Descrizione dell'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 Service Pack 1

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2425179 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Microsoft ha rilasciato l'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 Service Pack 1 (SP1). In questo articolo vengono descritte le seguenti informazioni sull'aggiornamento cumulativo:
  • Problemi risolti dall'aggiornamento cumulativo
  • Come ottenere l'aggiornamento cumulativo
  • Prerequisiti per installare l'aggiornamento cumulativo

Introduzione

Problemi risolti dall'aggiornamento cumulativo


L'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 SP1 consente di risolvere i problemi descritti nei seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base:
  • 983186Contiene l'alias della cassetta postale di un utente di "?" carattere imprevisto dopo l'esecuzione del cmdlet "Mailbox Enable" per creare una cassetta postale dell'utente in un ambiente Exchange Server 2010
  • 2295902Un'occorrenza in eccezione non è escluso da un messaggio di iCalendar ricorrente per un utente della cassetta postale di Exchange Server 2010
  • 2385017Non è possibile modificare gli elementi delle cartelle pubbliche anche se si è il proprietario degli articoli in un ambiente Exchange Server 2010
  • 2385194Non è possibile connettersi a una cassetta postale di Exchange Server 2010 utilizzando un'applicazione MAPI quando un server di cassette postali e un server accesso client sono installati in computer diversi
  • 2397171Non è possibile rispondere o inoltrare un messaggio di posta elettronica di grandi dimensioni in una cassetta postale di Exchange Server 2010
  • 2403783Un'etichetta non corretta viene visualizzata nel campo della data in un elemento di cartella pubblica quando si apre l'elemento utilizzando OWA in un ambiente Exchange Server 2010
  • 2408924L'oggetto di un elemento viene eliminato quando si utilizza l'operazione "UploadItems" con l'azione "Update" o l'azione "UpdateOrCreate" in un ambiente Exchange Server 2010
  • 2409597You cannot open a public folder item when the default public folder database for the mailbox database is unavailable in an Exchange Server 2010 environment
  • 2423776The Exchange Information Store service crashes frequently during a public folder replication process on an Exchange Server 2010 public folder
  • 2431500You cannot connect to an Exchange Server 2010 mailbox simultaneously by using Outlook Anywhere from several Windows XP-based computers
  • 2433642The "FETCH (BODYSTRUCTURE)" command returns a corrupted file name of an email message attachment on an Exchange Server 2010 computer
  • 2452075You cannot connect to mailboxes in a recovery database on a server after you install Exchange Server 2010 SP1
  • 2458005The Exchange Mailbox Replication service crashes when you use the "New-MailboxImportRequest" command to import a PST file to an Exchange Server 2010 mailbox
  • 2458419"A temporary change has occurred that requires you to connect to a different server" error message when Exchange Server 2007 mailbox users try to access their mailboxes by using an Exchange Server 2010 Client Access server
  • 2322161The replay queue length on passive copies of mailbox databases in Database Availability Group continues to increase in an Exchange Server 2010 environment
  • 982004Exchange Server 2010 users cannot access the public folder
  • 983492You cannot view updated content of an Exchange Server 2010 public folder
  • 983549Exchange Server 2010 removes the sender's email address from the recipient list in a redirected email message
  • 2467001The MSExchangeTransport.exe process crashes or stops responding on a Hub Transport server that has Exchange Server 2010 SP1 installed

Risoluzione

Update rollup information

To download and to install Update Rollup 2 for Exchange Server 2010 SP1, visit the following Microsoft Update website:
http://update.microsoft.com
NotaMicrosoft Update does not detect Update rollups on Exchange Server 2010 Mailbox servers that are part of a database availability group (DAG).

You may want to deploy Update Rollup 2 for Exchange Server 2010 SP1 to multiple computers that are running Exchange Server 2010 SP1. Or, you may want to deploy Update Rollup 2 for Exchange Server 2010 SP1 to Mailbox servers that are part of a database availability group (DAG). The update rollup is also available from the Microsoft Download Center.

The following file is available for download from the Microsoft Download Center:
Download the Exchange2010-KB2425179-EN-x64 package now.
Release Date: December 14, 2010

Important information for customers installing the update on computers not connected to the Internet

When you install the update rollup on a computer that is not connected to the Internet, you may experience long installation times. Additionally, you may receive the following message:

"Creating Native images for .Net assemblies."

This behavior is caused by network requests that connect to thehttp://crl.microsoft.com/pki/crl/products/CodeSigPCA.crlsito Web. The network requests look up the certificate revocation list for each assembly that native image generation (NGen) compiles to native code. However, the Exchange Server is not connected to the Internet. Therefore, each request must wait to time-out before it moves on.


To resolve this problem, disable ?Check for publisher?s certificate revocation? on the server that you are upgrading.

1. In Internet Explorer, selectStrumenti, selectOpzioni Internet, quindi scegliere ilAvanzateTab.

2. In theProtezionesection, clear theCheck for publisher's certificate revocationcasella di controllo.

3. ClickOKto close theOpzioni InternetNella finestra di dialogo.

We recommend that you clear this security option in Internet Explorer if the computer was in a tightly controlled environment. When setup is complete, recheck theCheck for publisher?s certificate revocationcasella di controllo.

Important information for Outlook Web App users about Outlook Web App customization

Quando si applica un pacchetto di aggiornamento cumulativo, il processo di aggiornamento verrà copiato su file applicazione Web Outlook se sono necessari. Se si è modificato il file Logon.aspx o altri file di applicazioni Web di Outlook, le personalizzazioni verranno sovrascritte per assicurarsi che Outlook Web App aggiornato correttamente. Dopo avere applicato il pacchetto di aggiornamento cumulativo, è necessario ricreare la personalizzazione di Outlook Web App in Logon.aspx.

Si consiglia di eseguire sempre una copia di backup dei file di applicazione Web Outlook personalizzati prima di applicare l'aggiornamento cumulativo. Per ulteriori informazioni sui dettagli di personalizzazione di applicazioni Web di Outlook, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Informazioni generali sui dettagli di personalizzazione di Outlook Web App
Se i clienti CAS Proxy Deployment Guidance e aver distribuito CAS CAS proxy, è necessario applicare l'aggiornamento cumulativo per i server accesso client a Internet prima di applicare l'aggiornamento cumulativo per i server accesso client non connessi a Internet. Per altre configurazioni di Exchange Server 2010, non è importante l'ordine in cui si applica l'aggiornamento nei server.

Per ulteriori informazioni sull'inoltro CAS CAS, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Informazioni generali su CAS CAS proxy

Prerequisiti

Nell'elenco seguente sono contenuti i requisiti per l'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 SP1:
  • Installare Exchange Server 2010 SP1 nel computer prima di applicare questo aggiornamento cumulativo.
  • Rimuovere tutti gli aggiornamenti provvisori per Exchange Server 2010 SP1 prima di applicare questo aggiornamento cumulativo.
Necessità di riavvio

I servizi richiesti sono automaticamente arrestati e riavviati quando si applica questo aggiornamento cumulativo.

Informazioni sulla rimozione

Per rimuovere l'aggiornamento cumulativo 2 per Exchange Server 2010 SP1, utilizzareInstallazione applicazioniNel Pannello di controllo. Quindi rimuovere aggiornamento 2425179.

RIFERIMENTI
Per ulteriori informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft


Proprietà

Identificativo articolo: 2425179 - Ultima modifica: venerdì 31 dicembre 2010 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 2010 Service Pack 1 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Exchange Server 2010 Enterprise
    • Microsoft Exchange Server 2010 Standard
Chiavi: 
kbqfe kbfix kbsurveynew kbhotfixrollup kbexpertiseinter atdownload kbmt KB2425179 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2425179
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com