La crittografia dei dispositivi consente di proteggere i dati ed è disponibile in un’ampia gamma di dispositivi Windows.

In genere, quando accedi ai tuoi dati, lo fai attraverso Windows ed essi vengono associati alle normali protezioni per l'accesso di Windows. Se però qualcuno vuole ignorare le protezioni di Windows, potrebbe aprire la custodia del computer e rimuovere il disco rigido fisico. Quindi, aggiungendo il tuo disco rigido come seconda unità in un computer controllato da tale persone, potrebbe essere in grado di accedere ai dati senza bisogno delle credenziali.

Se l'unità è crittografata, tuttavia, quando tentano di usare questo metodo per accedere all'unità, dovranno fornire la chiave di decrittografia (che non dovrebbero avere) per accedere a qualsiasi elemento nell'unità. Senza la chiave di decrittografia, i dati nell'unità avranno un linguaggio incomprensibile. 

È disponibile nel mio dispositivo?

La crittografia BitLocker standard è disponibile nei dispositivi supportati che eseguono le edizioni Windows 10 o 11 Pro, Enterprise o Education. 

Nei dispositivi supportati che eseguono Windows 10 o versione iù recente BitLocker verrà attivato automaticamente la prima volta che si accede a un account Microsoft personale (ad esempio @outlook.com o @hotmail.com) oppure all'account aziendale o dell'istituto di istruzione.

BitLocker non viene attivato automaticamente con gli account locali, ma è possibile attivarlo manualmente nello strumento Gestione BitLocker .

Per gestire la crittografia BitLocker

Tocca Start  e, nella casella di ricerca, digita Gestione BitLocker, poi selezionalo nell'elenco dei risultati.

Le impostazioni di Gestione BitLocker in Windows.

Nota: Potrai visualizzare questa opzione solo se BitLocker è disponibile per il tuo dispositivo. Non è disponibile in Windows Home Edition.

Se BitLocker è attivato per il tuo dispositivo, è importante verificare che sia stato eseguito il backup della chiave di ripristino da qualche parte. Se BitLocker ritiene che un utente non autorizzato stia tentando di accedere all'unità, blocca il sistema e chiede la chiave di ripristino di BitLocker. Se non hai quel codice, non sarai in grado di accedere all'unità e il supporto tecnico Microsoft non ha accesso alle chiavi di ripristino in modo che non possano fornirle o crearne una nuova, se è stata persa.

Il backup del codice di ripristino richiede solo alcuni istanti. Per altre info, vedi Eseguire il backup della chiave di ripristino di BitLocker.

Se il tuo dispositivo non supporta BitLocker, potresti essere in grado di usare Windows Device Encryption .

Per vedere se è possibile usare la crittografia dispositivo Windows

  1. Nella casella di ricerca sulla barra delle applicazioni, digita System Information, fai clic con il pulsante destro del mouse su System Information nell'elenco dei risultati e scegli Esegui come amministratore. Oppure puoi selezionare il pulsante Start, poi in Strumenti di amministrazione di Windows, seleziona Informazioni di sistema.

  2. Nella parte inferiore della finestra System Information, trova Supporto crittografia del dispositivo. Se il valore indica Soddisfa i prerequisiti, la crittografia è disponibile nel tuo dispositivo. 

Per attivare la crittografia dispositivo Windows

  1. Accedi a Windows con un account amministratore (potrebbe essere necessario disconnettersi e accedere nuovamente per cambiare account). Per altre info, vedi Creare un account utente locale o amministratore in Windows 10.

  2. Seleziona il pulsante Start, quindi seleziona Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Crittografia del dispositivo. Se l'opzione Crittografia del dispositivo non è visualizzata, non è disponibile. 

  3. Se la crittografia del dispositivo è disattivata, seleziona Attiva.

Risorse aggiuntive

Eseguire il backup della chiave di ripristino di BitLocker

Ricerca della chiave di ripristino di BitLocker in Windows

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×