Override di minaccia di Endpoint Protection personalizzati sono mancanti

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2494908 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Esegue l'override delle minacce che aveva precedentemente creati in Forefront Endpoint Protection (FEP) o mancano area 2012 Endpoint Protection (SCEP) della console di Configuration Manager. I client inoltre mancano override minaccia impostate da criteri FEP o SCEP. Minacce che si sceglie di consentire tramite i criteri vengono pulite dal client FEP o SCEP quando essi deve essere consentiti.

Cause

Questa situazione può verificarsi se il pericolo di eseguire l'override di sezione FEP o criteri SCEP viene sovrascritto con dati vuota. Esistono due situazioni che possono causare la minaccia l'override di sezione verranno sovrascritti con dati vuota e una situazione causa i sintomi descritti in questo articolo. Di seguito sono elencati i casi:
  • Criterio FEP o SCEP viene modificato dalla console di Configuration Manager su un computer che non è installato il software di client FEP o SCEP.
  • Una condizione di competizione dei dati nell'interfaccia utente può inoltre causare questo problema se un criterio FEP o SCEP è aperto, modificato e salvato prima FEP o enumerazione definizione SCEP viene completata nell'interfaccia utente. Poiché l'interfaccia utente non è completamente popolato, una sezione vuota viene salvata per gli override di minaccia. Questo processo di enumerazione richiede in genere meno di un minuto. Questo processo si verifica solo la prima volta un criterio FEP o SCEP viene aperto in una sessione di gestione della configurazione dell'interfaccia utente o quando vengono aggiornate le definizioni FEP o client SCEP che protegge il computer che ospita la console di Configuration Manager.

Risoluzione

  • Non modificare il criterio FEP o SCEP da una console di Configuration Manager su un computer che non è installato il software di client FEP 2010 o SECP 2012. Se il computer che ospita la console di Configuration Manager non è installato il software client FEP, è necessario installare il software client FEP o SECP per evitare questo problema.
  • Per risolvere la seconda causa, è necessario assegnare il FEP o SECP criteri UI tempo sufficiente per caricare la sezione di override del criterio. È possibile verificare che la sezione venga caricata facendo ilAntimalware scheda e quindi fare clic su Esegue l'override. Se la finestra di dialogo viene visualizzato un Il caricamento dei dati messaggio, i dati di override non sono ancora caricato nell'interfaccia utente (questo processo solitamente richiede meno di un minuto). Se è presente la minaccia personalizzata ignorare i dati in questa sezione, vengono caricati i dati e può essere applicato il criterio.

Informazioni

La finestra di dialogo Criteri FEP o SCEP nella console di Configuration Manager preleva un elenco di tutti i rischi noti il software client FEP 2010 o 2012 SECP installato sullo stesso sistema. Una volta raccolte, i dati FEP/SECP nella cache nella memoria del processo dell'interfaccia utente. Ciò significa che nella stessa sessione solo sarà presente un ritardo caricamento questa volta dati alla prima apertura di un criterio FEP/SECP per la modifica. Tuttavia, la prima volta che si apre un criterio FEP o SECP dopo aver avviato la console di Configuration Manager, che i dati di override non dispone di tempo sufficiente per caricare prima di aver salvato il criterio e una casella vuota l'override di sezione può essere salvata con il criterio, causando la perdita di dati personalizzati di override.

Microsoft è a conoscenza di questo problema e verrà risolto nelle versioni future del prodotto.

Proprietà

Identificativo articolo: 2494908 - Ultima modifica: martedì 3 luglio 2012 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Endpoint Protection 2010
  • Microsoft System Center 2012 Endpoint Protection
Chiavi: 
kbmt KB2494908 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2494908
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com