Descrizione del pacchetto cumulativo di hotfix per System Center Data Protection Manager 2010: 10 novembre 2010

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2250444
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Introduzione

In questo articolo vengono descritti i problemi di Microsoft System Center Data Protection Manager (DPM) 2010 corretti in 2010 di Data Protection Manager hotfix rollup package versione 3.0.7706.00 con una data di pubblicazione del 10 novembre 2010.

NotaPer determinare la versione correntemente installata, scegliere ilInformazioniicona si trova nella parte superiore destra dellaPrincipalebarra dei menu nella console di amministrazione DPM 2010 sul DPM server.

Questo hotfix cumulativo risolve i seguenti problemi:
  • Non è possibile proteggere Microsoft Exchange Database disponibilità Group (DAG) su un server DPM 2010 secondario.
  • Viene chiesto di riavviare un computer client dopo l'installazione di un agente sul client.
  • Arresto di servizi DPM e viene visualizzato l'errore "Impossibile connettersi al database a causa di un errore irreversibile del database".
  • Arresti anomali MSDPM, e nel registro eventi viene registrato l'evento ID 945.
  • Quando si modifica un gruppo protezione dati, aggiungere un database di grandi dimensioni, modificare l'allocazione del disco e quindi confermare il gruppo protezione dati, DPM 2010 non rispetta le intenzioni dell'utente e invece DPM 2010 imposta le dimensioni dei volumi di copie shadow e di replica per le dimensioni predefinite.
  • IlGestionescheda non collegamenti a informazioni sull'articolo della Microsoft Knowledge Base più recente per DPM 2010.
  • Viene visualizzato il messaggio "Computer non sincronizzato" quando si tenta di replicare i database DPM 2010 per System Center Operations Manager.

Informazioni

Informazioni sull'aggiornamento cumulativo di hotfix

Informazioni sul download

Il seguente file è disponibile per il download dall'Area download Microsoft:

System Center Data Protection Manager 2010, edizione a 64 bit

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Scaricare il 2010 in System Center Data Protection Manager, ora il pacchetto di hotfix a 64 bit.

NotaQuesto pacchetto cumulativo di hotfix si applica a tutte le versioni supportate di System Center Data Protection Manager 2010.

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft analizzati in questo file per rilevare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate.

Prerequisiti

Questo hotfix non sostituisce un hotfix precedentemente rilasciato.

Istruzioni di installazione

Questo pacchetto cumulativo di Data Protection Manager 2010 è costituito da tre aggiornamenti separati. Per installare ogni aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Installare il pacchetto di aggiornamento cumulativo sul server che esegue Data Protection Manager 2010. A tale scopo, eseguire il file KB2250444.exe DataProtectionManager2010 sul server.

    NotaÈ necessario riavviare il server Data Protection Manager dopo l'installazione di questo pacchetto di aggiornamento cumulativo.
  2. Aggiornare l'installazione remota di Microsoft SQL Server che ospita il database DPMDB. A tale scopo, eseguire il file KB2250444.msp SqlPrep sul computer che esegue SQL Server.

    NotaThis step is not required if you are running a SQL Server DPMDB instance on the Data Protection Manager 2010 server.
  3. In the DPM Administrator Console, update the protection agents. To do this, use one of the following methods.

    Method 1: Update the protection agents from the DPM Administrator Console
    1. Open the DPM Administrator Console.
    2. Scegliere ilManagementtab, and then click theAgentsscheda.
    3. NelProtected Computerlist, select a computer, and then clickUpdatenelAzioneriquadro.
    4. Fare clic su, quindi scegliereUpdate Agents.
    5. NelEnter Credentials and Reboot optiondialog box that is displayed, enter your credentials, select theManually restart the selected servers lateroption, and then clickOK.

      NotaYou do not have to restart the computer to update the agent. This is why theManually restart the selected servers lateroption was selected.
    Method 2: Update the protection agents on the protected computers
    1. Obtain the update protection agent package from the "Data Protection Manager installation location\DPM\Agents\RA\3.0.7706.00" directory on the Data Protection Manager 2010 server.
      • For x86-based updates: i386\1033\DPMAgentInstaller_KB2250444.exe
      • For x64-based updates: amd64\1033\DPMAgentInstaller_KB2250444_AMD64.exe
      NotaThe DPMAgentInstaller.exe package applies to all languages.
    2. Run the appropriate DPMAgentInstaller.exe package on each protected computer.
    3. Open the DPM Administrator Console on the Data Protection Manager 2010 server.
    4. Scegliere ilManagementtab, and then click theAgentsscheda.
    5. Select the protected computers, and then verify that the agent version is listed as 3.0.7706.00.
  4. Run the DPMManagementShell2007-KB2250444.msp file.

    NotaThis step is not required if you are running the Data Protection Manager Management Shell on the Data Protection Manager 2010 server.

Informazioni sul riavvio

If the DPM Management Shell is open when you install the hotfix rollup package, you must restart the computer. Otherwise, a restart is not required.

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Proprietà

Identificativo articolo: 2250444 - Ultima modifica: giovedì 11 novembre 2010 - Revisione: 2.0
Chiavi: 
kbqfe kbfix kbexpertiseinter kbsurveynew kbdownload atdownload kbmt KB2250444 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2250444
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com