Strumento OrgDBOrgSettings per Microsoft Dynamics CRM

Sintomi

Microsoft Dynamics CRM fornisce lo strumento OrgDBOrgSettings che offre agli amministratori la possibilità di implementare aggiornamenti specifici precedentemente riservati per le implementazioni del Registro di sistema. Questo articolo illustra i passaggi per estrarre lo strumento e aggiornare le impostazioni.

Risoluzione

Per usare lo strumento OrgDBOrgSettings, seguire questa procedura:
 

  1. Lo strumento viene aggiornato a ogni rilascio dell'aggiornamento cumulativo e può essere scaricato dall'Area download Microsoft. Le informazioni aggiornate sull'aggiornamento cumulativo e i collegamenti all'Area download Microsoft sono disponibili nel seguente sito Web Microsoft:

    Nota Per usare lo OrgDBOrgSettingsTool in un client Windows, è necessario installare Windows Identity Foundation 3.5. È anche necessario che corrisponda alla versione dello strumento fornita nell'aggiornamento cumulativo installato.

  2. Quando si scarica CRM-Tools-KB######-ENU-amd64.exe, estrarre i file in qualsiasi percorso di cartella, ad esempio nella cartella C:\OrgDBSettingsTool.

  3. Aprire la cartella OrgDBOrgSettingsTool.

  4. Aprire il OrgDBOrgSettingsTool.exe.config file per la modifica.

  5. Aggiornare gli URL in base all'ambiente (vedere gli esempi per il file di configurazione Online o OnPremise nella sezione altre informazioni) e salvare le modifiche.

  6. Aprire un prompt dei comandi.

  7. Eseguire il comando seguente e individuare la cartella OrgDbOrgSettings:

    Cd C:\OrgDbOrgSettings 
  8. È possibile usare la sintassi seguente per recuperare o aggiornare le impostazioni correnti:

    Per aggiornare Microsoft.Crm.SE.OrgDBOrgSettingsTool.exe Aggiorna [/u] <OrgName> <SettingName> <Value> Per recuperare Microsoft.Crm.SE.OrgDbOrgSettingsTool.exe Recupera [/u]<OrgName> Notare che il simbolo /u specifica che <Orgname> è il nome univoco. Senza questa opzione, <nome OrgName> nome descrittivo.

    Le opzioni disponibili per il recupero o l'aggiornamento sono le seguenti:
    NotaEspitare questa tabella per visualizzare le versioni supportate Massimo e Minimo per ogni impostazione. Il numero massimo di versioni supportate che termina con 9999 rappresenta l'aggiornamento più recente disponibile per tale versione.

Nome opzione

Valore predefinito

Tipo

Descrizione

Versione minima supportata

Versione massima supportata

ActivateAdditionalRefreshOfWorkflowConditions

False

Booleano

Consente un aggiornamento aggiuntivo dei flussi di lavoro che contengono condizioni di attesa e che potrebbero essere necessario riprendere. Questa funzionalità è necessaria per abilitare una correzione rilasciata in origine come aggiornamento rapido critico su richiesta ed è stata pubblicamente rilasciata a partire dall'aggiornamento cumulativo 13. Quando vengono soddisfatti gli eventi in una condizione Attendi fino a, la condizione non viene attivata come documentato in KB 2918320.

5.0.9690.3445

5.0.9690.3731

ActivityConvertDlgCampaignUnchecked

Vero

Booleano

Controlla il valore predefinito dell'opzione Registra risposta campagna chiusa. Quando si converte un'attività in un'opportunità, questa opzione predefinita controlla se la campagna di origine è impostata o meno.

False- Registra risposta campagna chiusa selezionata e la campagna di origine verrà impostata.

Vero: registra risposta alla campagna chiusa non selezionata e la campagna di origine non è impostata.

5.0.9690.2720

N/D

ActivityRollupChildRecordLimit

50000

Numero

Limitare il numero totale di attività aggregate da eseguire il rollup in Actvity Rollup Default:50.000.

Usato con: VisibleRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF e TotalRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF

9.1.0.8031

N/D

AddressBookMaterializedViewsEnabled

Vero

Booleano

Modifica il modo in cui il client CRM esegue query SQL CE

5.0.9690.2903

N/D

AllowParamsNoEquals

False

Booleano

True per abilitare, False per disabilitare(mantenere il comportamento esistente).

True ignora = nell'URI della query per i parametri di stringa vuota

9.1.0.5420

N/D

AllowPromoteDuplicates

false

Booleano

False= Non consente la promozione dei record duplicati.   True= Consente la promozione dei record duplicati.  Questa impostazione NON È SUPPORTATA IN CRM2013 dalla build 809

5.0.9690.3731

6.0.1.61

N/D

N/D

allowRoleAssignmentOnDisabledUsers

False

Booleano

Abilita l'assegnazione di un ruolo di sicurezza per gli account utente con stato disabilitato. Ciò consente di scenari in cui è possibile creare utenti di stub e assegnare un ruolo di sicurezza diverso. Questa operazione è necessaria quando un account utente di stub/disabilitato deve essere proprietario dei record, soprattutto quando questi record sono di entità personalizzate in cui sono necessari ruoli di sicurezza personalizzati.

False: per impostazione predefinita, non è possibile assegnare un ruolo di sicurezza agli utenti con stato disabilitato. Questa opzione viene spedita per impostazione predefinita.

True: consente di assegnare il ruolo di sicurezza agli utenti con stato disabilitato.

9.1.0.5610

N/D

AllowSaveAsDraftAppointment

False

Booleano

L'impostazione del valore su true consente di creare appuntamenti in Dynamics 365 come "bozza" senza eseguire la sincronizzazione con Exchange. Il modulo Appuntamento avrà un comando "Salva come bozza" e un comando "Invia", in modo da poter salvare, aggiungere dettagli e aggiornare un'attività appuntamento senza eseguire la sincronizzazione con Exchange. Il valore predefinito è impostato su false per mantenere il comportamento esistente.

9.0.2.2275

N/D

AlwaysCheckTraceLogDeletePrivilege

False

Booleano

Nota: TraceLog viene usato per registrare i messaggi di ServerSide Sync (non i log dei plug-in).

False: consentire all'utente di eliminare solo se è il *proprietario* dell'oggetto relativo.

Se l'impostazione è True: se sono abilitati i controlli dei privilegi incondizionati o se il chiamante ha prvDeleteTraceLog, consentire all'utente di eliminare le voci del log di traccia.

9.1.0.8031

N/D

AuditRetentionPeriod

30

Numero

-1 è per sempre, altrimenti il valore deve essere maggiore o uguale a 30 giorni.

Tutti i record di controllo che superano la conservazione massima verranno eliminati.

9.1.0.1639

N/D

AutoCreateContactOnPromote

Vero

Booleano

Disabilita la possibilità dell'organizzazione di creare automaticamente i record dei contatti quando si tiene traccia di un messaggio di posta elettronica in CRM. Questa opzione può essere disabilitata anche dall'area delle impostazioni utente per ogni utente.

False: disabilita la creazione automatica dei contatti.

True: abilita la creazione automatica di contatti.

5.0.9688.583

N/D

AutoTrackSentFolderItems

False

Booleano

Se si imposta il valore su TRUE, la registrazione automatica dei messaggi di posta elettronica provenienti da Posta inviata verrà verificata automaticamente da Server Side Sync. Questa impostazione si applica solo se la cassetta postale è configurata per tenere traccia di "Tutti i messaggi di posta elettronica"

Il valore predefinito è impostato su False per mantenere il comportamento esistente.

Per abilitare la funzionalità nell'organizzazione, "AutoTrackSentFolderItems" deve essere impostato su True.

8.2.2.0840

N/D

BackgroundSendBatchSize

10

Int

Imposta il numero di messaggi di posta elettronica da scaricare in un unico batch per l'API BackgroundSend.

5.0.9690.583

N/D

BPFInstanceDaysModifiedForOfflineSync

365

Numero

Controllare gli ultimi x giorni di istanze BPF da sincronizzare durante la sincronizzazione offline.

9.1.0.8031

N/D

BUIdsCountBeforeUsingSubqueryForPostsSecurity

500

Numero

Limita i parametri di BUid nella query e torna all'uso di una sottoquery per evitare di avere parametri sql troppo man.

9.1.0.1459

N/D

CanCreateApplicationStubUser

False

Booleano

Consentire la creazione di un utente stub dell'applicazione.

9.1.0.5808

N/D

ChangeDoubleQuoteToSingleQuote

False

Booleano

Quando l'articolo viene visualizzato, le virgolette doppie vengono cambiate in virgolette singole all'interno degli articoli della Knowledge Base.

5.0.9690.3541

N/D

CleanInheritedAccessWhenReparentOrShareCascadingNone

False

Booleano

Rimuovere tutti gli accessi ereditati quando l'elemento padre o dopo la condivisione a catena è impostato su nessuno.

9.1.0.16843

N/D

ClearSystemUserPrincipalsWhenDisable

Vero

Booleano

Cancella e/o popola i valori systemUserPrincipals per systemUsers quando sono disabilitati/abilitati

6.1.1.123

N/D

ClientDisableTrackingForReplyForwardEmails

False

Booleano

Consente a un utente di non tenere traccia automaticamente delle risposte e dei messaggi di posta elettronica inoltrati. Impostare questa opzione su "True" per disabilitare la verifica delle risposte e dei messaggi di posta elettronica inoltrati. 

NOTA: questa impostazione si applica solo a Dynamics 365 per Outlook (non all'app Dynamics 365 per Outlook).

5.0.9690.2903

N/D

ClientUEIPDisabled

False

Booleano

Disabilita l'invio del feedback dell'esperienza utente per l'organizzazione. Questa opzione può essere disabilitata anche dall'area delle impostazioni utente per ogni utente.

False: abilita l'invio di feedback dell'esperienza.

True: disabilita l'invio del feedback dell'esperienza.

5.0.9688.583

N/D

CreateQueueItemsForAcceptingQueueRecipients

Vero

Booleano

Quando è abilitato, il sistema creerà un elemento della coda per ogni destinatario della coda durante l'elaborazione della posta elettronica in arrivo. Se AutoRouteToOwnerQueue è abilitato, il sistema crea anche un elemento della coda nella coda predefinita del proprietario della posta elettronica.

9.1.0000.23475

N/D

CreateQueueItemForSynchronizingMailbox

False

Booleano

Quando si verifica un messaggio di posta elettronica in Dynamics, creare un elemento della coda per la coda che esegue la sincronizzazione del messaggio di posta elettronica, che influirà sulla creazione di elementi della coda per le cassette postali nella riga Ccn o contenute in una lista di distribuzione.

9.1.0.16819

N/D

CreateSPFoldersUsingNameandGuid

Vero

Booleano

Vero: crea SharePoint cartelle usando il formato {Name}+{GUID}.- false: crea SharePoint cartelle usando solo il nome

6.0.0.809

N/D

DefaultHeightForWizardReports

8.25

Double

Con un valore predefinito 0: CRM userà 8,25 pollici (A4), qualsiasi altro valore double sovrascriverà il valore predefinito di 8,25.  Alcune stampanti potrebbero rifiutare i report stampati se l'altezza è inferiore all'altezza della carta caricata nel vassoio, questa impostazione sovrascriverà l'altezza usata

5.0.9690.3541

N/D

DelegateAccessEnabled

False

Booleano

Impostazione dell'organizzazione per abilitare l'accesso delegato.

9.1.0.0839

N/D

DisableClientUpdateNotification

False

Booleano

Se si imposta DisableClientUpdateNotification su true, il client outlook non verificherà la presenza di versioni più recenti

7.0.0000.3027

N/D

DisableIECompatMode

False

Booleano

Modifica il contrassegno della modalità compatibilità sul lato server, automatico, per i browser Internet Explorer. Se si vuole che il rendering delle pagine nella versione più recente di Internet Explorer sia impostato su True. Se si hanno script di modulo o altre personalizzazioni che richiedono versioni precedenti di Internet Explorer, questa impostazione dovrebbe essere impostata su False. Questo è anche controllato tramite Impostazioni | Amministrazione | Sistema Impostazioni | Personalizzazione

5.0.9690.3233

N/D

DisableImplicitSharingOfCommunicationActivities

False

Booleano

Se si cambia questa impostazione in "True", la condivisione implicita dei record ai destinatari aggiunti alle attività esistenti verrà disabilitata.

5.0.9690.2903

N/D

DisableInactiveRecordFilterForMailMerge

False

Booleano

Quando si esegue una stampa unione, i record inattivi non vengono inclusi. Questa opzione consente di ignorare tale funzionalità.

False: i record inattivi non verranno inclusi nella stampa unione.

True: i record inattivi verranno inclusi nella stampa unione.

5.0.9688.583

N/D

DisableLookupMruOnOutlookOffline

False

Booleano

LookupMRUItems in UserEntityUISettings può causare un volume di dati di grandi dimensioni quando si torna online, impostando questa opzione su true si interrompe la sincronizzazione online di MRU

6.1.0002.0106

N/D

DisableMapiCaching

False

Booleano

Quando questo valore è impostato su "True", gli utenti possono ancora aggiungere le visualizzazioni. Tuttavia, la query viene inviata al server CRM per recuperare i risultati invece che nella cache locale per evitare problemi di prestazioni.  

Nota Questo valore non è valido in CRM 2013.

5.0.9690.2903

N/D

DisableNavTour

False

Booleano

Ignorare l'impostazione del tour di spostamento per l'intera organizzazione, in modo da disabilitare definitivamente la schermata iniziale visualizzata agli utenti al primo accesso a CRM

Se questa opzione è impostata su false, l'utente riceverà il tour di spostamento ogni volta che i cookie del browser scadono o vengono cancellati e quando esegue l'accesso a CRM da un browser non condiviso, ad esempio in un PC condiviso o in un altro computer.

Nota Questo valore non è valido in CRM 2013.

7.1.2.1020
8.1.1.915

N/D

DisableSharePointConnectionKeepAlive

False

Booleano

"<b>Usa con cautela</b>:Disabilita la proprietà KeepAlive della connessione di sincronizzazione di Sharepoint: questa opzione deve essere usata solo con indicazioni specifiche quando si usa un URL di SharePoint OnPrem con SharePoint Sync e quando il server sharepoint onprem ha un tempo KeepAlive TLS troppo piccolo configurato nel server IIS di SharePoint o bilanciamento carico di rete

9.1.0.2859

N/D

DisableSmartMatching

False

Booleano

Disabilita la funzionalità di corrispondenza intelligente e si basa sul token di verifica sui messaggi di posta elettronica in arrivo per la verifica della posta elettronica.

False: abilita la corrispondenza intelligente.

True: disabilita la corrispondenza intelligente.

5.0.9688.583

N/D

DistinctPhysicalAndLogicalDeletesForExchangeSync

False

Booleano

Server-Side sincronizzazione richiede un meccanismo per distinguere tra eliminazioni logiche e fisiche di entità in CRM

False: nessuna distinzione tra eliminazioni fisiche e logiche per lo scenario di eliminazione della sincronizzazione di Exchange

Vero: le eliminazioni fisiche e logiche verranno distinte per lo scenario di eliminazione della sincronizzazione di Exchange

8.2.2.0840

N/D

DoNotAutoTrackEmail

False

Booleano

Disabilitare la registrazione automatica di tutti i messaggi di posta elettronica.

9.1.0.8202

N/D

DoNotIgnoreInternalEmailToQueues

Versione 5.0.9690.1533 a 8.2.2.1300: False

versione 8.2.2.1309 e successive: True

Booleano

Se si disabilita l'impostazione "Tenere traccia della posta elettronica inviata tra utenti di CRM come due attività", i messaggi di posta elettronica inviati da un utente CRM a una coda non vengono recapitati. Inoltre, se una regola del flusso di lavoro invia un messaggio di posta elettronica a una coda, i messaggi di posta elettronica inviati dalla regola del flusso di lavoro non vengono recapitati.

False: i messaggi di posta elettronica interni alle code non verranno recapitati.

True: i messaggi di posta elettronica interni alle code verranno recapitati.

5.0.9690.1533

N/D

DupeDetectionSkipIfNoMatchCodeFieldsChanged

False

Booleano

Ignorare gli aggiornamenti dei record di rilevamento duplicati se nessuno dei campi del codice di corrispondenza pertinenti/inclusi cambia.

9.1.0000.10537

N/D

EmailEditorSkipNewLineInie

False

Booleano

Risoluzione per risolvere il problema relativo ai tag p in IE

9.1.0.2859

N/D

EmailTemplateRetrieveFallbackContact

False

Booleano

Scenario: opportunità/caso che fa riferimento a un id cliente di tipo account e che l'account non ha un contatto principale specificato.

<br>False: (comportamento predefinito) Usare l'account principale e recuperare il contatto principale, se l'account è Null, il campo del contatto nel modello di posta elettronica verrà lasciato null.

<br>True: tornare all'uso di Opportunity o Case primaryContactId se il riferimento all'account è Null.

9.1.0.14145

N/D

EnableActivitiesFeatures

0

Numero

Maschera di bit per abilitare le varie funzionalità di attività in UCI; 1 per abilitare, 0 per disabilitare(mantenere il comportamento esistente

9.1.0.1639

N/D

EnableActivitiesTimeLinePerfImprovement

0

Numero

1 per abilitare, 0 per disabilitare(mantenere il comportamento esistente)

9.1.0.1639

N/D

EnableAppointmentBroadcastingForOutlookSync

0

Numero

Impostazione per la trasmissione di appuntamenti per Outlook sincronizzazione

7.0.1.121

N/D

EnableBulkReparent

Vero

Booleano

Disabilita e riparenta l'uso di un record alla volta

6.0.0.809

N/D

EnableCrmStatecodeOnOutlookCategory

Vero

Booleano

Abilita i dati statecode nella sincronizzazione dei contatti

6.1.0.581

N/D

EnableLicenseEnforcement

False

Booleano

nline only setting to enable license enforcing for organizations/environments created before 4/1/2020 for customer testing purposes.

9.1.0.16843

N/D

EnableQuickFindOptimization

1

Int

Per altre informazioni, vedere la sezione "Ottimizzazione delle prestazioni delle query di ricerca rapida" in Ottimizzazione e manutenzione delle prestazioni di un'infrastruttura server Dynamics CRM 2011.

5.0.9690.2720

N/D

EnableRetrieveMultipleOptimization

0

Int

Per altre informazioni, vedere la sezione "Ottimizzazione delle prestazioni delle query su set di dati di grandi dimensioni" in Ottimizzazione e gestione delle prestazioni di un'infrastruttura server Dynamics CRM 2011.

5.0.9690.1533

N/D

EnableReLinkingToExistingCRMRecord

0

Int

Consente a un utente di tenere di nuovo traccia dei record dei contatti.

5.0.9690.3445

N/D

EnableSssItemLevelMonitoring

False

Booleano

Se si imposta il valore su True, verrà abilitato un nuovo dashboard accessibile da utenti e amministratori denominati Server-Side di sincronizzazione. Questo dashboard consente al proprietario di una cassetta postale di avere informazioni su tutti i messaggi di posta elettronica in arrivo/in uscita non sincronizzati e anche sugli elementi di appuntamenti, contatti ed attività (ACT). Le informazioni vengono fornite per il motivo per cui gli elementi non vengono sincronizzati. Il valore predefinito è impostato su False per mantenere il comportamento esistente. È possibile usare l'impostazione ExchangeSyncIdMappingPersistenceTimeInDays per controllare per quanto tempo vengono conservati i dati per i messaggi di posta elettronica non riusciti.

8.2.2.1661

N/D

EnableTDSEndpoint

False

Booleano

Abilitare un endpoint TDS di SQL per l'ambiente CDS - NOTA: l'area geografica dovrà supportare anche gli endpoint TDS, le aree geografiche con supporto per TDS possono variare (come documentato nell'URL dei documenti fornito qui: https://docs.microsoft.com/en-us/powerapps/developer/common-data-service/cds-sql-query)

9.1.0.17162

N/D

EnableViewSelectorForEmailTemplatesInPersonalOptionsDialog

False

Booleano

L'impostazione su true Abilita il selettore di visualizzazione per i modelli di posta elettronica nella finestra di dialogo Opzioni personali.

Il valore predefinito è impostato su false.

9.0.2.1455

N/D

ExchangeSyncIdMappingPersistenceTimeInDays

3

Int

Numero di giorni per cui gli ExchangeSyncIdMapping devono essere mantenuti per i messaggi di posta elettronica non riusciti. Questa impostazione viene usata in relazione all'impostazione EnableSssItemLevelMonitoring. Non è consigliabile aumentare questo valore più di 7 giorni perché può portare a una crescita molto grande della tabella.

8.2.2.2059

N/D

ExportedExcelRetentionWindow

5

Numero

Numero di giorni in cui archiviare temporaneamente Excel record Office documenti. Max 30 giorni è stato selezionato arbitrariamente perché si tratta solo di una cache. Deve essere almeno 2.

7.1.0.1059

N/D

ForceRetrievePublishedMetadataForRetrieveAllEntities

False

Booleano

Tutte le richieste RetrieveAllEntities ignoreranno il flag AsIfPublished in modo che recuperi sempre i metadati pubblicati dalla cache.

8.1.1.1020

N/D

FullTextSpecialCharactersToRemoveFromSearchToken

null

Stringa

In questo modo un'organizzazione può rimuovere determinati caratteri da una stringa di ricerca fulltext.

Esempio: per rimuovere un carattere jolly da una ricerca FullText, aggiungere "*". Per rimuovere più caratteri, aggiungerli tutti insieme in un singolo valore stringa "*". #". I caratteri sono separati da ToCharArray.

8.1.1.1020

N/D

GrantFullAccessForMergeToMasterOwner

Vero

Booleano

Quando due record di proprietà dello stesso team vengono uniti, il record finale viene condiviso con il proprietario del record da cui è stato unito. In questo modo vengono creati record POA ridondanti, di conseguenza, se il proprietario del record viene modificato in futuro, sarà visibile ai membri del team proprietario in precedenza. A questo scopo, impostare su false.

5.0.9690.4449

N/D

GrantSharedAccessForMergeToSubordinateOwner

Vero

Booleano

Per disattivare questa impostazione, questa impostazione deve essere impostata su false. I record vengono condivisi con l'accesso ereditato ai proprietari subordinati durante l'unione. Questa operazione non si verifica quando è impostata su false.

5.0.9690.3911

N/D

HideEmailAutoTrackOptions

False

Booleano

Il valore predefinito è false, se è impostato su True: non visualizzare le opzioni di rilevamento seguenti in Opzioni personali (posta elettronica): 'Tutti i messaggi di posta elettronica', 'Messaggi di posta elettronica da clienti potenziali D365', 'Contatti e account', 'Messaggi di posta elettronica da record D365 abilitati alla posta elettronica'.

9.1.0.1639

N/D

HideStageAndUpgrade

1

Int

Se si imposta questa impostazione su 0, gli utenti potranno vedere l'opzione della soluzione di aggiornamento nell'Importazione guidata soluzioni quando si importano soluzioni con una versione superiore a quella importata in precedenza. Questa impostazione ha un valore predefinito 1 che nasconde l'opzione per eseguire una fase per l'aggiornamento.

9.1.0.3

NA

HideTrackAllOption

False

Booleano

Rimuovel'opzione"Tutti i messaggi di posta elettronica" dalle opzioni personali degli utenti nella scheda Posta elettronica Selezionare i messaggi di posta elettronica di cui tenere traccia nell'area di Microsoft Dynamics 365.

False: l'opzione "Tutti i messaggi di posta elettronica" viene visualizzata nell'elenco a discesa.

Vero: l'opzione "Tutti i messaggi di posta elettronica" non viene visualizzata nell'elenco a discesa. Se un utente ha già selezionato "Tutti i messaggi di posta elettronica", l'opzione di sincronizzazione non viene aggiornata in DB. Gli amministratori dovranno aggiornare questo valore tramite SDK.

9.0.2.264

NA

HierarchyLevelForHierarchyFeature

3

Numero

Livello di gerarchia usato per la sicurezza gerarchica

7.0.0000.3027

N/D

IfdAuthenticationMethod

null

Stringa

Modifica la richiesta inviata al server ADFS, questo valore predefinito delle impostazioni

5.0.9690.2835

N/D

IgnoreCopiedItemsInSSSForMailbox

False

Booleano

Modifica la richiesta inviata al server ADFS, questo valore predefinito delle impostazioni

5.0.9690.2835

N/D

IncludeHTC

true

Booleano

Ignorare la creazione di duplicati per gli elementi copiati per Server Side Sync

9.1.0.11129

N/D

inheritedRolePrivilegesFromTeamRoles

Vero

Booleano

Disabilita la funzionalità del team del gruppo di Azure AD dell'organizzazione in un caso in cui si verifica un problema relativo alle prestazioni. La funzionalità del team del gruppo di Azure AD è disponibile per impostazione predefinita.

False: per disabilitare il team del gruppo di Azure AD e i membri dei team di gruppo è necessario assegnare direttamente il proprio ruolo di sicurezza.  Le chiamate in fase di esecuzione ad Azure AD per ottenere i gruppi AAD dell'utente vengono interrotte.

True- Azure AD GroupTeam è abilitato e i membri dei team di gruppo ereditano direttamente i privilegi utente/di base e i privilegi utente vengono derivati in fase di esecuzione.  Vengono richiamate chiamate in fase di esecuzione ad Azure AD per ottenere i gruppi AAD dell'utente.

9.1.0.4632

N/D

IdsCountBeforeUsingJoinsForSecurity

1000

Int

Non documentato nel documento di ottimizzazione.

5.0.9690.2720

N/D

IdsCountForUsingGuidStringsForSecurity

20

Int

Non documentato nel documento di ottimizzazione.

5.0.9690.2720

N/D

IgnoreInternalEmailDetectionEnhancement

Vero

Booleano

Migliora la logica di rilevamento della posta elettronica interna assicurando che una copia inviata o ricevuta del messaggio di posta elettronica da valutare esista già in Dynamics prima di rifiutare i messaggi di posta elettronica provenienti da mittenti basati su CRM.

9.1.0.19565

N/D

IgnoreConversationIndexAndInReplyToForCorrelation

False

Booleano

Impostazione dell'organizzazione per ignorare l'indice delle conversazioni e rispondere durante la correlazione.

9.0.2.1719

N/D

IntegratedAuthenticationMethod

null

Stringa

Modifica la richiesta inviata al server ADFS, questo valore predefinito delle impostazioni

5.0.9690.2835

N/D

IsCommandingModifiedOnEnabled

False

Booleano

Impostazione per indicare se il rendering della barra dei comandi deve usare data ModifiedOn per l'ordinamento anziché VersionNumber, VersionNumber verrà ordinato in base al momento dell'aggiunta o dell'aggiornamento nel database indipendentemente dalla data di modifica.

9.1.0.8031

N/D

JumpBarAlphabetOverride

null

Stringa

Come personalizzare la barra dell'alfabeto per le griglie delle applicazioni CRM per Microsoft Dynamics CRM 4.0

5.0.9690.2243

N/D

JumpBarNumberIndicatorOverride

null

Stringa

Come personalizzare la barra dell'alfabeto per le griglie delle applicazioni CRM per Microsoft Dynamics CRM 4.0

5.0.9690.2243

N/D

ListComponentInstalled

false

Booleano

Se CRM e SharePoint usano ADFS e gli utenti fanno clic per creare una cartella per un record in CRM 2011, a intermittenza, viene visualizzata la pagina SharePoint invece della pagina della griglia della parte elenco che causa confusione con gli utenti. Questa impostazione consente di forzare CRM a usare il componente della griglia di elenco installato in SharePoint quando si usa ADFS. false: usare il metodo standard di rilevamento dell'autenticazione di Sharepoint -true: se CRM e SharePoint adfs sono abilitati, forzare CRM a usare la visualizzazione griglia.

5.0.9690.3911

6.1.0.581

N/D

N/D

LookupNameMatchesDuringImport

False

Booleano

L'importazione di una soluzione creata da una distribuzione 4.0 aggiornata non riesce. Se si modifica questa impostazione, la soluzione di importazione cerca i nomi dei moduli, delle visualizzazioni, dei flussi di lavoro e dei ruoli di sicurezza.

5.0.9690.583

N/D

MailboxStatisticsPersistenceTimeInDays

3

Numero

Se il valore è 0, non archiviare i dati mailboxStatistics, se il valore è maggiore di zero, archiviare il numero di dati delle statistiche di giorni. Il valore max scelto arbitrariamente a 1 anno genera una grande quantità di dati, quindi 1 anno dovrebbe essere molto tempo

8.0.0.1088

N/D

MakeSocialPanePhoneCallCompleted

Vero

Booleano

Per impostazione predefinita (true) Telefono le chiamate create nel riquadro Social vengono contrassegnate automaticamente in uno stato completato e non possono essere modificate.

Se si imposta questo valore su FALSO, le chiamate telefoniche verranno create e NON verranno contrassegnate come completate

8.1.1.915

N/D

MaximumChildUsersCountLimitBeforeUsingJoinForHSM

80

Numero

Numero massimo di utenti subordinati/secondari prima di usare una query di join per il modello di sicurezza heirarchical

7.0.0000.3027

N/D

MaximumSubjectLengthOnMailServer

255

Numero

Impostare la lunghezza massima consentita per il server ***mail****.

In questo modo la sincronizzazione lato server concatierà l'oggetto dei messaggi di posta elettronica inviati da CDS/Dynamics.

9.0.2.2240

N/D

MinRowCountForFKIndexCreateInReferencingEntity

100

Numero

Impostazione del numero di righe min nella tabella di riferimento per la creazione dell'indice ForeignKey

7.0.0000.3027

N/D

MinRowCountForFKIndexCreateInReferencedEntity

100

Numero

Impostazione del numero minimo di righe nella tabella a cui si fa riferimento per la creazione dell'indice ForeignKey

7.0.0000.3027

N/D

OfficeDocumentPersistenceTimeInDays

7

Numero

Numero di giorni in cui archiviare temporaneamente i Office documenti. Max 30 giorni è stato selezionato arbitrariamente perché si tratta solo di una cache.

7.1.0.1059

N/D

officeShellServiceTimeout

5

Int

Questa impostazione controlla la lunghezza, in secondi, che il browser attenderà di eseguire il rendering Office Waffle in Dynamics 365. Se si verificano problemi con il Office Shell, potrebbe influire sulle prestazioni del browser di Dynamics 365.

8.2.2.0101

N/D

OutlookClientEmailTaggerEnabled

False

Booleano

ecco 3 valori per questa impostazione booleana: true, false e NULL (che è il valore quando NOT è impostato). True: eseguirà l'override di qualsiasi impostazione del Registro di sistema del client su True. False: eseguirà l'override di qualsiasi impostazione del Registro di sistema del client su False. NULL: se l'impostazione è NULL, i client di Outlook useranno tutti gli elementi presenti nel Registro di sistema del client. PER IMPOSTARE QUESTO VALORE SU NULL, È NECESSARIO FARE CLIC SU MODIFICA, QUINDI RIMUOVERE IL VALORE IN MODO CHE IL VALORE PREDEFINITO SIA NULL.

7.0.1.121

N/D

OutlookSyncDataSubscriptionClientsBatchSize

100

Numero

Questa impostazione viene usata per determinare il numero di modifiche ai record (eliminazioni, inserimenti e aggiornamenti) da inviare a un client di sincronizzazione per ogni richiesta.

7.1.0.1059

N/D

OverrideTrackInCrmBehaviour

0

Int

Quando questa opzione è abilitata, il pulsante "Tieni traccia in CRM" funziona come pulsante Imposta riguardante in Dynamics 365 per Outlook. Nell'app Dynamics 365 per Outlook, il comando "Tieni traccia senza riferimento" non viene visualizzato, con Imposta tema come unico modo per sincronizzare gli elementi Outlook a Dynamics 365.

0 - Comportamento normale del pulsante "Tieni traccia in CRM" senza dover impostare un record Tema in Dynamics 365 per Outlook.

Il comando "Tieni traccia senza riferimento" viene visualizzato nell'app Dynamics 365 per Outlook.

1 - Il pulsante "Tieni traccia in CRM" funziona come pulsante "Imposta tema" e consente di selezionare un record relativo in Dynamics 365 per Outlook.

Nell'app Dynamics 365 per Outlook, il comando "Tieni traccia senza riferimento" non viene visualizzato, con Imposta tema come unico modo per sincronizzare gli elementi Outlook a Dynamics 365.

NOTA: questa impostazione si applica sia a Dynamics 365 per Outlook e all'app Dynamics 365 per Outlook.

9.1.0.6200

N/D

OverrideV5SenderConflictResolution

False

Booleano

Quando nell'organizzazione di Dynamics CRM sono presenti più record con lo stesso indirizzo di posta elettronica e la posta elettronica viene registrata automaticamente, l'indirizzo di posta elettronica viene risolto nel record per il record del proprietario creato per primo. Questa opzione consente di ignorare tale funzionalità.

False: i messaggi di posta elettronica vengono registrati nel primo record creato.

Vero: i messaggi di posta elettronica non vengono monitorati automaticamente se sono presenti più record con lo stesso indirizzo di posta elettronica.

5.0.9690.2243

N/D

PageSizeForHierarchyFeature

5

Numero

Dimensioni della pagina della gerarchia usate per la sicurezza gerarchica

7.0.0000.3027

N/D

PercentageOfAccessibleRecordsToUseOrBasedSecurityPredicate

-1

Numero

-1 è disabilitato (impostazione predefinita).

Aggiungere il supporto per modificare il predicato del filtro di sicurezza in RetrieveMultiple in base a una determinata percentuale di record visibili

9.1.0.2859

N/D

QueryColumnCountToForceOrBasedSecurityPredicate

-1

Numero

Indica il numero di colonne in una query considerato "elevato", che può causare l'uso di un formato di predicato diverso da parte del livello di sicurezza per mantenere la query il più piccola possibile e mantenere il piano nella cache dei piani di dimensioni ridotte. -1 è disabilitato

9.1.0.2859

N/D

Riassegna tutti i fileextendedTimeout

0

Numero

Aumentare il timeout dello script per riassegnare tutti i record di un utente o di un team, in modo da superare il valore di timeout esteso predefinito. Il timeout esteso predefinito è 1000000 ms (circa 15 minuti). AVVISO: quando si aumenta questo valore al di sopra del valore predefinito, verificare sempre il numero di minuti prima di impostare questo valore su un valore superiore a quello predefinito

7.1.2.1020

N/D

RecordCountLimitToSwitchToCteSecuritySql

75000

Int

Per altre informazioni, vedere la sezione Ottimizzare le prestazioni delle query su set di dati di grandi dimensioni nella sezione Ottimizzare e mantenere le prestazioni di un'infrastruttura server Dynamics CRM 2011.

5.0.9690.2720

N/D

ResolveForInactiveEntities

False

Booleano

L'impostazione su true consente alla sincronizzazione lato servizio di risolvere i contatti/destinatari in record di entità inattivi.

Impostandola su False, i record inattivi vengono ignorati durante la risoluzione.

Il valore predefinito è impostato su false.

9.0.2.1468

N/D

RestrictIRMEmailItems

False

Booleano

Se si imposta il valore su TRUE, La sincronizzazione lato server NON sincronizza TUTTI i messaggi contrassegnati come messaggi di posta elettronica IRM.

Il valore predefinito è impostato su False per mantenere il comportamento esistente.

Per abilitare questa restrizione per l'organizzazione " RestrictIRMEmailItems " deve essere impostata su True.

8.2.2.0840

N/D

RetrieveMultipleSharingCountThreshold

1000

Int

Per altre informazioni, vedere la sezione "Ottimizzazione delle prestazioni delle query su set di dati di grandi dimensioni" in Ottimizzazione e gestione delle prestazioni di un'infrastruttura server Dynamics CRM 2011.

5.0.9690.2720

N/D

SecuritySettingForEmail

1

Numero

1: Visualizzare un messaggio di avviso E fornire un'opzione per aprire - 2: Visualizzare un messaggio di avviso e non fornire un'opzione per aprire -3: non visualizzare un messaggio di avviso e non fornire alcuna opzione per l'apertura. Questa impostazione NON È SUPPORTATA IN CRM2013 dalla build 809

5.0.9690.3731

6.1.0.581

N/D

N/D

SecurityQueryHint

1

Numero

Usato per aggiungere un suggerimento alla query all'interno di GetRightsFromPrincipalObjectAccess. 0=Nessuno; 1=Ricompila (impostazione predefinita); 2=OptimizeForUnkown

8.1.0.141

N/D

SendEmailSynchronously

0

Int

Se nel flusso di invio della posta elettronica è registrato un plug-in, è consigliabile impostare questa impostazione su "1".

0 - La posta elettronica viene inviata in modo asincrono.

1 - I messaggi di posta elettronica vengono inviati in modo sincrono.

5.0.9690.2720

N/D

SetRegardingLookupDefaultEntityType

null

Stringa

Modifica l'entità predefinita per la finestra di dialogo Ricerca riguardante.

5.0.9690.2835

N/D

SharingLimitForPOASnapshotTable

10

Int

Non documentato nel documento di ottimizzazione.

5.0.9690.2720

N/D

skipAadGroupObjectIdValidation

False

Booleano

Disabilita la convalida dell'OBJECTID del gruppo di Azure AD e consente all'applicazione di creare un team di gruppo in CDS.  Viene usato per ridurre la latenza nella cache distribuita di Azure AD in cui non è possibile convalidare un gruppo di Azure AD appena creato se la successiva chiamata al grafico del gruppo di Azure AD passa a un server cache distribuita che non ha ancora il nuovo gruppo di Azure AD.

False: non ignorare la convalida dell'OBJECTID del gruppo di Azure AD durante la creazione del team di gruppo.  Questa opzione viene spedita per impostazione predefinita.

True: ignorare la convalida dell'ID oggetto del gruppo di Azure AD per consentire all'applicazione di creare un team di gruppo.

9.1.0.5808

N/D

SkipGettingRecordCountForPaging

False

Booleano

Disabilita la query di conteggio dei record. Questa query è responsabile del recupero del numero totale di record restituiti per ogni visualizzazione. Questa query può causare tempi di ricerca più lunghi e può causare SQL timeout o eccezioni.

False: abilita il record in base alle visualizzazioni.

True: disabilita il record in base alle visualizzazioni.

5.0.9690.1992

N/D

SkipGettingRecordCountForPagingForAudit

False

Booleano

È stata disabilitata la query di conteggio dei record solo per l'entità Di controllo. False abilita il conteggio dei record e True disabilita il conteggio dei record

8.2.0.0503

N/D

SkipSuffixOnKBArticles

False

Booleano

Disabilita l'uso del suffisso nei numeri di articolo della Knowledge Base generati automaticamente.

False: abilita il suffisso per gli articoli della Knowledge Base.

True: disabilita il suffisso per gli articoli della Knowledge Base.

5.0.9690.1992

N/D

SocialPaneQueryHint

-1

Numero

Valori previsti:<br>Nessuno = -1.<br>OptimizeForUnknown = 0,<br>ForceOrder = 1.<br>Ricompilare = 2.<br>DisableRowGoal =3<br>Qualsiasi valore esterno a questo intervallo verrà considerato come -1.

9.1.0.2859

N/D

SolutionExportExtendedTimeout

0

Numero

Questa impostazione consente di ignorare il timeout di esportazione della soluzione, che è espresso in millisecondi e il timeout predefinito della piattaforma è 1000000ms (circa 16 minuti).

Se questa impostazione è impostata su un numero minore del valore extendedTimeout, verrà ignorato e verrà usato il valore extendedTimeout.

Questa impostazione garantisce che il timeout sia almeno questo numero di ms long

8.2.0.766

N/D

SortEmailByReceivedOn

False

Booleano

Quando viene visualizzata la scheda Attività del riquadro social network, i dati ordinati in base alla data "modifiedon" in ordine decrescente, impostando questa impostazione su True, il riquadro social sarà in grado di ordinare i messaggi di posta elettronica in base a RecievedOn Desc invece di modifiedon

8.0.1.79

N/D

SortURIQueryParameters

Vero

Booleano

False per disabilitare, True per disabilitare(mantenere il comportamento esistente).

Se true, stiamo ordinando i parametri URI della query.

9.1.0.5420

N/D

SSSCreateAdditionalQueueItemsForAlreadyTrackedEmail

False

Booleano

Quando è abilitato, Server-Side sincronizzazione creerà un elemento della coda aggiuntivo per un messaggio di posta elettronica trovato in una cassetta postale della coda se il messaggio di posta elettronica è già stato recapitato a Dynamics da un altro utente o coda.

9.2.21012.00103

N/D

SSSForceFilteringMethodForUserMailboxes

-1

Int

Sostituisce il metodo di filtro della posta elettronica in arrivo per tutte le cassette postali degli utenti in base ai valori seguenti:

-1: impostazione disabilitata.

0: tutti i messaggi di posta elettronica.

1: Messaggi di posta elettronica in risposta alla posta elettronica di Dynamics 365.

2: Messaggi di posta elettronica provenienti da clienti potenziali, contatti e account.

3: Messaggi di posta elettronica provenienti da record di Dynamics 365 abilitati per i messaggi di posta elettronica.

4: Nessun messaggio di posta elettronica.

9.1.0000.25547

N/D

SSSPropagateAppointmentCancellationsToExchange

False

Booleano

L'abilitazione della funzionalità consente la propagazione degli annullamenti di appuntamenti da Dynamics Exchange tramite SSS.

9.1.0.19239

N/D

SSSSaveOutgoingEmailToExchangeSentFolder

Vero

Booleano

Determina se i messaggi di posta elettronica inviati da CRM tramite SSS devono essere salvati nella cartella Posta inviata in Exchange Server.

9.2.21052.00121

N/D

SSSTagAlreadyTrackedEmails

Vero

Booleano

Consente Server-Side sincronizzazione per contrassegnare i messaggi di posta elettronica nelle cassette postali dei destinatari di Dynamics 365 se il messaggio di posta elettronica da valutare è già stato monitorato.

9.1.0000.23304

N/D

StoreOutlookSyncDataInSensitivityProperty

Vero

Booleano

true:Preserve existing behavior.- false: Interrompere l'archiviazione delle informazioni di sincronizzazione CRM nella proprietà MAPI PidTagSensitivity che causa l'errore: errore nel documento XML in GetItem per IPM. MSCRMUserId in BlackerBerry Server Traces.

5.0.9690.3911

6.1.0.581

N/D

N/D

TabletClientMaxFields

75

Numero

Numero massimo di campi tablet max-500/ min- 1

6.0.0.809

N/D

TabletClientMaxLists

10

Numero

Numero massimo di elenchi di tablet max-50/min-1

6.0.0.809

N/D

TabletClientMaxMashups

3

Numero

Numero massimo di mashup per tablet

7.0.0000.3027

N/D

TabletClientMaxTabs

5

Numero

Numero massimo di schede tablet max-50/min-1

6.0.0.809

N/D

TotalRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF

1000

Numero

Usato per l'ottimizzazione delle prestazioni di rollup delle attività insieme a: VisibleRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF e ActivityRollupChildRecordLimit

9.1.0.8031

N/D

TraceExchangeSyncData

true

Booleano

Abilita la traccia di sincronizzazione di Exchange

6.0.0.809

N/D

traceLogPersistenceTimeInDays

30

Int

In questo modo viene impostata la quantità di tempo in cui i dati di TraceLog vengono mantenuti prima di essere rimossi dal servizio di eliminazione.

8.1.1.1020

N/D

TrackAppointmentFromNonOrganizer

Vero

Booleano

Consente agli utenti di tenere traccia degli appuntamenti organizzati da un altro utente di Dynamics 365 tramite l'app Dynamics 365 per Outlook.

False: l'app Dynamics 365 per Outlook e Server-Side di sincronizzazione non è in grado di tenere traccia Outlook appuntamenti il cui organizzatore è un utente di Dynamics 365.

Vero: l'app Dynamics 365 per Outlook e Server-Side di sincronizzazione può tenere traccia Outlook appuntamenti il cui organizzatore è un utente di Dynamics 365.

9.1.0.0294

N/D

TrackCategorizedItems

Vero

Booleano

L'impostazione del valore su False rimuove il contrassegno di verifica delle categorie e la funzionalità.

Il valore predefinito è impostato su True per consentire il rilevamento delle categorie e la visibilità dello stato di verifica per gli utenti che non usano Dynamics 365 per Outlook o l'app Dynamics 365 per Outlook.

8.2.2.0840

N/D

UseCrmOrganizerForEmptyExchangeOrganizer

False

Booleano

Usare l'Organizzatore CRM di un appuntamento se Exchange organizer non esiste.

8.1.1.1020

N/D

UseFilteringMethodOfSyncingMailboxOnlyForCorrelation

False

Booleano

Questa opzione consente di controllare quali impostazioni di filtro degli utenti verranno usate per la correlazione. 

False: il metodo di filtro di tutti i destinatari del messaggio di posta elettronica verrà controllato per decidere se un utente o una coda accetta o meno la posta elettronica.

True: verrà usata l'impostazione di filtro dell'utente che ha sincronizzato la posta elettronica con CRM. L'impostazione di filtro degli altri destinatari dei messaggi di posta elettronica verrà ignorata.

8.2

N/D

UseOrganizationServiceForMultiEntityQuickFind

False

Booleano

Consente l'esecuzione di Ricerca rapida a più entità in modo seriale anziché in parallelo. In questo modo i plug-in possono essere eseguiti in RetrieveMultiple.

8.2.1.0135

N/D

UsePlainTextForEmailTemplateBody

False

Booleano

Modifica il modello di messaggio di posta elettronica in modo da usare testo normale in cui il testo con i simboli seguenti non viene visualizzato <testo>.

5.0.9690.2720

N/D

UseDeletePrivilegeInsteadOfAppendToForChildEntityDelete

False

Booleano

<b>Usare con cautela</b>:Usare i controlli dei privilegi Di eliminazione e AccessRights invece di AppendTo durante l'eliminazione dell'entità figlio.

9.1.0.2859

N/D

UseXAnchorMailboxInExchangeRequestHeader

False

Booleano

Impostazione dell'organizzazione per aggiungere la cassetta postale XAnchor a ogni intestazione di richiesta Exchange.

9.1.0.0729

8.2.3.0006

N/D

VisibleRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF

250

Numero

Usato per l'ottimizzazione delle prestazioni di rollup delle attività insieme a: TotalRecordThreshholdSwitchToMultiplelineTVF e ActivityRollupChildRecordLimit.

9.1.0.8031>

N/D

WorkflowXamlValidationErrorReport

False

Booleano

WorkflowXamlValidationErrorReport viene usato per il caricamento non riuscito del flusso di lavoro se il codice XAML non è valido.

9.1.0.5808

N/D

VerboseErrorsOnPromoteToCRM

0

Int

Abilita la messaggistica dettagliata degli errori degli utenti quando si verificano gli elementi Outlook a Dynamics CRM. Per impostazione predefinita, alcuni messaggi di errore durante la verifica non vengono visualizzati all'utente finale e questa impostazione consente di visualizzare tali errori.

0 - Disabilita gli errori dettagliati.

1 - Abilita gli errori dettagliati.

5.0.9690.2165

N/D

Ulteriori informazioni

Esempio in un file di configurazione onPremise:


 
<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
<configuration>
    <configSections>
        <sectionGroup name="applicationSettings" type="System.Configuration.ApplicationSettingsGroup, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" >
            <section name="OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings" type="System.Configuration.ClientSettingsSection, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" requirePermission="false" />
        </sectionGroup>
    </configSections>
    <applicationSettings>
        <OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmService_CrmService" serializeAs="String">
              <!--- Please change CrmServer to your Crm Server Name -->
                <value>http://CRMServer:5555/MSCrmServices/2007/CrmService.asmx</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmDiscoveryService_CrmDiscoveryService"
                serializeAs="String">
              <!--- Please change CrmServer to your Crm Server Name -->
                <value>http://CRMServer:5555/XrmServices/2011/Discovery.svc</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_SKU" serializeAs="String">
              <!--- Possible values here are Online/SPLA/OnPrem -->
                <value>OnPrem</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_UserName" serializeAs="String">
              <!--- Please change the value below to your email Id/User Name for Online / SPLA -->
                <value>administrator</value>
            </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Domain" serializeAs="String">
            <value>CONTOSO</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_OrgServiceUri" serializeAs="String">
            <value>http://CRMServer:5555/{0}/XrmServices/2011/Organization.svc</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_RegistrationEndPointUri" serializeAs="String">
            <value></value>
          </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Partner" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value></value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Environment" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value></value>
            </setting>
        </OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
    </applicationSettings>
</configuration>

Esempio in un file di configurazione IFD onPremise:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
<configuration>
    <configSections>
        <sectionGroup name="applicationSettings" type="System.Configuration.ApplicationSettingsGroup, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" >
            <section name="OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings" type="System.Configuration.ClientSettingsSection, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" requirePermission="false" />
        </sectionGroup>
    </configSections>
    <applicationSettings>
<OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmService_CrmService" serializeAs="String">
              <!--- Please change CrmServer to your Crm Server Name -->
               <value>https://org.domain.com:port/MSCrmServices/2007/CrmService.asmx</value>
            </setting>
           <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmDiscoveryService_CrmDiscoveryService"
                serializeAs="String">
              <!--- Please change CrmServer to your Crm Server Name -->
                <value>https://dev.domain.com:port/XrmServices/2011/Discovery.svc</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_SKU" serializeAs="String">
              <!--- Possible values here are Online/SPLA/OnPrem -->
                <value>Online</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_UserName" serializeAs="String">
              <!--- Please change the value below to your email Id/User Name for Online / SPLA -->
                <value>crmadministrator@domain.com</value>
            </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Domain" serializeAs="String">
            <value>domain.com</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_OrgServiceUri" serializeAs="String">
            <value>https://org.domain.com:port/XrmServices/2011/Organization.svc</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_RegistrationEndPointUri" serializeAs="String">
            <value>https://login.live.com/ppsecure/DeviceAddCredential.srf</value>
          </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Partner" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value>Crm.Dynamics.com</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Environment" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value>INT</value>
            </setting>
        </OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
    </applicationSettings>
</configuration>



Esempio di file di configurazione di CRM Online:
 

<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
<configuration>
    <configSections>
        <sectionGroup name="applicationSettings" type="System.Configuration.ApplicationSettingsGroup, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" >
            <section name="OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings" type="System.Configuration.ClientSettingsSection, System, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" requirePermission="false" />
        </sectionGroup>
    </configSections>
    <applicationSettings>
        <OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmService_CrmService" serializeAs="String">
              <!--- Please change CrmServer to your Crm Server Name -->
                <value>http://CrmServer/MSCrmServices/2007/CrmService.asmx</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_CrmDiscoveryService_CrmDiscoveryService"
                serializeAs="String">
                <value>https://disco.crm.dynamics.com/XrmServices/2011/Discovery.svc</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_SKU" serializeAs="String">
              <!--- Possible values here are Online/Office365/SPLA/OnPrem -->
                <value>Office365</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_UserName" serializeAs="String">
              <!--- Please change the value below to your email Id/User Name for Online / SPLA -->
                <value>username@contoso.onmicrosoft.com</value>
            </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Domain" serializeAs="String">
            <value>crmdom</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_OrgServiceUri" serializeAs="String">
            <value>https://{0}.crm.dynamics.com/XrmServices/2011/Organization.svc</value>
          </setting>
          <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_RegistrationEndPointUri" serializeAs="String">
            <value>https://login.live.com/ppsecure/DeviceAddCredential.srf</value>
          </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Partner" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value>Crm.Dynamics.com</value>
            </setting>
            <setting name="OrgDBOrgSettingsTool_Environment" serializeAs="String">
              <!--- This is applicable only for Online -->
                <value></value>
            </setting>
        </OrgDBOrgSettingsTool.Properties.Settings>
    </applicationSettings>
</configuration>

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×