I destinatari non vengono aggiunte alla cache di completamento automatico

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2802193 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si aggiungono i destinatari a un nuovo messaggio di posta elettronica, Microsoft Outlook non suggerisce automaticamente indirizzi di posta elettronica completo. È possibile notare che dopo aver inviato un messaggio di posta elettronica a destinatari specifici, non vengono aggiunte ai destinatari per la cache di completamento automatico.

Cause

La cache di completamento automatico potrebbe essere danneggiata. In questo caso, Outlook potrebbe non essere possibile aggiungere nuovi destinatari alla cache. Se i destinatari non vengono aggiunti alla cache, Outlook non è possibile inviare suggerimenti per completare automaticamente l'indirizzo di posta elettronica.

Risoluzione

Innanzitutto, verificare che la funzionalità Completamento automatico è attivata. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

Outlook 2010
  1. Fare clic su Filee quindi fare clic su Opzioni.
  2. Selezionare la scheda posta elettronica .
  3. Scorri fino a circa metà finché non viene visualizzato l'invio di messaggi. Assicurarsi che sia selezionata la casella Utilizza elenco completamento automatico per suggerire nomi quando si digita in a, Cc e Ccn righe. La schermata per questo passaggio è elencata di seguito).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    La schermata per questo passaggio.



Outlook 2007
  1. Fare clic su Strumentie quindi fare clic su Opzioni.
  2. Fare clic sui Opzioni di posta elettronica pulsante.
  3. Fare clic sul pulsante Opzioni avanzate di posta elettronica .
  4. Assicurarsi che il Suggerisci nomi durante il completamento a, Cc e Ccn campisia selezionata. (La schermata per questo passaggio è elencata di seguito).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    La schermata per questo passaggio.



Se la funzionalità Completamento automatico è attivata e si verifica il problema menzionato nella sezione "Sintomi", la cache di completamento automatico potrebbe essere danneggiata. Non è possibile ripristinare la cache di completamento automatico. Deve essere eliminato. Per ulteriori informazioni sulla cancellazione della cache di completamento automatico, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
287623 Come reimpostare il nome alternativo e il completamento automatico memorizza nella cache in Outlook
Nota. I passaggi in questo articolo consente di cancellare tutti i destinatari precedentemente scritti per la cache.

Informazioni

Microsoft Outlook gestisce una cache del nome alternativo utilizzato da entrambi controllo automatico del nome funzione e la funzionalità Completamento automatico. L'elenco dei nomi alternativi viene generato automaticamente quando si inviano messaggi di posta elettronica da Outlook.

Proprietà

Identificativo articolo: 2802193 - Ultima modifica: martedì 29 ottobre 2013 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2007
  • Microsoft Outlook 2010
Chiavi: 
kbmt KB2802193 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2802193
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com