiva proxy wake-up su No nel client di impostazioni.

Stato

È un aggiornamento per Windows 10 nello sviluppo per risolvere il problema. In questo articolo sarà aggiornato con l'aggiornamento è disponibile.

 

Riferimenti

Pianificare la riattivazione client System Center Configuration Manager

Vedere la sezione "Risparmio energia" di informazioni sulle impostazioni client in Configuration Manager

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×