Come utilizzare l'utilitÓ della riga di comando Tracert per risolvere i problemi di TCP/IP in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 162326 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per una versione di Microsoft Windows XP di questo articolo, vedere 314868.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Importante Questa sezione, metodo o attivitÓ contiene la procedura per modificare il Registro di sistema. Tuttavia, potrebbero verificarsi seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo, Ŕ possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Il comando TRACERT (Trace Route) Ŕ un'analisi della route utilitÓ che consente di determinare il percorso che ha preso un pacchetto IP per raggiungere un destinazione.

Nota. Si possibile eseguire questa utitily digitando tracert Indirizzo IP o tracert Nome host al prompt dei comandi.

In questo articolo vengono trattati i seguenti argomenti:
  • Funzionamento del comando TRACERT
  • Risoluzione dei problemi con TRACERT
  • Sintassi TRACERT

Informazioni

Funzionamento del comando TRACERT

L'utilitÓ di diagnostica TRACERT determina la route percorsa verso una destinazione inviando pacchetti echo ICMP Internet Control Message Protocol) con diversi valori di IP Time To Live (TTL) per la destinazione. Ciascun router lungo il percorso deve diminuire il valore di un pacchetto di almeno 1 prima inoltrarlo, pertanto il valore TTL Ŕ in realtÓ un hop. Quando il valore di un pacchetto raggiunge lo zero, il router dovrebbe inviare nuovamente un messaggio ICMP tempo scaduto il computer di origine.

TRACERT determina la route inviando il primo pacchetto echo con un TTL di 1, incrementato di 1 a ogni successiva trasmissione fino a quando la destinazione risponde o il valore massimo viene raggiunto il TTL. Il ciclo di lavorazione viene determinato analizzando i messaggi ICMP di tempo scaduto inviati nuovamente dal router intermedi. Si noti che alcuni router rilasciano automaticamente pacchetti con scaduto TTLs e sono invisibile a TRACERT.

TRACERT consente di visualizzare un oggetto ordinato elenco dei router nel percorso che ha restituito il messaggio ICMP di tempo scaduto. Se si utilizza l'opzione -d (indicante TRACERT non si desidera eseguire una ricerca DNS su ogni Indirizzo IP), l'indirizzo IP dell'interfaccia dei router Ŕ segnalato.

Nell'esempio seguente, il pacchetto deve viaggiare attraverso due router (157.54.48.1 e 11.1.0.67) per raggiungere l'host 11.1.0.1. In questo Nell'esempio, il gateway predefinito Ŕ 157.54.48.1 e l'indirizzo IP del router 11.1.0.0 rete Ŕ 11.1.0.67.

C:\>tracert 11.1.0.1
   Tracing route to 11.1.0.1 over a maximum of 30 hops

   1     2 ms     3 ms     2 ms  157.54.48.1
   2    75 ms    83 ms    88 ms  11.1.0.67
   3    73 ms    79 ms    93 ms  11.1.0.1

   Trace complete.
				

Risoluzione dei problemi con TRACERT

Il comando TRACERT pu˛ essere utilizzato per determinare se un pacchetto interruzione della rete. Nell'esempio seguente Ŕ il gateway predefinito determinato che non esiste un percorso valido per l'host in 22.110.0.1. Non esiste probabilmente un problema di configurazione del router o la 22.110.0.0 rete non Ŕ esiste (un indirizzo IP errato).

C:\>tracert 22.110.0.1
   Tracing route to 22.110.0.1 over a maximum of 30 hops

   1  157.54.48.1  reports: Destination net unreachable.

   Trace complete.
				

TRACERT Ŕ utile per la risoluzione dei problemi grandi reti dove sono disponibili diversi percorsi possono essere adottate per raggiungere lo stesso punto, o dove molti sistemi intermedi (router o bridge) sono coinvolti.

Sintassi TRACERT

Esistono numerose opzioni della riga di comando che possono essere utilizzati con TRACERT, ma in genere non sono necessarie per la risoluzione dei problemi standard.

Sintassi TRACERT:

tracert [-d] [-h max_hop] [-j elenco-host] [-w timeout] nome_destinazione

Parametri:
   -d 
      Specifies to not resolve addresses to host names.

   -h maximum_hops
      Specifies the maximum number of hops to search for target.

   -j host-list
      Specifies loose source route along the host-list.

   -w timeout
      Waits the number of milliseconds specified by timeout for each
      reply.

   target_name
      Name or IP address of the target host.
				
╚ possibile utilizzare il opzione -j per forzare il datagramma in uscita a passare attraverso un oggetto specifico router. Per utilizzare l'opzione -j in questo modo, usare l'opzione di route di origine IP. Ad esempio, se si digita tracert Nome host, si Trova il percorso utilizzato Ŕ il seguente:
* <router1>
* <router2>
* <router3>
* <router4>
* <hostname>

Per trovare il percorso router4 e tornare al computer, digitare tracert -jrouter4>Risorse del computer>.

Il percorso router4 e tornare al computer viene tracciato. In questo esempio, il percorso Ŕ in genere il seguente:
* <router1>
* <router2>
* <router3>
* <router4>
* <router3>
* <router2>
* <router1>
* <mycomputer>

ProprietÓ

Identificativo articolo: 162326 - Ultima modifica: lunedý 1 luglio 2013 - Revisione: 7.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.5
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
Chiavi:á
kbhowto kbinfo kbnetwork kbmt KB162326 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 162326
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com