Utilizzo del server per grafici per generare grafici in modo dinamico

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 244049 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Oltre a utilizzare il componente Web grafico di Microsoft Office come un controllo di COM (Component Object Model) contenuto in una maschera, è possibile utilizzare il componente Web di grafico come oggetto non è visibile, in memoria. In questo articolo viene illustrato come utilizzare il componente grafico di Web su un server per creare un grafico è rappresentato come immagine GIF (Graphics Interchange Format). È possibile implementare la strategia descritta in questo articolo per generare immagini grafico che possono essere utilizzate attraverso Internet o in aziende con desktop client eterogenei.

Informazioni

Con il componente Web grafico, è possibile creare grafici utilizzando i dati di origini diverse, ad esempio matrici, un database, fogli di calcolo o tutte le origini dati personalizzati. Dopo aver creato un grafico, è possibile utilizzare il ExportPicture metodo del componente grafico per generare un'immagine GIF di che il grafico.

A tale scopo, è possibile modificare il file global.asa e creare una pagina ASP con il codice illustrato nella procedura riportata di seguito.

Procedura per la creazione del progetto

  1. Avviare Microsoft Visual InterDev.
  2. Creare un nuovo progetto Web chiamato ServerChart quindi sul pulsante Avanti .
  3. Digitare il server da utilizzare per questo Web progetto.
  4. Fare clic su Fine per creare il progetto Web.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse directory del progetto sul server (in genere si tratta C:\Inetpub\wwwroot\ServerChart), scegliere Proprietà quindi la scheda protezione .
  6. Fare clic su autorizzazioni e aggiungere le autorizzazioni directory seguente:
    IUSR_SERVERNAME: Lettura, scrittura, esecuzione ed Elimina
    Creatore: Lettura, scrittura, esecuzione ed Elimina
  7. Fare clic su OK per impostare le autorizzazioni.
  8. Nel progetto di Visual InterDev, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file global.asa e scegliere Get di copia di lavoro .
  9. Modificare il file global.asa per contenere il seguente script:
    <SCRIPT LANGUAGE=VBScript RUNAT=Server>
    
    Sub Session_OnStart
    	' Create a FileSystemObject to provide files in the script
    	Set Session("FSO") = CreateObject("Scripting.FileSystemObject")
    	
    	' Create a variable that has the number of files created in this session
    	Session("n") = 0
    	
    	' Set timeout to be 1 minute
    	Session.Timeout = 1
    End Sub
    
    Sub Session_OnEnd
    	' Delete the files created in this session
    	Dim x
    	For x = 0 to Session("n")-1
    		Session("FSO").DeleteFile Session("sTempFile" & x), True
    	Next
    End Sub
    </SCRIPT>
  10. Scegliere dal menu progetto , scegliere Aggiungi elemento Web , quindi Pagina ASP . Nome della pagina chart.asp .
  11. Modificare lo script in chart.asp per contenere le seguenti operazioni:
    <%@ language="vbscript" %>
    <html>
    <body>
    <h1>Realtime CPU Utilization by Configurations</h1>
    
    <FORM action="chart.asp" method=get name=frmChooseOrg>
    
    <p> Select an Organization to see values for their machines: 
    
    <SELECT name=sOrg>
    <OPTION SELECTED value= 5>Org1</OPTION>
    <OPTION value= 10>Org2</OPTION>
    <OPTION value= 15>Org3</OPTION>
    
    <OPTION value= 20>Org4</OPTION>
    </SELECT>
    
    <INPUT type="submit" value="Go"></p>
    
    </FORM>
    
    <%
    
    Dim oChart, c, Categories(5), Vals(5), i, sCaption, nData, nOrg
    
    ' Get the input value
    nData = Request.QueryString("sOrg")
    
    'When the page loads the first time, set ndata to 5
    if len(nData) = 0 then nData = 5
    
    ' Generate random categories and values for the chart
    ' These values can come from some existing data source
    for i = 1 to 5
    	Categories(i) = "Machine" & CStr(i)
    	Vals(i) = nData * Rnd(100)
    next
    
    ' Create a Chart Object
    Set oChart = CreateObject("OWC.Chart")
    Set c = oChart.Constants
    
    ' Set the different parameters for the ChartSpace
    oChart.Border.Color = c.chColorNone
    
    ' Get Organization number and use it to set the Caption
    nOrg = nData/5
    sCaption = "Current Utilizations for Org"
    sCaption = sCaption & CStr(nOrg)
    
    ' Add a chart and set parameters for the chart
    oChart.Charts.Add
    oChart.Charts(0).Type = oChart.Constants.chChartTypeColumnClustered
    oChart.Charts(0).SeriesCollection.Add
    oChart.Charts(0).SeriesCollection(0).Caption = sCaption
    oChart.Charts(0).SeriesCollection(0).SetData c.chDimCategories, c.chDataLiteral, Categories
    oChart.Charts(0).SeriesCollection(0).SetData c.chDimValues, c.chDataLiteral, Vals
    oChart.Charts(0).HasLegend = True
    oChart.Charts(0).HasTitle = True
    
    ' Get a temporary filename to save chart in that file
    sFname = Session("FSO").GetTempName & session.SessionID & ".gif"
    
    ' Export the chart to the temporary file
    oChart.ExportPicture server.MapPath(sFname), "gif", 600, 512
    
    ' Create a link to the generated file
    Response.Write "<img src='" & sFname & "'>"
    
    ' Store the file with its path in the session object for cleanup
    Session("sTempFile" & Session("n")) = Server.MapPath(sFname)
    
    ' Increment the number of files
    Session("n") = Session("n") + 1
    
    %>
    
    </body>
    </html>
    					
  12. Salvare il progetto.
  13. Fare clic con il pulsante destro del mouse chart.asp in Esplora progetti e selezionare visualizzazione nel browser.
Verrà visualizzata la pagina con un grafico contenente gli utilizzi della CPU per diversi computer. Selezionando organizzazioni diverse, è possibile visualizzare gli utilizzi diversi.

Quando si creano più grafici in base a diversi set di dati, ogni grafico deve essere salvato come file GIF univoco. In questo esempio, FileSystemObject della libreria di runtime di scripting genera un file temporaneo per l'immagine GIF. Il file viene inserito nella stessa cartella della pagina ASP affinché sia possibile utilizzare il metodo MapPath dell'oggetto Session per ottenere la posizione del file temporaneo. Il nome del file viene salvato come una variabile di sessione in modo che viene eliminato al termine della sessione.

Si noti che in IIS viene eseguita la subroutine Session_OnEnd ogni volta che la sessione è scaduta. Timeout della sessione se il client non ha richiesto una pagina entro la durata di timeout, è impostata su uno (1) minuto all'inizio della sessione.

Note aggiuntive

Attualmente, il filtro solo disponibile per il metodo ExportPicture è per le immagini "GIF".

Il metodo ExportPicture dispone di due argomenti che consentono di indicare le dimensioni in pixel del grafico generato. Nel codice di esempio fornito, le dimensioni di larghezza e altezza sono hardcoded. In alternativa, è possibile utilizzare le dimensioni che specifica il client.

Il OWC.Chart ProgID è valida per Office Web Components 9.0. Se si desidera utilizzare versione 10 dei componenti, modificare il ProgID da OWC.Chart OWC10.ChartSpace o se si desidera utilizzare la versione 11 dei componenti che, è possibile modificare il ProgID da OWC.Chart per OWC11.ChartSpace.

Problemi con l'utilizzo del server

È necessario tenere presente che Office 2000 Web Components non sono progettati per utilizzo lato server e che potrebbero verificarsi problemi se si utilizzano i componenti su un server con un numero elevato di connessioni utente simultanee. Molti di questi problema sono affrontati nell'Office XP Web Components e Office 2003 Web Components, ed è consigliabile utilizzare i componenti Web di Office XP Office 2003 Web Components per le soluzioni lato server su larga scala.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
317316INFORMAZIONI: Limitazioni di Office 2000 Web Components quando utilizzato lato server

Riferimenti

Programmazione di Microsoft Office Web Components da Dave Stearns ISBN: 0-7356-0794-X

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del piano Web Components, vedere i seguenti articoli della Knowledge Base:
240263Creazione di un grafico a combinazione con il componente Web grafico
235885Come utilizzare il componente Web grafico di Office con Visual Basic
243192Utilizzo di VBScript per associare un grafico a un componente foglio di calcolo

Proprietà

Identificativo articolo: 244049 - Ultima modifica: giovedì 22 febbraio 2007 - Revisione: 3.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office 2003 Web Components
  • Microsoft Office XP Web Components
  • Microsoft Office Chart Component 9.0
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbofficewebchart KB244049 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 244049
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com