BUG: Metodo di caricamento non caricare documenti XML tramite la connessione SSL

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 272359 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si utilizza il metodo Load del modello a oggetti XMLDOM di caricare in modo sincrono di un documento XML (Extensible Markup Language) in un computer client su una connessione SSL, il metodo non riesce con errore 0x800c0007 e INET_E_DATA_NOT_AVAILABLE il valore restituito.

Cause

Questo problema si verifica quando il file non viene memorizzati nella cache sul computer client. Esistono diversi motivi perché il file non può essere memorizzato:
  • L'utente seleziona la casella di controllo non salvare pagine crittografate su disco il basso nella scheda Avanzate della finestra di dialogo Opzioni Internet .
  • Il server invia un Pragma:no - memorizzare nella cache o non cache - control: - cache intestazione.
  • Se si utilizza Internet Information Server (IIS), l'opzione di scadenza del contenuto è impostata su immediata, che invia le intestazioni no-cache, nonché l'intestazione http Expires: 0.

Risoluzione

Per risolvere il problema, procedere come segue:
  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti . Nella scheda Avanzate , deselezionare la casella di controllo non salvare pagine crittografate su disco .
  2. Assicurarsi che il server non invia intestazioni no-cache.
  3. In IIS, fare clic con il pulsante destro del mouse nello snap-in Microsoft Management Console (MMC) sul XML file. Nella scheda Intestazioni HTTP , disattivare l'opzione di scadenza del contenuto.

Status

Microsoft ha confermato che questo un bug nei prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo.

Informazioni

Procedura per riprodurre il problema

  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti . Nella scheda Avanzate , deselezionare la casella di controllo non salvare pagine crittografate su disco .
  2. Creare un file HTML denominato test.HTML e quindi incollarvi il codice riportato di seguito:
    <HTML>
    <BODY>
    <INPUT type=button onclick=loadmyxml() value="Load XML">
    <SCRIPT>
    function loadmyxml()
    {
    	var XMLObj = new ActiveXObject("Microsoft.XMLDOM")
    	XMLObj.async = false;
    	XMLObj.load('https://localhost/secure/test.xml'); 
    	if (XMLObj.parseError.errorCode != 0)
    		alert("Error loading XML file : " + XMLObj.parseError.reason);
    	else
    		alert (XMLObj.xml);
    }
    </script>
    </BODY>
    </HTML>
    					
  3. Salvare test.HTML in una cartella protetta nel server Web.
  4. Creare un nuovo file XML denominato test.XML e quindi incollarvi il codice riportato di seguito:
    <?xml version='1.0' ?>
    <BOOKLIST>
    <BOOK>
    <CATEGORY>Fiction</CATEGORY>
    <TITLE>The Snow Leopard</TITLE>
    <AUTHOR>Desmond Bagley</AUTHOR>
    </BOOK>
    </BOOKLIST>
    					
  5. Salvare test.XML in una cartella protetta nel server Web.
  6. In Internet Explorer, individuare test.HTML e quindi fare clic su XML di carico . Verrà visualizzato il messaggio di errore 0x800c0007.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su XML, vedere il seguente articolo su Microsoft Developer Network (MSDN):
http://msdn.microsoft.com/xml/default.asp
Per ulteriori informazioni sullo sviluppo di soluzioni basate sul Web per Internet Explorer, visitare i seguenti siti Web (informazioni in lingua inglese):
http://msdn.microsoft.com/ie/

http://support.microsoft.com/iep

Proprietà

Identificativo articolo: 272359 - Ultima modifica: giovedì 11 maggio 2006 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 5.0
  • Microsoft Internet Explorer 5.01
  • Microsoft Internet Explorer (Programming) 5.01 SP1
  • Microsoft Internet Explorer 5.5
  • Microsoft XML Parser 3.0
  • Microsoft XML Parser 3.0 Service Pack 1
  • Microsoft XML Core Services 4.0
Chiavi: 
kbmt kbbug kbpending KB272359 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 272359
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com