Che si verifichi una riduzione delle prestazioni quando si utilizza Trova orari disponibili in Microsoft Dynamics CRM 2011

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2651621 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si tenta di utilizzare la funzionalitÓ di pianificazione delle risorse Trova orari disponibili in Microsoft Dynamics CRM, Ŕ possibile che si verifichi una riduzione delle prestazioni. Se si utilizza Trova orari disponibili nuovamente e si avvia una nuova query, migliorano le prestazioni e i risultati impiegano meno tempo.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ la distribuzione di Microsoft Dynamics CRM contiene molte entitÓ correlate alla pianificazione e l'esecuzione di pi¨ query SQL per recuperare i singoli record durante il processo di pianificazione delle risorse di trovare il tempo disponibile.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, scaricare e installare aggiornamento cumulativo 8 per Microsoft Dynamics CRM. Per eseguire questa operazione, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2600644 ╚ disponibile l'aggiornamento cumulativo 8 per Microsoft Dynamics CRM 2011

Dopo aver installato l'aggiornamento cumulativo, Ŕ necessario creare la seguente chiave del Registro di sistema sul server CRM per le entitÓ correlate alla pianificazione:
SchedulingEngine.CacheConfiguration
In tal caso, queste entitÓ verranno aggiunti alla cache per ottimizzare le prestazioni.

Per creare la chiave del Registro di sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Sul server Microsoft Dynamics CRM scegliere il Avviare menu e quindi digitare Regedit Nella casella di ricerca per aprire l'Editor del Registro di sistema.
  2. Individuare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\MICROSOFT\MSCRM
  3. Pulsante destro del mouse MICROSOFT CRM, scegliere Nuovo, quindi fare clic su Valore stringa.
  4. Tipo SchedulingEngine.CacheConfiguration.
  5. Il pulsante destro la nuova chiave e quindi fare clic su Modificare. Le modifiche apportate saranno simile al seguente codice XML. Tuttavia, Ŕ possibile che le modifiche dipenderÓ le entitÓ e le opzioni che si desidera utilizzare. Per informazioni dettagliate, vedere "Informazioni".
    <CachingModes>
    <CachingMode name="BookCaching">
    <Calendar>DefaultCache</Calendar>
    <CalendarRule>DefaultCache</CalendarRule>
    <Commitment>DefaultCache</Commitment>
    <ConstraintGroup>DefaultCache</ConstraintGroup>
    <Equipment>Direct</Equipment>
    <PluginType>DefaultCache</PluginType>
    <Resource>Direct</Resource>
    <ResourceGroup>DefaultCache</ResourceGroup>
    <ResourceExpansion>DefaultCache</ResourceExpansion>
    <ResourceGroupExpansion>DefaultCache</ResourceGroupExpansion>
    <ResourceSpec>Direct</ResourceSpec>
    <Schedule>DefaultCache</Schedule>
    <Service>DefaultCache</Service>
    <SystemUser>Direct</SystemUser>
    <Team>DefaultCache</Team>
    </CachingMode> 
    <CachingMode name="SearchCaching">
    <Calendar>DefaultCache</Calendar>
    ... (and other entities like above)
    </CachingMode>
    <CachingMode name="PublishResourceGroupsCaching">
    <Calendar>Direct</Calendar>
    (e altre, le entitÓ simili)
    </CachingMode>
    </CachingModes>

Informazioni

Per ogni entitÓ che Ŕ possibile aggiungere alla cache, esistono due possibili valori: Diretto e DefaultCache.
  • Valore DefaultCacheSe si tenta di ottimizzare il numero di query SQL e recupera tutti i record alla volta utilizzando una singola query. Una volta recuperati tutti i record, i dati vengono memorizzati nella cache HTTP.
  • Valore Diretto query per ciascun record utilizzando una query separata di SQL.

Nota Se si aggiungono pi¨ entitÓ nella cache, utilizzo della memoria pu˛ aumentare leggermente a causa delle dimensioni della cache maggiore.

Esistono tre tipi di modalitÓ:
  • SearchCaching.áUsata quando "Trova orari disponibili" o si esegue la convalida dell'appuntamento di servizio
  • BookCaching.Utilizzato quando viene salvato un appuntamento
  • PublishResourceGroupCaching.áUtilizzato quando i gruppi di risorse vengono riorganizzati e viene eseguita la "pubblica la struttura di risorse"
La modalitÓ per alcune entitÓ pu˛ essere impostata collettivamente utilizzando il tag di risorse e il tag ResourceGroups . In alternativa, Ŕ possibile impostare separatamente le entitÓ in un livello di dettaglio.

EntitÓ di risorse includono i seguenti sottotipi:
  • Attrezzature
  • SystemUsers
  • ResourceSpec
ResourceGroups entitÓ includono i seguenti sottotipi:
  • ConstraintBasedGroup
  • Team

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2651621 - Ultima modifica: domenica 13 maggio 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Dynamics CRM 2011
Chiavi:á
kbautohotfix kbqfe kbhotfixserver kbfix kbmt KB2651621 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2651621
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com