Utilizzo degli strumenti Fdisk e Format per la partizione o la ripartizione di un disco rigido

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 255867 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I255867
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Informazioni

Utilizzo degli strumenti Fdisk e Format

Prima di poter installare un sistema operativo, è necessario innanzitutto creare una partizione primaria nel primo disco rigido fisico (disco 1) del computer in uso, quindi formattare un file system su tale partizione. Lo strumento Fdisk è un'utilità dischi basata su MS-DOS che è possibile utilizzare per preparare (partizionare) un disco rigido. È possibile utilizzare Fdisk per creare, modificare, eliminare o visualizzare le partizioni correnti sul disco rigido. A ciascuno spazio allocato sul disco rigido (partizione primaria, partizione estesa o unità logica) verrà quindi assegnata una lettera di unità. Il disco 1 può contenere una partizione estesa, mentre un secondo disco rigido può contenere una partizione primaria e/o estesa. Una partizione estesa può contenere una o più unità MS-DOS logiche.

Una volta utilizzato Fdisk per partizionare il disco rigido, eseguire lo strumento Format per formattare tali partizioni con un file system. Il file system FAT (File Allocation Table, tabella di allocazione file) consente l'accettazione, la memorizzazione e il recupero di dati in un disco rigido. Windows 95 OEM Service Release 2 (OSR2), Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione, Windows Millennium Edition (ME) e Windows 2000 supportano i file system FAT16 e FAT32. Quando si esegue lo strumento Fdisk su un disco rigido di dimensioni superiori ai 512 MB, verrà chiesto di scegliere uno dei file system seguenti:
  • FAT16: questo file system supporta un massimo di 2 gigabyte (GB) per ciascuno spazio allocato o lettera di unità. Se ad esempio viene utilizzato il file system FAT16 e si dispone di un disco rigido da 6 GB, sarà possibile disporre di tre lettere di unità (C, D ed E), ciascuna con 2 GB di spazio allocato.Per ulteriori informazioni sul file system FAT16, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    118335 Dimensione massima di una partizione utilizzando il file system FAT16
  • FAT32: questo file system supporta unità delle dimensioni massime di 2 terabyte e la memorizzazione di file su sezioni minori del disco rigido rispetto al file system FAT16. Utilizzandolo, si dispone pertanto di maggiore spazio su disco. Il file system FAT32 non supporta unità inferiori ai 512 MB.Per ulteriori informazioni sul file system FAT32, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    154997 Descrizione del file system FAT32
Quando si eseguono i comandi fdisk e format, vengono creati: le tabelle di allocazione file e il record di avvio principale (MBR, Master Boot Record). MBR e FAT dispongono delle necessarie specifiche del disco che consentono l'accettazione, la memorizzazione e il recupero dei dati nel disco. Per ulteriori informazioni sulla partizione MS-DOS e una panoramica delle relative specifiche di disco rigido, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
69912 Riepilogo del partizionamento in MS-DOS


Considerazioni preliminari all'utilizzo degli strumenti Fdisk e Format

Prima di utilizzare gli strumenti Fdisk e Format, è opportuno considerare i seguenti aspetti:
  • Il disco rigido è nuovo? In caso contrario, passare al punto successivo.
    • Il disco rigido sarà l'unico presente nel computer (principale) oppure costituirà un secondo disco rigido (secondario)?
    • Il disco rigido è stato preparato in base alle istruzioni del produttore? È importante impostare i ponticelli e i collegamenti in base al ruolo del disco rigido (principale o secondario).
    • Si è verificato se il BIOS supporta il disco rigido principale o secondario? In caso negativo, fare riferimento alla documentazione fornita con la scheda madre oppure contattare il produttore. La maggior parte dei nuovi BIOS dispone di un'impostazione per il rilevamento automatico del disco rigido e la configurazione dell'unità, ma prima di continuare è importante effettuare questa verifica.
    • Stabilire se utilizzare il file system di tipo FAT16 o di tipo FAT32. Se no si è sicuri sul tipo di file system da utilizzare, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base:
      118335 Dimensione massima di una partizione utilizzando il file system FAT16
      154997 Descrizione del file system FAT32
  • Il disco rigido contiene già dati?
    • È stato eseguito il backup di tutti i dati importanti? Se non è stato eseguito, creare una copia di backup dei dati prima di procedere. Quando si esegue il comando fdisk per creare, eliminare o modificare una partizione, tutti i dati presenti nella partizione verranno eliminati in modo permanente. Si noti che è possibile visualizzare le informazioni della partizione corrente senza eliminare i dati.

      Per ulteriori informazioni sull'installazione di Microsoft Backup, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
      152561 Installazione di Microsoft Backup
      Vedere la Guida in linea di Microsoft Backup per suggerimenti sull'utilizzo. Se si desidera utilizzare Microsoft Backup con un dispositivo rimovibile, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (il contenuto potrebbe essere in inglese):
      188575 Esecuzione di backup su una periferica rimovibile mediante Microsoft Backup
      In Windows ME non è inclusa un'utilità di backup.
    • Il disco rigido dispone di una sovrapposizione di unità oppure di un programma di gestione del disco? Se nel computer in uso viene utilizzato software di sovrapposizione di unità per garantire il supporto di dischi rigidi di grandi dimensioni, non utilizzare Fdisk prima di avere verificato l'opportunità dell'operazione con il produttore del software. In caso di dubbi, vedere il seguente articolo della Knowledge Base (il contenuto potrebbe essere in inglese) oppure contattare il produttore del software prima di procedere:
      186057 Verifica dell'installazione di un programma di sovrapposizione delle unità in Windows
    • Si dispone dei dischi floppy o dei CD necessari per reinstallare il software? Assicurarsi di disporre del software necessario per reinstallare i programmi dopo avere partizionato e formattato l'unità. Se è stato acquistato l'aggiornamento di un programma, assicurarsi di disporre della versione completa del programma originale. Per molti aggiornamenti di programma è richiesto un controllo di compatibilità prima di installare il prodotto aggiornato. Se non si riesce a trovare i dischi floppy o i CD originali, contattare il produttore del software prima di continuare.
    • È stata eseguita una copia di backup dei driver di periferica su un supporto diverso dall'unità che si intende formattare e partizionare? Se è stato installato un driver di periferica aggiornato per le periferiche in uso, ad esempio modem e stampanti, assicurarsi di eseguirne una copia di backup in una destinazione diversa dall'unità da formattare e partizionare, in modo da consentirne la reinstallazione una volta installato il sistema operativo.
  • Si desidera combinare più partizioni estese in una sola? In caso affermativo, vedere la sezione "Ripartizione e formattazione della partizione estesa e delle unità logiche di un disco rigido" più avanti in questo articolo.
  • Si dispone di un disco di avvio? In Windows 95, Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione e Windows ME è possibile creare un disco di avvio durante l'installazione. Se non si dispone di alcun disco di avvio:
    1. Inserire un disco floppy vuoto nell'apposita unità (unità A).
    2. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Impostazioni, Pannello di controllo, quindi fare doppio clic su Installazione applicazioni.
    3. Nella scheda Disco di avvio scegliere Crea disco.
    4. Dopo avere creato il disco di avvio, verificarne il funzionamento. A questo scopo, inserire il disco di avvio nell'unità floppy e riavviare il computer. Se si utilizza un computer basato su Windows 98, verrà visualizzato il menu Esecuzione automatica. Se si utilizza un computer basato su Windows 95, verrà visualizzato il prompt dei comandi.
  • È richiesto un supporto per l'unità CD-ROM in modalità reale? Per alcune unità CD-ROM sono richiesti driver di periferica in modalità reale. Se si intende utilizzare Windows 98, il disco di avvio conterrà driver per unità CD-ROM ATAPI e SCSI generici in modalità reale che comportano la disponibilità delle unità CD-ROM dopo l'avvio dal disco di avvio di Windows 98. Tali driver possono essere utilizzati in sostituzione dei driver per CD-ROM in modalità reale inclusi nell'unità CD-ROM, qualora questi ultimi non fossero disponibili, ma potrebbero non funzionare con alcune unità CD-ROM.

    NOTA: se, dopo avere inserito il disco di ripristino di avvio di Windows 98 e riavviato il computer, non è possibile selezionare la lettera dell'unità CD-ROM (in genere la lettera successiva a quella comunemente utilizzata, data la presenza dell'unità RAM creata dal disco di avvio), i driver non possono essere utilizzati con l'unità CD-ROM installata. Controllare la documentazione inclusa nell'hardware oppure contattare il produttore per ottenere i driver per le unità CD-ROM.


Partizione e formattazione di un disco rigido principale

IMPORTANTE: se si applica la procedura di seguito indicata su un disco rigido non vuoto, tutti i dati del disco rigido verranno eliminati in modo permanente.

Partizione di un disco rigido principale

Per partizionare un disco rigido principale, eseguire il comando fdisk:
  1. Inserire il disco di avvio nell'unità floppy, riavviare il computer, quindi utilizzare uno dei metodi seguenti a seconda del sistema operativo in uso. Per un disco di avvio di Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione o Windows ME:

    1. Quando viene visualizzato il menu Esecuzione automatica di Microsoft Windows 98, scegliere l'opzione relativa all'avvio del computer senza il supporto per il CD-ROM, quindi premere INVIO.
    2. Al prompt dei comandi digitare fdisk, quindi premere INVIO.
    3. Vedere il passaggio 2.
    Per un disco di avvio di Windows 95:

    1. Al prompt dei comandi digitare fdisk, quindi premere INVIO.
    2. Vedere il passaggio 2.
  2. Se il disco rigido è di dimensioni superiori a 512 MB, verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Il computer dispone di un disco di dimensioni maggiori di 512 MB. Questa versione di Windows offre un supporto per dischi grandi avanzato che consente un utilizzo più efficiente dello spazio su unità grandi e la formattazione di dischi di dimensioni maggiori di 2 GB come unità singole.

    IMPORTANTE: se il supporto per dischi grandi viene attivato e se sul disco verranno create nuove unità, non sarà più possibile accedere a tali unità utilizzando altri sistemi operativi, incluse alcune versioni di Windows 95, di Windows NT e versioni precedenti di Windows e MS-DOS. Inoltre, le utilità disco non progettate esclusivamente per il file system FAT32 non funzioneranno con questo disco. Se si prevede di accedere al disco con altri sistemi operativi o con vecchie utilità disco, non attivare il supporto per unità grandi.

    Attivare il supporto per unità grandi (Y/N)?
    Se si desidera utilizzare il file system FAT32, rispondere affermativamente e premere INVIO. Se si desidera utilizzare il file system FAT16, premere N, quindi INVIO.Per ulteriori informazioni sui file system FAT16 e FAT32, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
    118335 Dimensione massima di una partizione utilizzando il file system FAT16
    154997 Descrizione del file system FAT32
  3. Una volta premuto INVIO, verrà visualizzato il seguente menu Opzioni di Fdisk:
    1. Crea partizione o unità logica DOS
    2. Imposta partizione attiva
    3. Elimina partizione o unità logica DOS
    4. Visualizza informazioni sulla partizione
    5. Cambia l'unità disco rigido corrente
    L'opzione 5 è disponibile solo se nel computer sono presenti due dischi rigidi.
  4. Premere 1 per scegliere l'opzione Crea partizione o unità logica DOS, quindi premere INVIO.
  5. Premere 1 per scegliere l'opzione Crea partizione DOS primaria, quindi premere INVIO.
  6. Dopo avere premuto INVIO, verrà visualizzato un messaggio analogo al seguente:
    Utilizzare la dimensione massima disponibile per la partizione DOS primaria?
    Dopo che è stato visualizzato questo messaggio, utilizzare il metodo più appropriato tra quelli descritti di seguito in base al file system prescelto.

    Per un file system FAT32

    1. Se si è risposto affermativamente per il file system FAT32 al passaggio 2 e si desidera assegnare all'unità C tutto lo spazio sull'unità disco rigido, premere S, quindi INVIO.
    2. Premere due volte ESC per chiudere Fdisk e tornare al prompt dei comandi.
    3. Vedere il passaggio 7.

    Per un file system FAT16

    Se si è risposto negativamente per il file system FAT16 al passaggio 2, è possibile accettare la dimensione predefinita di 2 GB per la partizione oppure personalizzarla.

    Per accettare le dimensione di partizione predefinita:

    1. Se si desidera assegnare all'unità C i primi 2 GB del disco rigido, premere S, quindi INVIO.
    2. Premere ESC per tornare al menu Opzioni, quindi eseguire il passaggio d nella sezione successiva sulla personalizzazione della dimensione della partizione.
    Per personalizzare le dimensione della partizione:

    1. Se si desidera personalizzare le dimensioni delle partizioni (lettere di unità) sul disco rigido, premere N, quindi INVIO.
    2. Verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui specificare la dimensione desiderata per la partizione primaria in MB o in percentuale di spazio su disco. Per i computer che eseguono Windows 98 o Windows ME è consigliabile specificare una partizione primaria di almeno 500 MB. Digitare la dimensione della partizione che si desidera creare, quindi premere INVIO.
    3. Premere ESC per tornare al menu Opzioni.
    4. Per assegnare lettere di unità allo spazio aggiuntivo su disco rigido, premere, quindi INVIO.
    5. Premere 2 per scegliere l'opzione Crea partizione DOS estesa, quindi premere INVIO.
    6. Verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui è indicato lo spazio massimo disponibile per la partizione estesa. È possibile modificare la dimensione della partizione oppure mantenere la dimensione predefinita. Si consiglia comunque di utilizzare lo spazio massimo predefinito, anche se è possibile ripartire lo spazio disponibile tra più lettere di unità. Specificare la quantità di spazio desiderata, premere INVIO, quindi ESC.
    7. Verrà visualizzato il menu Crea unità logiche nella partizione DOS estesa. È possibile utilizzare questo menu per assegnare lo spazio rimanente sul disco rigido alle lettere di unità aggiuntive. Specificare la quantità di spazio che si desidera assegnare alla lettera di unità successiva nella casella Digitare le dimensioni dell'unità logica in MB o percentuale(%), quindi premere INVIO.
    8. Verrà visualizzata una tabella con la lettera di unità creata e la quantità di spazio in essa disponibile. L'eventuale spazio ancora disponibile sul disco rigido verrà visualizzato accanto alla parte inferiore della tabella. Ripetere i passaggi da e a g finché non verrà visualizzato il messaggio seguente:
      Tutto lo spazio disponibile nella partizione DOS estesa è stato assegnato ad unità logiche.
    9. Dopo avere ricevuto questo messaggio, premere ESC per tornare al menu Opzioni.
    10. Per attivare la partizione da cui si desidera eseguire l'avvio, in genere l'unità C, premere 2 per selezionare l'opzione Imposta partizione attiva, quindi premere INVIO.
    11. Quando viene visualizzato il seguente messaggio, premere 1, quindi premere INVIO:
      Digitare il numero della partizione da attivare.
    12. Premere due volte ESC per chiudere Fdisk e tornare al prompt dei comandi. Quindi, consultare la sezione "Formattazione di un disco rigido" di seguito in questo articolo.

Formattazione di un disco rigido

Una volta create le partizioni, è necessario formattarle:
  1. Riavviare il computer dopo avere inserito il disco di avvio nell'unità floppy.

    NOTA: se si utilizza un disco di avvio di Windows 95, verrà visualizzato il prompt dei comandi e sarà possibile procedere al passaggio 2. Se invece si utilizza un disco di avvio di Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione o Windows ME, scegliere l'opzione relativa all'avvio del computer con il supporto per il CD-ROM quando verrà visualizzato il menu Esecuzione automatica del sistema operativo.
  2. Alla visualizzazione del prompt dei comandi, digitare format c: /s, quindi premere INVIO. Questo comando consente il trasferimento dei file di sistema e deve essere utilizzato solo durante la formattazione dell'unità C o dell'unità attiva. Per tutte le altre partizioni digitare: format unità: (dove unità è la lettera della partizione da formattare).

    NOTA: se viene visualizzato un messaggio di errore analogo a "Comando o nome file non valido", potrebbe essere necessario estrarre lo strumento Format.com nel disco di avvio. A tale scopo, digitare il comando seguente al prompt dei comandi e premere INVIO:
    extract ebd.cab format.com
    Dopo l'estrazione dello strumento nel disco di avvio, digitare format c: /s nel prompt dei comandi per formattare la partizione attiva o digitare format unità: se si desidera formattare una partizione diversa dall'attiva.
  3. Una volta completata l'esecuzione dello strumento Format.com, verrà visualizzato un messaggio analogo al seguente:
    AVVISO: TUTTI I DATI SUL DISCO RIGIDO C: ANDRANNO PERSI
    Continuare con la formattazione (S/N)?
  4. Premere S, quindi premere INVIO per formattare l'unità C.
  5. Una volta terminata la procedura di formattazione, verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Etichetta di volume (11 caratteri, INVIO per non darne)?
    NOTA: si tratta di una funzionalità opzionale con cui è possibile specificare un nome per l'unità. È possibile digitare un nome di 11 caratteri per l'unità oppure non specificarlo premendo INVIO.
Per informazioni sulla ripartizione della partizione estesa e delle unità logiche, vedere la sezione "Ripartizione e formattazione della partizione estesa e delle unità logiche di un disco rigido" più avanti in questo articolo.

Ripartizione e formattazione di un disco rigido secondario

Ripartizione di un disco rigido secondario

Se si desidera aggiungere un secondo disco rigido (unità secondaria) al computer in uso, è innanzitutto necessario assicurarsi che i ponticelli sull'unità principale (unità originale) e su quella secondaria (nuova unità) siano impostati in base alle istruzioni del produttore, in modo che le unità vengano rilevate dal computer. Verificare che l'hardware sia installato correttamente, quindi attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Esegui, quindi digitare command (il comando cmd è supportato solo sui computer che eseguono Windows 2000).
  2. Al prompt dei comandi digitare fdisk, quindi premere INVIO. Verrà visualizzato il menu seguente:
    1. Crea partizione o unità logica DOS
    2. Imposta partizione attiva
    3. Elimina partizione o unità logica DOS
    4. Visualizza informazioni sulla partizione
    5. Cambia l'unità disco rigido corrente
    L'opzione 5 è disponibile solo se nel computer sono presenti due dischi rigidi.
  3. Premere 5 quindi INVIO. In questo modo si passerà dal disco fisico 1 (principale) al disco fisico 2 (secondario).
  4. Premere 1 per scegliere l'opzione Crea partizione o unità logica DOS, quindi premere INVIO. Premere 2 per scegliere l'opzione Crea partizione DOS estesa, quindi premere INVIO. Se si rende l'unità secondaria una partizione MS-DOS estesa, le lettere delle unità rimarranno non vengono modificate. Se ad esempio, l'unità C contiene anche la partizione D, il nuovo disco rigido diventerà D a meno che non venga impostato come partizione estesa. Se si salta il passaggio 4 e viene semplicemente creata un'altra partizione MS-DOS primaria per l'unità secondaria, la nuova unità diventerà l'unità D, mentre la precedente unità D diventerà l'unità E.
  5. È possibile eseguire la partizione della nuova unità per creare altre unità logiche allo stesso modo dell'unità principale originale. Se la nuova unità non viene rilevata, potrebbe essere necessario aggiungere la seguente lettera di unità al file Config.sys, dove unità è la lettera successiva all'ultima lettera di unità utilizzata nel computer (inclusa l'unità CD-ROM):
    lastdrive=unità
  6. Dopo avere utilizzato Fdisk sarà necessario formattare le nuove partizioni per poterle utilizzare. Dopo avere premuto ESC per uscire da Fdisk, riavviare il computer per avviare Windows.

Formattazione di un disco rigido secondario

Per formattare le nuove partizioni, utilizzare il metodo più appropriato tra quelli descritti di seguito in base al file system prescelto. Per un file system FAT16:
  1. Fare doppio clic su Risorse del computer, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione appena creata, scegliere Formatta, fare clic su Completa, quindi scegliere Avvio.
  2. Al termine della formattazione, scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo.
Per un file system FAT32:
  1. Fare clic sul pulsante Start (Avvio in Windows 95), scegliere Programmi, Accessori, Utilità di sistema, fare clic su Convertitore di unità (FAT32) e scegliere Avanti.
  2. Nella casella Unità fare clic sull'unità che si desidera convertire al file system FAT32.
  3. Scegliere OK, quindi nuovamente OK.
  4. Scegliere tre volte Avanti.
  5. Una volta terminata la procedura di conversione, scegliere Fine.
NOTA: non utilizzare l'opzione /s utilizzata per l'impostazione dell'unità C. Sarà infatti sufficiente formattare le unità per poterle utilizzare. Se ad esempio state create due nuove lettere di unità, sarà necessario formattare entrambe le unità.

Per informazioni sulla ripartizione della partizione estesa e delle unità logiche, vedere la sezione "Ripartizione e formattazione della partizione estesa e delle unità logiche di un disco rigido" di seguito in questo articolo.


Ripartizione e formattazione della partizione estesa e delle unità logiche di un disco rigido

Attenersi alle procedure illustrate in questa sezione per ridimensionare o combinare le unità logiche e la partizione estesa. Assicurarsi di disporre di una copia di backup affidabile dei dati importanti contenuti nelle unità logiche e nella partizione estesa prima di procedere. Se si desidera combinare l'intero disco rigido in una partizione, attenersi alla procedura illustrata nella sezione "Partizione e formattazione di un disco rigido principale" del presente articolo.

Ripartizione della partizione estesa e delle unità logiche

NOTA: utilizzando questo metodo è possibile creare due o più partizioni nel disco rigido, una partizione primaria (in genere l'unità C) e una partizione estesa. Anche se si utilizza il file system FAT32, esiste un limite di 8 GB per la partizione, a meno che non si ottenga un aggiornamento del BIOS che supporti pienamente le estensioni interrupt 13. Per ulteriori informazioni sul limite di 8 GB, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
153550 Limitazione del disco rigido a 8 GB
Se si dispone di un disco rigido di dimensioni superiori a 8 GB e non viene utilizzato un programma di sovrapposizione del disco o un software di gestione del disco, sarà necessario partizionare e formattare lo spazio rimanente dopo la creazione di ciascuna partizione di 8 GB.
  1. Inserire il disco di avvio nell'unità floppy, riavviare il computer, quindi utilizzare uno dei metodi seguenti a seconda del sistema operativo in uso. Per un disco di avvio di Windows 98, Windows 98 Seconda Edizione o Windows ME:

    1. Quando viene visualizzato il menu Esecuzione automatica di Microsoft Windows 98, scegliere l'opzione relativa all'avvio del computer senza il supporto per il CD-ROM, quindi premere INVIO.
    2. Al prompt dei comandi digitare fdisk, quindi premere INVIO.
    3. Passare al punto 2.
    Per un disco di avvio di Windows 95:

    1. Al prompt dei comandi digitare fdisk, quindi premere INVIO.
    2. Passare al punto 2.
  2. Se il disco rigido è di dimensioni superiori a 512 MB, verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Il computer dispone di un disco di dimensioni maggiori di 512 MB. Questa versione di Windows offre un supporto per dischi grandi avanzato che consente un utilizzo più efficiente dello spazio su unità grandi e la formattazione di dischi di dimensioni maggiori di 2 GB come unità singole.

    IMPORTANTE: se il supporto per dischi grandi viene attivato e se sul disco verranno create nuove unità, non sarà più possibile accedere a tali unità utilizzando altri sistemi operativi, incluse alcune versioni di Windows 95, di Windows NT e versioni precedenti di Windows e MS-DOS. Inoltre, le utilità disco non progettate esclusivamente per il file system FAT32 non funzioneranno con questo disco. Se si prevede di accedere al disco con altri sistemi operativi o con vecchie utilità disco, non attivare il supporto per unità grandi.

    Attivare il supporto per unità grandi (Y/N)?
    Se si desidera utilizzare il file system FAT32, rispondere affermativamente e premere INVIO. Se si desidera utilizzare il file system FAT16, premere N, quindi INVIO.Per ulteriori informazioni sui file system FAT16 e FAT32, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
    118335 Dimensione massima di una partizione utilizzando il file system FAT16
    154997 Descrizione del file system FAT32
  3. Una volta premuto INVIO, verrà visualizzato il seguente menu Opzioni di Fdisk:
    1. Crea partizione o unità logica DOS
    2. Imposta partizione attiva
    
    3. Elimina partizione o unità logica DOS
    4. Visualizza informazioni sulla partizione
    5. Cambia l'unità disco rigido corrente
      (questa opzione è disponibile solo
       se nel computer sono presenti due dischi rigidi)
  4. Premere 3 quindi INVIO. Verrà visualizzato il menu seguente:
    1. Elimina partizione DOS primaria
    2. Elimina partizione DOS estesa
    3. Elimina unità logiche DOS nella partizione DOS estesa
    4. Elimina partizione non DOS
  5. Premere 3 quindi INVIO.
  6. Verrà visualizzata la schermata Elimina unità logiche DOS nella partizione DOS estesa insieme a un grafico che descrive gli attributi del disco rigido, come illustrato nell'esempio seguente.
    Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
    UnitàEtichetta di volumeMBSystemUtilizzo
    D:(Definito dall'utente) 2047 FAT16 100%
    E:(Definito dall'utente) 2047 FAT16 100%
    F:(Definito dall'utente) 2047 FAT16 100%
    G:(Definito dall'utente) 2047 FAT16 100%
    H:(Definito dall'utente) 2047 FAT32 17%
    I:(Definito dall'utente) 1498 UNKNOWN 13%


    Dim. totale della partizione DOS estesa: XXX MB (1 MB = 1048576 byte).

    AVVISO I dati presenti nell'unità logica DOS verranno persi.

    Unità da eliminare............................: Digitare la lettera dell'unità che si desidera eliminare, quindi premere INVIO.
  7. Alla richiesta di specificare l'etichetta di volume dell'unità, digitare l'etichetta se disponibile.

    NOTA: è necessario digitare esattamente l'etichetta dell'unità oppure premere INVIO se non è disponibile. Se si digita un nome di etichetta non corretto, verrà visualizzato il messaggio seguente:
    L'etichetta di volume non corrisponde.
    Digitare l'etichetta di volume.................................?
    Se si digita il nome di etichetta corretto, verrà visualizzato il messaggio seguente:
    Procedere con l'operazione (S/N)..........................?
    La risposta predefinita è N. È necessario premere S, quindi premere INVIO per eliminare l'unità. Verrà visualizzato "Unità eliminata" nel grafico accanto alla lettera dell'unità eliminata.
  8. Continuare con i passaggi da 3 a 6 finché non saranno state eliminate tutte le unità desiderate. Al termine, premere ESC. Se vengono rimosse tutte le unità logiche, verrà visualizzato il messaggio "Nessuna unità logica definita", insieme a un grafico con le lettere di unità modificate o eliminate. Premere ESC per continuare.

    NOTA: se si desidera ridimensionare le unità logiche aumentandone o diminuendone la dimensione, questo è il momento più opportuno. Se si desidera rimuovere la partizione estesa, procedere al passaggio 11.
  9. Premere 1 per scegliere l'opzione Crea partizione o unità logica DOS nel menu Opzioni di Fdisk, premere 3 per scegliere l'opzione Crea unità logiche nella partizione DOS estesa nel menu Crea partizione o unità logica DOS, quindi premere INVIO. Verrà visualizzato il messaggio "Verifica integrità dell'unità in corso" con un indicatore della percentuale di completamento.

    NOTA: quando si esegue questo passaggio, non viene eliminata la partizione estesa, ma solo le unità logiche al suo interno. Non è necessario rimuovere la partizione estesa solo per ridimensionare le unità logiche. Se ad esempio si dispone di un'unità logica nella partizione estesa e si desidera creare due unità logiche, è necessario innanzitutto eliminare l'unità logica, quindi creare due unità logiche all'interno della partizione estesa. Permangono tuttavia limitazioni relative allo spazio totale nella partizione estesa.
  10. Una volta terminata la procedura di verifica dell'unità, verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Dim. totale della partizione DOS estesa: XXX MB (1 MB = 1048576 bytes)

    Lo spazio massimo disponibile per l'unità logica è XXX MB (X%)

    Digitare le dimensioni dell'unità logica in MB o percentuale (%).
    La dimensione massima in MB disponibile rappresenta il valore predefinito, ma è possibile modificare tale valore digitando il numero della dimensione della partizione che si desidera creare e premendo INVIO. Premere due volte ESC per chiudere Fdisk e tornare al prompt dei comandi, quindi procedere al passaggio 11.
  11. Se si desidera rimuovere la partizione MS-DOS estesa, premere ESC per tornare alla finestra di dialogo Opzioni di Fdisk. Premere 3 per scegliere l'opzione Elimina partizione o unità logica DOS, premere INVIO, premere 2 per scegliere l'opzione Elimina partizione DOS estesa, quindi premere INVIO.
  12. Nella schermata verrà visualizzata l'unità disco rigido corrente e le relative informazioni. La partizione estesa è visualizzata nella colonna Tipo. Ad esempio:
    
    Partizione Stato   Tipo   Etichetta volume     MB      Sistema   Uso
    C:         1 A     PRI    DOS     (etichetta)  1200    FAT16     50%
    2                  EXT    DOS     (etichetta)  1200    UNKNOWN   50%
    
    Lo spazio su disco totale è pari a 2400 MB (1 MB = 1048576 byte)
    Verrà visualizzato un messaggio di avviso analogo al seguente:
    AVVISO I dati presenti nella partizione DOS estesa verranno persi.

    Continuare (S/N).....................?
  13. Premere S, quindi premere INVIO per eliminare la partizione. Verrà visualizzato un messaggio analogo al seguente:
    Partizione DOS estesa eliminata
    Premere ESC per continuare
    NOTA: se si tenta di eliminare la partizione MS-DOS estesa prima di rimuovere tutte le unità logiche, verrà visualizzato il messaggio seguente:
    Impossibile eliminare una partizione DOS estesa contenente unità logiche.
    Se viene visualizzato questo messaggio di errore, ripetere i passaggi da 3 a 6, quindi eseguire i passaggi 9 e 10 per eliminare la partizione MS-DOS estesa.

    Verrà visualizzato il menu Opzioni di Fdisk. Se non viene effettuata la partizione di tutto lo spazio disponibile sul disco rigido, in Windows potrebbe non essere visualizzata la dimensione completa del disco rigido, ma solo lo spazio disponibile per l'utilizzo.

    IMPORTANTE: una volta modificate le opzioni di Fdisk o eliminate le partizioni, i dati contenuti nelle partizioni verranno eliminati e non sarà più possibile recuperarli. È quindi necessario comprendere a fondo le conseguenze di questa procedura prima di seguirla. Se si intende iniziare con una configurazione parziale o si desidera ripristinare la configurazione corrente, è necessario effettuare una copia di backup di tutti i dati importanti prima di utilizzare Fdisk.
  14. Se si sceglie di utilizzare lo spazio non partizionato sul disco rigido, sarà necessario formattare le unità. Una volta completata l'esecuzione dello strumento Format.com, verrà visualizzato un messaggio analogo al seguente:
    AVVISO: TUTTI I DATI SUL DISCO RIGIDO C: ANDRANNO PERSI
    Continuare con la formattazione (S/N)?
    Premere S, quindi premere INVIO per formattare l'unità.
  15. Una volta terminata la procedura di formattazione, verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Etichetta di volume (11 caratteri, INVIO per non darne)?
    NOTA: si tratta di una caratteristica opzionale che è possibile utilizzare per specificare un nome per il disco rigido. È possibile digitare un nome di 11 caratteri per l'unità oppure non specificarlo premendo INVIO.



Domande frequenti

  • Domanda: perché con Fdisk è possibile effettuare la partizione di soli 2 GB alla volta?

    Risposta: se non si riesce a effettuare la partizione di più di 2 GB alla volta, è possibile che sia stato premuto N alla richiesta di attivare il supporto per unità grandi oppure che sia in esecuzione una versione di Windows che non supporta il file system FAT32. Se si utilizza Windows 95 o versione precedente, sarà necessario creare più partizioni per utilizzare le dimensioni complete dell'unità.

    NOTA: se si dispone della versione finale di Windows 95, non sarà possibile effettuare l'aggiornamento a Windows 95 OSR2.Per ulteriori informazioni sulla versione di Windows 95 o Windows 98 in uso, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    158238 Determinazione della versione corrente di Windows 95/98
  • Domanda: se si dispone di software che consente di superare la barriera dei 504 MB, è possibile utilizzarlo?

    Risposta: contattare il produttore del software prima di utilizzare qualsiasi software di gestione del disco per essere sicuri della compatibilità.
  • Domanda: se si dispone di software o utilità che supportano unità superiori al limite di 504 MB, è possibile utilizzarle?

    Risposta: è possibile copiare l'installazione di Windows 95/98 dal vecchio disco rigido al nuovo. Per ulteriori informazioni sulla duplicazione dell'installazione di Windows 95 o Windows 98 in un nuovo disco rigido, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    166172 Duplicazione dell'installazione di Windows 95/98 su un disco rigido nuovo
    Non è possibile utilizzare il metodo descritto in questo articolo per copiare installazioni di Windows 95/98 su più computer. Microsoft supporta solo l'utilizzo di procedure di installazione standard come descritto nella documentazione del prodotto di Windows 95/98 per ciascun computer in cui è installato Windows 95/98.

Proprietà

Identificativo articolo: 255867 - Ultima modifica: mercoledì 29 dicembre 2004 - Revisione: 2.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Millennium Edition
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 95
  • Microsoft Windows 95
Chiavi: 
kbhowto kbhardware kbenv kbsetup KB255867
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com