System Center Operations Manager 2007 R2 aggiornamento cumulativo 4

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2449679 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo contiene una descrizione completa di tutte le modifiche nell'aggiornamento cumulativo 4 per Microsoft System Center Operations Manager (SCOM) 2007 R2.

4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 include tutti i precedenti aggiornamenti cumulativi per SCOM 2007 R2 e include tutti gli aggiornamenti di piattaforme.

Nota. Le modifiche di piattaforme per questo aggiornamento e per aggiornamenti futuri non descritti non Ŕ pi¨ in alcun articolo della Microsoft Knowledge Base (KB) separato.

4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 consente di risolvere i seguenti problemi:
  • La funzionalitÓ di prestazioni e suggerimenti Resource Optimization (PRO) non funziona correttamente dopo l'installazione 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2.
  • La visualizzazione dell'avviso non funziona correttamente quando l'origine di un avviso contiene regole e monitor.
  • La descrizione dell'evento non viene raccolti da Azure management pack. Per risolvere questo problema, compilare l'applicazione Microsoft Azure tramite Microsoft Azure SDK 1.3.
  • Il processo di monitoraggio host potrebbe bloccarsi in un computer in cui Ŕ in esecuzione su Windows Server 2003 Service Pack 2 (SP2).
  • Le prestazioni della visualizzazione diagramma sono lenta se un ruolo utente si trova nell'ambito di molti gruppi.
  • Nelle proprietÓ della console web per un avviso, i collegamenti ipertestuali nella scheda Knowledge non sono attivi.
4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 aggiunge le funzionalitÓ seguenti:
  • Supporto di aggiornamento database di SQL Server 2008 R2
  • Ripristino automatico per il servizio sanitario in uno scenario di errore di SQL Server

    Nota
    per impostazione predefinita, questa funzionalitÓ non Ŕ attivata. Per ulteriori informazioni su come abilitare questa funzionalitÓ, vedere la sezione "Ripristino automatico del servizio sanitario in uno scenario di errore di SQL Server".
Per scaricare 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2, visitare la seguente pagina Web Microsoft Download Center:
Scaricare l'aggiornamento cumulativo 4 di SCOM 2007 R2
Nota. Se non si dispone di 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 sia installato, Ŕ necessario scaricare il management pack pi¨ recente per il monitoraggio di computer Linux e UNIX prima di applicare 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. A tale scopo, visitare la seguente pagina Web Microsoft:
Scaricare il management pack pi¨ recente per il monitoraggio di computer Linux e UNIX

Informazioni

Supporto di aggiornamento database di SQL Server 2008 R2

La funzionalitÓ per il supporto di aggiornamento database di SQL Server 2008 consente di aggiornare un database di SCOM 2007 R2 a SQL Server 2008 R2. Gli strumenti per questa funzionalitÓ sono nella cartella SupportTools del pacchetto di aggiornamento. Per ulteriori informazioni su come aggiornare un database da SCOM 2007 R2, visitare il seguente articolo Microsoft TechNet:
Come aggiornare un database da SCOM 2007 R2
Nei seguenti scenari di aggiornamento, seguire i passaggi descritti in "Come aggiornare un database da SCOM 2007 R2" sito Web di TechNet:
  • SQL Reporting Services 2005 a SQL Reporting Services 2008 Service Pack 1 (SP1)
  • SQL Reporting Services 2008 Service Pack 1 (SP1) per SQL Reporting Services 2008 R2
Importante Se l'aggiornamento da SQL Server 2005 a SQL Server 2008, Ŕ giÓ installata una versione dello strumento SRSUpgradeTool . Per aggiornare un database a SQL Server 2008 R2, disinstallare questa versione di SRSUpgradeTool degli strumenti e quindi installare la versione aggiornata Ŕ inclusa in 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Per disinstallare la versione precedente del SRSUpgradeTool strumento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Eliminare la chiave del Registro di sistema SRSUpgradeHelperInstalled nella seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Microsoft Operations Manager\3.0\Reporting
  2. Utilizzando la funzionalitÓ Installazione applicazioni, disinstallare lo strumento SRSUpgradeHelper .
  3. Installare la versione aggiornata Ŕ inclusa in 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2.

Ripristino automatico del servizio sanitario in uno scenario di errore di SQL Server

Dopo che Ŕ in linea di SQL Server, salute servizio di gestione dei Server radice (RMS) si blocca. Ad esempio, assistenza sanitaria blocco dopo SQL Server si disconnette, viene riavviato o non riesce. Per risolvere questo problema quando SQL Server Ŕ nuovamente disponibile, Ŕ necessario riavviare il servizio di sicurezza.

Per impostazione predefinita, questa funzionalitÓ di ripristino automatico Ŕ disattivata. L'impostazione di DALInitiateClearPoolSeconds controlla quando si riduce il pool di connessioni corrente RMS e RMS quando tenta di ristabilire una connessione SQL. Si consiglia di impostare questa impostazione 60 secondi o pi¨ per evitare problemi di prestazioni. Per configurare questa impostazione consigliata, Ŕ necessario impostare i seguenti valori per il
[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Microsoft Operations Manager\3.0\DAL]
sottochiavi:
  • "DALInitiateClearPoolSeconds"= c dword:0000003
  • "DALInitiateClearPool"= DWORD: 00000001
Nota. Per applicare l'impostazione DALInitiateClearPoolSeconds , riavviare il servizio sanitario di RMS.

Problemi risolti da 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
SintomiScenario
La funzionalitÓ di suggerimenti PRO non funziona correttamente dopo l'installazione 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2.L'utente che consente l'integrazione di PRO e installa 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Avvisi Pro non vengono pi¨ visualizzati e viene registrato un evento con ID evento 26319 nel Registro di Operations Manager.
La visualizzazione dell'avviso non funziona correttamente quando l'origine di un avviso contiene regole e monitor.Una vista degli avvisi contiene regole e monitor come origine di eventi. Questa vista degli avvisi viene configurata utilizzando la condizione di stato di risoluzione specifico ? nuovo . Dopo un avviso viene generato e quindi chiuso, la visualizzazione dell'avviso continua a visualizzare l'avviso chiuso.
I campi di descrizione per gli eventi vengono raccolti dal monitoraggio del management pack per un'applicazione di Microsoft Azure sono sempre vuoti.La descrizione dell'evento non viene trasferita in diagnostica Windows Azure e non viene raccolti da Azure Management Pack.

Il processo di monitoraggio host potrebbe bloccarsi in un computer che esegue Windows Server 2003 SP2.
Quando un'istanza di 19 codice di evento viene registrata nel Registro di sistema in una versione x86 o x64 di Windows Server 2003 SP2, il processo di monitoraggio host potrebbe bloccarsi.
Le prestazioni della visualizzazione diagramma sono lenta se un ruolo utente si trova nell'ambito di molti gruppi.
Un utente configura pi¨ gruppi di utenti nell'ambito di pi¨ oggetti. Un utente appartiene a molti gruppi. Quando si apre una visualizzazione diagramma ad esempio di topologia di Active Directory, la visualizzazione Diagramma richiede fino a 10 minuti per l'aggiornamento.
Nelle proprietÓ della console web per un avviso, i collegamenti ipertestuali nella scheda Knowledge non sono attivi.
L'utente aggiunge informazioni sul prodotto personalizzato nella scheda conoscenza di un monitor o di un avviso. Queste informazioni contengono un collegamento UNC Universal Naming Convention () o HTTP. Quando si fa clic sul collegamento nella console web, il collegamento non funziona.
Il seguente hotfix SCOM 2007 R2 rilasciato non Ŕ incluso in questo aggiornamento poichÚ la correzione rapida include gli script di SQL Server Transact-SQL, Stored Procedure SQL aggiornamenti o aggiornamenti agente multipiattaforma. Per ulteriori informazioni su come ottenere un hotfix per questo problema, visitare il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
981740 System Center Operations Manager 2007 R2 non visualizza la nuova proprietÓ in alcune visualizzazioni dopo l'importazione di un management pack
Elenco dei problemi noti per questo aggiornamento
  • Riavvio dei servizi di Operations Manager
    In alcuni casi, potrebbero essere riavviati i servizi di Operations Manager quando viene aggiornato l'agente Operations Manager. Questo problema riguarda solo i computer che eseguono Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2. Si consiglia di aggiornare gli agenti in un momento di riavviare il servizio o un riavvio del server accettabile. In alternativa, Ŕ possibile aggiornare solo gli agenti di cui si verificano uno o pi¨ dei problemi correlati all'agente menzionati nell'elenco dei problemi risolti. Questo problema verrÓ risolto in un imminente aggiornamento cumulativo.
  • Nuovo management pack Modifica problema
    Quando si crea un nuovo management pack dopo aver installato l'aggiornamento cumulativo 4, il management pack per l'esportazione e la modifica utilizzando la console di creazione non funziona correttamente. Questo comportamento si verifica perchÚ la console di creazione non riesce a trovare la versione.61 di Microsoft.SystemCenter.Library Management Pack. Questo problema verrÓ risolto in aggiornamento cumulativo 5. Per la risoluzione immediata, contattare il supporto tecnico clienti Microsoft per ottenere una copia di questo management pack oppure aggiornare la sezione Riferimenti per utilizzare la versione.0 di questo management pack.
  • Rollback / errore di avvio di SDK
    Aggiornamento cumulativo 4 possono tornare pi¨ volte. In alternativa, il servizio SDK o Config Service non viene riavviato dopo un rollback di 4 di aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Inoltre, il "CAStartServices: StartService non riuscita. Codice di errore: 0x8007041D "potrebbe essere registrato il messaggio di errore nel file di registro per l'installazione dell'aggiornamento. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
    936707 FIX: Un.NET Framework 2.0 richiede pi¨ tempo del normale per avviare applicazione gestita che ha una firma Authenticode
    Questo problema si verifica a causa di un problema noto di.NET Framework 2.0 in cui un ritardo di risposta certificato revocation list (CRL) ha effetto su una piccola percentuale di computer. Se si verifica questo problema, applicare uno dei metodi descritti di seguito:
    • Seguire i passaggi descritti nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito.

      Nota. Non Ŕ necessario installare l'hotfix 963707 se si dispone di.NET Framework 2.0 Service Pack 1 (SP1) o una versione successiva di.NET Framework installato.
      936707 FIX: Un.NET Framework 2.0 richiede pi¨ tempo del normale per avviare applicazione gestita che ha una firma Authenticode
      Dopo avere installato l'hotfix 963707, modificare il file manifesto per il servizio di SDK e la configurazione Service computer interessati. Questa soluzione consente di disattivare controllo CRL per i file eseguibili specificati in modo permanente. A tale scopo, utilizzare i seguenti tag per modificare il <runtime></runtime> sezione del file Microsoft.MOM.ConfigServiceHost.exe.config e Microsoft.MOM.Sdk.ServiceHost.exe.config sono memorizzati nella directory di installazione del modello a oggetti :
      <?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
      <configuration>
      	<runtime>
      		<generatePublisherEvidence enabled="false"/>
      	</runtime>
      </configuration>
    • Attenersi alla seguente procedura:
      1. Attenersi alla procedura descritta nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
        922918 Un servizio non viene avviato e vengono registrati gli eventi 7000 e 7011 in Windows Server 2003
      2. Impostare il valore della chiave del Registro di sistema ServicesPipeTimeout120000.
      3. Riavviare il computer interessato.
      4. Riapplicare l'aggiornamento cumulativo 4 di SCOM 2007 R2.

        Nota. Il programma di installazione di aggiornamento cumulativo 4 potrebbe visualizzare un avviso o errore del processo di installazione. Ignorare tutti questi errori e avvisi facendo clic su per continuare.
  • Quando si applica l'aggiornamento di Audit Collection Services (ACS), si potrebbe essere necessario riavviare il computer se viene utilizzato un file interessato. Inoltre, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
    Errore 2803: Visualizzazione della finestra di dialogo trovato un record per finestra di dialogo
    Per risolvere questo problema, riavviare il computer in cui Ŕ installato dopo avere applicato l'aggiornamento ACS di ACS.

    Nota. Alcuni aggiornamenti di report ACS sono descritte con l'aggiornamento cumulativo 3 non sono effettivamente inclusi nell'aggiornamento cumulativo 3 o 4 di aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Questi aggiornamenti sono disponibili in un imminente aggiornamento.
  • Il file HealthServiceRuntime.dll non viene aggiornato in alcuni computer agente basato su Windows 2000. Ci˛ significa che la risoluzione per il seguente problema non viene applicata:
    Il processo di monitoraggio host non si avvia i flussi di lavoro immediatamente quando vengono ricevuti attivitÓ.
    Questo hotfix non Ŕ supportato nei computer basati su Windows 2000 e non viene trattato in futuri aggiornamenti cumulativi.
  • Errore l'applicazione di patch cumulativa agente di aggiornamento 4
    Se si applica 3 di aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2, l'agente inserito non venga visualizzati nell'elenco di aggiornamento correttamente. Questo problema si verifica perchÚ gli aggiornamenti agente 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 possono richiedere un'operazione di riavvio seguita da un'operazione di ripristino. Se questi server non viene riavviato dopo l'applicazione di 3 di aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2, non sono installati gli aggiornamenti di agente 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Tuttavia, il riavvio richiesto lo stato Ŕ impostato su tali computer. Pertanto, Ŕ necessario riavviare i computer e ripristinare l'agente per applicare gli aggiornamenti cumulativi aggiornamento 4 per SCOM 2007 R2.
  • Microsoft Office potrebbe non essere possibile modificare la Knowledge base della societÓ. Questo problema non Ŕ correlato agli aggiornamenti cumulativi di SCOM ed Ŕ stato introdotto da un hotfix di protezione di Office. Per risolvere questo problema, applicare il seguente hotfix:
    2458608 Descrizione del pacchetto hotfix di Office Word 2007 (wordconv-x-None. msp, word-x-None. msp): 14 dicembre 2010
    Nota. SCOM 2007 R2 supporta solo la versione x86 di Microsoft Office 2010.

Informazioni sull'installazione

Questo aggiornamento deve essere applicato ai computer che ospitano uno dei seguenti server di Microsoft Operations Manager o gli agenti:
  • Server di gestione radice (RMS)
  • Server di gestione
  • Server gateway
  • Console operatore
  • Console server Web
  • Un agente che Ŕ stato installato manualmente
  • Server di Audit Collection Services (ACS)
Per applicare questo aggiornamento cumulativo, Ŕ necessario utilizzare un account con gli stessi diritti utente che sono stati utilizzati durante l'installazione di Operations Manager. Quando si aggiorna il database di gestione dell'operazione, utilizzare un account con diritti di amministratore locale sul computer e che disponga di credenziali di amministratore di sistema del database. Quando si aggiorna RMS, Ŕ necessario utilizzare un account che disponga dei diritti di amministratore e che Ŕ un membro del gruppo amministratori di Operations Manager.

Nota. Prima di applicare questo aggiornamento, si consiglia di eseguire il backup del database delle operazioni .


Ordine di installazione consigliato

Si consiglia di installare questo aggiornamento cumulativo nel seguente ordine per un ambiente:
  1. Server di gestione radice (RMS).
  2. Aggiornare il database di Operations Manager ed eseguire il file di procedura stored incluso descritto pi¨ avanti in questo articolo manualmente.
  3. Importare manualmente i Management Pack sono descritti pi¨ avanti in questo articolo.
  4. Server di gestione secondario.
  5. Server gateway.
  6. Distribuire l'aggiornamento dell'agente agli agenti che utilizzare un'installazione di individuazione.
  7. Computer con ruolo Operations console.

    Nota. Quando si aggiorna questo ruolo, selezionare l'opzione Esegui aggiornamento Server nella finestra di dialogo Di aggiornamento Software .
  8. Computer con ruolo server Web Console.
  9. Controllare il computer con ruolo Collection Services (ACS).
  10. Applicare l'aggiornamento dell'agente per gli agenti installati manualmente.

Note
  • Quando si aggiorna un componente utilizzando la schermata del programma di installazione, Ŕ necessario completare tre programmi di installazione di aggiornamento. Quando si aggiorna un componente quale RMS, ogni programma di installazione viene avviato e richiede di fare clic su Fine al termine dell'operazione. Il programma di installazione successivo verrÓ avviato automaticamente.
  • 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 Ŕ costituito da tre aggiornamenti seguenti:
    • Aggiornamenti di SCOM 2007 R2
    • Aggiornamenti localizzati
    • Aggiornamenti di piattaforme

Procedura di installazione


Per estrarre i file contenuti in questo aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Copiare il file seguente a una cartella locale o a una condivisione di rete disponibili:
    SystemCenterOperationsManager2007-R2CU4-KB2449679-X86-X64-IA64-ENU.MSI
  2. Eseguire il file locale su ogni computer applicabili. Ad esempio, eseguire il file sul Server di gestione radice (RMS).

    Note
    • Eseguire questo file utilizzando Esplora o utilizzando un prompt dei comandi.
    • Per eseguire questo file in un computer che esegue Windows Server 2008, Ŕ necessario utilizzare un prompt dei comandi con privilegi elevati. Un prompt dei comandi con privilegi elevati Ŕ un prompt dei comandi che Ŕ stato avviato utilizzando l'opzione Esegui come amministratore . Se non si esegue il file di programma di installazione basato su Windows in un prompt dei comandi con privilegi elevati, la schermata iniziale di aggiornamento Software di System Center Operations Manager 2007 non consente l'installazione dell'hotfix.
  3. Nella finestra Aggiornamento Software di System Center Operations Manager 2007 , selezionare l'opzione di aggiornamento per il ruolo che verrÓ aggiornato.

Procedure consigliate per applicano questo aggiornamento cumulativo su un Server di Gestione cluster radice


Per ulteriori informazioni relative alle istruzioni che consentono di applicare questo aggiornamento cumulativo su un Server di gestione principale cluster, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=190856

Operazioni manuali che devono essere eseguite dopo aver aggiornato il Server di gestione radice e il Data Warehouse

Eseguire gli script SQL
Questo aggiornamento contiene le correzioni che devono essere applicate manualmente. Queste correzioni sono applicate eseguendo il file \SQLUpdate\CU4_DataWarehouse.sql con il data warehouse di OM (OperationsManagerDW) ed eseguendo il file \SQLUpdate\CU4_Database.sql nel database di OM (OperationsManager).

A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere al computer di tale database host Operations Manager 2007 utilizzando un account utente che dispone dei diritti di amministratore (SA) sistema di database per l'istanza del database di Operations Manager 2007. Per eseguire l'aggiornamento del database in modalitÓ remota, accedere a un computer che ospita SQL Server Management Studio utilizzando un account utente con i diritti di amministratore di sistema appropriati per il database di Operations Manager 2007.
  2. Eseguire SQL Server Management Studio.
  3. Nella finestra di dialogo Connetti al Server , connettersi all'istanza di SQL Server che ospita il database di Operations Manager. Il nome del database predefinito Ŕ OperationsManager.
  4. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Nuova Query .
  5. Sulla barra degli strumenti Editor SQL, utilizzare l'opzione di database disponibili per selezionare il database di Operations Manager.
  6. Fare clic su Apridal menu File , selezionare il file \SQLUpdate\CU4_Database.sql che Ŕ stato estratto da Windows installer (file con estensione msi) e quindi fare clic su Apri.
  7. Quando viene caricato il file, fare clic su Esegui nella barra degli strumenti Editor SQL.
  8. Consente di visualizzare il riquadro messaggi per verificare se i comandi Transact-SQL Ŕ stato eseguito correttamente.
  9. Uscire da SQL Server Management Studio.
  10. Per il data warehouse di Operations Manager, ripetere i passaggi 1-8. Tuttavia, connettersi all'istanza di SQL Server che ospita il data warehouse di Operations Manager ed eseguire il file \SQLUpdate\CU4_DataWarehouse.sql.
Importare i management pack
I management pack fornito nella cartella ManagementPacks devono essere importati manualmente utilizzando l'importazione guidata pacchetti di gestione e utilizzo della console di Operations Manager. I pacchetti di Windows Installer che vengono rilasciati per ciascuna versione localizzata di Operations Manager contengono dall'appropriata versione localizzata del management pack. Ad esempio, il file seguente contiene la versione localizzata del management pack per la lingua giapponese versione localizzata di Operations Manager:
SystemCenterOperationsManager2007-R2CU4-KB2449679-X86-X64-IA64-JPN.MSI
I seguenti pacchetti di gestione aggiornato si trovano nella cartella ManagementPacks dell'installazione del pacchetto:
  • Microsoft.SystemCenter.DatawareHouse.Report.Library.mp
  • Microsoft.SystemCenter.WebApplication.Library.mp
  • Microsoft.SystemCenter.WSManagement.Library.mp
Installare i pacchetti di gestione di Linux/UNIX e aggiornare gli agenti Linux/UNIX

4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 contiene gli stessi aggiornamenti di Linux/UNIX sono inclusi in 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. Pertanto, non Ŕ necessario installare i pacchetti di gestione di Linux/UNIX e gli agenti, se Ŕ stato giÓ aggiornato i computer Linux/UNIX monitorati tramite l'aggiornamento cumulativo 3 per SCOM 2007 R2. Se non si aggiorna da 3 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2, attenersi alla seguente procedura per monitorare i computer Linux/UNIX:
  1. Scaricare e installare i pacchetti di gestione aggiornato dal sito Web Microsoft riportato di seguito:
    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=b15fef5c-e331-4006-8913-be376bb0e0c1
  2. Importare aggiornato management pack per ogni versione di Linux o UNIX che si esegue il monitoraggio dell'ambiente.
  3. Utilizzare la procedura guidata Discovery di Operations Manager 2007 R2 per rilevare nuovamente il computer Linux e UNIX monitorato. Dopo aver individuato nuovamente il computer, gli agenti in tali computer viene aggiornato automaticamente.

Strumenti di supporto aggiornati inclusi in questo aggiornamento cumulativo

Il seguente file aggiornato nella cartella SupportTools supporta l'aggiornamento da SQL Reporting Services 2005 a SQL Reporting Services 2008 e da SQL Reporting Services 2008 a SQL Reporting Services 2008 R2:
SRSUpgradeTool.exe
Nota. Utilizzare la versione della piattaforma appropriata di questo file anzichÚ quello fornito nella cartella SupportTools del supporto di distribuzione di Operations Manager 2008 R2.

Istruzioni di installazione avanzata un prompt dei comandi

Il programma di installazione (utilitÓ di correzione) scaricato da questo sito decomprime l'avvio automatico dell'applicazione e file MSP necessari per installare 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2. ╚ preferibile eseguire l'utilitÓ di aggiornamento rapido su ciascun computer e distribuire 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 tramite l'interfaccia utente grafica che viene richiamato dopo aver eseguito l'utilitÓ hotfix. Tuttavia, Ŕ possibile inoltre ignorare pi¨ installazioni di utilitÓ di correzione e distribuirlo direttamente decompresso la directory e file ai computer appropriati. I file sono in. \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB 2449679\.

Se si decide di installare 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 direttamente utilizzando il prompt dei comandi, utilizzare il comando riportato di seguito:

SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB<#></#>-x86.msp /amd64msp:KB<#></#>-x64.msp /ia64msp:KB<#></#>-ia64.msp /x86locmsp:KB<#></#>x - 86 -<LOC></LOC>/amd64locmsp:KB MSP<#></#>- x 64 -<LOC></LOC>/ia64locmsp:KB MSP<#></#>- ia64 -<LOC></LOC>msp /noreboot /Silent /Agent
Nota. Il flag /silent non Ŕ necessario se si desidera installare 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2 tramite l'interfaccia GUI. Sostituire il <LOC></LOC> parametro con il codice della lingua appropriata per l'aggiornamento scaricato. Sostituire il <#></#> parametro con il numero KB per questo aggiornamento cumulativo. Ad esempio, eseguire il comando seguente per la versione inglese di 4 di aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2:
SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB2449679-x86.msp /amd64msp:KB2449679-x64.msp /ia64msp:KB2449679-ia64.msp /x86locmsp:KB2449679-x 86-ENU /amd64locmsp:KB2449679-x /ia64locmsp:KB2449679 64-enu-ia64-enu /Agent /Silent /noreboot

Avanzata le istruzioni di installazione se si utilizza Windows Server Core

Windows Server Core non include alcuni file DLL, come questi:
Devmgr. dll
EFSADU.dll
NETPLWIZ.dll
Rasapi32. dll
Rasdlg. dll
Shdocvw. dll
Tapi32. dll
Per installare l'aggiornamento cumulativo 4 su un computer basato su Windows Server Core, seguire le istruzioni di installazione avanzata ma non forniscono i pacchetti specifici del linguaggio.

Esempio:

msiexec.exe /p "file c:\Programmi (x86) \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB2449679\Agent\KB2449679-x86-Agent.msp" riavvio = "ReallySuppress"

msiexec.exe /p "file c:\Programmi (x86) \System Center 2007 R2 Hotfix Utility\KB2449679\Agent\KB2449679-x86-ENU-Agent.msp" riavvio = "ReallySuppress"

Istruzioni di installazione avanzata agli agenti di aggiornamento installato manualmente


Con 4 aggiornamento cumulativo per SCOM 2007 R2, Ŕ possibile aggiornare gli agenti installati manualmente e non Ŕ necessario utilizzare l'intero contenuto del pacchetto. Per distribuire gli aggiornamenti a un agente utilizzando il numero minimo di file necessari, attenersi alla seguente procedura:

  • Installare l'utilitÓ hotfix seguendo le istruzioni fornite nella sezione "Advanced le istruzioni di installazione al prompt".
  • Copiare tutti i componenti eccetto ACS, Gateway, ManagementPacks, Gateway SCX, SQLUpdate, strumenti di supporto e aggiornamento cartelle e i file msp nella cartella principale (KB2449679) del programma di installazione.
  • Spingere la nuova cartella di questi file coped per tutti i computer agente.
  • Eseguire il comando riportato di seguito:
    SetupUpdateOM.exe /x86msp:KB2449679-x86.msp /amd64msp:KB2449679-x64.msp /ia64msp:KB2449679-ia64.msp /x86locmsp:KB2449679-x 86-ENU /amd64locmsp:KB2449679-x /ia64locmsp:KB2449679 64-enu-ia64-enu /Agent /NoReboot
Nota. Sostituire ENU con il codice di lingua di 4 aggiornamento cumulativo per il pacchetto di SCOM 2007 R2 Ŕ stato scaricato.

Ruoli e l'elenco dei file
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersioneRuoli
ServerAgenteGatewayACSX precedenti
AdtAgent.exe6.1.7221.61XXX
AdtServer.exe6.1.7221.61X
AdtSrvDll.dll6.1.7221.61X
AuditingMessages.dll6.1.7221.61X
CACore.dll6.1.7221.61XXX
DisableForwarding.ps1Non applicabileX
EnableForwarding.ps1Non applicabileX
EventCommon.dll6.1.7221.61XXX
FormatTracing.cmdNon applicabileXXX
HealthService.dll6.1.7221.61XXX
HealthServiceMessages.dll6.1.7221.61XXX
HealthServiceRuntime.dll6.1.7221.61XXX
HSLockdown.exe6.1.7221.61XXX
Microsoft.EnterpriseManagement.DataWarehouse.DataAccess.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.DataWarehouse.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.Notification.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.HealthService.Modules.WorkflowFoundation.dll6.1.7221.61XXX
Microsoft.EnterpriseManagement.Modules.Azure.dll6.1.7221.61XXX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Console.psc1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.dll-help.xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Format.ps1xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Functions.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.NonInteractiveStartup.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Startup.ps1Non applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.ClientShell.Types.ps1xmlNon applicabileX
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.Common.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.DataAbstractionLayer.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.OperationsManager.Web.ConsoleFramework.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Administration.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Authoring.dll6.1.7221.61X
Microsoft.EnterpriseManagement.UI.Authoring.resources.dll6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.Common.dll6.1.7221.61XXX
Microsoft.Mom.ConfigServiceHost.exe6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.DataAccessLayer.dll6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.DiscoveryDatabaseAccess.dll6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.Modules.ClientMonitoring.dll6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.Modules.DataTypes.dll6.1.7221.61XXX
Microsoft.Mom.RecorderBarBHO.dll1.0.0.2X
Microsoft.Mom.Sdk.ServiceDataLayer.dll6.1.7221.61X
Microsoft.Mom.Sdk.ServiceHost.exe6.1.7221.61X
Microsoft.MOM.UI.Common.dll6.1.7221.61X
Microsoft.MOM.UI.Components.dll6.1.7221.61X
Microsoft.MOM.UI.Console.exe6.1.7221.61X
MobileWebConsole.dll6.1.7221.61X
MomADAdmin.exe6.1.7221.61X
MOMAgentInstaller.exe6.1.7221.61XX
MOMAgentInstallerPS.dll6.1.7221.61XX
MOMAgentManagement.dll6.1.7221.61XX
MomBidLdr.dll5.2.3790.1290XXX
MOMConnector.dll6.1.7221.61XXX
MomConnectorMessages.dll6.1.7221.61XXX
MOMModuleMsgs.dll6.1.7221.61XXX
MOMModules.dll6.1.7221.61XXX
MOMMsgs.dll6.1.7221.61X
MOMNetworkModules.dll6.1.7221.61XXX
MOMPerfSnapshotHelper.exe6.1.7221.61XXX
MOMSCXLogModules.dll6.1.7000.277X
MOMV3.SP2_7221_signed.cabNon applicabileXXX
MonitoringHost.exe6.1.7221.61XXX
MPConvert.exe6.1.7221.61X
MPExport.exe6.1.7221.61X
MPImport.exe6.1.7221.61X
MPVerify.exe6.1.7221.61X
OperationalDataReporting.exe6.1.7221.61X
OpsMgrVssWriterService.exe6.1.7221.61X
PrereqResource.dll6.1.7221.61X
RootWebConsole.dll6.1.7221.61X
RSSWebConsole.dll6.1.7221.61X
SCXAgents.dll6.1.7000.277X
scxcertconfig.exe6.1.7000.277X
SecureStorageBackup.exe6.1.7221.61X
TraceConfig.exe6.1.7221.61XXX
tracefmtsm.exe6.1.7221.61XXX
TraceLogSM.exe6.1.7221.61XXX
WSSDiscovery.exe6.1.7221.61XXX
Questo aggiornamento consente di installare gli agenti di UNIX e Linux aggiornati e questo aggiornamento consente di rimuovere gli agenti meno recenti di UNIX e Linux nella seguente cartella:
Programma comuni\System Center Operations Manager 2007\AgentManagement\UnixAgents
Gli agenti aggiornati hanno nomi di file che utilizzano il seguente formato e un numero di versione di 265:
scx-1.0.4 -265-<server type=""></server>.<server version=""></server>.<architecture></architecture>.<package type=""></package>
Note
  • <server type=""></server> Ŕ il nome del prodotto server UNIX o Linux.
  • <server version=""></server> Ŕ il numero di versione del tipo di server.
  • <architecture></architecture> Ŕ l'architettura del processore del computer di destinazione.
  • <package type=""></package> Ŕ il tipo di file di installazione.
Di seguito Ŕ ad esempio, il formato del nome file per l'agente per SUSE Linux Enterprise Server 10 (x86):
scx-1.0.4 -265-sles.10.x86.rpm
Gli agenti inclusi in Systems Center Operations Manager 2007 R2 Cross piattaforma aggiornamento cumulativo 2 (aggiornamento rapido 979490) hanno un numero di versione pari a 258. Durante l'installazione di questo aggiornamento vengono rimossi tutti i file dell'agente per il numero di versione.

Gli agenti inclusi con System Center Operations Manager 2007 R2 Cross agente di aggiornamento della piattaforma (aggiornamento rapido 973583) hanno un numero di versione di 252. Durante l'installazione di questo aggiornamento vengono rimossi tutti i file dell'agente per il numero di versione.

Gli agenti inclusi con la versione originale di System Center Operations Manager 2007 R2 dispongono di un numero di versione di 248. Questi file non vengono rimossi durante l'installazione. Tuttavia, questi file vengono sostituiti con i file di 1 kilobyte (KB). Questi file di 1 KB possono essere rimossa dall'utente, se si desidera:
  • scx-1.0.4-248.aix.5.ppc.lpp.gz
  • scx-1.0.4-248.aix.6.ppc.lpp.gz
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv2.ia64.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv2.parisc.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv3.ia64.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.hpux.11iv3.parisc.depot.Z
  • scx-1.0.4-248.rhel.4.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.4.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.5.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.rhel.5.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.10.x64.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.10.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.sles.9.x86.rpm
  • scx-1.0.4-248.solaris.10.sparc.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.10.x86.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.8.sparc.pkg.Z
  • scx-1.0.4-248.solaris.9.sparc.pkg.Z

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2449679 - Ultima modifica: domenica 22 giugno 2014 - Revisione: 7.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft System Center Operations Manager 2007 R2
Chiavi:á
kbqfe kbfix kbsurveynew kbexpertiseinter atdownload kbmt KB2449679 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2449679
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com