╚ disponibile per Forefront Identity Manager 2010 R2 Service Pack 1 (build 4.1.3114.0)

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2772429 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Introduzione

╚ disponibile per Microsoft Forefront Identity Manager (FIM) 2010 R2 Service Pack 1 (build 4.1.3114.0). Questo service pack risolve i problemi descritti nella sezione "Informazioni". Inoltre, questo service pack contiene tutte le correzioni per la manutenzione rilasciate dopo il rilascio di FIM 2010 R2.

Informazioni sul Service pack

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento rapido

L'aggiornamento rapido che corrisponde al 2772429 KB Ŕ stato sostituito con l'aggiornamento rapido 2814853 KB, che contiene tutti gli aggiornamenti inclusi in precedenza in 2772429 KB. Per risolvere i problemi descritti nei 2772429 KB, Ŕ consigliabile utilizzare l'hotfix 2814853 KB. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
2814853Un pacchetto cumulativo di hotfix (build 4.1.3419.0) Ŕ disponibile per Forefront Identity Manager 2010 R2

Informazioni

NovitÓ di FIM 2010 R2 Service Pack 1

Per ulteriori informazioni sul Service Pack 1 per Forefront Identity Manager 2010 R2, vedere i seguenti argomenti nel Documentazione del prodotto Forefront Identity Manager 2010 R2:
  • "NovitÓ di Forefront Identity Manager 2010 R2 SP1"
  • "Note sulla versione per FIM 2010 R2 SP1"

Problemi noti relativi a questo aggiornamento

Servizio di sincronizzazione

Dopo aver installato questo aggiornamento, estensioni delle regole e gli agenti di gestione personalizzato (MAs) che si basano su Extensible AG (ECMA1 o ECMA 2.0) non possono essere eseguite e possono produrre uno stato di esecuzione di "arrestato-estensione--caricamento della dll." Questo problema si verifica quando si esegue tali estensioni delle regole o MAs personalizzata dopo aver modificato il file di configurazione per MIISServer.exe, Mmsscrpt.exe.config o Dllhost.exe.config. Ad esempio, Ŕ modificato il file MIISServer.exe.config per modificare la dimensione del batch per l'elaborazione delle voci di sincronizzazione per l'agente di Gestione servizio FIM.

In questo caso, il programma di installazione motore di sincronizzazione per questo aggiornamento intenzionalmente non sostituisce il file di configurazione per evitare di eliminare le modifiche precedenti. PoichÚ il file di configurazione non viene sostituito, movimenti richiesti da questo aggiornamento non saranno presenti nei file e il motore di sincronizzazione non caricherÓ le DLL di estensione delle regole, quando il motore esegue un'importazione completa o sincronizzazione Delta profilo di esecuzione.

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Creare una copia di backup del file MIIServer.exe.config.
  2. Aprire il file MIIServer.exe.config in un editor di testo o in Microsoft Visual Studio.
    • Assicurarsi di aprire l'editor di testo utilizzando ilEsegui come amministratore opzione in modo che sarÓ possibile salvare le modifiche.
    • Se non aprire l'editor di testo utilizzando ilEsegui come amministratore opzione e, se il UserAccountControl opzione Ŕ attivata, Windows non sarÓ possibile salvare la cartella \bin del file.
  3. Trovare il <runtime></runtime> sezione nel file MIIServer.exe.config e sostituire il contenuto di <dependentAssembly></dependentAssembly> sezione con il seguente:

    <dependentAssembly>
    <assemblyIdentity name="Microsoft.MetadirectoryServicesEx" publicKeyToken="31bf3856ad364e35" />
            <bindingRedirect oldVersion="3.3.0.0" newVersion="4.1.0.0" />
            <bindingRedirect oldVersion="4.0.0.0" newVersion="4.1.0.0" />
            <bindingRedirect oldVersion="4.0.1.0" newVersion="4.1.0.0" />
            <bindingRedirect oldVersion="4.0.2.0" newVersion="4.1.0.0" />
            <bindingRedirect oldVersion="4.0.3.0" newVersion="4.1.0.0" />
    </dependentAssembly>

  4. Salvare le modifiche al file.
  5. Trovare il file Mmsscrpt.exe.config nella stessa directory e Dllhost.exe.config nella directory padre. Ripetere i passaggi da 1 a 4 per questi due file.
  6. Riavviare il servizio di sincronizzazione Forefront Identity Manager (FIMSynchronizationService).
  7. Verificare che le estensioni delle regole e gli agenti di gestione personalizzati ora funzionano nel modo previsto.

Nota. Questo aggiornamento include una nuova versione del file Microsoft.MetadirectoryServicesEx.dll (noto anche come l'interfaccia DLL). Questa nuova versione Ŕ 4.1.0.0. Se si dispongono di estensioni MA per ECMA1/XMA, ECMA 2.0 o estensioni delle regole, Ŕ necessario intraprendere azioni aggiuntive per le estensioni continuare a lavorare. La DLL dispone di riferimenti a una versione precedente (4.0.x0). Esistono tre file con informazioni di reindirizzamento di associazione. Vengono utilizzati come segue:
  • MIIServer.exe.config: Gli agenti di gestione di tutti i ECMA1 ed ECMA2.0 e tutte le estensioni di regole che vengono eseguite in-process
  • Mmsscrpt.exe.config: Tutte le regole di estensioni in esecuzione out-of-process
  • Dllhost.exe.config: Tutti i ECMA1 ed ECMA2.0 agenti di gestione che sono in esecuzione out-of-process

Portale di gestione identitÓ

Per attivare il supporto per Internet Explorer 10, Ŕ necessario installare i seguenti aggiornamenti rapidi per i file di definizione del browser ASP.NET sul server del portale FIM 2010 R2:
  • 2600100 ╚ disponibile un hotfix per i file di definizione del browser ASP.NET in.NET Framework 2.0 SP2 e in.NET Framework 3.5 SP1
  • 2608565 ╚ disponibile un hotfix per i file di definizione del browser ASP.NET nel.NET Framework 3.5.1

Problemi risolti nell'aggiornamento

Questo aggiornamento risolve i seguenti problemi non documentati in precedenza nella Microsoft Knowledge Base.

Servizio di sincronizzazione FIM

Problema 1
L'aggiornamento a FIM 2010 R2 da una versione precedente potrebbe non riuscire in determinati scenari se le modifiche importate da un agente di gestione non sono sincronizzate prima dell'aggiornamento.

Problema 2
Una connessione a Active Directory Lightweight Directory Services (AD LDS) quando Ŕ abilitato SSL ha esito negativo.

Problema 3
Quando un connettore Ŕ sincronizzato con un oggetto metaverse che dispone giÓ di un connettore un-synced nello stesso spazio di connettore, la sincronizzazione sull'oggetto ha esito negativo con server arrestato. In questo caso, il motore di sincronizzazione in modo errato considera uno stato non valido.

Problema 4
Sono stati risolti i problemi pi¨ con 2.0 ECMA.


FIM Reporting

Problema 1
Reinstallare i componenti di reporting non aggiorna il valore del Registro di sistema di System Center nella chiave del Registro di sistema FIMService (HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\services\FIMService).


Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2772429 - Ultima modifica: martedý 19 febbraio 2013 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Identity Manager 2010 R2
Chiavi:á
kbqfe kbfix kbexpertiseinter kbsurveynew kbbug atdownload kbmt KB2772429 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2772429
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com